Agenda dei musei e delle mostre per bambini in Italia

Museo-Archeologico-Zara-Photo-Devid-Rotasperti (2)
Erika Fasan, autore di Family Go

Autore:

Portiamo i bambini i weekend al museo! Calendario mensile delle principali mostre adatte ai bambini, e relativi servizi educativi offerti dai musei, come audioguide, laboratori e visite guidate ad hoc per famiglie.

 

NOVEMBRE 2017

In Lombardia…

Milano. WOW Spazio Fumetto. “Sogno e Avventura”

Anna e Elsa singleFino al 25 febbraio 2018. Una mostra unica nel suo genere interamente dedicata alle Principesse Disney: Biancaneve, Cenerentola, Aurora, Belle, Ariel, Jasmine, Mulan, Pocahontas, Rapunzel, Tiana, Merida e altre beniamine come la regina Elsa e Anna. In occasione dell’80esimo anniversario dell’uscita nelle sale di “Biancaneve e i Sette Nani”, in mostra disegni originali provenienti da importanti archivi e collezioni private, photo set, manifesti cinematografici, gigantografie, giochi, gadget, albi storici, fiabe sonore, video, spartiti di colonne sonore, fumetti, disegni originali e libri d’epoca. Per tutta la durata della mostra saranno organizzati incontri, laboratori didattici ed eventi. Per informazioni: www.museowow.it 

Milano. Palazzo Reale. “Dentro Caravaggio”

Dentro-Caravaggio-MilanoFino al 28 gennaio 2018. In mostra 18 capolavori di Caravaggio riuniti qui per la prima volta tutti insieme; un’esposizione unica non solo perché presenta  al pubblico opere provenienti dai maggiori musei italiani e da altrettanto importanti musei esteri ma anche perché per la prima volta le tele del Maestro sono affiancate dalle rispettive immagini radiografiche che consentono al pubblico di seguire e scoprire, attraverso un uso innovativo degli apparati multimediali, il percorso dell’artista dall’idea alla realizzazione finale. Nell’ambito della mostra attività per famiglie a cura dell’associazione AdArtem, come “Storie di volti ed emozioni”, per famiglie con bambini di 4-5 anni “Viaggio tra luci e ombre”, per famiglie con bambini di 6-10. Per informazioni sulle attività: tel. +39 02 6597728; info@adartem.it, www.adartem.it. Per informazioni sulla mostra: www.palazzorealemilano.it/wps/portal/luogo/palazzoreale/mostre/inCorso/Dentro_Caravaggio

Milano. Cascina Centro Parco. “Animali VS Supereroi: quando la realtà  supera la fantasia”

Manifesto 70x100_prolungamento (3)Fino al 3 dicembre. Mostra interattiva sugli animali e sui loro super poteri, un progetto di edutainment, che indaga il legame tra i “poteri” sviluppati dagli animali nella loro evoluzione e come questi hanno ispirato i fumettisti nella creazione dei più amati supereroi come Wolverine, Spiderman e Batman. Ma anche la svolazzante Pixie, il personaggio Marvel che porta in Cascina Centro Parco le farfalle tropicali e un’app in realtà  aumentata dedicata. Per informazioni: www.animalisupereroi.it

Milano. MUBA – Museo dei Bambini di Milano.

Colore-Muba-MilanoFino al 7 gennaio 2018. Interessante mostra-gioco nata con l’obiettivo di avvicinare i bambini al mondo dei colori e della luce attraverso un percorso emozionante, attivo e sensoriale. La mostra-gioco si articola su quattro diverse installazioni curate da con il supporto di alcuni professionisti del mondo dell’arte, dell’illustrazione e della fotografia. Queste le sezioni: “Luce comanda color” dedicata alle sinestesie o di come i colori vengono percepiti; “Esci dall’ombra” ha come tema l’RGB o di come si (s)compone la luce; “Che occhio!” è dedicata alla visione o di come esistano diversi sguardi in natura; “Dove ti nascondi”, infine, svela  la mimesi o di come ci sia sempre uno scopo dietro a un colore. Per informazioni: www.muba.it

Milano. Triennale Design Museum. “Giro Giro Tondo. Design for Children”

Triennale-Design-ChildrenFino al 18 febbraio 2018. Decima edizione del Triennale Design Museum (che ogni anno presenta una nuova storia del design italiano) dedicata al mondo dell’infanzia e ai bambini, al design e all’architettura che hanno lavorato per loro, ai giochi e alle immagini che li hanno divertiti e raccontati, agli spazi in cui si sono mossi, agli oggetti che hanno manipolato. Il percorso è strutturato in sezioni tematiche: la storia dell’arredo, la storia del giocattolo, la storia delle delle architetture, la storia della grafica e dell’illustrazione, la storia dell’animazione e la storia degli strumenti per la scrittura e il disegno. Queste sezioni sono intervallate da focus dedicati a figure di spicco e di rilievo nella storia del design in relazione all’education, come Bruno Munari e Riccardo Dalisi o alla storia della pedagogia, o alla iconicità dell’affabulazione, come Pinocchio. L’allestimento ha una forte componente figurativa, con un’anima pop, ed è punteggiato da stazioni in cui i giovani visitatori possono interagire, giocare, imparare. Per informazioni: www.triennale.org/

Milano. Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. “Extreme. Alla ricerca della particelle”

Extreme-Museo-ScienzaUna nuova esposizione permanente progettata e realizzata dal Museo in partnership con CERN – Organizzazione europea per la ricerca nucleare e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. L’esposizione getta uno sguardo su un ambito di ricerca affascinante, che esplora la trama della materia nelle sue componenti più infinitesimali e racconta del lavoro di migliaia di scienziati da tutto il mondo e di grandissime strutture dotate di macchinari sempre più potenti e sofisticati. L’esposizione svela ciò che accade all’interno dei laboratori di due dei più grandi istituti di ricerca che svolgono esperimenti legati alla fisica delle particelle. Tre diverse installazioni interattive presentano lo stato attuale di conoscenza delle particelle subatomiche e due temi ancora oggetto di studio e dibattito: l’esistenza della materia oscura e di extradimensioni. Per informazioni: www.museoscienza.org/extreme/

Per altri eventi per bambini a Milano clicca qui.

Brescia. Museo di Santa Giulia. “Mimmo Paladino. Ouverture Brecia”

Mimmo-Paladino-BresciaFino al 7 gennaio 2018Un laboratorio a cielo aperto con sculture e dipinti, sparse per le vie e le piazze della città, nelle chiese e nei musei. Cavalli, cavalieri, elmi, scudi spezzati, cerchi, croci e teste, simboli cari all’artista, per un progetto che ha l’ambizioso obiettivo di trasformare la città (nella quale Paladino tenne 40 anni fa la sua prima personale importante) con uno sguardo. Per informazioni sulle attività didattiche proposte dai Musei di Brescia: http://didattica.bresciamusei.com/pag.asp?n=22&t=Museo+per+tutti

In Liguria…

Genova. Porto Antico. “Paleoaquarium. Il mare al tempo dei dinosauri”

Genova-Paleoaquarium_Fino al 31 marzo 2018. Prima esposizione sugli animali marini ai tempi dei dinosauri. La mostra offre la possibilità di conoscere da vicino gli antichi abitatori dei mari preistorici. I principali protagonisti sono i rettili marini dell’Era Mesozoica che – in quell’intervallo del tempo geologico dominavano tutti gli ambienti – ma anche gli altri animali che hanno popolato e dominato i mari “prima e dopo i dinosauri”. Punti forti dell’esposizione sono le ricostruzioni, modelli fisici e modelli virtuali animati, che hanno un grande impatto spettacolare sul pubblico. L’esposizione prevede anche proiezioni, installazioni, giochi intuitivi e interattivi e paleoquiz. Il sabato e la domenica (ore 11, 13, 14.30, 18.30; domenica ultimo appuntamento ore 16.30) laboratori per famiglie. Per informazioni: www.paleoaquarium.com/

In Alto Adige…

Bolzano. Museo Archeologico dell’Alto Adige. “Heavy Metal, come il rame cambiò il mondo”

heavy metalFino al 14 gennaio 2018Percorso espositivo multimediale e interattivo alla portata di tutti che racconta dell’importanza del rame nella storia dell’uomo. Tra gioco e multimedialità (grandi proiezioni, superfici iridescenti, luci a led, scritte infuocate, aree dove mettersi alla prova con piccoli e grandi esperimenti) si parte dalla rivoluzione economico sociale innescata dal rame nella vita dei protagonisti dell’età della pietra. Cinque le aree tematiche: da non perdere il Backstage archeologico, dove ci si può calare nei panni di un archeologo grazie a cassetti a scomparsa, interruttori, pareti interattive, e appassionarsi alle metodologie di datazione dei reperti come quella del carbonio 14. Tutti i fine settimana il museo propone visite guidate per famiglie con bambini dai 6 agli 11 anni, a tema aperto. Leggi…

In Veneto…

Vicenza. Basilica Palladiana. “Van Gogh. Tra il grano e il cielo”VAN_GOGH_1421. (1)

Fino all’8 aprile 2018. Mostra allestita come un viaggio che, attraverso 129 opere (43 dipinti e 86 disegni), delinea l’intero percorso artistico di Vincent van Gogh, dai disegni di esordio fino ai quadri conclusivi con i campi di grano realizzati a Auvers-sur-Oise nel luglio del 1890. E attorno a questo curatore Marco Goldin ha ideato un più articolato “Progetto Van Gogh” che fa della grande esposizione il suo fulcro, ma che si declina anche in altre, diverse e originali forme: una nuova edizione critica delle “Lettere”, un film originale, uno spettacolo destinato a girare i teatri italiani, una mostra di Matteo Massagrande. Sono disponibili delle interessanti audioguide per adulti (in italiano e inglese) e per bambini (in italiano, adatte a partire dai 5 anni di età) e sono previsti sconti per le famiglie (per il noleggio effettuato in mostra). Per informazioni: www.lineadombra.it/ita/mostre/van-gogh/van-gogh-la-mostra/info.php

Venezia. Padiglioni della Biennale. “La Biennale d’Arte”

venezia-biennale-56ESPOSIZIONE-INTERNAZIONALE-D’ARTE-Emily-Kame-Kngwarreye-Earth’s-Creation1 - CopiaFino al 26 novembre. 57° edizione della prestigiosa Esposizione Internazionale d’arte contemporanea. Il titolo di quest’anno è “VIVA ARTE VIVA” e si sviluppa intorno a nove capitoli o famiglie di artisti. Sono presenti 120 sono gli artisti provenienti da 51 paesi. La mostra propone laboratori e spazi dedicati alle famiglie per regalare sia ai grandi che ai bambini una visita coinvolgente, comoda e piacevole. Le attività di visita guidata per famiglie (max 25 partecipanti) sono disponibili in italiano e in diverse lingue straniere previa prenotazione mentre atelier creativi si tengono nel fine settimana e non comprendono il biglietto d’ingresso. Leggi…

Venezia. Collezione Peggy Guggenheim. “Picasso. Sulla spiaggia”

Picasso-GuggenheimFino al 7 gennaio 2018. Una selezione unica e raffinatissima di opere, tre dipinti, dieci disegni realizzati da Pablo Picasso tra febbraio e dicembre del 1937 e una scultura, esposte insieme per la prima volta. La mostra cerca di evidenziare i legami dell’opera di Picasso con il Mediterraneo: dalle radici in Spagna, alla vita in Francia, alle relazioni con artisti e forme d’arte che avevano nel Mediterraneo un punto di riferimento. L’esposizione – che rientra nel progetto triennale “Picasso-Méditerranée” promosso dal Musée national Picasso-Paris – si snoda attorno a una delle tele più amate da Peggy Guggenheim, il dipinto picassiano “Sulla spiaggia” (La Baignade) e riporta numerosi soggetti di spiagge e bagnanti, affrontati sia in maniera tradizionale che più propriamente moderna. Per informazioni: www.guggenheim-venice.it/exhibitions/picasso-sulla-spiaggia/index.html

Per altri eventi per bambini a Venezia clicca qui

In Toscana…

Siena. Santa Maria della Scala “Ambrogio Lorenzetti”

Ambrogio-Lorenzetti-SienaFino al 21 gennaio 2018. Mostra dedicata ad uno dei più grandi pittori europei del XIV secolo. Noto come il pittore del ‘Buon Governo’, il ciclo di dipinti allegorici e delle visioni urbane e agresti, ha ha rinnovato profondamente molte tradizioni iconografiche e innovato la concezione della pittura d’altare. La mostra propone una serie di dipinti prodotti proprio per cittadini senesi e per chiese della città e fa rivivere idealmente,  grazie ai frammenti superstiti, anche cicli di affreschi un tempo molto famosi ma distrutti. Il percorso espositivo della mostra è arricchito da un’audioguida, da alcuni interventi videofilmati, sia di taglio informativo che di taglio suggestivo/narrativo, e da laboratori didattici. Segnaliamo, in particolare, venerdì 10, 17 e 24 novembre (ore 17.30) “Alla scoperta di Ambrogio”, laboratorio per bambini da 6 anni e famiglie; sabato 11 e 25 novembre (ore 11) “Che storia incredibile! (baby)”, laboratorio per bambini da 4 a 5 anni e famiglie; domenica 12 e 26 novembre (ore 16.30) “Che storia incredibile!”, laboratorio per bambini da 6 a 11 anni e famiglie. Per informazioni e prenotazioni: tel- +39 0577286300; bookingsms@operalaboratori.com Per informazioni sulla mostra: www.santamariadellascala.com/it/mostre/ambrogio-lorenzetti/

Firenze. Palazzo Strozzi “Il Cinquecento a Firenze. Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna”

Cinquecento-FirenzeFino al 21 gennaio 2018. Una significativa mostra dedicata all’arte del Cinquecento a Firenze che mette in dialogo oltre settanta opere di artisti come Michelangelo, Bronzino, Giorgio Vasari, Rosso Fiorentino, Pontormo, Santi di Tito, Giambologna, Bartolomeo Ammannati. La rassegna celebra una straordinaria epoca culturale ed intellettuale, segnata dalla Controriforma del Concilio di Trento e dalla figura di Francesco I de’ Medici, uno dei più geniali rappresentanti del mecenatismo di corte in Europa. In occasione dell’esposizione è stata realizzata un’importante campagna di restauri. Per informazioni: www.palazzostrozzi.org/mostre/cinquecentofirenze/

Per altri eventi per bambini a Firenze clicca qui

Nel Lazio…

Roma. MaXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo. “L’Italia di Zaha Hadid”

ZahaHadid_img-600x400Fino al 14 gennaio 2018Un ritratto della multiforme personalità di Hadid, architetto tra i più influenti e visionari del nostro tempo, ideatore – tra gli altri – del Messner Mountain Museum di Plan de Corones e del MaXXI stesso. L’esposizione evidenzia l’intenso rapporto dell’architetto con il nostro Paese, presentando i progetti e le opere realizzate attraverso vari strumenti di rappresentazione, ricerca e sperimentazione (dai bozzetti pittorici e concettuali ai modelli tridimensionali, dalle rappresentazioni virtuali agli studi interdisciplinari più recenti finalizzati all’applicazione di nuove soluzioni e tecnologie). Oltre ai progetti italiani che costituiscono la struttura portante della mostra, viene esposta una selezione di altri lavori che hanno costituito un passaggio significativo nell’evoluzione del linguaggio e della ricerca architettonica di Zaha Hadid, dagli esordi alle ultime realizzazioni ancora in corso. #ZahaHadidInItaly. Per informazioni: www.maxxi.art/events/litalia-di-zaha-hadid/

Roma. Complesso del Vittoriano-Ala Brasini. “Monet. Capolavori dal Musée Marmottan, Parigi”


Monet-RomaFino all’11 febbraio 2018
. Un percorso espositivo rende conto, oltre che dell’evoluzione della carriera di Monet, anche delle sue molteplici sfaccettature, restituendo la ricchezza artistica della sua produzione. La mostra propone al pubblico 60 opere prevenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi, che l’artista conservava nella sua ultima dimora di Giverny e che il figlio Michel donò al Museo. Sono previsti laboratori didattici e riduzioni per bambini (con audioguide incluse). Per informazioni: www.ilvittoriano.com/mostra-monet-roma.html

Per altri eventi per bambini a Roma clicca qui.

In Campania…

Napoli. Città della Scienza. “Artico. Viaggio interattivo al Polo Nord”

ARTICO_1920_x_1080_004.cdrFino al 10 dicembreMostra che guida il pubblico alla scoperta dell’Artico, delle sue peculiarità e dei fenomeni osservati attraverso installazioni multimediali, esperimenti interattivi, apparecchiature scientifiche, ricostruzioni in scala, documenti, oggetti e immagini suggestive. La mostra è suddivisa in quattro aree: “L’Artico nel sistema globale”, “La Ricerca: osservare e comprendere il sistema Artico”, “La Vulnerabilità e resilienza” e “La Governance dell’Artico”; ognuna di esse è composta da pannelli illustrativi con testi, immagini, grafici, video e exhibit interattivi. Per informazioni: www.cittadellascienza.it/science-centre/artico-viaggio-interattivo-al-polo-nord/

Scavi di Pompei. Palestra Grande. “Pompei e i Greci”

mostra-pompei-1Fino al 27 novembreLa mostra esamina i frequenti contatti di Pompei con il Mediterraneo greco. Seguendo artigiani, architetti, stili decorativi, soffermandosi su preziosi oggetti importati, ma anche su iscrizioni in greco graffite sui muri della città, si mettono a fuoco le tante anime diverse di una città antica.  Oltre 600 i reperti esposti (e divisi in 13 sezioni): ceramiche, ornamenti, armi, elementi architettonici, sculture provenienti da Pompei, Stabiae, Sorrento, Cuma, Capua, Poseidonia, Metaponto, Torre di Satriano, iscrizioni nelle diverse lingue parlate all’epoca (greco, etrusco, paleoitalico), argenti e sculture greche riprodotte in età romana. #PompeiGreci. Per informazioni: www.mostrapompeigreci.it/

Vi aggiorniamo costantemente sugli eventi per bambini di alcune città d’Italia. Altri eventi per bambini nelle città

Clicca sulla nostre pagine per avere più informazioni sulla città dove vivi o dove intendi andare:
Eventi per bambini a Roma
Eventi per bambini a Milano
Eventi per bambini a Firenze
Eventi per bambini a Bologna
Eventi per bambini a Venezia
Eventi per bambini a Perugia
Eventi per bambini a Torino

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi