Scopriamo Ferrara in bicicletta con i bambini

Erika Fasan, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: Weekend

Età bambini:  4-12 anni

Una città medievale, una città rinascimentale, grandi parchi in cui sostare o fare un picnic, la campagna in cui perdersi per stradine verdi e silenziose. E su tutto, immutabile da secoli, il Po, il Grande Fiume che qui si prepara a gettarsi in mare. Tutto è a portata di famiglie e la città e i suoi dintorni si possono facilmente e piacevolmente scoprire in bicicletta! Un sogno? No, semplicemente Ferrara e il suo territorio. In estate più belli e vivibili che mai!

Ferrara è una città indissolubilmente legata al suo territorio e alla sua tradizione. Capitale del Rinascimento (ma anche del Medio Evo) in riva al Po, tanto da vantare il Palio più antico del mondo è una città di terra e di acqua, di verde e d’azzurro. Ma è anche, oggi più che mai, una città per famiglie. E proprio alle famiglie quello che fu il cuore del ducato estense dedica le centinaia di chilometri ciclabili che si snodano tra città e provincia, che partono dal centro storico e si perdono tra campagne e paesini di pescatori accompagnando il Grande Fiume fino alla sua foce.

FERRARA PIAZZA DUOMO VISTA DAL PALAZZO COMUNALE ferrara-destra-po

Mi piacerebbe raccontarvi le immagini che passano davanti ai miei occhi in questo momento: un documentario di Michelangelo Antonioni del 1943, ad esempio, nel quale due fidanzatini si danno appuntamento in riva al Po e si incontrano proprio in bicicletta…

Ferrara dunque da assaporare in bici, a cominciare dal fatto che sono moltissimi gli hotel in centro storico a Ferrara che offrono agli ospiti biciclette sia per adulti che per bambini e altrettanti i noleggi presso cui affittarle a prezzi davvero convenienti. Il territorio, infatti, è interamente pianeggiante e tutti gli itinerari sono dunque praticamente privi di difficoltà e adatti a tutte le gambe.

Passeggiate in biclicletta dalla città verso il Po

OLYMPUS DIGITAL CAMERAciclabile-destra-po

Il nostro itinerario non può che partire dalla città: sveglia di buon mattino e tutti in sella! Lo sapete che le mura cittadine, che racchiudono al loro interno la Ferrara medievale e quella rinascimentale, sono completamente circondate da percorsi ciclabili? I nove chilometri di mura (in gran parte ben ombreggiati), possono infatti essere percorsi, solamente a piedi o in bicicletta, sul terrapieno oppure in basso, nel vallo. Il percorso consigliato, che parte dal Castello Estense, si snoda lungo il Corso Ercole I d’Este e raggiunge le mura nord della città, può proseguire poi attraverso il Parco Urbano Giorgio Bassani e arrivare fino a Francolino, da dove si può salire sulla Destra Po e godere della maestosa vista del fiume. E, al ritorno, Pontelagoscuro e l’Oasi dell’Isola Bianca, una delle più antiche isole fluviali del Po. Quest’ultimo percorso ha una lunghezza complessiva di circa 30 chilometri.

Ferrara in bicicletta: cosa vedere nel centro storico

Castello Estenseferrara-palazzo-diamanti

La vista di Ferrara dall’alto delle mura ci ha così appassionati (il centro di Ferrara è tra l’altro iscritto dall’UNESCO nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità) che decidiamo di dedicare un paio di giornate solo alla scoperta della città. Della mia “prima volta” a Ferrara, in gita scolastica al liceo, ricordo soprattutto il Palazzo dei Diamanti, con la sua facciata così speciale, ricoperta di oltre 8.000 pietre a forma di piramide o, appunto, di diamanti. Una simile perfezione geometrica non può che sorprendermi anche oggi che sono un po’ più grande… Così come a sorprendermi è la grandiosità del Corso Ercole I d’Este, fulcro di quel progetto di modernizzazione della città, voluto nel 1492 proprio dal duca cui è intitolato il corso e che è noto con il nome di “addizione erculea”. Le altre tappe di questo itinerario sono il complesso di Palazzo Massari, con il suo splendido giardino, Piazza Ariostea (dove si tiene anche il Palio), il Tempio di San Cristoforo alla Certosa e la casa di Ludovico Ariosto. Il percorso ha una lunghezza di poco meno di otto chilometri.

Ma prima ancora che città rinascimentale, Ferrara è stata una città medievale e il suo simbolo si può certamente considerare il Castello Estense, fortezza eretta nel 1385 per proteggere gli Estensi dopo una rivolta popolare, ma presto trasformato in splendida dimora residenziale. A sud del Castello vive l’anima più antica di Ferrara, quella del Palazzo Municipale e della Cattedrale, fin dal Medioevo vero fulcro della vita cittadina, anche perché inglobava l’antico porto fluviale sul Po. Poco lontano sorge anche il raffinato Palazzo Schifanoia, con i suoi pregiati affreschi quattrocenteschi. La trama cittadina è rimasta pressoché immutata, proprio come le atmosfere: ecco allora che una pedalata in bici può trasformarsi in un viaggio nel tempo e, per i bambini, in una appassionante lezione di storia. Che, passando per la famosa e suggestiva Via delle Volte, ci porta poi nella zona dell’antico ghetto, dove si possono ammirare l’edificio con le tre Sinagoghe e il Museo dedicato alla storia della comunità ebraica. Un salto nel quartiere rinascimentale ed eccoci al Cimitero ebraico, che si stende in un’area verde a ridosso delle mura. Lunghezza del percorso: poco più di quattro chilometri. 

Foto di Gaetano Covezzi - Ferrara Balloons Festival ferrara_parco-urbano

Tra un edificio e una chiesa, tra un’epoca storica e un’altra Ferrara è anche città verde, soprattutto grazie ai due splendidi parchi, Parco Massari e Parco Urbano, dove rilassare lo sguardo e il corpo teso dalle lunghe pedalate e dove fare un picnic o lasciar correre i bambini tra le fontanelle e i giochi loro riservati.

Eventi a Ferrara per bambini

Anche se siete dei veri forzati delle due ruote prima o poi vi verrà voglia di mettere a terra, se non altro per lasciar scorrazzare liberamente i vostri figli o farli divertire con una delle molte proposte della città estense. Numerosi sono, infatti, gli eventi in programma tutto l’anno.
Da non perdere, nel mese di maggio il suggestivo Palio, il più antico del mondo e dal 9 all’11 giugno la terza edizione di “Ferrara in fiaba” è l’evento che trasforma la città di Ferrara nel luogo in cui le fiabe della nostra infanzia prendono vita. Un Parco Incantato (nel Sottomura di Via Baluardi) con un’area dedicata ai gonfiabili, alle attrazioni per bambini, alle fiabe animate, ai laboratori creativi e ai pony. Per informazioni: www.ferrarainfiaba.it/
E ancora – da non perdere – a settembre – “La giostra del monaco“, l’evento che, giunto alla sua dodicesima edizione, riporta la città all’epoca mitica e suggestiva del Medioevo. Un evento imperdibile per gli appassionati di rievocazioni storiche e di feste in costume con esibizioni di danza e scherma, giochi popolani e tornei. E con la nuova area “La Contea dei Giuochi”, con laboratori e giochi medievali per bimbi, giochi di abilità e di tiro con l’arco per tutti. Per informazioni: www.lagiostradelmonaco.it/
Segnaliamo anche “Ferrara Balloons Festival” (dall’8 al 17 settembre al Parco Urbano Giorgio Bassani), uno dei più prestigiosi festival di mongolfiere in Europa e il più importante in Italia. Per informazioni: www.ferrarafestival.it/
Per altri eventi e attività da fare coi bambini: www.ferraraterraeacqua.it/it/ferrara/eventi/manifestazioni-e-iniziative/bambini

DOVE DORMIRE

Hotel Carlton – Via Garibaldi 93 – Ferrara. A chi desidera visitare e muoversi a Ferrara in bicicletta o verso il Po consigliamo questo 3 stelle in pieno centro storico. E’ un hotel molto comodo per chi visita la città in famiglia: oltre ad avere spaziose camere con vista sul castello estense, ha anche degli appartamenti con cucina o angolo cottura, in un palazzo antico adiacente l’hotel, ideali per chi desidera soggiornare più giorni, o avere la comodità di preparare le pappe ai bambini piccoli. A disposizione degli ospiti le biciclette e per chi arriva con le proprie può metterle gratuitamente nel garage dell’hotel. www.hotelcarlton.net

INFO TURISTICHE E PERCORSI CICLABILI

www.ferrarabike.com
www.ferrarainfo.com/it/ferrara

 

 

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi