Agenda dei musei e delle mostre per bambini in Italia

Erika Fasan, autore di Family Go
Autore:
Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

Portiamo i bambini i weekend al museo! Calendario mensile delle principali mostre adatte ai bambini, e relativi servizi educativi offerti dai musei, come audioguide, laboratori e visite guidate ad hoc per famiglie.

ATTENZIONE: tutti i musei italiani sono chiusi fino al 3 aprile a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19. Leggete però tutte le iniziative per vivere i musei in modalità virtuale. Nel frattempo #andratuttobene e #iorestoacasa. Stay tuned!

MOSTRE 2020

Mostra online. “Comics Contagion. I fumetti al tempo del Coronavirus”

Dal 25 al 28 marzo. “Docuweb” in pillole che narra come il fumetto ha raccontato la paura dei virus dagli anni Trenta ad oggi. Da Martin Mystère a Batman, da Asterix a Diabolik, da Nathan Never a Spider Man, un percorso lungo quasi cent’anni nel segno della paura del contagio: nei fumetti troviamo virus reali, capaci di mettere in ginocchio il mondo e virus che si trasformano nella scusa per raccontare la crudeltà e il cinismo presenti negli esseri umani. Amatissimi dai bambini anche i Puffi che già nel loro primo albo del 1963 parlavano di una terribile epidemia, mentre non mancano nemmeno riflessioni più “colte” come quelle sui canoni di letteratura ed epidemia fissati da Alessandro Manzoni nei “Promessi Sposi”. La mostra si inserisce in “Corona vs Comics“, il primo salone online del fumetto in che si tiene dal 25 al 28 marzo su Twitch e Facebook. #iorestoacasacolfumetto

In Piemonte…

Torino. Promotrice delle Belle Arti. “Space Adventure”

Fino al 13 aprile. Tappa italiana della mostra che sta attraversando il mondo e ha raccolto in quattro anni quattro milioni di visitatori. In esposizione quasi cento memorabilia originali sulle orme di astronauti, tecnici e scienziati per un viaggio emozionante che racconta le incredibili conquiste dell’uomo nelle esplorazioni spaziali, dal sogno di Jules Verne a oggi. Il primo sguardo del visitatore  avviene dalla Stazione Spaziale Internazionale e il percorso si snoda poi tra oggetti originali e fedeli riproduzioni: la visita termina nello Space Camp: centinaia di metriquadri di pura interattività dove, grazie ai simulatori, i visitatori potranno sperimentare le stesse sensazioni che provano astronauti e cosmonauti. Nell’ambito della mostra i laboratori educativi di Bricks 4 Kidz®  per realizzare modelli in movimento legati all’esplorazione dello spazio con parti tecniche e motori Lego®. Per informazioni sulla mostra: www.space-adventure.it

In Liguria…

Genova. Palazzo Ducale. “Il secondo principio di un artista chiamato Banksy”

Fino al 13 aprileMostra che riunisce opere e oggetti originali dell’artista britannico: i dipinti a mano libera della primissima fase della sua carriera e numerosi stencil, le serigrafie che Banksy considera vitali per diffondere i suoi messaggi, gli oggetti installativi e altre opere provenienti da Dismaland (come la scultura “Mickey Snake” con Topolino inghiottito da un pitone). Nell’ambito dell’esposizione dedicata all’artista considerato la miglior evoluzione della Pop Art originaria sono previsti laboratori, percorsi e visite guidate. Segnaliamo, in particolare, i “sabati per le famiglie” (per bambini da 5 a 11 anni) e i “sabati in mostra” (per bambii da 6 anni e famiglie). Per informazioni sulle attività: https://palazzoducale.genova.it/educational/famiglie/ Per informazioni sulla mostra: https://palazzoducale.genova.it/educational/scuole/il-secondo-principio-di-un-artista-chiamato-banksy/

In Lombardia…

Milano. GAM-alleria d’Arte Moderna Milano.  Canova. I volti ideali”

Fino al 15 marzo. Un percorso che per la prima volta ricostruisce la genesi e l’evoluzione delle celebri “teste ideali”, il particolare filone dell’opera di Canova dedicato alle molte e diverse declinazioni della bellezza femminile e realizzato all’apice della sua carriera. Le opere in mostra provengono dai principali musei nazionali e internazionali. Nell’ambito della mostra visite guidate e laboratori a cura di ADMaiora:”Calma e gesso!, visita con laboratorio per famiglie con bambini di 6-11 anni domenica 1 dicembre, domenica 2 febbraio 2020, domenica 1 e 15 marzo 2020 (ore 10.30); “Una befana perfetta!”, visita e laboratorio per famiglie con bambini di 6-11 anni domenica 5 gennaio 2020 (ore 10.30). Per informazioni e prenotazioni: www.admaiora.education/  Per informazioni sulla mostra: www.gam-milano.com/it/mostre-ed-eventi/canova-i-volti-ideali/

Milano. WOW Spazio Fumetto. “Hero Bricks”

Fino al 15 marzo. In mostra al Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano per la prima volta insieme decine di creazioni fatte di mattoncini LEGO®, che omaggiano miti del fumetto, del cinema e della TV: da Batman a Ritorno al Futuro, dagli eroi Marvel ai Ghostbusters, fino Tex e Star Wars. Un percorso inedito – fatto anche di approfondimenti, diorami e tavole orginali – che permette di scoprire tante curiosità sulle opere che hanno ispirato queste costruzioni. La mostra si apre con una sezione dedicata alla storia dell’azienda LEGO , poi il percorso principale si snoda in una serie di “isole” a tema. Nell’ambito della mostra incontri, conferenze, attività sui LEGO® e attività didattiche. Per informazioni sulla mostra: www.museowow.it

Milano. MUDEC. “Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo”

Dal 19 marzo al 12 settembreMostra che racconta al pubblico il processo creativo di un cartoon, approfondendo il talento degli artisti degli Studios Disney nel creare capolavori senza tempo, dai primissimi lavori concepiti negli anni Trenta fino all’ultimo nato, Frozen II. Lo scopo è raccontare a bambini e adulti come nasce un capolavoro d’animazione, il dietro le quinte, entrando nel vivo dello studio e della produzione artistica: Per informazioni sulla mostra: www.mudec.it/ita/disney/

Milano. Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. “Extreme. Alla ricerca della particelle”

Extreme-Museo-ScienzaUna nuova esposizione permanente progettata e realizzata dal Museo in partnership con CERN – Organizzazione europea per la ricerca nucleare e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. L’esposizione getta uno sguardo su un ambito di ricerca affascinante, che esplora la trama della materia nelle sue componenti più infinitesimali e racconta del lavoro di migliaia di scienziati da tutto il mondo e di grandissime strutture dotate di macchinari sempre più potenti e sofisticati. L’esposizione svela ciò che accade all’interno dei laboratori di due dei più grandi istituti di ricerca che svolgono esperimenti legati alla fisica delle particelle. Tre diverse installazioni interattive presentano lo stato attuale di conoscenza delle particelle subatomiche e due temi ancora oggetto di studio e dibattito: l’esistenza della materia oscura e di extradimensioni. Per informazioni sulla mostra: www.museoscienza.org/extreme/

Castello di Padernello (BS). “Immersioni nell’arte di Giuliano Mauri, il carpentiere della natura”

Fino al 23 giugno. Una serie di eventi per grandi e piccoli, per “Vivere e sentire l’arte di Giuliano Mauri”, esponente del movimento “art in nature” profondamente legato al Castello di Padernello. Tra le sue opere anche lo straordinario Ponte di San Vigilio che sorge proprio vicino al Castello. Segnaliamo, tra gli eventi in programma, domenica 8 e 22 marzo (ore 17) la “Biografia d’artista a misura di bambino”, percorso attraverso i cartelloni pubblicitari dell’autore al termine del quale i bambini riceveranno un libriccino su Mauri. Mentre il 22 aprile e 19 maggio (ore 18) e il 23 giugno (ore 18.30) sarà possibile fare un’esperienza sensoriale dell’opera d’arte di Giuliano Mauri nel bosco di Padernello, partecipando al “Momento meditativo al Ponte San Vigilio”. Per informazioni: www.castellodipadernello.it

In Friuli Venezia Giulia…

Trieste. Salone degli Incanti. “Escher”

Fino al 7 giugno. Una grande mostra antologica dedicata al geniale artista olandese Maurits Cornelis Escher. In esposizione 200 opere e tutti i suoi capolavori, tra cui “Mano con sfera riflettente”, “Relatività”, “Vincolo d’unione”; accanto ai lavori più conosciuti dell’artista per la prima volta sarà presentata la serie “I giorni della Creazione”, sei xilografie che raccontano la creazione del mondo a opera del celebre artista noto per le sue incisioni su legno, litografie e mezzetinte. La scelta di portare Escher in Italia non è casuale visto che egli vi visse numerosi anni, esplorandola da sud a nord. In occasione della mostral’iniziativa “Gift for Guests”: biglietto gratuito per visitare l’esposizione a tutti coloro che soggiorneranno almeno una notte in città. Per informazioni sulla mostra: www.mostraescher.it/

In Veneto…

Verona. Palazzo della Gran Guardia. “Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky. Capolavori dalla Fondazione Maeght “

Fino al 5 aprile. Monografica dedicata ad Alberto Giacometti, con oltre 70 opere, unitamente ad altri artisti che gravitavano nella Parigi soprattutto degli anni tra le due guerre, ma anche nel decennio successivo, da Kandinsky a Braque, da Chagall a Miró, con un’ulteriore ventina di dipinti celebri, spesso di grande formato. Una superba incursione, con un centinaio di opere tra sculture, dipinti e disegni, nel terreno del più alto Novecento internazionale che ha come centro proprio Parigi. Sullo sfondo, la storia dei coniugi Maeght che hanno saputo raccogliere quella che è considerata una delle più importanti collezioni d’arte al mondo. Per informazioni sulla mostra: www.lineadombra.it

Padova. Centro Culturare Altinate San Gaetano. “L’Egitto di Belzoni”

Fino al 28 giugno. Mostra dedicata a Giovan Battista Belzoni, l’esploratore più importante e meno ricordato del XIX secolo. Ingegnere, pioniere dell’archeologia moderna, padre dell’egittologia mondiale, ha ispirato George Lucas nella creazione di Indiana Jones e la sua città, Padova, lo omaggia con un’esperienza che ripercorre i suoi tre viaggi tra le piramidi. Le ricostruzioni di ambienti, tecnologia digitale ed effetti speciali rendono la mostra un luogo appassionante per grandi e piccoli, mentre i preziosi reperti esposti la rendono significativa dal punto di vista storico e culturale. In programma anche visite per le scuole e di gruppo. Per informazioni sulla mostra: www.legittodibelzoni.it/it

In Emilia Romagna…

Bologna. Palazzo Albergati. “Monet e gli Impressionisti. Capolavori dal Musée Marmottan Monet, Parigi”

Dal 13 marzo al 12 luglio. Mostra realizzata con il prestito di un corpus di opere uniche, molte mai esposte altrove nel mondo e firmate da alcuni dei maggiori esponenti dell’Impressionismo (Monet, ma anche Manet, Renoir, Degas, Corot, Sisley, Caillebotte, Morisot, Boudin, Pissarro e  Signac). Dal Museo Marmottan Monet di Parigi, noto come la “casa dei grandi Impressionisti”, 57 opere lasciano la loro sede per la prima volta dalla fondazione nel 1934 e regalano al visitatore un’occasione irripetibile per ripercorrere l’evoluzione del movimento pittorico più amato a livello globale.  Per informazioni sulla mostra: www.arthemisia.it/it/impressionisti-bologna/

Bologna. Museo Archeologico. “Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna”

Fino al 24 maggio. Un affascinante viaggio nelle terre degli Etruschi tra archeologia e paesaggi sorprendenti: in mostra oltre 1400 oggetti e 60 musei ed enti prestatori, dall’Italia e dall’estero, per mettere in risalto le novità di scavo e di ricerca sulla storia di uno dei più importanti popoli dell’Italia antica. Ricchissima l’offerta didattica per ogni fascia d’età, suddivisa in visite guidate, visite animate e laboratori. E se volete saperne di più sui luoghi degli Etruschi… Per informazioni sulla mostra e sulle attività: www.etruschibologna.it/etruschi/mostra-etruschi-bologna-didattica.html

Forlì. Musei San Domenico. “Ulisse. L’arte e il mito”

Fino al 21 giugno. Mostra dedicata a Ulisse e al suo mito, che da tremila anni domina la cultura dell’area mediterranea ed è oggi universale. Dal Dante del XXVI° dell’ Inferno allo Stanley Kubrick di “2001 – Odissea nello spazio”, dal capitano Acab di “Moby Dick” alla città degli Immortali di Borges, passando per Itaca di Kavafis, un viaggio nell’arte attraverso capolavori di ogni tempo: dall’antichità al Novecento, dal Medioevo al Rinascimento, dal naturalismo al neo-classicismo, dal Romanticismo al Simbolismo, fino alla film art contemporanea. Per informazioni sulla mostra: www.mostraulisse.it

In Toscana…

Firenze. Palazzo Medici Ricciardi. “Tutankhamon: Viaggio verso l’eternità”

Fino al 2 giugno. Un’esperienza totalmente immersiva che rivelerà tutti i segreti della Tomba di Tutankhamon – grazie alle fedeli riproduzioni provenienti dal Cairo, i reperti originali messi a disposizione dal Museo Archeologico Nazionale di Firenze, di cui alcuni inediti, la tecnologia 3D e la Realtà Virtuale – facendone conoscere i tesori incredibili destinati ad accompagnare il giovane faraone nel suo ultimo viaggio. Un accurato lavoro di ricostruzione in 3D darà a curiosi e appassionati la possibilità di vivere un’avvincente esperienza di realtà virtuale (con visore e due controller) visitando in prima persona uno dei luoghi più famosi al mondo. Per informazioni sulla mostra: www.palazzomediciriccardi.it/project/tutankhamon-viaggio-verso-leternita-15-febbraio-2-giugno-2020/

Firenze. Villa Bardini. “Enigma Pinocchio. Da Giacometti a LaChapelle”

Fino al 22 marzo. Mostra dedicata alla creatura di Collodi, la marionetta di legno simbolo universalmente noto dell’Italia e della Toscana. Un’esposizione che tiene conto del ruolo e dell’importante passaggio che questa figura ha avuto nell’arte del secolo appena trascorso: da Giacometti a LaChapelle, da Munari a Paladino, da Calder a Ontani, da McCarthy a Venturino Venturi, la marionetta di legno ha segnato non solo l’immaginario collettivo ma anche l’arte a tutto tondo. Nell’ambito della mostra laboratori per famiglie ogni domenica alle 16. Se vi interessa il burattino di legno leggete il racconto della nostra giornata al Parco di Pinocchio di Collodi. Per informazioni sulla mostra: www.villabardini.it/enigma-pinocchio/

Nel Lazio…

Roma. Palazzo Bonaparte. “I Love LEGO”

Fino al 19 aprile. In mostra oltre 1.000.000 di mattoncini assemblabili che disegnano città moderne e monumenti antichi, in uno spettacolo davvero suggestivo. In linea con l’omonima mostra I Love Lego a Milano: su una superficie di decine di metri quadrati di LEGO prendono vita scenari urbani contemporanei e luoghi esotici che fanno da sfondo ad avventure di pirati, paesaggi medievali e perfino ai fasti dell’antica Roma. Peculiarità della rassegna, la “caccia al personaggio”: tra edifici epalazzi, tra galeoni e templi il visitatore è invitato a cercare personaggicelebri (e non) nascosti all’interno delle installazioni, da Harry Potter a Dart Fener e a molti altri. In previsione attività didattiche per famiglie. Per informazioni sulla mostra: www.mostrepalazzobonaparte.it/

Roma. Palazzo Bonaparte. “Impressionisti segreti”

Fino al 3 maggio. In esposizione oltre 50 opere di artisti tra cui Monet, Renoir, Cézanne, Pissarro, Sisley, Caillebotte, Morisot, Gonzalès, Gauguin, Signac, Van Rysselberghe e Cross. Si tratta di opere finora nascoste al più vasto pubblico, provenienti da collezioni private raramente accessibili e concesse eccezionalmente per questa mostra. Che è curata da due esperti di fama internazionale del più noto movimento artistico d’Oltralpe. In programma visite guidate per adulti. Biglietti ridotti per bambini (con o senza audioguida). Per informazioni sulla mostra: www.mostrepalazzobonaparte.it/

Roma. Museo di Roma – Palazzo Braschi. “Canova. Eterna bellezza”

Fino al 15 marzo. Mostra-evento dedicata a Canova e al suo legame con la città di Roma che, fra Sette e Ottocento, diventò la sua inesauribile fonte di ispirazione. Incorniciate all’interno di un allestimento di grande impatto visivo, oltre 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui coevi raccontano, articolate in 13 sezioni, l’arte canoviana e il contesto che lo scultore trovò giungendo nell’Urbe nel 1779. Non solo, attraverso 30 fotografie di Mimmo Jodice che ritraggono i marmi di Antonio Canova, il pubblico può ammirare le opere dello scultore attraverso lo sguardo di uno dei più grandi maestri della fotografia. Gratuito per bambini fino a sei anni. E’ anche disponibile uno speciale biglietto famiglia. Per informazioni sulla mostra: www.museodiroma.it/

Roma. Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea. “Evergreen. Storia di Attilio”.

Fino al 22 marzo. Mostra sul linguaggio dell’illustrazione con focus su Attilio Cassinelli, illustratore, poeta, narratore per immagini, amante per diretta ammissione “delle cose semplici”. In esposizione oltre 80 opere tra disegni, studi originali, libri e modellini, in buona parte materiali inediti eprovenienti dall’antro creativo dell’artista, con una breve sezione dedicata alla grafica pubblicitaria degli anni Sessanta e una al caricaturismo. La mostra è particolarmente adatta alle famiglie perché Cassinelli ha il merito di aver valorizzato la comunicazione visiva rivolta ai bambini più piccoli grazie alla sua singolare capacità di sintesi. Per informazioni sulla mostra: https://lagallerianazionale.com/mostra/evergreen-storia-attilio/

Roma. Chiostro del Bramante. “Banksy a Visual Protest”

Dal 21 marzo al 6 settembre. In mostra oltre 90 opere che, in un percorso espositivo rigoroso, raccontano il mondo di Banksy, l’artista “sconosciuto” che ha conquistato il mondo grazie a opere intrise di ironia, denuncia, politica, intelligenza, protesta. Da “Love is in the Air” a “Girl with Balloon”, da “Queen Vic” a “Napalm”, da “Toxic Mary” a “HMV”, dalle prove di stampa per il libro “Wall & Piece” ai progetti discografici per le copertine di vinili e CD: troviamo stampe su carta o tela, insieme a una selezione di opere uniche realizzate con tecniche diverse dall’olio o dall’acrilico su tela allo spray su tela, dallo stencil su metallo o su cemento ad alcune sculture di resina polimerica dipinta o di bronzo verniciato. Nell’ambito della mostra sono in programma laboratori e visite guidate. Per informazioni sulla mostra: www.chiostrodelbramante.it/post_mostra/banksy/

In Campania…

Napoli. Basilica della Pietrasanta – Lapis Museum. “I Love LEGO”

Dal 17 marzo al 13 settembre. In mostra oltre 1.000.000 di mattoncini assemblabili che disegnano città moderne e monumenti antichi, in uno spettacolo davvero suggestivo. In linea con l’omonima mostra I Love Lego a Milano: su una superficie di decine di metri quadrati di LEGO prendono vita interi mondi in miniatura minuziosamente ricostruiti a creare scenari unici, dalla città contemporanea ideale alle avventure dei pirati, dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma. Peculiarità della rassegna, una sezione di oli ispirati a grandi capolavori della storia dell’arte reinterpretati e trasformati in “uomini lego” da un giovane artista contemporaneo. Per informazioni sulla mostra: www.arthemisia.it/it/i-love-lego-napoli/

Vi aggiorniamo costantemente sugli eventi per bambini di alcune città d’Italia.

Clicca sulla nostre pagine per avere più informazioni sulla città dove vivi o dove intendi andare:
Eventi per bambini a Roma
Eventi per bambini a Milano
Eventi per bambini a Firenze
Eventi per bambini a Bologna
Eventi per bambini a Venezia
Eventi per bambini a Perugia
Eventi per bambini a Torino

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi