Agenda dei musei e delle mostre per bambini in Italia

Erika Fasan, autore di Family Go

Autore:

Portiamo i bambini i weekend al museo! Calendario mensile delle principali mostre adatte ai bambini, e relativi servizi educativi offerti dai musei, come audioguide, laboratori e visite guidate ad hoc per famiglie.

FEBBRAIO 2018

In Valle d’Aosta…

Forte di Bard (AO). “Wildlife photographer of the year 53”

Fino al 10 giugno. Anteprima italiana del tour mondiale della mostra fotografica  che raccoglie cento immagini, vincitrici nelle 16 categorie del concorso indetto dal Natural History Museum di Londra in collaborazione con il BBC Wildlife MagazinePer gli amanti della fotografia una mostra imperdibile nella suggestiva fortezza di sbarramento all’imbocco della Valle d’Aosta: gli scatti più belli del mondo animale e vegetale ritraggono l’incredibile biodiversità esistente sul nostro pianeta, dai comportamenti di animali quasi sconosciuti a mondi subacquei nascosti e misteriosi. Per informazioni e prenotazioni: tel. +39 0125 833811; www.fortedibard.it

In Lombardia…

Milano. WOW Spazio Fumetto. “Sogno e Avventura”

Anna e Elsa singleFino al 25 febbraio. Una mostra unica nel suo genere interamente dedicata alle Principesse Disney: Biancaneve, Cenerentola, Aurora, Belle, Ariel, Jasmine, Mulan, Pocahontas, Rapunzel, Tiana, Merida e altre beniamine come la regina Elsa e Anna. In occasione dell’80esimo anniversario dell’uscita nelle sale di “Biancaneve e i Sette Nani”, in mostra disegni originali provenienti da importanti archivi e collezioni private, photo set, manifesti cinematografici, gigantografie, giochi, gadget, albi storici, fiabe sonore, video, spartiti di colonne sonore, fumetti, disegni originali e libri d’epoca. Per tutta la durata della mostra saranno organizzati incontri, laboratori didattici ed eventi. Per informazioni: www.museowow.it 

Milano. MUDEC – Museo delle Culture. “Frida Kahlo. Oltre il mito”

Fino al 3 giugno. Una grande e nuova retrospettiva dedicata al Messico di Frida Kahlo. Un’occasione per vedere finalmente in un’unica sede espositiva dopo 15 anni tutte le opere provenienti dalle due più importanti e ampie collezioni di Frida Kahlo al mondo (il Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e la Jacques and Natasha Gelman Collection) e con la partecipazione di autorevoli musei internazionali che presteranno alcuni dei capolavori dell’artista messicana mai visti nel nostro Paese. Conferenze e numerosi eventi collaterali accompagnano la mostra lungo tutta la sua durata. I bambini di 6-11 anni e le loro famiglie, inoltre, potranno partecipare ogni sabato (ore 15.15) e ogni domenica (ore 11.15 e 15.15) alla visita animata con laboratorio “Fiesta con Frida”. Per informazioni: http://www.mudec.it/

Milano. Museo Bagatti Valsecchi. “Amore, musei, ispirazione. Il Museo dell’innocenza di Orhan Pamuk a Milano”

Fino al 24 giugno. Mostra che raccoglie 29 vetrine del Museo dell’innocenza di Istanbul dove immagini e oggetti dalla forte capacità evocativa raccontano la storia di Kemal e Füsun, i due protagonisti del romanzo omonimo di Orhan Pamuk, facendo affiorare la suggestiva atmosfera di Istanbul degli anni Settanta e Ottanta. Nell’esposizione a Milano, che segue quelle di Londra e Oslo, le vetrine dialogano con gli avvolgenti ambienti della casa museo, luogo amato e frequentato dallo stesso Kemal nel romanzo Il Museo dell’innocenza, di cui è protagonista. Nell’ambito della mostra  i laboratori per famiglie “La mia storia in una scatola” di sabato 3 febbraio, 3 marzo, 7 aprile, 5 maggio, 9 giugno (ore 15.30). #PamukalBagatti #AmoreMuseiIspirazione Per informazioni: museobagattivalsecchi.org

Milano. MUBA – Museo dei Bambini di Milano. “Colore”

Colore-Muba-MilanoFino al 29 giugno. Interessante mostra-gioco nata con l’obiettivo di avvicinare i bambini al mondo dei colori e della luce attraverso un percorso emozionante, attivo e sensoriale. La mostra-gioco si articola su quattro diverse installazioni curate da con il supporto di alcuni professionisti del mondo dell’arte, dell’illustrazione e della fotografia. Queste le sezioni: “Luce comanda color” dedicata alle sinestesie o di come i colori vengono percepiti; “Esci dall’ombra” ha come tema l’RGB o di come si (s)compone la luce; “Che occhio!” è dedicata alla visione o di come esistano diversi sguardi in natura; “Dove ti nascondi”, infine, svela  la mimesi o di come ci sia sempre uno scopo dietro a un colore. Per informazioni: www.muba.it

Milano. Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. “Extreme. Alla ricerca della particelle”

Extreme-Museo-ScienzaUna nuova esposizione permanente progettata e realizzata dal Museo in partnership con CERN – Organizzazione europea per la ricerca nucleare e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. L’esposizione getta uno sguardo su un ambito di ricerca affascinante, che esplora la trama della materia nelle sue componenti più infinitesimali e racconta del lavoro di migliaia di scienziati da tutto il mondo e di grandissime strutture dotate di macchinari sempre più potenti e sofisticati. L’esposizione svela ciò che accade all’interno dei laboratori di due dei più grandi istituti di ricerca che svolgono esperimenti legati alla fisica delle particelle. Tre diverse installazioni interattive presentano lo stato attuale di conoscenza delle particelle subatomiche e due temi ancora oggetto di studio e dibattito: l’esistenza della materia oscura e di extradimensioni. Per informazioni: www.museoscienza.org/extreme/

Per altri eventi per bambini a Milano clicca qui

In Piemonte…

Torino. MAO-Museo di Arte Orientale. “Ninja e Samurai. Magia ed Estetica”

Fino al 2 aprile. Mostra che si addentra nella storia dei guerrieri giapponesi più conosciuti, i samurai, e nel mistero che circonda la figura dei leggendari guerrieri ombra, i ninja. Esposte circa 200 opere databili tra il XVI e XX secolo provenienti da collezioni private, manufatti mai esposti prima d’ora e opere concesse straordinariamente dal Museo d’Arte Orientale di Venezia. Nell’ambito della mostra il MAO propone numerose attività didattiche, come domenica 18 marzo (ore 16) “Armi e samurai in mostra”. Per informazioni e prenotazioni (consigliate entro le 15 del venerdì precedente): tel. +39 011 4436999. Per informazioni sulla mostra: www.maotorino.it/it/eventi-e-mostre/mostra-ninja-e-samurai-magia-ed-estetica

In Liguria…

Sarzana (SP). Fortezza Firmafede. “Andy Warhol. Sarzana è Pop”

Fino al 5 marzo. In mostra 200 opere che Warhol realizzò con le tecniche più disparate, a dimostrazione della sua versatilità: serigrafie, disegni, Polaroid e acetati fotografici. Un’esposizione con più scopi e letture: da una parte la visione e la fruizione di una esposizione divisa per sezioni che permetterà di interpretare in modo antologico l’opera di Andy Warhol, dall’altra la possibilità di una interpretazione didattico-scientifica che, grazie all’esposizione degli acetati fotografici (molti dei quali inediti) provenienti dall’elaborazione delle polaroid, sarà istruttiva e anche divertente per le visite delle scolaresche. Nell’ambito della mostra segnaliamo il ciclo di appuntamenti dedicati alle famiglie “La mia Famiglia è POP!”, per avvicinarsi al movimento della Pop art all’insegna del divertimento. Per informazioni: www.andywarholsarzana.it/

Genova. Palazzo Reale. “Picasso. Capolavori del Museo Picasso, Parigi”

main-imageFino al 6 maggio. Una selezione di opere provenienti dal Musée Picasso di Parigi, suddivise in sezioni tematiche, che permettono di ripercorrere l’avventura umana e creativa dell’artista. Da quelle d’ispirazione africana dei primissimi anni del Novecento sino alle più mediterranee bagnanti e ai celebri ritratti di donna degli anni Trenta e Cinquanta: la mostra fa emergere la poetica di Picasso in tutta la sua bellezza. La mostra fa parte del progetto “Picasso-Mediterraneo”, un evento culturale internazionale che ha luogo dalla primavera 2017 alla primavera 2019 e che coinvolge più di sessanta istituzioni che propongono una serie di mostre sull’opera «ostinatamente mediterranea» di Pablo Picasso. Tutti i sabati alle 16 si svolgono laboratori per bambini da 6 a 11 anni che ripropongono l’atelier di Picasso attraverso segni, colori, emozioni. Per informazioni: www.palazzoducale.genova.it/pablo-picasso/

Genova. Porto Antico. “Paleoaquarium. Il mare al tempo dei dinosauri”

Genova-Paleoaquarium_Fino al 31 marzo. Prima esposizione sugli animali marini ai tempi dei dinosauri. La mostra offre la possibilità di conoscere da vicino gli antichi abitatori dei mari preistorici. I principali protagonisti sono i rettili marini dell’Era Mesozoica che – in quell’intervallo del tempo geologico dominavano tutti gli ambienti – ma anche gli altri animali che hanno popolato e dominato i mari “prima e dopo i dinosauri”. Punti forti dell’esposizione sono le ricostruzioni, modelli fisici e modelli virtuali animati, che hanno un grande impatto spettacolare sul pubblico. L’esposizione prevede anche proiezioni, installazioni, giochi intuitivi e interattivi e paleoquiz. Il sabato e la domenica (ore 11, 13, 14.30, 18.30; domenica ultimo appuntamento ore 16.30) laboratori per famiglie. Per informazioni: www.paleoaquarium.com/

In Trentino Alto Adige

Trento. MUSE Museo delle Scienze. “Genoma umano. Quello che ci rende unici”

Dal 24 febbraio al 6 gennaio 2019. Una mostra che offre l’opportunità di riflettere sulle nuove questioni che scaturiscono dal progresso della genomica al Muse di Trento. Il percorso espositivo al MUSE di Trento si svolge attorno a quattro temi principali: il sequenziamento completo del genoma umano; l’attuale conoscenza dei suoi elementi e caratteristiche; le mutazioni genetiche che stanno alla base delle differenze tra individui e altri cambiamenti che influenzano il nostro fenotipo; le tecniche di ricerca d’avanguardia per la salute umana. In valore aggiunto è che si tratta di un percorso interattivo e immersivo che conta su numerosi supporti multimediali ed exhibit in grado di toccare le corde più profonde della sensibilità personale. Per informazioni: www.muse.it/

In Veneto…

Padova. MUSME – Museo di Storia della Medicina. “Venire alla luce. Dal concepimento alla nascita”

Fino al 10 giugnoUn progetto del MUSME volto ad approfondire e capire uno dei temi più sorprendenti di sempre: la vita. Attraverso le collezioni storiche della Clinica Ginecologica dell’Università di Padova e installazioni multimediali, exhibit interattivi e video in 3d, è possibile conoscere e sperimentare l’evoluzione dell’essere umano, sia dal punto di vista scientifico che emozionale. Il percorso permette di vivere mese per mese la magia della crescita nel grembo materno, scoprirne i segreti, condividerne le sensazioni con una doppia prospettiva: quella della madre, delle sue percezioni e dei cambiamenti del suo corpo, e quella del feto, fino al momento in cui esso “viene alla luce”. Per informazioni: www.musme.it/

Padova. Palazzo del Monte di Pietà. “Rivoluzione Galileo. L’arte incontra la scienza

Fino al 18 marzo. La mostra racconta, per la prima volta, la figura complessiva e il ruolo di uno dei massimi protagonisti del mito italiano ed europeo. In un’esposizione dai caratteri del tutto originali, dove capolavori assoluti dell’arte occidentale in dialogo con testimonianze e reperti diversi consentono di scoprire un personaggio da tutti sentito nominare ma da pochi realmente conosciuto. La mostra sviluppa anche un’ampia sezione d’arte contemporanea che da Previati, Pelizza da Volpedo e Balla giunge fino ad Anish Kapoor. Ogni seconda e quarta domenica del mese (dalle 15.30 alle 17) si tengono laboratori per ragazzi da 6 a 13 anni che permettono a tutta la famiglia di vivere il piacere della visita alla mostra e accontentano la naturale esigenza dei bambini al fare, toccare e sperimentare l’oggetto artistico. Per informazioni: www.mostrarivoluzionegalileo.it/

Jesolo (VE). Spazio Aquileia 123. “Egitto. Dei, faraoni, uomini”

Fino al 15 settembre. Una mostra “colossale” che propone un prezioso rotolo di papiro e altri reperti unici provenienti dal Museo Archeologico Nazionale egizio. Attraverso nuove e coinvolgenti modalità narrative, di sala in sala, il percorso di visita trasporterà i visitatori in un viaggio a tutti gli effetti, partendo dal Mare Adriatico e risalendo il fiume Nilo, arrivando poi a scoprire le dinastie dei Faraoni, le divinità egizie, le pratiche legate al mondo dell’oltretomba, ma anche l’arte, la scrittura, i riti e le usanze. La mostra proporrà anche una serie di laboratori didattici differenziati e specifici per i diversi gradi scolastici e per età, dedicati alle scuole ed alle famiglie. Per i bambini da 6 a 12 anni prezzo ridotto e audioguida in omaggio. Leggi la nostra recensione… Per informazioni: http://mostraegitto.com

Venezia. Istituto Provinciale per l’Infanzia “Santa Maria della Pietà”. “Storie di Bambini”

Fino al 15 aprile. In un luogo e simbolo per la città dell’assistenza all’infanzia storie di 12 bambini raccontate da Letizia Galli, artista e autrice di libri per l’infanzia di cui alcuni tradotti in 27 lingue. Un originale percorso che si snoda lungo i luoghi storici dell’accoglienza dei bambini abbandonati che, partito da Napoli, ha attraversato Firenze, e dopo Venezia proseguirà anche a Milano e Roma. E’ previsto anche un ricchissimo programma di attività didattiche per le scuole, iniziative per gli adulti e le famiglie, visite guidate e concerti. Si segnala anche il concerto di apertura gratuito il 17 dicembre (ore 11.30). Per informazioni: www.storiedibambini.org

Vicenza. Basilica Palladiana. “Van Gogh. Tra il grano e il cielo”VAN_GOGH_1421. (1)

Fino all’8 aprile. Mostra allestita come un viaggio che, attraverso 129 opere (43 dipinti e 86 disegni), delinea l’intero percorso artistico di Vincent van Gogh, dai disegni di esordio fino ai quadri conclusivi con i campi di grano realizzati a Auvers-sur-Oise nel luglio del 1890. E attorno a questo curatore Marco Goldin ha ideato un più articolato “Progetto Van Gogh” che fa della grande esposizione il suo fulcro, ma che si declina anche in altre, diverse e originali forme: una nuova edizione critica delle “Lettere”, un film originale, uno spettacolo destinato a girare i teatri italiani, una mostra di Matteo Massagrande. Sono disponibili delle interessanti audioguide per adulti (in italiano e inglese) e per bambini (in italiano, adatte a partire dai 5 anni di età) e sono previsti sconti per le famiglie (per il noleggio effettuato in mostra). Per informazioni: www.lineadombra.it/ita/mostre/van-gogh/van-gogh-la-mostra/info.php

Per altri eventi per bambini a Venezia clicca qui

In Emilia Romagna…

Bologna. MAMbo – Museo d’Arte Moderna. “Revolutija. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky. Capolavori dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo”

Mostra-Russia-MamboFino al 13 maggio. Una mostra  che racconta la modernità dei movimenti culturali della Russia d’inizio Novecento. Oltre 70 opere – veri capolavori provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo – che raccontano gli stili e le dinamiche di sviluppo di artisti tra cui Nathan Altman, Natalia Goncharova, Kazimir Malevich, Wassily Kandinsky, Marc Chagall, Valentin Serov, Alexandr Rodchenko e molti altri e di movimenti che vanno dal primitivismo al cubo-futurismo, fino al suprematismo. Nell’ambito della mostra “I rivoluzionari della domenica”, laboratorio per famiglie con bambini (ore 15-19, orario continuato a fruizione libera). Per informazioni: https://mostrarevolutija.it/it/

Bologna. Palazzo Albergati. “Duchamp, Magritte, Dalì. I Rivoluzionari del ‘900”

Mostra_Duchamp_Magritte_Dali_BolognaFino al 25 febbraio. Una grande anteprima internazionale dedicata ai nomi del mondo dell’arte che hanno rivoluzionato il Novecento. In mostra circa duecento opere, tutte provenienti dall’Israel Museum di Gerusalemme, di Duchamp, Magritte, Dalì, Ernst, Tanguy, Man Ray, Calder, Picabia e molti altri. Sono cinque le sezioni tematiche: Accostamenti Sorprendenti; Automatismo e Subconscio; Biomorfismo e Metamorfismo; Il Desiderio, La Musa, La Violenza e Il Paesaggio Onirico. Ogni domenica (ore 11) è in programma una visita animata per famiglie della durata di circa 90 minuti (su prenotazione). Per informazioni: www.palazzoalbergati.com/duchamp-magritte-dali/

Nelle Marche…

Recanati. Villa Colloredo Mels. “Lorenzo Lotto dialoga con Giacomo Leopardi”

Fino all’8 aprile. Mostra a cura di Vittorio Sgarbi, mette in rapporto due anime inquiete e di grande sensibilità, due uomini atipici, dall’intelletto tormentato: l’artista veneto Lorenzo Lotto, la cui “Annunciazione” è conservata nel museo civico di Villa Colloredo Mels, e il poeta di casa Giacomo Leopardi. Ai capolavori della collezione permanente sono affiancate altre significative testimonianze della pittura di Lorenzo Lotto e il percorso su su Leopardi vi si unisce con l’esposizione straordinaria di documenti, manoscritti e cimeli del poeta, unici e significativi. #RecanatiLottoLeopardi. Per informazioni (anche sulle proposte del museo per bambini e famiglie): https://www.infinitorecanati.it/2017/10/25/domenica-al-museo-visite-laboratori-bambini-famiglie/

Nel Lazio…

Roma. Complesso del Vittoriano-Ala Brasini. “Monet. Capolavori dal Musée Marmottan, Parigi”


Monet-RomaFino al 3 giugno
. Un percorso espositivo rende conto, oltre che dell’evoluzione della carriera di Monet, anche delle sue molteplici sfaccettature, restituendo la ricchezza artistica della sua produzione. La mostra propone al pubblico 60 opere prevenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi, che l’artista conservava nella sua ultima dimora di Giverny e che il figlio Michel donò al Museo. Sono previsti laboratori didattici e riduzioni per bambini (con audioguide incluse). Per informazioni: www.ilvittoriano.com/mostra-monet-roma.html

Roma. Guido Reni District

Sono cinque le mostre che compongono il cartellone autunnale del Guido Reni District, location protagonista di un ambizioso progetto di marketing degli usi temporanei: la storia e il futuro della conquista dello spazio di “Cosmos Discovery“, i 350 corpi interi e organi plastinati di “Real Bodies“, le coinvolgenti esperienze alla scoperta della scienza proposte dalle 50 stazioni interattive della mostra “Scientopolis” ma anche l’incredibile emozione di “Dinosaur Invasion” e il fascino immutabile di “Brikmania” con 120 opere di mattoncini LEGO®. Riduzioni per bambini e biglietti combinati per 3 o 4 (+ 1 in omaggio) mostre. Per informazioni: http://guidorenimostre.it/

Per altri eventi per bambini a Roma clicca qui.

Vi aggiorniamo costantemente sugli eventi per bambini di alcune città d’Italia. Altri eventi per bambini nelle città

Clicca sulla nostre pagine per avere più informazioni sulla città dove vivi o dove intendi andare:
Eventi per bambini a Roma
Eventi per bambini a Milano
Eventi per bambini a Firenze
Eventi per bambini a Bologna
Eventi per bambini a Venezia
Eventi per bambini a Perugia
Eventi per bambini a Torino

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi