Dove andare con i bambini a ottobre 2021: gli eventi per le famiglie

Erika Fasan, autore di Family Go
Autore:
Tempo necessario: Weekend, 1 giorno
Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Ottobre è un mese davvero particolare che regala sia giornate ancora lunghe e miti da passare all’aria aperta sia le ombre della notte di Halloween. E ancora, gli eventi per bambini a ottobre sono la piena ripresa di tutte le attività per famiglie nei musei e negli altri luoghi di interesse e la natura che si prepara per l’inverno.

Eventi per bambini nelle città

Vi aggiorniamo costantemente sugli eventi per bambini di alcune città d’Italia. Clicca sulla nostre pagine per avere più informazioni sulla città dove vivi o dove intendi andare:
Eventi per bambini a Roma
Eventi per bambini a Milano
Eventi per bambini a Torino
Eventi per bambini a Firenze
Eventi per bambini a Bologna
Eventi per bambini a Venezia
Eventi per bambini a Perugia

Agenda delle mostre nei musei italiani

Antiquarium.jpg.pagespeed.ce_.SIo9D8tL0HL’Italia è ricchissima di musei che ospitano mostre interessantissime, anche di respiro internazionale. Molte di queste mostre sono adatte anche a un pubblico di bambini e ragazzi. E spesso in occasione delle esposizioni vengono proposte visite guidate e attività pensate proprio per i più piccoli. Un modo diverso, e intelligente, per vivere il weekend nella propria città o per mettersi in viaggio per una breve vacanza. FamilyGO vi propone ogni mese l’agenda aggiornata delle più significative mostre che si possono visitare, suggerendovi anche le esperienze di approfondimento e interazione con le opere esposte che potete provare con i vostri figli. Vai all’agenda delle mostre…

Speciale Halloween 2021

Il mese di ottobre si chiude con una lunga notte all’insegna del mistero, della magia e del brivido: è la notte del 31 ottobre, la notte di Halloween! Ma sono anche molte le città che anticipano i festeggiamenti ai giorni precedenti o che li fanno durare per più giorni. FamilyGO segnala eventi per bambini e famiglie che, lungo tutta la penisola, porteranno i “mortali” al cospetto di streghe, zucche, gnomi e folletti! Vai agli eventi di Halloween 2021…

DOVE ANDARE CON I BAMBINI: GLI ALTRI EVENTI IN ITALIA

A Fano (PU) il Paese dei Balocchi… Smart Edition!

Fano è la città in cui si tiene tradizionalmente ad agosto una quattro giorni di giochi “folli” ispirati al paese dei balocchi di Pinocchio. Visto che la pandemia impone modalità diverse, quest’anno va in scena un’edizione “diffusa” con eventi da luglio a ottobreIl Paese dei Balocchi Smart Edition è un’edizione meno sfrenata e più riflessiva, forse, ma sempre aperta ai bambini e al loro futuro. Questo 2021 è dedicato al tema delle parole, come ponte verso l’altro e verso l’oltre, come afferma Don Luigi Ciotti, sindaco del Paese dei Balocchi nel 2013.

In autunno la vendemmia per tutta la famiglia

vendemmiare-con-bambini-piemonte-cantina-josetta-saffirio-1024x682Settembre e ottobre sono il periodo più suggestivo per visitare le vigne e vendemmiare con i bimbi. A trasformare grandi e piccoli in vignaioli per un giorno arriva l’evento Cantine Aperte in Vendemmia, organizzato dal Movimento Turismo del Vino. In programma tanti appuntamenti in tutta Italia, alcuni pensati proprio per le famiglie. In questi mesi decine di aziende in tutta Italia (Lombardia, Piemonte, Veneto, ma anche Lazio, Marche e Campania) si aprono ai visitatori organizzando eventi speciali, spettacoli, e soprattutto giornate dedicate alla raccolta dell’uva. Qui l’elenco delle cantine aperte dove si svolge la vendemmia per bambini e famiglie…

Archeologia d’estate: gli appuntamenti per famiglie in Trentino

Fino a inizio ottobre il Museo delle Palafitte di Fiavé, il Museo Retico di Sanzeno, la Tridentum romana e l’area archeologica Acqua Fredda al Passo del Redebus, Monte San Martino nel Lomaso e Monte San Martino ai Campi di Riva propongono “Archeologia Estate 2021“, un ricco calendario di appuntamenti per sperimentare, imparare e divertirsi con tutta la famiglia. In programma laboratori, attività di archeologia sperimentale, teatro per bambini, archeotrekking, letture, visite guidate interattive per fare un tuffo nel passato e scoprire come vivevano i nostri antenati. Il tutto nella splendida cornice del Trentino “amico dei bambini”.

Massa Kids: alla scoperta di Massa Marittima coi bambini

Massa Kids – Discover Massa Marittima” è un progetto che invita i più piccoli a scoprire il centro storico cittadino di Massa Marittima – nella Maremma toscana – attraverso un gioco divertente che assomiglia molto ad una caccia al tesoro, è gratuito e prevede dei premi alla fine del percorso. Partecipare è semplice: i bambini possono recarsi all’Ufficio turistico in piazza Garibaldi per richiedere la cartina di “Massa Kids” dove è segnalato un percorso da seguire per rispondere alle 10 domande scritte sul retro della mappa. I ragazzi dovranno muoversi per vicoli e piazze, indagare, osservare monumenti e facciate per scrivere sulla cartina la risposta corretta ad ogni domanda. Poi una volta completato il tour dovranno tornare all’ufficio turistico e ritireranno un buono da consumare in uno degli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa. Iniziativa valida tutto l’anno.

Autunno all’insegna del gusto in Alto Adige

Mercato-Pane-e-StrudelBressanone (BZ), nel cuore della VALLE DELL’ISARCOdall’1 al 3 ottobre si terrà il tradizionale Mercato del Pane e dello Strudel 2021. Oltre a gustare i prodotti chi lo desidera potrà assistere alle dimostrazioni di panetteria dei fornai locali e alle lezioni su ingredienti, metodi di panificazione e tradizioni della zona. Tradizionalmente, negli stessi giorni a Santa Maddalena (BZ), in Val di Funes, è Festa dello Speck Alto Adige. Immersi in un paesaggio alpino davvero mozzafiato i visitatori e turisti possono gustare lo speck IGP accompagnato da pane fragrante e altre prelibatezze dell’ALTO ADIGE. Causa emergenza sanitaria l’edizione di quest’anno è rinviata al 2 e 3 ottobre 2022. In alternativa alla Festa dello Speck Alto Adige, dal 29 settembre al 10 ottobre si terranno le Settimane dello Speck Alto Adige.

A Ferrara “Il Castello delle fiabe”

Dall’1 al 3 ottobre l’ottava edizione di “Ferrara in fiaba” trasforma la città di Ferrara nel luogo in cui le fiabe della nostra infanzia prendono vita.  E lo fa con tantissime attrazioni e aree gioco e creative a disposizione di bambini e famiglie. Ci saranno l’area dei dinosauri, la carrozza di Cenerentola, il Paese delle Meraviglie e il Regno di Aladino, un tuffo in fondo al mar e molto altro… Confermata anche quest’anno l’area del Piccolo Cantiere con mini trattori, ruspe ed escavatori con cui i bimbi possono giocare a fare i “piccoli operai”. Mentre, novità 2021, Big Mattoncino, oltre 1000 mattoncini colorati, leggeri e sicuri per stimolare la creatività dei piccoli.

A Bergamo appuntamento con la scienza

BergamoScienza-bambini-in-piazza16 giorni di scienza con tanti eventi dedicati a bambini e ragazzi: dall’1 al 17 ottobre tutto questo è la XIX edizione di BergamoScienza, festival di divulgazione scientifica che coinvolge tutta la città. Dopo il successo degli scorsi anni Bergamo torna, infatti, a rianimarsi con conferenze, tavole rotonde e incontri con giornalisti, scienziati di fama internazionale e ricercatori che riflettono sulle possibili soluzioni per affrontare le sfide ambientali e sociali della società contemporanea. I laboratori didattici della rassegna, tutti con un linguaggio divulgativo facilmente comprensibile sia a grandi che piccini, permetteranno di esplorare in modo divertente e interattivo gli ambiti nei quali la scienza è applicata nella vita di tutti i giorni.

La desmontegada della Val di Fiemme

desmontegada-mucche-fiemmeA Predazzo (TN), nella suggestiva Val di Fiemme, domenica 3 ottobre l’intero borgo viene invaso da centinaia di mucche coperte di fiori e ornamenti, di ritorno dalla “villeggiatura” negli alti pascoli. E’ la “Desmontegada de le vache“, una tradizione che si ripete da sempre a riprova del forte legame e del rispetto che la comunità dimostra ancora oggi nei confronti della natura. Una festa molto sentita nel cuore dagli abitanti della Val di Fiemme, come pure la “Desmontegada de le caore” di Cavalese, ma che riesce a coinvolgere e a emozionare pure i turisti. La giornata prevede anche un mercato contadino e stand gastronomici. Ma festa già sabato 2 ottobre con varie iniziative e con il consueto appuntamento col gusto e i sapori tipici.

Castelli aperti in Friuli Venezia Giulia

Sabato 2 e domenica 3 ottobre sono 15 le dimore del Friuli Venezia Giulia aperte per la 36° edizione di Castelli Aperti FVG. Una bella, e attesa, occasione per scoprire il Friuli Venezia Giulia attraverso manieri, dimore e parchi privati e pubblici, normalmente chiusi al pubblico, per tornare indietro nel tempo e scoprire storia e tradizione transfrontaliera di questo territorio all’estremo est italiano, melting pot culturale tra Italia e le vicine Austria e Slovenia. Durante le visite, è possibile scoprire i dettagli più interessanti della storia di ogni castello: a far da guida sono gli stessi castellani, che condurranno il pubblico in un viaggio all’insegna dell’arte e dell’architettura, unito alle curiosità sulla dimora e sugli aneddoti che si tramandano di generazione in generazione.

Quattrozampeinfiera coi bambini: dog activities, ma non solo

Sabato 2 e domenica 3 ottobre al Parco Esposizioni di Novegro si tiene “Quattrozampeinfiera“, tappa milanese outdoor della “due giorni pet friendly” più famosa d’Italia. Una fiera esperienziale per immergersi con il proprio animale da compagnia (cane, ma anche gatto) in un mondo di formazione, informazione, sport, bellezza, adozioni, rispetto, shopping, consapevolezza e intrattenimento educativo. Nell’arco delle due giornate sono diversi i progetti educativi ai quali le famiglie e i bambini possono partecipare.

Ville aperte in Brianza per bambini

In occasione della XIX edizione di Ville Aperte in Brianza in programma dal 18 al 25 settembre, la Provincia di Monza e della Brianza e BrianzAcque promuovono la realizzazione di sei spettacoli animati dedicati ai bambini e alle famiglie, per sensibilizzare il pubblico di piccoli visitatori ai beni culturali del territorio in maniera divertente. Questo il calendario: sabato 2 e domenica 3 ottobre (ore 16) “Vola solo chi osa farlo“, liberamente tratto da “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” di Luis Sepùlveda.

La Sagra dell’Anguilla a Comacchio (FE): la festa della regina della tavola

Comacchio-Sagra-AnguillaArriva quest’anno alla 23° edizione la Sagra dell’Anguilla in programma a Comacchio (FE) nei weekend25-26 settembre, 2-3 e 9-10 ottobre. In calendario, per rendere onore alla regina della gastronomia locale che domina le tavole di questo angolo d’Italia, dimostrazioni pratiche di pesca in valle e spiedatura all’interno degli storici camini della Manifattura dei Marinati, passeggiate lungo i canali cittadini (dove i visitatori possono ammirare una batana, la tipica imbarcazione comacchiese), lezioni di cucina, escursioni in bicicletta e in barca su e giù per le valli. Ma anche spunti per i più piccoli. Per itinerari a Comacchio con bambini clicca qui

Il bramito del cervo sull’Appennino

autunno-slow-cervoFino a metà novembre il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna (tra Emilia Romagna e Toscana) propone la nona edizione di Autunno Slow, un’occasione di valorizzazione del territorio durante la “stagione più colorata dell’anno”. Molte le iniziative a contatto con la natura, altrettante le occasioni per mangiare slow, assaporando le ricette locali e i prodotti tipici del periodo: escursioni, passeggiate, degustazioni, incontri tematici e attività per bambini, famiglie, sportivi, appassionati di fotografia e molto altro. Segnaliamo in particolare le escursioni al tramonto per ascoltare il bramito del cervo (prossime date: 2, 3, 9 10, 16 e 17 ottobre).

Apericervo: il bramito dei cervi a Pontedilegno-Tonale (BS) 

Apericervo-TonaleA ottobre nel comprensorio Pontedilegno-Tonale (BS) si passeggia tra i colori dell’autunno, ascoltando il bramito dei cervi. Non solo magnifici paesaggi, dunque, perché è solo in questo periodo dell’anno che, addentrandosi nel bosco, è possibile sentire il bramito dei cervi in amore, alle prese con l’arte del corteggiamento. La Casa del Parco dell’Adamello organizza l’Apericervo, escursioni faunistiche per famiglie per imparare a riconoscere le tracce degli animali nei boschi: alle ore 15 ritrovo presso la località Pirli da dove inizia la visita guidata e l’osservazione dei cervi. Per concludere, un simpatico laboratorio per bambini e apericervo in compagnia.

A Cervia (RA) la primavera sulle ali di mille aquiloni

Torna anche quest’anno nella formula autunnale il Festival Internazionale dell’Aquilone Artevento che attende grandi e piccini fino al 3 ottobre a Pinarella di Cervia (RA). Un evento all’insegna di creatività, tolleranza e pace tra i più longevi d’Europa e tra più famosi al mondo. La kermesse propone esibizioni, mostre, conferenze, laboratori didattici di costruzione e iniziazione al volo, un mercatino tematico e di prodotti etnico artistici, spazi gastronomici, musica dal vivo, voli in notturna e tanta altre sorprese. Oltre agli eventi pensati anche per i bambini, tanto spazio all’azione con le esibizioni dei campioni di volo acrobatico e dei maestri del combattimento.

Passeggiate per bambini sull’Appennino Bolognese

Ogni prima domenica del mese, da giugno a ottobre, sull’Appennino Bolognese è in programma “Piccoli esploratori del bosco“, tour dedicato ai più piccoli per portarli alla scoperta degli abitanti del bosco, insegnandogli a riconoscere le orme e le tracce lasciate degli animali. Genitori e figli, come veri scout, si trasformano – con giochi e attività fantasiose e con la lettura di favole e racconti – in gnomi e folletti e si assicurano un contatto autentico e prezioso con la natura. Questo l’appuntamento del mese: 3 ottobre attività al Lago del Brasimone.

A bordo del treno natura tra le Terre di Siena

Trenonatura-Siena

La bellezza della Toscana più autentica raccontata ai bambini con i ritmi lenti di un treno a vapore o di una littorina d’epoca che viaggia tra panorami dolci, sapori e tradizioni: è il Treno Natura che da giugno a dicembre attraversa le Terre di Siena dalla Val d’Orcia al Monte Amiata. alla scoperta di storia, tradizione ed eccellenze enogastronomiche. Le uscite, con partenza e arrivo da Siena o da Grosseto, hanno la durata di un giorno e molte uscite sono state infatti organizzate in coincidenza con i più importanti eventi enogastronomici e agroalimentari dei Comuni aderenti. Appuntamento il 3, 10, 17, 24 e 31 ottobre.

A Terni la Kid Design Week

Dal 4 al 10 ottobre va in scena a Terni il Kid Design Week, il festival sul segno grafico infantile. Laboratori, talk, atelier e momenti formativi per grandi e bambini che ruotano attorno a temi come musica, bellezza, corpo, colore, design, mondo. Parole chiave: creatività, natura e sostenibilità in sette giorni di esperienze per tutta la famiglia. Grande tema di riflessione è la libertà dell’errore con con l’obiettivo di dimostrare che il segno/disegno riesce a far affiorare nei bambini e nelle bambine, tra tante capacità, anche quella di progettazione creativa della propria vita futura, nel rispetto delle proprie vocazioni.

A Cagliari un mondo di storie

E’ tutto pronto a Cagliari dove dal 7 al 10 ottobre si terrà – in diversi e suggestivi luoghi cittadini – la 16° edizione di “Tuttestorie. Festival di Letteratura per ragazzi“. Quest’anno dedicato al tema del Viaggio, inteso in tutte le sue accezioni, anche nella categoria, nuova e in parte ancora sconosciuta, del “Viaggio Immobile” a cui oggi la pandemia ci costringe. Il titolo della rassegna, bellissimo, è appunto “Dietro la curva c’è l’infinito”. Nei giorni del festival mostre, laboratori permanenti, installazioni, letture collettive, progetti speciali, pensieri e visioni degli scrittori e molto altro. Incontri per le scuole dal 6 al 15 ottobre anche in altri comuni dell’isola.

Belle le nanne nel Parco del Paneveggio (TN)!

Una-Notte-al-ParcoIl 9 e 10 ottobre il Parco di Paneveggio – Pale di San Martino (TN) propone in Val CanaliNotte al Parco“, un’occasione per andare alla scoperta della natura davvero suggestiva della zona. Tra cervi, caprioli, scoiattoli e volpi, gustando formaggi e altri prodotti delle Dolomiti bambini e genitori potranno entrare in contatto con quello che la natura regala quando gli altri vanno a dormire. Questo il programma del sabato: accoglienza con caccia al tesoro, laboratorio goloso, passeggiata guidata serale, cena in malga, passeggiata notturna e nanne a Villa Welsperg. E la mattina successiva risveglio assieme alle cerbiatte, colazione, passeggiata nel bosco con laboratorio e saluti. Appuntamento il sabato pomeriggio alle 14.45 a  a Villa Welsperg.

F@mu: la giornata delle famiglie al Museo

Domenica 10 ottobre si festeggia in moltissime città italiane l’ottava edizione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@MU). In programma visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività family pensate appositamente per l’occasione e unite dal tema “Nulla accade prima di un sogno”. Perché dopo un anno di chiusure un’attività al museo organizzata per i bambini può trasformarsi  in un’occasione speciale per poter  far esprimere emozioni, sogni e desideri. In programma in questa edizione 2021 anche lo speciale programma F@mu 12+ per i ragazzi più grandicelli. I musei aderenti sono già oltre 300.

Ottobre al MUSME, il Museo di Storia della Medicina di Padova

veneto-padova-museo-della-medicina-musme4-1024x682Padova, in un palazzo quattrocentesco che fu sede del primo ospedale padovano di San Francesco Grande, ha sede il MUSME – Museo di Storia della Medicina, una realtà museale di nuova generazione che racconta ai bambini, e agli adulti, il percorso della Medicina da disciplina antica a scienza moderna, con particolare attenzione alla storia della Scuola medica padovana. Ricco il calendario di proposte didattiche per le famiglie e i bambini da 6 a 10 anni: il sabato (secondo calendario) “EsperiMUSME“, laboratori didattici con lo scopo di avvicinare i bambini che frequentano la scuola primaria a tematiche quali il corpo umano, l’igiene, l’alimentazione, i cinque sensi, la genetica. Tutti i laboratori prevedono due momenti: uno più scientifico, ricco di spiegazioni e confronti sul tema trattato, l’altro più ludico, per coinvolgere con giochi ed esperimenti ogni fascia d’età. Prossimi appuntamenti: domenica 10 ottobre in occasione di Famiglie al Museo (F@MU) Per informazioni e prenotazioni: tel. +39 049 658767 in orario di biglietteria; info@musme.it

Bimbimbici, tutti in bici, in famiglia!

Domenica 10 ottobre si tiene l’appuntamento annuale con BIMBIMBICI, la pedalata in famiglia promossa ogni anno da FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta. L’iniziativa, in programma in diverse città italiane, è aperta a tutti: bambini, famiglie, nonni e amici che amano la bicicletta, la natura, la propria città e che desiderano vivere in un mondo sostenibile. Edizione speciale quella del 2021, visto che l’evento diventa aggregatore di iniziative con interessi e obiettivi comuni, come il progetto europeo CleanAir@School sul monitoraggio della qualità dell’aria, l’iniziativa ViviSmart a tutela della salute e la giornata UrbanNature del WWF per valorizzare l’importanza dei parchi urbani e del verde cittadino.

A Vinci (FI) le domeniche all’insegna di Leonardo

Vinci (FI) ottobre all’insegna di Leonardo da Vinci: la seconda domenica del mese il ciclo “La domenica leonardiana” mette infatti in programma laboratori, visite e attività per famiglie. Questo il calendario del mese: domenica 10 ottobre (ore 15) alla Palazzina Uzielli del Museo VincianoLeonardo da Vinci tra sogno e invenzione“, un’immersione nei meccanismi utilizzati da Leonardo tra macchine reali e macchine sognate. Per bambini e ragazzi da 8 a 12 anni.

L’autunno nei Castelli di Strassoldo (UD)

Il 15 ottobre (dalle 14 alle 19) e il 16 e 17 ottobre (dalle 9 alle 19) gli antichi Castelli di Strassoldo di Sopra e di Sotto a Cervignano del Friuli (UD) aprono le porte al pubblico per “Magici intrecci autunnali“, versione 2020 del tradizionale “In Autunno: Fiori, Acque e Castelli”, esposizione di creazioni artigianali, antiquariato e vivaismo d’eccellenza. L’evento, che celebra l’arrivo dell’autunno coi suoi colori e i suoi profumi, si tiene nei due manieri privati e gli espositori saranno dislocati in modo suggestivo lungo tutto il percorso. Per i più golosi, non mancheranno specialità alimentari di piccoli laboratori artigianali. L’area della manifestazione sarà molto vasta, per cui si eviteranno assembramenti e saranno applicati rigorosamente tutti i protocolli di sicurezza necessari.

A Padova Kids Festival, appuntamento con la curiosità e la conoscenza

Dal 15 al 17 ottobre va in scena a Padova la prima edizione di Padova Kids Festival, speciale appuntamento con la conoscenza che ha l’obiettivo di stimolare la curiosità, specie quella dei più piccoli. Il primo festival per bambini e famiglie a Padova mette in programma laboratori (anche interattivi), giochi, spettacoli, eventi, workshop e cacce al tesoro che hanno per teatro l’intero centro storico. Da Palazzo Moroni al Caffè Pedrocchi, dai Giardini dell’Arena ai musei della città, come il MUSME – Museo di Storia della Medicina che ci svelerà i segreti del corpo umano e delle emozioni. Un evento diffuso che vuole unire le famiglie alla città, ma anche restituire preziosi momenti di normalità ed equilibrio dopo la lunga parentesi della pandemia.

Giornata Fantastica con Harry Potter sul Lago di Garda

Domenica 17 ottobre alla Rocca di Lonato del Garda (BS) incontro con uno dei personaggi più amati dai bambini: torna la Giornata Fantastica al Villaggio di Harry Potter, appuntamento autunnale en plein air che quest’anno è stato rimodulato per garantire il rispetto delle norme anti Covid. Nel rispetto delle attuali normative in tema sanitario, i bambini non saranno coinvolti nell’animazione in costume, ma saranno spettatori attivi delle attività proposte e potranno godere delle 10 postazioni in cui i personaggi della saga sveleranno trucchi e magie, insegneranno a realizzare incantesimi e pozioni, la difesa dalle arti oscure, le regole del gioco del Quidditch e molto altro.

In Liguria la scienza e l’immaginazione…

Dal 21 ottobre al 1° novembre Genova e la Liguria aprono le loro porte alla scienza e a tutti i suoi appassionati: ricercatori, scuole e famiglie che qui si incontrano al Festival della Scienza, uno dei più grandi eventi di diffusione della cultura scientifica a livello internazionale. Incontri, laboratori, spettacoli e conferenze per raccontare la scienza come un grande gioco appassionante e per legarla in modo suggestivo alla città e all’intera regione. Il titolo dell’edizione 2021, la 19°, è “Mappe”. Un fittissimo calendari di eventi per soddisfare i visitatori di tutte le età, con un occhio di riguardo agli alunni delle scuole.

I colori dell’autunno di Asiago Foliage (VI)

Foliage che passione! Anche ad Asiago (VI) il 23 e il 24 ottobre va in scena una manifestazione dedicata alla stagione autunnale che qui – sull’Altopiano dei Sette Comuni – accende i boschi e le montagne di sfumature uniche. E’ “Asiago Foliage“, evento che è soprattutto occasione per fare festa nelle vie del centro ed esplorare il territorio a piedi, in mountain bike o a cavallo, dedicarsi al trekking e partecipare al grande concorso fotografico dedicato al foliage. In programma anche laboratori creativi, sensoriali e scientifici per ogni età che sono lo spunto per allenare la propria manualità, scatenare l’immaginazione, giocare con suoni, colori e consistenze. Particolare spazio viene dedicato anche ai mestieri della montagna e alla vita contadina, in generale, con la riparazione degli attrezzi, la raccolta dei frutti, i canti e tanta cucina a base di prodotti tipici.

A Vescovana (PD) una grande festa del giardino

Giardinity_2015 (2)A Vescovana, tra Padova e Rovigo, il 23 e 24 ottobre è in programma  Giardinity, garden show in una storica villa (Villa Pisani ora Bolognesi Scalabrin) per appassionati, esperti, professionisti e semplici curiosi. Più che una mostra mercato una festa del giardino in cui ammirare un’abbondanza di piante da giardino a fioritura autunnale e invernale e bulbi di ogni tipo. Un’attenzione speciale è riservata ai bambini: per loro laboratori e attività dedicate.

A Mantova… Segni New Generations…

Mantova-Segni-InfanziaVa in scena, e mai espressione fu più indicata, a Mantova dal 23 ottobre all’1° novembre SEGNI New Generations Festival“, rassegna internazionale d’arte e di teatro per l’infanzia. Artisti di vari paesi d’Europa e del mondo si danno appuntamento in città per spettacoli, laboratori, percorsi d’arte e performance che mescolano tra loro musica, pittura, recitazione, danza e scultura e che sono rivolti in modo particolare a un pubblico d’età compresa tra i 18 mesi e i 18 anni! Ogni anno un animale è scelto come simbolo del Festival: protagonista dell’edizione 2021 il Camaleonte. E proprio come un camaleonte anche il festival cambia colori come strategia di sopravvivenza e per garantire ai suoi giovani spettatori un’offerta culturale nel rispetto delle condizioni imposte dalla pandemia.

Un castello da fiaba nel parco di Grazzano Visconti

L’estate non finisce a Ferragosto! Anzi, dal 22 agosto nel parco di Grazzano Visconti è iniziato “Un castello da fiaba“, un percorso di animazione teatrale per bambini da 6 a 10 anni. La domenica pomeriggio i personaggi che popolano le favole più conosciute si danno appuntamento nell’area che circonda il castello per raccontare in prima persona le loro avventure a tutti i bimbi che amano la fantasia. Fino al 24 ottobre. Prenotazione anticipata obbligatoria e conferma solo via mail: visite@grazzanovisconti.com

Tempo di olive e di olio nuovo: dove andare coi bambini

Ottobre (come pure novembre) è il mese dell’olio nuovo: è tempo di raccogliere le olive con i bambini, di correre tra gli ulivi, di visitare frantoi e assaggiare una merenda strepitosa. Una proposta a contatto con la natura mai così preziosa come in questo anno che ci chiede spazi aperti e qualche metro di distanza l’uno dall’altro. Sono molte le proposte, da Frantoi Aperti in Umbria di cui vi parliamo già da qualche anno (v. paragrafo sotto) a quelle in Toscana, dalle Marche alla Sicilia.

In Umbria Frantoi Aperti per le famiglie

frantoi-aperti-umbria-laboratoriCon l’iniziativa Frantoi Aperti, dal 29 ottobre al 28 novembre in Umbria è in programma un viaggio gastronomico per tutta la famiglia tra borghi medievali e frantoi alla scoperta dei segreti dell’Olio extravergine d’oliva. Da Assisi a Trevi, da Castiglione del Lago a Spello fino ai piccoli borghi medievali ad alta vocazione olivicola, sarà possibile assaggiare gratuitamente l’olio extravergine appena franto e gli altri prodotti agroalimentari di qualità della zona, partecipare a scuole di assaggio, visite guidate, trekking tra gli ulivi, spettacoli, giochi di una volta, passeggiate in bicicletta e mercatini agroalimentari. Sono anche previste attività per famiglie.

La Festa del Bosco di Montone (PG) 

Dal 29 ottobre al 1° novembre nel borgo storico di Montone, in Umbria,  va in scena la 36° edizione della Festa del Bosco, un’iniziativa dal tipico sapore autunnale che ci porta alla scoperta di terre bellissime e richiama le famiglie non solo coi colori della natura e i sapori dei prodotti tipici, ma anche con tante iniziative per bambini. Segnaliamo, in particolare, la Navetta del Bosco, le letture animate, gli spettacoli per bambini e quelli di bolle di sapone. Mostra mercato e taverne aperte per tutta la durata della manifestazione.

A Lucca quattro giorni nel fantasy

Fumettisti e appassionati di videogames e cinema fanta-animato sono attesi dal 29 ottobre al 1° novembre al Lucca 21, versione 2021 di “Lucca Comics & Games”, il festival internazionale del fumetto, del cinema d’animazione, dell’illustrazione e del gioco. Un evento che attira ogni anno numeri crescenti di visitatori e che vede, tra i protagonisti, veri e propri, maestri del genere. Immancabile, nel titolo in questa 55° edizione, un omaggio a Dante nel settecentenario della morte: “E uscimmo a riveder le stelle”. Corsi, attività didattiche, esperienze di gamification sono i mezzi con cui il festival persegue i propri obiettivi di educazione ai linguaggi contemporanei.

In Veneto sempre più mistero…

Lo sapete, bambini, che autunno in Veneto fa rima con mistero? Se ancora non lo sapete venite a scoprirlo subito, avete tempo fino al 27 novembre! Prende il via infatti anche quest’anno, il 30 ottobre, “Veneto: spettacoli di Mistero“, il Festival dedicato ai luoghi più leggendari e suggestivi della regione. Spettacoli teatrali, racconti, mostre, visite guidate, il tutto all’insegna della magia e del mistero e all’interno di una cornice bellissima come quella delle città e delle province venete. Boschi, piazze e teatri, castelli secolari e ville ospiteranno storie di streghe, demoni, fate e folletti.

Trekking Urbano: a passeggio anche con i bambini

Domenica 31 ottobre i principali capoluoghi italiani festeggiano un compleanno importante, quello della 18° giornata nazionale del Trekking Urbano. Un’idea partita nel 2002 dal comune di Siena e presto allargatasi ad altre realtà urbane. Questa edizione ha come titolo “Una sana follia. Alla scoperta del territorio attraverso i suoi bizzarri personaggi”. Anche quest’anno si potrà camminare, annusare, assaggiare, ascoltare, toccare e soprattutto addentrarsi in luoghi solitamente chiusi al pubblico. L’evento non richiede una preparazione fisica particolare e pertanto è rivolto a tutti, anche alle famiglie con bambini.

Una storia davanti al fuoco allo zoo di Pistoia

Con l’autunno lo Zoo di Pistoia propone “Una storia attorno al fuoco“, una nuova attività dedicata alle famiglie (con bambini dai 4 agli 8 anni) che saranno coinvolte in un’esclusiva caccia al tesoro: per incontrare gli animali della sera sarà necessario sciogliere gli enigmi che porteranno fino all’accampamento, intorno al fuoco, luogo ideale per ascoltare le favole. I personaggi della storia prenderanno vita nello scenario dello zoo a porte chiuse, quando tutti vanno via e cala la sera. Protagonista della serata sarà il re di ogni favola: il lupo che, questa volta, non mangerà capretti nè bambine, ma incanterà grandi e piccoli con il suo carisma. Prossimo appuntamento: venerdì 22 ottobre (ore 18). Sempre il 22 ma alle ore 21 va si tiene una visita guidata notturna. Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie): tel. +39 347 1080481; didattica@zoodipistoia.it

Tutti gli appuntamenti di Autunno Slow nel Delta del Po

Fino al 19 dicembre un ricco calendario di appuntamenti ci attende nel Parco del Delta del Po (in provincia di Ferrara), Riserva Internazionale di Biosfera – MAB UNESCO. E’ Autunno Slow 2021 che mette in programma decine di escursioni (a piedi o in barca, in bicicletta, in trenino o a cavallo) in un contesto naturalistico di straordinari interessi e suggestioni. Novità 2021:  il viaggio di tre giorni “L’ultimo viaggio di Dante Da Venezia all’Abbazia di Pomposa, a Ravenna”, sulle tracce del Sommo Poeta che esattamente 700 anni fa trascorse qui l’ultima parte della sua vita.

C’è una fiaba nel bosco… al Castello di Gropparello (PC) il Parco delle Fiabe

Gropparello - Parco delle FiabeWeekend un posto unico per suggestione e fascino: il Parco delle Fiabe del Castello di Gropparello (PC). Nel verde delle Gole del Vezzeno vi aspetta il primo parco emotivo d’Italia, in cui vivere un viaggio nel Medioevo, nelle sue leggende e nei suoi molti misteri. Rocce millenarie, alberi secolari, ma soprattutto Fate, Folletti, Elfi e Druidi. I bambini, vestiti da cavalieri e accompagnati dal Cavaliere Bianco, potranno cimentarsi in una emozionante avventura contro orchi e streghe. Tra le attività proposte a giugno 2021: le visite guidate alle Gole del Vezzeno con flower watcher, visite guidate storiche, visite guidate con l’archeologo e visite guidate naturalistiche. E per le famiglie: animazione a tema medievale tutte le domeniche anche il Mercato Medievale con avventure per bambini e visita e attività esperienziali al mercato. Aperto la domenica e i festivi dalle 10 alle 17 (15 con l’orario solare). Per informazioni e prenotazioni: tel. + 39 0523 855814. Leggi il nostro reportage e guarda il video, vi affascinerà…

A Bracciano (RM) domeniche nel castello tra favole e leggende

Castello-Bis-014Ogni prima e terza domenica del mese il Castello Odescalchi di Bracciano (RM) apre le sue porte per una visita animata dedicata ai bambini da 3 a 8 anni. Un’occasione per divertirsi tutti assieme attraverso storie, indovinelli e spiegazioni giocose, ma anche un modo per arricchire la fruizione del Castello/Museo e del bellissimo contesto del Lago di Bracciano. Ogni seconda domenica del mese invece ci sono le visite speciali con il Teatro Helios, in cui i bambini incontreranno una serie di personaggi leggendari – tra cui il Re del Lago e la Principessa Artemisia. Per informazioni e prenotazioni: museo@odescalchi.it.

Nell’Alta Murgia (BA) è sempre magico bosco

Selva-Reale-Magico-BoscoC’è un luogo suggestivo, nell’Alta Murgia, famoso per essere un punto di incontro di fate, gnomi e folletti: è il Parco Naturale Selva Reale (BA) che propone la rassegna culturale “Magico Bosco“. Il parco propone occasioni per celebrare la natura e per promuovere la cultura del rispetto per l’ambiente: laboratori manipolativi, spettacoli teatrali e di burattini e tante altre sorprese. Programma aggiornato sulla pagina facebook.com/selvareale/

 

Offerte Ottobre per famiglie

Offerte per vacanze o weekend con bambini a ottobre

Per segnalazioni di eventi per bambini scrivi a redazione@familygo.eu allegando un comunicato dell’evento e una foto orizzontale.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi