Agenda dei musei e delle mostre per bambini in Italia

Erika Fasan, autore di Family Go

Autore:

Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

Portiamo i bambini i weekend al museo! Calendario mensile delle principali mostre adatte ai bambini, e relativi servizi educativi offerti dai musei, come audioguide, laboratori e visite guidate ad hoc per famiglie.

MOSTRE 2019

In Lombardia…

Milano. Parco Nord Milano. “Tropical Experience”

Fino al 7 luglio. All’interno di Cascina Centro Parco un progetto di edutainment e intrattenimento per famiglie e bambini dedicato alla biodiversità delle zone tropicali della Terra. I visitatori, seguiti da divulgatori scientifici esperti, possono entrare in contatto con animali vivi contestualizzati all’interno degli ambienti naturali di appartenenza e interagire con i contenuti della mostra grazie a realtà aumentata, visori 360°, stampanti 3D, video didattici e a una applicazione mobile dedicata. Sono in programma anche laboratori hands-on grazie ai quali sperimentare in prima persona e approfondire il viaggio nei tropici. Nei giorni 11, 12, 18, 19 e 26 maggio sono previsti laboratori speciali dedicati alle farfalle. I bambini possono festeggiarvi i compleanni. Per informazioni: www.tropicalexperience.it/

Milano. Palazzo Reale. “Leonardo. La macchina dell’immaginazione”

Fino al 14 luglio. Un viaggio emozionante nella mente di un genio quale è stato Leonardo Da Vinci. Nel cinquecentenario della morte sette videoinstallazioni, di cui cinque interattive, che partono dagli appunti, dai disegni, dalle opere e dai sogni inseguiti da Leonardo e raccontano di come indagine scientifica, ricerca e creatività confluivano, in Leonardo, in un unico, straordinario processo multimediale di scoperta, conoscenza e invenzione. Ingresso gratuito ai minori di sei anni; è disponibile un biglietto famiglia a prezzo agevolato. Sono in programma anche visite guidate. Per informazioni sulla mostra: www.arthemisia.it/it/leonardo-la-macchina-dellimmaginazione/

Milano. Wow Spazio Fumetto. “Alan Ford. 50 anni insieme”

Fino al 29 settembre. Mostra che racconta l’avventura editoriale che segna la nascita di Alan Ford a 50 anni dall’uscita del primo numero. La mostra,un percorso inedito e divertente, dedica grande spazio ai suoi protagonisti, ma anche ai nemici e ai comprimari attraverso una raccolta di tavole originali e documenti mai esposti prima d’ora tutti assieme in un contesto così celebrativo: i personaggi del cast sono passati in rassegna grazie a grandi pannelli-carta d’identità a colori e ad approfondimenti, che passano in rassegna tutte le gag più spassose della serie. All’interno della mostra è presente anche uno spazio dedicato ad Alan Ford all’estero. Per informazioni sulla mostra: www.museowow.it/wow/it/alan-ford-in-mostra/

Milano. Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. “Extreme. Alla ricerca della particelle”

Extreme-Museo-ScienzaUna nuova esposizione permanente progettata e realizzata dal Museo in partnership con CERN – Organizzazione europea per la ricerca nucleare e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. L’esposizione getta uno sguardo su un ambito di ricerca affascinante, che esplora la trama della materia nelle sue componenti più infinitesimali e racconta del lavoro di migliaia di scienziati da tutto il mondo e di grandissime strutture dotate di macchinari sempre più potenti e sofisticati. L’esposizione svela ciò che accade all’interno dei laboratori di due dei più grandi istituti di ricerca che svolgono esperimenti legati alla fisica delle particelle. Tre diverse installazioni interattive presentano lo stato attuale di conoscenza delle particelle subatomiche e due temi ancora oggetto di studio e dibattito: l’esistenza della materia oscura e di extradimensioni. Per informazioni: www.museoscienza.org/extreme/

Mantova. Palazzo della Ragione. “Braque vis-à-vis

Fino al 14 luglio. In collaborazione col Kunstmuseum Pablo Picasso Münster una mostra dedicata al rapporto tra arti figurative, letteratura, musica e poesia e al particolare interesse che, nell’opera di Georges Braque, assumono le arti applicate. Il percorso espositivo propone 150 opere risalenti prevalentemente al periodo tra le due guerre e al secondo dopoguerra e un nutrito corpus di opere grafiche, libri d’artisti e ceramiche che aiutano a indagare l’influenza esercitata da Braque sull’arte francese degli anni Sessanta e Settanta. Nell’ambito della mostra la visita narrativa per famiglie con bambini di 6-11 anni “Le forme della fantasia”. Queste le date: 31 marzo, 7, 14 e 22 aprile, 5 e 19 maggio, 16 giugno e 14 luglio (ore 10.30). Per informazioni: www.braquemantova.it

In Trentino Alto Adige…

Merano. Giardini di Castel Trauttmansdorff. “Piante Killer – Le carnivore verdi”

Fino al 15 novembre. Nella bellissima cornice dei Giardini di Castel Trauttmansdorff di Merano un viaggio tra gli habitat naturali delle piante carnivore sparse per il mondo, dalle più note a quelle mano conosciute (in Alto Adige, ad esempio, ci sono nove specie carnivore), dalle foreste tropicali alle paludi, dal fondovalle all’alta montagna. Un viaggio curioso e raccapricciante in cui le piante in prima persona raccontano ai visitatori il loro punto di vista e i trucchi espedienti che utilizzano per farsi belle e attirare gli insetti nella loro trappola. In programma anche visite guidate. Per informazioni: www.merano-suedtirol.it/it/merano/citta-cultura/luoghi-d-interesse/i-giardini-di-castel-trauttmansdorff/piante-killer-le-carnivore-verdi.html

In Friuli Venezia Giulia…

Trieste. Salone degli Incanti. “I love LEGO”

Fino al 30 giugno. In mostra oltre 1.000.000 di mattoncini assemblabili che disegnano città moderne e monumenti antichi, in uno spettacolo davvero suggestivo. Su una superficie di 100 metri quadrati di scenari LEGO prendono vita contesti urbani contemporanei e luoghi esotici che fanno da sfondo ad avventure di pirati, paesaggi medievali e perfino i fasti dell’antica Roma. Nell’ambito della mostra ogni domenica laboratori creativi per adulti e bambini. I bambini fino a 4 anni non pagano. E’ previsto anche un biglietto ridotto per ragazzi da 12 a 18 anni non compiuti e uno speciale biglietto famiglia. Leggi…

In Veneto…

Venezia. Palazzo Ducale. “Canaletto e Venezia”

Fino al 9 giugno. Il racconto di un secolo, il Settecento, e di uno sei suoi protagonisti, Giovan Antonio Canal, il Canaletto, lungo le sale di Palazzo Ducale. Dal classicismo al barocco, passando per figure come Tiepolo, Longhi, Piranesi e Canova, la mostra racconta anche l’arte vetraria di Murano, l’oreficeria e la manifattura di porcellane. Nell’ambito della mostra attività educative come il laboratorio per famiglie “Con Canaletto: una sorpresa da… costruire!!”. Per informazioni: http://palazzoducale.visitmuve.it/it/mostre/mostre-in-corso/canaletto-e-venezia/2018/12/19915/canaletto/

Venezia. Arsenale e Giardini. “La Biennale d’Arte”

Fino al 24 novembreLa 58° edizione della prestigiosa esposizione d’arte contemporanea dal titolo “May you live in interesting times”. 91 i paesi partecipanti, con 79 artisti provenienti da tutto il mondo e anche quest’anno laboratori e spazi dedicati alle famiglie. Alle famiglie con neonati la Biennale offre servizi come lo spazio famiglia, il fasciatoio, passeggini a noleggio gratuito e uno spazio pappa, mentre le proposte educational si suddividono in visite guidate per gruppi famiglia o atelier domenicali tematici e multidisciplinari. Sono anche previsti tanti altri appuntamenti collaterali in laguna tra laboratori e visite dedicate alle famiglie, come quelli proposti dalla Guggenheim Collection. Leggi…

Rovigo. Palazzo Roverella. “Giostre! Storie, immagini, giochi”

Fino al 30 giugno. Mostra completamente dedicata alla fantasiosa iconografia delle giostre in collaborazione con il Museo Storico della Giostra e dello Spettacolo Popolare di Bergantino-Rovigo (nel territorio di Bergantino vengono infatti realizzate giostre destinate ai parchi di divertimento e agli spettacoli viaggianti di tutto il mondo). In mostra vengono proposte immagini di giostre grandi e piccole, come sono state raffigurate in fotografia, in pittura, in grafica, nei numerosissimi giocattoli, nei modellini, fino ai carillon. Presenti in mostra anche “pezzi” di antiche giostre come organi e cavalli di legno. L’ampia sezione di fotografie comprende opere di più di sessanta importanti fotografi dall’Ottocento a oggi e si affianca a una selezione di importanti opere pittoriche e di manifesti di fiere di paese e sagre popolari. Per informazioni: www.palazzoroverella.com/

Verona. Museo Africano. “GIOCOVIAGGIANDO tra Arti e Mestieri in Africa e dintorni”

Fino al 31 luglio. Un giro del mondo a bordo del Matutu (l’autobus diffuso in Africa) alla scoperta delle diversità, opportunità e differenze che ci riguardano come esseri umani. Formata da varie sezioni, la mostra propone circa 100 figure di “bambole” provenienti da oltre 50 nazioni del mondo e una riproduzione in miniatura di un tipico villaggio africano. Si possono inoltre ammirare cinque opere del pittore congolose Henry Soku che ritraggono immagini quotidiane di vita e attività lavorative. In programma anche attività e laboratori per famiglie: sabato 30 marzo (ore 10) “Letture al museo”; domenica 28 aprile (ore 15.30) “Giocoviaggiamo in famiglia” (visita guidata alla mostra e al museo per gli adulti, intrattenimento artistico per i bambini); domenica 5 maggio (ore 15.30) “Torneo africano di Awalè” (famoso gioco matematico per tutte le età);  domenica 19 maggio (ore 15.30) “Mosaic World” (laboratorio per famiglie sulla diversità umana). Per informazioni: www.museoafricano.org

In Toscana…

Pisa. Arsenali Repubblicani. “Bosch, Brueghel, Arcimboldo. Una mostra spettacolare”.

Fino al 30 giugnoUno spettacolo di arte digitale dedicato a grandi artisti del Cinquecento e proposto per la prima volta in Italia: una combinazione di immagini, musiche e tecnologia con 30 minuti di spettacolo e oltre 2.000 immagini e musiche. Una produzione dall’acuto senso del dettaglio che avvolge lo spettatore a 360° e lo immerge nelle opere di Bosch, dei Brueghel e di Arcimboldo. Nell’ambito della mostra laboratori didattici per famiglie con bambini da 4 a 11 anni la domenica alle 11 alle 16. I bambini fino a 4 anni non pagano l’ingresso, quelli fino a 10 anni hanno diritto a un biglietto ridotto. Per informazioni: www.mostraspettacolare.it/pisa/index.html

Nel Lazio…

Roma. Scuderie del Qurinale. “Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza”

Fino al 30 giugno. In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci una mostra dedicata al celebre umanista indagando la sua opera secondo le più aggiornate linee  guida museologiche e museografiche. In collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano e con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, la mostra ripercorre l’opera di Leonardo sul fronte tecnologico e scientifico e traccia le connessioni culturali con i suoi contemporaneai. E’ organizzata in sei sezioni e prevede attività didattiche: “La borsa dei sogni di Leonardo”, per bambini dai 3 ai 5 anni il sabato (ore 16) e la domenica (ore 10.20) e “Disegnare con la penna d’oca”, per bambini dai 6 agli 11 anni il sabato e la domenica (ore 16). Per informazioni:www.scuderiequirinale.it/mostra/leonardo-da-vinci-la-scienza-prima-della-scienza-001

Roma. Palazzo delle Esposizioni. “Natura in tutti i sensi”

Fino al 14 luglioUna mostra-laboratorio per raccontare attraverso lo sguardo, il segno e il colore la poesia della natura. In esposizione opere, schizzi, quaderni e bozzetti per scoprire cosa si nasconde dietro le pagine di un libro, ma anche tavole tattili da esplorare e momenti di sperimentazione in cui immergersi nella natura annusando, toccando e ascoltando. Collegati alla mostra eventi speciali per grandi e bambini come incontri con le artiste, laboratori, letture tattili e in L.I.S. e percorsi interculturali. E ancora, tutte le domeniche (ore 11) il laboratorio per bambini da 3 a 6 anni “Fuori luogo”. Per informazioni: www.palazzoesposizioni.it/mostra/natura-in-tutti-i-sensi

In Campania…

Napoli. Basilica della Pietrasanta – Lapis Museum “Chagall. Sogno d’amore”

Fino al 30 giugnoLa mostra racconta la vita, l’opera e il sentimento di Chagall per la moglie Bella, attraverso l’esposizione di 150 opere tra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni. Un nucleo di opere rare e straordinarie, provenienti da collezioni private e quindi di difficile accesso per il grande pubblico che ci mostrano il mondo intriso di stupore e meraviglia dell’artista e il suo immaginario onirico in cui è difficile tracciare il confine tra realtà e sogno. La mostra si divide in cinque sezioni in cui sono riassunti tutti i temi cari a Chagall: Infanzia e tradizione russa; Sogni e fiabe;Il mondo sacro, la Bibbia; Un pittore con le ali da poeta; L’amore sfida la forza di gravità. Domenica 31 marzo e 7 e 14 aprile (ore 16) visite per famiglie con laboratorio creativo. Per informazioni: www.chagallnapoli.it/

Vi aggiorniamo costantemente sugli eventi per bambini di alcune città d’Italia.

Clicca sulla nostre pagine per avere più informazioni sulla città dove vivi o dove intendi andare:
Eventi per bambini a Roma
Eventi per bambini a Milano
Eventi per bambini a Firenze
Eventi per bambini a Bologna
Eventi per bambini a Venezia
Eventi per bambini a Perugia
Eventi per bambini a Torino

Pubblicato in