Dove andare con i bambini a settembre 2021: gli eventi per le famiglie

Erika Fasan, autore di Family Go
Autore:
Tempo necessario: Weekend, 1 giorno
Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Settembre è il mese delle feste degli alpeggi e delle vendemmie: molti sono gli eventi per i bambini a settembre e si può approfittare del bel tempo di fine estate per gite fuori porta, magari per vedere gli antichi giochi per le vie delle città o all’interno delle mura dei castelli. Vi diamo alcuni suggerimenti su dove andare il prossimo weekend! Se cercate offerte per settembre cliccate qui.

Eventi per bambini nelle città

Vi aggiorniamo costantemente sugli eventi per bambini di alcune città d’Italia. Clicca sulla nostre pagine per avere più informazioni sulla città dove vivi o dove intendi andare:
Eventi per bambini a Roma
Eventi per bambini a Milano
Eventi per bambini a Torino
Eventi per bambini a Firenze
Eventi per bambini a Bologna
Eventi per bambini a Venezia
Eventi per bambini a Perugia

Agenda delle mostre nei musei italiani

Antiquarium.jpg.pagespeed.ce.SIo9D8tL0HL’Italia è ricchissima di musei che ospitano mostre interessantissime, anche di respiro internazionale. Molte di queste mostre sono adatte anche a un pubblico di bambini e ragazzi. E spesso in occasione delle esposizioni vengono proposte visite guidate e attività pensate proprio per i più piccoli. Un modo diverso, e intelligente, per vivere il weekend nella propria città o per mettersi in viaggio per una breve vacanza. FamilyGO vi propone ogni mese l’agenda aggiornata delle più significative mostre che si possono visitare, suggerendovi anche le esperienze di approfondimento e interazione con le opere esposte che potete provare con i vostri figli. Vai all’agenda delle mostre…

DOVE ANDARE CON I BAMBINI: GLI ALTRI EVENTI IN ITALIA

La magia dell’alba sulle malghe del Trentino

albeinmalga-alpe-cimbraIn Trentino, da giugno a settembre, è possibile scoprire tutta l’autenticità della vita rurale, partecipando alla manifestazione “Albe in Malga 2021“, un appuntamento che offre a grandi e bambini l’opportunità di calarsi nell’affascinante realtà della vita in un alpeggio in quota, vivendo in prima persona i ritmi e il lavoro dei malgari. Il programma prevede un’escursione guidata per raggiungere la malga di primo mattino. Arrivati a destinazione si parte attraverso i pascoli per il raduno del bestiame, poi si munge e si assistere alla caseificazione. Al termine sana e gustosa colazione per tutti. In alcuni casi è possibile dormire in malga la notte prima dell’evento.

In autunno la vendemmia per tutta la famiglia

vendemmiare-con-bambini-piemonte-cantina-josetta-saffirio-1024x682Settembre e ottobre sono il periodo più suggestivo per visitare le vigne e vendemmiare con i bimbi. A trasformare grandi e piccoli in vignaioli per un giorno arriva l’evento Cantine Aperte in Vendemmia, organizzato dal Movimento Turismo del Vino. In programma tanti appuntamenti in tutta Italia, alcuni pensati proprio per le famiglie. In questi mesi decine di aziende in tutta Italia (Lombardia, Piemonte, Veneto, ma anche Lazio, Marche e Campania) si aprono ai visitatori organizzando eventi speciali, spettacoli, e soprattutto giornate dedicate alla raccolta dell’uva. Qui l’elenco delle cantine aperte dove si svolge la vendemmia per bambini e famiglie…

Al Castello di Gropparello (PC)… si vendemmia!

Al Castello di Gropparello (PC), in particolare, ogni domenica del mese (5, 12, 19 e 26 settembre) è “Festa dell’Uva“. Come nasce il vino? I bambini potranno scoprirlo diventando protagonisti, proprio come facevano i loro nonni, della vendemmia della pigiatura dei grappoli e poi portare a scuola il mosto prodotto per farlo assaggiare ai compagni. Il biglietto comprende anche la vista alla fortezza e al Parco delle Fiabe, il primo parco emotivo d’Italia. E mentre i figli si dilettano con gli acini i genitori possono dedicarsi a degustazioni di vini dei Colli Piacentini.  Per informazioni e prenotazioni: tel. +39 0523 855814.

Massa Kids: alla scoperta di Massa Marittima coi bambini

Massa Kids – Discover Massa Marittima” è un progetto che invita i più piccoli a scoprire il centro storico cittadino di Massa Marittima – nella Maremma toscana – attraverso un gioco divertente che assomiglia molto ad una caccia al tesoro, è gratuito e prevede dei premi alla fine del percorso. Partecipare è semplice: i bambini possono recarsi all’Ufficio turistico in piazza Garibaldi per richiedere la cartina di “Massa Kids” dove è segnalato un percorso da seguire per rispondere alle 10 domande scritte sul retro della mappa. I ragazzi dovranno muoversi per vicoli e piazze, indagare, osservare monumenti e facciate per scrivere sulla cartina la risposta corretta ad ogni domanda. Poi una volta completato il tour dovranno tornare all’ufficio turistico e ritireranno un buono da consumare in uno degli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa. Iniziativa valida tutto l’anno.

A Ferrara la Giostra del Monaco anche per i piccoli

Fino al 5 settembre le antiche mura di Ferrara ospitano la 17° edizione della Giostra del Monaco che, con le esibizioni di danza e scherma, i giochi popolani e i tornei, è un vero e proprio evento imperdibile per gli appassionati di rievocazioni storiche e di feste in costume. E anche per i golosi visto che il calendario degli appuntamenti è accompagnato dalla altrettanto ricca proposta gastronomica di osterie e locande. Tra una danza e una esibizione di menestrelli, spazio anche ai più piccoli. Che possono divertirsi con incursioni nella storia e uno spazio riservato con giochi medievali. Leggi qui per scoprire cosa vedere a Ferrara con i bambini

Il Festival della Mente, il festival della creatività. A Sarzana (SP)

Festival della Mente - archivio (39)Un festival per tutti. Bambini, ragazzi e adulti invitati a decine di eventi con alcuni dei più significativi pensatori italiani e stranieri e con un suggestivo filo conduttore: quello delle “origini” e delle molteplici interpretazioni che si possono dare al concetto. Di indagine dei fenomeni del passato ma anche di sinonimo di nascita o di rinascita, Un progetto troppo ambizioso? No, il programma del Festival della Mente che si tiene dal 3 al 5 settembre a Sarzana (SP) in Liguria. E un piccolo festival nel festival è quello dedicato ai bambini e ai ragazzi dai 4 ai 15 anni che, anche in questa edizione, prevede laboratori (anche itineranti) di teatro, musica, cantastorie e molto altro.

SpoletoNorcia BikeDays 2021

SpoletoNorcia MTB per bambiniIl 3, 4 e 5 settembre i ragazzi de La SpoletoNorcia in MTB invitano amici e appassionati bikers a conoscere in bicicletta i più affascinanti sentieri e ciclabili dell’Umbria nella più assoluta sicurezza, con qualsiasi bici, che sia MTB, E-MTB, Gravel, Bici da strada. Sono quattro i percorsi per MTB che si possono effettuare: (Family, Classic, Hard ed Extreme). Dedicati ai bambini, oltre ai percorsi facili, anche Giocociclismo, attività tenute dai maestri FCI dell’MTB Club Spoleto con gimcana e pump track, laboratori pratici e sensoriali (“Costruiamo un mondo migliore” e “Piccoli chef  all’opera”) e l’Area Kids Village.

In Puglia archeologia formato kids

Laboratori di archeologia per bambini da 6 a 11 anni al Palazzo Marchesale di Galatone (LE). Appuntamento il 4 e 5 e 18 e 19 settembre, in orario mattutino e pomeridiano (sabato: ore 9-12/ pranzo al sacco: ore 12-13/ ore 13-16; domenica: ore 10-13) per scoprire il mondo dell’archeologia, dell’arte e del rispetto del patrimonio storico-culturale. Muniti di secchiello, paletta e pennellino i partecipanti saranno coinvolti nello svolgimento di un finto scavo archeologico alla ricerca di reperti e piccoli tesori, nella pulizia e restauro dei reperti di scavo: e nella documentazione di tutto il materiale reperito.

Belluno Kids Festival: la magia del teatro per l’infanzia

Dal 2 al 5 settembre si tiene a Belluno la terza edizione di “Belluno Kids Festival. Arte e Teatro per le nuove generazioni“. Spettacoli, laboratori, performance e spettacoli itineranti per bambini dai tre anni che si tengono nel centro storico, ma che al contempo tendono la mano alle montagne che sono suggestiva cornice della città. Specificità di questa edizione 2021 il distanziamento come opportunità artistica, una nuova forma di vivere il teatro che rimane sempre e comunque un luogo di incontro. E lo fa con eventi speciali ed esclusivi come esperienze per il solo nucleo familiare, spettacoli all’aperto e uso delle nuove tecnologie.

Settembre in Carnia, tra sapori, tradizioni ed eventi per bambini

Settembre in Carnia (zona selvaggia e incontaminata del Friuli Venezia Giulia) è un mese ricco di eventi che celebrano le tradizioni, i sapori tipici e i cicli della natura. Ecco i principali. Domenica 5 settembreMagia del Legno” a Sutrio: un grande laboratorio a cielo aperto con laboratori e stand. Sabato 11 e domenica 12 settembre la “Demonticazione” a Pesariis, con gli animali che rientrano dagli alpeggi estivi e la celebrazione di due “prodotti” tipici del luogo, come gli orologi e i fagioli. La seconda domenica di settembre si tiene tradizionalmente anche la Mostra mercato del formaggio e della ricotta di malga a Enemonzo. E infine il 25 e 26 settembre a Tolmezzo la Festa della Mela, con laboratori per bambini, parchi giochi e fattorie didattiche.

Passeggiate per bambini sull’Appennino Bolognese

Ogni prima domenica del mese, da giugno a ottobre, sull’Appennino Bolognese è in programma “Piccoli esploratori del bosco“, tour dedicato ai più piccoli per portarli alla scoperta degli abitanti del bosco, insegnandogli a riconoscere le orme e le tracce lasciate degli animali. Genitori e figli, come veri scout, si trasformano – con giochi e attività fantasiose e con la lettura di favole e racconti – in gnomi e folletti e si assicurano un contatto autentico e prezioso con la natura. Questo l’appuntamento del mese: 5 settembre attività a Colle Ameno.

ARTEr.i.e. dei Piccoli: a Mont’Asola (RI) un paese a disposizione dei bambini!

Cantalupo-SabinaDomenica 5 settembre (dalle 16.30) Montasola (RI) si mette completamente a disposizione dei bambini! E lo fa con “ARTEr.i.e. dei Piccoli“, una grande festa con uno spazio in cui i bambini da 0 a 12 anni possono giocare, dipingere, disegnare, ridere e recitare in compagnia di esperti operatori. Tra le attività  proposte anche laboratori didattici e creativi, giochi, bolle di sapone e giocoleria. La giornata è parte di un evento più grande, “ARTEr.i.e. Rassegna Ipotesi Espressive” che coinvolgerà Montasola dal 3 al 5 settembre.

Una storia davanti al fuoco allo zoo di Pistoia

Con l’autunno lo Zoo di Pistoia propone “Una storia attorno al fuoco“, una nuova attività dedicata alle famiglie (con bambini dai 4 agli 8 anni) che saranno coinvolte in un’esclusiva caccia al tesoro: per incontrare gli animali della sera sarà necessario sciogliere gli enigmi che porteranno fino all’accampamento, intorno al fuoco, luogo ideale per ascoltare le favole. I personaggi della storia prenderanno vita nello scenario dello zoo a porte chiuse, quando tutti vanno via e cala la sera. Protagonista della serata sarà il re di ogni favola: il lupo che, questa volta, non mangerà capretti nè bambine, ma incanterà grandi e piccoli con il suo carisma. Le favole sono in programma mercoledì 8 settembre (ore 19). Continuano anche le visite guidate notturne. Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie): tel. +39 347 1080481; didattica@zoodipistoia.it

A Festivaletteratura Mantova un grande girotondo per bambini

Dall’8 al 12 settembre Mantova ospita Festivaletteratura, l’appuntamento che richiama in città centinaia di artisti e ospiti e centinaia di eventi come incontri, laboratori, percorsi tematici, concerti e spettacoli. Si conferma Radio Festivaletteratura, aperta lo scorso anno in piena pandemia e che torna quest’anno con un
palinsesto in 15 programmi, per parlare di letteratura internazionale, storie a fumetti, divulgazione scientifica, geografie musicali e tanto altro. Il programma di Festivaletteratura dedicato ai più giovani si conferma nelle stanze, nei cortili e nei giardini della Casa del Mantegna, la splendida dimora quattrocentesca del pittore padovano.

Orme, Festival dei Sentieri sulla Paganella

Orme, Festival dei sentieri a Fai della PaganellaDal 9 al 12 settembre a Fai della Paganella, in Trentino, ritorna ORME, Festival dei Sentieri, un evento unico che si svolge interamente sui sentieri dell’altopiano portando nel bosco la musica, i sapori, gli spettacoli, l’arte e molto altro. In programma tre giorni di camminate a passo lento lungo sentieri fiabeschi che si animeranno di personaggi e storie oppure in compagnia dei propri animali. E poi ci saranno gli eventi dedicati al buon cibo, alla musica (ospite del Festival Francesca Michielin) e attività dedicate ai più piccoli che possono prendervi parte anche “da soli”.

A Camogli (GE) il Festival della Comunicazione

Camogli-Festival-ComunicazioneDal 9 al 12 settembre Camogli (GE) ospita l’ottava edizione del Festival della Comunicazione, evento che vuole approfondire uno degli aspetti fondanti di ogni comunicazione appunto, il linguaggio. Fil rouge di quest’anno è “Conoscenza”, intesa come irresistibile aspirazione umana che ci spinge oltre il nostro comune sentire, a superare orizzonti, a disegnare prospettive nuove e a dare senso alle cose. Decine e decine di ospiti, conferenze, tavole rotonde, laboratori, mostre, escursioni, spettacoli e mostre. E per i bambini diverse manifestazioni ad hoc. Quest’anno il Festival omaggia anche Umberto Eco, suo padrino e sua guida, a cinque anni dalla scomparsa.

Con-vivere: il mondo globale a Carrara (MS)

palloncini_1Appuntamenti a Carrara (MS) per conoscere il mondo globale: un vero e proprio incontro, aperto a partecipanti di tutte le età, con la Terra, i suoi cambiamenti e il suo futuro. E un’attenzione particolare, quest’anno, al tema della Cura che è assieme preoccupazione, sollecitudine e azione positiva rivolta non solo alla dimensione fisica. Cura che è presa in carico di ogni aspetto dell’essere umano nella sua interezza e del mondo che lo circonda.  E’ la proposta di Con-vivere, nell’ambito della quindicesima edizione del Festival della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara che si terrà dal 9 al 12 settembre. Conferenze, visite guidate, spettacoli teatrali, momenti di confronto e – per i più piccoli – lo “spazio bambini” con letture, musica e altre tipologie di appuntamenti in tutte le giornate. Per informazioni e prenotazioni: +39 0585 55249.

Family & Kids a Bergamo: il programma per bambini a “I maestri del paesaggio”

Dal 9 al 26 settembre Bergamo accoglie la 11° edizione de “I maestri del paesaggio“, manifestazione diffusa che promuove natura e bellezza, attraverso un calendario open air e non solo, dedicato all’architettura del paesaggio e all’outdoor design. Anche nell’ambito di questa edizione particolare rilievo è dedicato al mondo dei bambini, grazie ad attività che parlano di natura e creatività. Tra le proposte riservate ai più piccoli laboratori, atelier, aree didattiche, giochi e tante altre iniziative.

“L’isolachenonc’è”: festa di letture e creatività a Milano

Dal 10 al 12 settembre negli spazi della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e in altri luoghi diffusi della città di Milano va in scena l’edizione 2021 de “L’isolachenonc’è“, festa di letture e creatività per bambine e bambini da 0 a 11 anni. Spettacoli, laboratori, performance e letture animate con la partecipazione di autori, illustratori, cantastorie e artisti. Centrale la giornata di domenica 12 settembre quando in viale Pasubio 5 si alternano attività e viaggi immaginari in luoghi lontani, il tutto negli spazi davvero suggestivi dell’isola. Appuntamento già venerdì 10 e sabato 11 settembre in biblioteche e centri per l’infanzia e la famiglia.

Brodetto&Kids, appuntamenti per bambini a Fano (PU)

Dal 10 al al 12 settembre si tiene a Fano (PU) “BrodettoFest“, l’evento che celebra il piatto simbolo della tradizione marinara adriatica. Nell’ambito dell’iniziativa segnaliamo in particolare Brodetto&Kids, promosso in collaborazione con il MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali) e rivolto ai bambini: un’area su misura e attiva tutti i giorni dell’evento (dalle 18 alle 22) con appuntamenti a prenotazione obbligatoria. Il programma prevede “Se lo dice il Prof.” (ore 18), alla scoperta dei pesci del Mare Adriatico, cui seguirà una merenda con prodotti ittici locali; “Giochi del Mare” e “Laboratorio pittorico” (dalle 19 alle 20.30). Segnaliamo anche il cooking show “Gusta e Gusta” (ore 20.30) e lo spettacolo per bambini del venerdì e sabato sera (ore 21).

In Sardegna il Festival dei lettori creativi

Appuntamento dal 10 al 12 settembre anche a Tempio Pausania (SS) dove va in scena la quarta edizione di “Bookolica. Il Festiva dei lettori creativi“, uno spazio di confronto e di inclusione adatto a tutte le età nel quale attraverso la letteratura si affrontano temi di attualità, in costante dialogo con i differenti linguaggi della cultura e della tradizione. L’edizione 2021 del Festival è dedicata a Don Chisciotte e mette in programma – oltre a eventi, talks, presentazioni di libri, musica dal vivo, proiezioni di film e reading – anche eventi per bambini. Segnaliamo, tra gli altri, la proiezione di cortometraggi per l’infanzia (nell’anteprima dell’8 settembre), l’incontro di promozione alla lettura rivolto ai genitori dei bambini dai 0 ai 6 anni (11 settembre, ore 17.30).

Estate a Cisternino, il Borgo che dondola

Fino all’11 settembre un ricco calendario di eventi a Cisternino, in Valle d’Itria, uno dei borghi più belli d’Italia. Che quest’anno ha scelto l’altalena come metafora del dondolare che caratterizza le nostre vite da più di un anno a questa parte, del brivido e della spensieratezza dell’infanzia, ma anche della paura di cadere e della forza di risalire. E per farlo il Borgo che dondola ha utilizzato tante altalene sparse per le vie del paese che i bambini sono invitati a scoprire in modalità caccia al tesoro. Tutte, ma proprio tutte, per salirci e farci una foto, a partire dalle tre immancabilmente dedicate alla Divina Commedia nel settecentesimo anniversario della morte di Danti Alighieri. In programma anche mostre, installazioni e land art, musica e diverse altre esperienze turistiche.

A Omegna (VB) per ammirare i draghi

A Omegna (VB), cittadina sul Lago d’Orta famosa anche per aver dato i natali allo scrittore Gianni Rodari, l’11 e 12 settembre va in scena “Il lago dei draghi“, un grande safari fotografico che consente ai bambini di ammirare i draghi, creature animatroniche in movimento alte fino a tre metri. Ma anche, novità 2021, di toccarli da vicino e salvare delle autentiche sirene! I bambini, dotati di cappelli ignifughi e binocoli, saliranno a bordo di veri motoscafi che solcano le acque del lago in compagnia di eccentrici dragologi che faranno da guida a tutta la famiglia. In programma anche laboratori di pozioni draghesche e altre attività divertenti.

Teverina Buskers, artisti di strada a un’ora da Roma

L’11 e 12 settembre Celleno Nuovo (VT), a un’ora da Roma, si popola di divertenti ed eccentrici artisti di strada per l’annuale appuntamento di Teverina Buskers, festival internazionale degli artisti di strada considerato tra i più importanti a livello nazionale. Il programma prevede spettacoli con prenotazione e biglietto d’ingresso e con una capienza massima definita. Con l’occasione si può anche passeggiare in un luogo senza tempo, il vicino borgo di Celleno definito recentemente dal Telegraph uno dei 25 “borghi fantasma” più belli d’Italia.

Speleofamily: avventura notturna alle Grotte di Castellana (BA)

Le Grotte di Castellana (BA) – un mondo sotterraneo di canyon, abissi e stalagmiti nella Puglia della Valle d’Itria – attendono le famiglie con Speleofamily, un itinerario multisensoriale notturno di circa un km pensato anche per i più piccoli. Un percorso alternativo a quello tradizionale di 3 km, che si traduce in un viaggio nella storia e nella geologia alla sola luce del caschetto: a fare da guida speleologi professionisti che conducono alla scoperta di luoghi nascosti delle grotte, non visitabili nei tour giornalieri. Sei le date in calendario 11, 12, 18, 19, 25 e 26 settembre (appuntamento alle ore 18.30 con partenza alle ore 19).

l bramito del cervo sull’Appennino

autunno-slow-cervoFino a metà novembre il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna (tra Emilia Romagna e Toscana) propone la nona edizione di Autunno Slow, un’occasione di valorizzazione del territorio durante la “stagione più colorata dell’anno”. Molte le iniziative a contatto con la natura, altrettante le occasioni per mangiare slow, assaporando le ricette locali e i prodotti tipici del periodo: escursioni, passeggiate, degustazioni, incontri tematici e attività per bambini, famiglie, sportivi, appassionati di fotografia e molto altro. Segnaliamo in particolare le escursioni al tramonto per ascoltare il bramito del cervo (queste le date di settembre 2021: 11, 18, 19, 25 e 26 settembre).

A Senigallia (AN) per perdersi in un grande labirinto di mais

Fino al 12 settembre a Senigallia (AN), nelle Marche, i bambini possono provare “Il labirinto di Hort 2021“, un format di turismo esperienziale tra natura, cultura e digitale. Protagonista un grande labirinto di mais a pochi passi dal centro storico, in cui entrare e “perdersi” nel senso più bello del termine: la magia di un divertimento basato su prove da superare assieme per raggiungere per primi l’uscita. Con i suoi 4 km di percorso, i suoi 60.000 mq di superficie e le sue 480.000 piante di mais il labirinto è anche teatro di numerosi eventi speciali.

Sul Latemar (TN) un’estate… animata!

val-di-fiemme-latemar-predazzo-gardone-sentiero-nido-di-Drago-M-NonesDomenica 19 giugno grande apertura della MontagnAnimata: sul Latemar (TN) un’occasione per aprire la stagione delle vacanze estive e conoscere la magia di una montagna che mescola natura, gioco e fantasia. Perché anche per questa stagione il Latemar propone i suoi speciali sentieri: la Foresta dei Draghi (con opere di land art dedicate a queste fantastiche creature), quello del Pastore distratto e il sentiero Geotrail Dos Capèl, in quota, a 2200 mt di altitudine. E ancora, attrazioni adrenaliniche, giocolibri e spettacoli per divertirsi e imparare in famiglia. Fino al 12 settembre.

La desmontegada della Val di Fiemme (TN)

A Cavalese (TN), nella suggestiva Val di Fiemme, domenica 12 settembre l’intero borgo viene invaso da centinaia di caprette coperte di fiori e ornamenti, di ritorno dalla “villeggiatura” degli alti pascoli (l’arrivo è previsto per le 14). La “Desmontegada de le caore“, una tradizione che si ripete da sempre a riprova del forte legame e del rispetto che la comunità  dimostra ancora oggi nei confronti della natura, offre una serie di iniziative per far conoscere e apprezzare il mondo dell’alpeggio e i suoi prodotti: degustazioni, mercatini d’autore ed esposizioni di prodotti artigianali (già a partire da venerdì 10 settembre). In programma il domenica 3 ottobre, invece, la “Desmontegada de le vache” di Predazzo.

Le notti colorate di Cagliari

Anche per questa estate 2021 il comune di Cagliari propone una simpatica iniziativa per grandi e bambini: le Notti colorate, in occasione delle quali i negozi del centro resteranno aperti fino a mezzanotte per consentire ai turisti e ai residenti di dedicarsi allo shopping. Appuntamento fino al 16 settembre, tutti i giovedì fino alla mezzanotte. Come consuetudine, saranno numerosi gli appuntamenti culturali, musicali e gastronomici e che faranno da corollario all’apertura prolungata dei negozi.

A Verona anche quest’anno è… Tocatì!

Tocatì, festival dei giochi in stradaIl centro storico di Verona ospita anche quest’anno Tocatì 2021, il Festival Internazionale dei Giochi in Strada, che si terrà dal 17 al 19 settembre e che vedrà coinvolti ospiti davvero curiosi e appassionati. Ospiti d’onore di quest’anno: Belgio, Cipro, Croazia e Francia, riuniti dal denominatore comune dell’Acqua che è il tema cui l’evento è dedicato. Con una modalità mista tra attività in presenza e in streaming, nei giorni del Festival questi territori porteranno i partecipanti alla scoperta dei loro giochi e sport tradizionali con forti legami con l’acqua. Per tutta la durata del Festival lungo le vie di Verona si potranno incontrare tante comunità ludiche provenienti dall’Italia e anche dal resto del continente. Il pubblico potrà osservare o provare a giocare con l’aiuto di esperti.

Scarabocchi 2021: il festival del disegno a Novara

Dal 17 al 19 settembre si tiene al Complesso del Broletto di Novara la quarta edizione di “Scarabocchi. Il mio primo festival“: in programma tanti laboratori e attività dedicati al tema dell’albero, simbolo di vita e oggetto di rappresentazione fin dai primi disegni di ogni bambino. Per tre giorni il Complesso del Broletto si trasforma in un atelier d’artista, con disegnatori, musicisti, artisti visivi, illustratori, grafici, designer e molti altri che incontrano grandi e bambini per riflettere, scarabocchiando, sull’ecologia, la sostenibilità e il nostro essere parte di un mondo più grande.

Ville aperte in Brianza per bambini

In occasione della XIX edizione di Ville Aperte in Brianza in programma dal 18 al 25 settembre, la Provincia di Monza e della Brianza e BrianzAcque promuovono la realizzazione di sei spettacoli animati dedicati ai bambini e alle famiglie, per sensibilizzare il pubblico di piccoli visitatori ai beni culturali del territorio in maniera divertente. Questo il calendario: sabato 18 e domenica 19 settembre (ore 16) “L’Isola del Tesoro“, sabato 25 (ore 15.30) e domenica 19 settembre (ore 16) “La Divina Commedia raccontata ai bambini“; sabato 2 e domenica 3 ottobre (ore 16) “Vola solo chi osa farlo”.

Summer Time al MUSE di Trento

Fino al 24 settembre va in scena Summer Time, appuntamento estivo del MUSE di Trento e delle sue sedi territoriali. In programma attività all’aria aperta alla scoperta delle Dolomiti patrimonio Unesco, ma anche laboratori e spettacoli tra arte, scienza e cura del pianeta. Qualche numero: decine di iniziative ogni settimana, numerose tipologie diverse di attività fra visite, laboratori tematici e show scientifici. E ancora, eventi speciali, documentari e tutti i mercoledì attività per famiglie. Location principale il giardino e gli orti del MUSE che si trasformano in un villaggio eco-sostenibile.

Sharper – La notte europea dei ricercatori

Venerdì 24 settembre si festeggia in molte città italiane Sharper – La notte europea dei ricercatori. Musei, centri di ricerca, osservatori e orti botanici aperti per entrare in contatto con la scienza e con la ricerca e capire come lavorano gli scienziati. Segnaliamo, in particolare, gli appuntamenti per bambini in programma a Sharper Trieste. Si inizia nel primo pomeriggio, con “Scienziopolis”, un gioco di gruppo per fare luce su quali sono e in che ambito operano gli enti di ricerca di Trieste (dalle 15 alle 19) e si continua con “Da grande farò lo scienziato” per bambini da 6 a 11 anni (ore 16). E ancora, “Il viaggio del dato”, cioè il percorso che compiono i dati per diventare informazioni statistiche utili per la cittadinanza per bambini da 9 anni (ore 16.30); “Il gioco dell’oc…chiata!”, gioco dell’oca a tema marino alle 17 in piazza Unità;Chi è chi?“, indizi indovinare quale “scienza” studiano i ricercatori e le ricercatrici presenti (ore 17.30).

Cascine aperte: coi bambini alla scoperta della Milano rurale

Dal 24 al 26 settembre una trentina di cascine di Milano e Monza-Brianza spalanca le proprie porte per la quattordicesima edizione di “Cascine Aperte“, appuntamento autunnale col volto rurale, spesso sconosciuto, della città meneghina e dei suoi dintorni. Tra le proposte in calendario anche degustazioni, pranzi e cene, mercati contadini, biciclettate nei parchi e laboratori per bambini. Grandi protagonisti anche i parchi periurbani, vero ponte tra la città e la sua campagna.

A Gustalla (RE) riscoprendo piante e animali perduti

Un week end all’insegna della riscoperta del passato. E’ quanto propone la 23° edizione della mostra mercato “Piante e Animali Perduti” che si tiene sabato 25 e domenica 26 settembre a Guastalla (RE), la cittadina emiliana sulle rive del Po. Frutti rari e fiori antichi, prodotti tipici e animali, che un tempo animavano le aie e i cortili, ma che oggi sono introvabili: un’esposizione curiosa e completata da appuntamenti gastronomici (degustazioni delle eccellenze emiliane) e culturali. E poco distanti le eccellenze artistiche di Sabbioneta e Mantova.

A Cervia (RA) la primavera sulle ali di mille aquiloni

Torna anche quest’anno nella formula autunnale il Festival Internazionale dell’Aquilone Artevento che attende grandi e piccini dal 25 settembre al 3 ottobre a Pinarella di Cervia (RA). Un evento all’insegna di creatività, tolleranza e pace tra i più longevi d’Europa e tra più famosi al mondo. La kermesse propone esibizioni, mostre, conferenze, laboratori didattici di costruzione e iniziazione al volo, un mercatino tematico e di prodotti etnico artistici, spazi gastronomici, musica dal vivo, voli in notturna e tanta altre sorprese. Oltre agli eventi pensati anche per i bambini, tanto spazio all’azione con le esibizioni dei campioni di volo acrobatico e dei maestri del combattimento.

La Sagra dell’Anguilla a Comacchio (FE): la festa della regina della tavola

Comacchio-Sagra-AnguillaArriva quest’anno alla 23° edizione la Sagra dell’Anguilla in programma a Comacchio (FE) nei weekend 25-26 settembre, 2-3 e 9-10 ottobre. In calendario, per rendere onore alla regina della gastronomia locale che domina le tavole di questo angolo d’Italia, dimostrazioni pratiche di pesca in valle e spiedatura all’interno degli storici camini della Manifattura dei Marinati, passeggiate lungo i canali cittadini (dove i visitatori possono ammirare una batana, la tipica imbarcazione comacchiese), lezioni di cucina, escursioni in bicicletta e in barca su e giù per le valli. Ma anche spunti per i più piccoli. Per itinerari a Comacchio con bambini clicca qui

Tutti gli appuntamenti di Autunno Slow nel Delta del Po

Dal 25 settembre al 19 dicembre un ricco calendario di appuntamenti ci attende nel Parco del Delta del Po (in provincia di Ferrara), Riserva Internazionale di Biosfera – MAB UNESCO. E’ Autunno Slow 2021 che mette in programma decine di escursioni (a piedi o in barca, in bicicletta, in trenino o a cavallo) in un contesto naturalistico di straordinari interessi e suggestioni. Novità 2021:  il viaggio di tre giorni “L’ultimo viaggio di Dante Da Venezia all’Abbazia di Pomposa, a Ravenna”, sulle tracce del Sommo Poeta che esattamente 700 anni fa trascorse qui l’ultima parte della sua vita.

“Hai visto un Re?” a Milano il festival di editori, librai, biblioteche e ragazzi

Domenica 26 settembreMILANO, va in scena la sesta edizione di “Hai visto un Re?“, festival di editori, librai, biblioteche e ragazzi il cui titolo si ispira alla canzone di Dario Fo, interpretata da Enzo Jannacci. Il programma di eventi, tutti gratuiti, si tiene dalle 10 alle 19 presso il Parco della Biblioteca della Chiesa Rossa: tre incontri per adulti dal titolo (“Hai visto una scuola grande come il mondo?”) e numerosi appuntamenti per bambini. Segnaliamo anche, per tutta la durata della manifestazione, la maratona di lettura “Leggiamo insieme”.

Domenica all’aria aperta a Villa Vescovi, nel verde dei Colli Euganei (PD)

Domenica 26 settembre (dalle 10 alle 18) appuntamento nella splendida cornice di Villa dei Vescovi, il Bene FAI a Luvigliano di Torreglia (PD) con la manifestazione “All’aria aperta“. Nel corso della giornata verranno proposte numerose attività dedicate in particolare ai più piccoli: giochi campestri e passatempi di una volta, un laboratorio di creazione di strumenti musicali con materiali poveri che si concluderà con un piccolo spettacolo itinerante di musica della tradizione veneta, lo spettacolo di marionette “Arlecchino e la casa stregata” e interessanti visite guidate della villa. Il tutto immerso nella bellezza verde dei Colli Euganei.

Il Treno natura nelle terre di Siena

La bellezza della Toscana più autentica raccontata ai bambini con i ritmi lenti di un treno a vapore o di una littorina d’epoca che viaggia tra panorami dolci, sapori e tradizioni: è il Treno Natura che da giugno a dicembre attraversa le Terre di Siena dalla Val d’Orcia al Monte Amiata. alla scoperta di storia, tradizione ed eccellenze enogastronomiche. Le uscite, con partenza e arrivo da Siena o da Grosseto, hanno la durata di un giorno e molte uscite sono state infatti organizzate in coincidenza con i più importanti eventi enogastronomici e agroalimentari dei Comuni aderenti. Appuntamento del mese: il 26 settembre si può partecipare alla storica Festa dell’uva e del vino a Chiusi.

A Fano (PU) il Paese dei Balocchi… Smart Edition!

Fano è la città in cui si tiene tradizionalmente ad agosto una quattro giorni di giochi “folli” ispirati al paese dei balocchi di Pinocchio. Visto che la pandemia impone modalità diverse, quest’anno va in scena un’edizione “diffusa” con eventi da luglio a ottobreIl Paese dei Balocchi Smart Edition è un’edizione meno sfrenata e più riflessiva, forse, ma sempre aperta ai bambini e al loro futuro. Questo 2021 è dedicato al tema delle parole, come ponte verso l’altro e verso l’oltre, come afferma Don Luigi Ciotti, sindaco del Paese dei Balocchi nel 2013.

Archeologia d’estate: gli appuntamenti per famiglie in Trentino

Fino a inizio ottobre il Museo delle Palafitte di Fiavé, il Museo Retico di Sanzeno, la Tridentum romana e l’area archeologica Acqua Fredda al Passo del Redebus, Monte San Martino nel Lomaso e Monte San Martino ai Campi di Riva propongono “Archeologia Estate 2021“, un ricco calendario di appuntamenti per sperimentare, imparare e divertirsi con tutta la famiglia. In programma laboratori, attività di archeologia sperimentale, teatro per bambini, archeotrekking, letture, visite guidate interattive per fare un tuffo nel passato e scoprire come vivevano i nostri antenati. Il tutto nella splendida cornice del Trentino “amico dei bambini”.

Un castello da fiaba nel parco di Grazzano Visconti

L’estate non finisce a Ferragosto! Anzi, dal 22 agosto nel parco di Grazzano Visconti è iniziato “Un castello da fiaba“, un percorso di animazione teatrale per bambini da 6 a 10 anni. La domenica pomeriggio i personaggi che popolano le favole più conosciute si danno appuntamento nell’area che circonda il castello per raccontare in prima persona le loro avventure a tutti i bimbi che amano la fantasia. Fino al 24 ottobre. Prenotazione anticipata obbligatoria e conferma solo via mail:
visite@grazzanovisconti.com

C’è una fiaba nel bosco… al Castello di Gropparello (PC) il Parco delle Fiabe

Gropparello - Parco delle FiabeWeekend un posto unico per suggestione e fascino: il Parco delle Fiabe del Castello di Gropparello (PC). Nel verde delle Gole del Vezzeno vi aspetta il primo parco emotivo d’Italia, in cui vivere un viaggio nel Medioevo, nelle sue leggende e nei suoi molti misteri. Rocce millenarie, alberi secolari, ma soprattutto Fate, Folletti, Elfi e Druidi. I bambini, vestiti da cavalieri e accompagnati dal Cavaliere Bianco, potranno cimentarsi in una emozionante avventura contro orchi e streghe. Tra le attività proposte a giugno 2021: le visite guidate alle Gole del Vezzeno con flower watcher, visite guidate storiche, visite guidate con l’archeologo e visite guidate naturalistiche. E per le famiglie: animazione a tema medievale tutte le domeniche anche il Mercato Medievale con avventure per bambini e visita e attività esperienziali al mercato. Aperto la domenica e i festivi dalle 10 alle 17 (15 con l’orario solare). Per informazioni e prenotazioni: tel. + 39 0523 855814. Leggi il nostro reportage e guarda il video, vi affascinerà…

A Bracciano (RM) domeniche nel castello tra favole e leggende

Castello-Bis-014Ogni prima e terza domenica del mese il Castello Odescalchi di Bracciano (RM) apre le sue porte per una visita animata dedicata ai bambini da 3 a 8 anni. Un’occasione per divertirsi tutti assieme attraverso storie, indovinelli e spiegazioni giocose, ma anche un modo per arricchire la fruizione del Castello/Museo e del bellissimo contesto del Lago di Bracciano. Ogni seconda domenica del mese invece ci sono le visite speciali con il Teatro Helios, in cui i bambini incontreranno una serie di personaggi leggendari – tra cui il Re del Lago e la Principessa Artemisia.

Nell’Alta Murgia (BA) è sempre magico bosco

Selva-Reale-Magico-BoscoC’è un luogo suggestivo, nell’Alta Murgia, famoso per essere un punto di incontro di fate, gnomi e folletti: è il Parco Naturale Selva Reale (BA) che propone la rassegna culturale “Magico Bosco“. Il parco propone occasioni per celebrare la natura e per promuovere la cultura del rispetto per l’ambiente: laboratori manipolativi, spettacoli teatrali e di burattini e tante altre sorprese.

 

Offerte per settembre

Offerte di settembre per weekend o vacanze con bambini con soggiorno

 

 

Per segnalazioni di eventi per bambini scrivi a redazione@familygo.eu allegando un comunicato dell’evento e una foto orizzontale.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi