Treno natura: viaggio nel tempo sul treno a vapore di Siena

Trenonatura670

Un originale treno d’epoca con locomotiva a vapore e una linea ferroviaria ormai dismessa si trasformano in un progetto innovativo dedicato al turismo lento ecosostenibile. Così nasce il Treno Natura, che accompagna i suoi passeggeri attraverso insoliti itinerari giornalieri, alla scoperta di storia, tradizione ed eccellenze enogastronomiche delle Terre di Siena, dal Parco della Val d’Orcia al Monte Amiata.

Fischi, sbuffi, cigolii e soffiare di stantuffi: sta arrivando il treno a vapore! Il gigante fumante, con le sue carrozze “centoporte”, si ferma lentamente in stazione, pronto ad accompagnare piccoli e grandi passeggeri lungo insoliti itinerari. Tornano anche quest’anno i viaggi del Treno Natura di Siena, un progetto di “mobilità dolce” a ridotto impatto ambientale; 17 gli appuntamenti (più i 6 a bordo delle Littorine d’Epoca) che da marzo a dicembre ci portano alla scoperta delle Terre di Siena, dalle Crete Senesi alla Val d’Orcia, dalle zone del Brunello di Montalcino al Monte Amiata, fino a Chiusi.

Un viaggio nel passato, tra romantiche stazioni e percorsi inaccessibili

locomotiva2 Treno natura 2016

Gli itinerari proposti, tutti della durata di una giornata e con partenza e ritorno a Siena, sono irresistibili sia per la bellezza dei territori attraversati sia perché certi paesaggi, alcune prospettive, non sono “godibili” che dal treno. In certi tratti non ci sono strade, oltre alla ferrovia, e si vedono solo colture e greggi: si scende in romantiche stazioni, ci si avventura lungo i sentieri, si raggiungono pievi, borghi e castelli; ci si può soffermare per una degustazione in una fattoria o cogliere l’occasione per partecipare a sagre e feste.

itineraricretesenesi val orcia

Molte uscite sono state infatti organizzate in coincidenza con i più importanti eventi enogastronomici e agroalimentari dei Comuni aderenti (Siena, Abbadia San Salvatore, Asciano, Buonconvento, Castiglione d’Orcia, Chiusi, Montalcino, Murlo, San Giovanni d’Asso, San Quirico d’Orcia, Trequanda). Il 14 maggio si potrà partecipare al Mercato de’ Ghiotti: Cacio e Baccelli ad Asciano, mentre l’8 ottobre il treno a vapore porterà i suoi passeggeri alla Sagra del Fungo Porcino sul Monte Amiata. E poi ancora festa dell’olio, del tartufo, delle castagne. Da non perdere per i bambini le uscite del Treno degli Etruschi“, il 28 maggio e il 1° ottobre a bordo di una locomotiva a vapore e di cinque carrozze “centoporte” e il 3 settembre a bordo di una littorina d’epoca ALn772.
Per consultare il calendario completo www.terresiena.it/it/trenonatura/calendario.

treno stazione locomotiva

Il progetto ha un grande valore storico e ambientale: consente il recupero e il ripristino di una linea ferroviaria ormai dismessa, preservando oggetti e strutture storicamente significative e sensibilizza l’attenzione di adulti e bambini sull’educazione ambientale e sul cosiddetto turismo lento, rendendo apprezzabili paesaggi e dettagli che normalmente passano inosservati.

Informazioni utili e prenotazioni

Ogni appuntamento con il Treno Natura dura l’intera giornata con partenza la mattina e ritorno in serata a Siena. I posti sono limitati ed è quindi obbligatoria la prenotazione.
Itinerari dettagliati, orari e costi su: www.terresiena.it/it/trenonatura/programma.

LEGGI ANCHE: Itinerari per conoscere Siena e i dintorni con i bambini

 

Copyright: Familygo. Foto di www.terresiena.it

Pubblicato in

Family Hotel

Vedi tutti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi