Dove andare con i bambini a ottobre 2019: gli eventi per le famiglie

Erika Fasan, autore di Family Go
Autore:
Tempo necessario: 1 giorno, Weekend
Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Ottobre è un mese davvero particolare che regala sia giornate ancora lunghe e miti da passare all’aria aperta sia le ombre della notte di Halloween. E ancora, gli eventi per bambini a ottobre sono la piena ripresa di tutte le attività per famiglie nei musei e negli altri luoghi di interesse e la natura che si prepara per l’inverno con gli ultimi ritorni degli animali dai pascoli estivi.

Eventi per bambini nelle città

Vi aggiorniamo costantemente sugli eventi per bambini di alcune città d’Italia. Clicca sulla nostre pagine per avere più informazioni sulla città dove vivi o dove intendi andare:
Eventi per bambini a Roma
Eventi per bambini a Milano
Eventi per bambini a Torino
Eventi per bambini a Firenze
Eventi per bambini a Bologna
Eventi per bambini a Venezia
Eventi per bambini a Perugia

Agenda delle mostre nei musei italiani

Antiquarium.jpg.pagespeed.ce_.SIo9D8tL0HL’Italia è ricchissima di musei che ospitano mostre interessantissime, anche di respiro internazionale. Molte di queste mostre sono adatte anche a un pubblico di bambini e ragazzi. E spesso in occasione delle esposizioni vengono proposte visite guidate e attività pensate proprio per i più piccoli. Un modo diverso, e intelligente, per vivere il weekend nella propria città o per mettersi in viaggio per una breve vacanza. Familygo vi propone ogni mese l’agenda aggiornata delle più significative mostre che si possono visitare, suggerendovi anche le esperienze di approfondimento e interazione con le opere esposte che potete provare con i vostri figli. Vai all’agenda delle mostre…

Speciale Halloween 2019

Il mese di ottobre si chiude con una lunga notte all’insegna del mistero, della magia e del brivido: è la notte del 31 ottobre, la notte di Halloween! Ma sono anche molte le città che anticipano i festeggiamenti ai giorni precedenti o che li fanno durare per più giorni. Familygo segnala eventi per bambini e famiglie che, lungo tutta la penisola, porteranno i “mortali” al cospetto di streghe, zucche, gnomi e folletti! Vai agli eventi di Halloween 2019…

DOVE ANDARE CON I BAMBINI: GLI ALTRI EVENTI IN ITALIA

A Bracciano (RM) domeniche nel castello tra favole e leggende

Castello-Bis-014Ogni prima e terza domenica del mese il Castello Odescalchi di Bracciano (RM) apre le sue porte per una visita animata dedicata ai bambini da 3 a 8 anni. Un’occasione per divertirsi tutti assieme attraverso storie, indovinelli e spiegazioni giocose, ma anche un modo per arricchire la fruizione del Castello/Museo e del bellissimo contesto del Lago di Bracciano. Ogni seconda domenica del mese invece ci sono le visite speciali con il Teatro Helios, in cui i bambini incontreranno una serie di personaggi leggendari – tra cui il Re del Lago e la Principessa Artemisia. Per informazioni e prenotazioni: museo@odescalchi.it

In autunno la vendemmia per tutta la famiglia

vendemmiare-con-bambini-piemonte-cantina-josetta-saffirio-1024x682Settembre e ottobre sono il periodo più suggestivo per visitare le vigne e vendemmiare con i bimbi. A trasformare grandi e piccoli in vignaioli per un giorno arriva l’evento Cantine Aperte in Vendemmia, organizzato dal Movimento Turismo del Vino. In programma tanti appuntamenti in tutta Italia, alcuni pensati proprio per le famiglie. In questi mesi decine di aziende in tutta Italia (Lombardia, Piemonte, Veneto, ma anche Lazio, Marche e Campania) si aprono ai visitatori organizzando eventi speciali, spettacoli, e soprattutto giornate dedicate alla raccolta dell’uva.

Archeologia: gli appuntamenti per famiglie in Trentino

Fino a ottobre il Museo delle Palafitte di Fiavé, il Museo Retico di Sanzeno, la Tridentum romana e l’area archeologica Acqua Fredda al Passo del Redebus, Monte San Martino nel Lomaso e Monte San Martino ai Campi di Riva propongono “Archeologia Estate 2019“, un ricco calendario di appuntamenti per sperimentare, imparare e divertirsi con tutta la famiglia. In programma laboratori, attività di archeologia sperimentale, teatro per bambini, archeotrekking, letture, visite guidate interattive per fare un tuffo nel passato e scoprire come vivevano i nostri antenati. Il tutto nella splendida cornice del Trentino “amico dei bambini”.

Pluf! L’autunno family delle Valli del Monviso

PLUF! è un progetto portato avanti dell’Unione Montana Valle Varaita che prevede tante attività pensate per i piccoli ospiti e turisti delle Valli del Monviso in Piemonte nell’ottica di stimolare e consolidare sempre di più il rapporto tra bambini e territorio. In programma per l’autunno (fino a dicembre) visite teatralizzate (racconti animati gratuiti) e spettacoli teatrali, anch’essi a misura di bambino. Questo il calendario del mese: 2 ottobre “Alevè e il segreto del Bosco Cembro” nel Bosco dell’Alevè, Pontechianale, Valle Varaita; 9 ottobre “Il cammino di Staffarda a Staffarda” a Revello, Valle Po; 13 ottobre “Cieli di pietra” a Balma Boves, Sanfront, Valle Po (visite teatralizzate); 5 ottobre “Il mulo, la neve, il pastore” a Valgrana in Valle Grana
27 ottobre “Cartoline. I bambini raccontano la montagna” a Bagnolo Piemonte.

Autunno all’insegna del gusto in Alto Adige

Mercato-Pane-e-StrudelBressanone (BZ), nel cuore della VALLE DELL’ISARCOdal 4 al 6 ottobre si terrà il tradizionale Mercato del Pane e dello Strudel 2019. Oltre a gustare i prodotti chi lo desidera potrà assistere alle dimostrazioni di panetteria dei fornai locali e alle lezioni su ingredienti, metodi di panificazione e tradizioni della zona. Mentre nell’area “Il Piccolo Fornaio” i bambini potranno, è il caso di dirlo, “mettere le mani in pasta” e aiutare a preparare il pane. Negli stessi giorni (5-6 ottobre) a Santa Maddalena (BZ), in Val di Funes, è Festa dello Speck Alto Adige 2019. Immersi in un paesaggio alpino davvero mozzafiato i visitatori e turisti potranno gustare lo speck IGP accompagnato da pane fragrante e altre prelibatezze dell’ALTO ADIGE e domenica 6 ottobre le regine dello Speck distribuiranno pezzi di speck ai presenti.

A Orticolario una fantasmagoria di laboratori per bambini

orticolarioUn viaggio nei giardini che coinvolga anche i più piccoli? A Villa Erba, sul lago di Como, dal 4 al 6 ottobre i visitatori trovano in occasione di Orticolario. Per un giardinaggio evoluto” una particolare attenzione  dedicata ai bambini, ai quali sono rivolti speciali laboratori ludico-didattici. Il titolo di quest’anno è “Fantasmagoria” e l’evento è dedicato al viaggio e alle bacche e ai piccoli frutti. quelli che in autunno e inverno sono prediletti dai viaggiatori per eccellenza, gli uccelli. Per ricordare a grandi e piccini l’importanza della natura interverranno esperti delle più prestigiose aziende. Nelle giornate del 5 e 6 ottobre per i bambini sono anche in programma moltissimi laboratori pratici (come quelli sulle api o sulla costruzione di “bombe di semi” oppure sulle bacche). E ancora: yoga con neonati, bambini e ragazzi, fiabe e racconti . Per informazioni: +39 031 3347503.

Festa dei nonni nei centri di giardinaggio italiani

Il 5 e 6 ottobre nei centri di giardinaggio soci di AICG (Associazione Italiana Centri Giardinaggio) di tutta Italia tante iniziative per celebrare la Festa dei Nonni: nell’ambito del Garden Festival d’Autunno (21 settembre-20 ottobre) appuntamenti come la lettura di fiabe (“I nonni raccontano”) e i laboratori proposti da alcuni centri con i quali preparare una bella sorpresa a tutti i nonni. Segnaliamo anche, per tutta la durata del Festival, il laboratorio “Pianta un bulbo” per piccoli giardinieri in erba.

A Omegna (VB) per ammirare i draghi

Omegna (VB), cittadina sul Lago d’Orta famosa anche per aver dato i natali allo scrittore Gianni Rodari, il 5 e 6 ottobre va in scena “Il lago dei draghi“, un grande sagari fotografico che consente ai bambini di ammirare i draghi, creature animatroniche in movimento alte fino a tre metri.  I bambini, dotati di cappelli ignifughi e binocoli, saliranno a bordo di veri motoscafi che solcano le acque del lago in compagnia di eccentrici dragologi che faranno da guida a tutta la famiglia. In programma anche laboratori di dragologia e altre attività divertenti.

Quattrozampeinfiera coi bambini: Pet therapy, ma non solo

Sabato 5 e domenica 6 ottobre al Parco Esposizioni di Novegro si tiene “Quattrozampeinfiera“, tappa milanese della “due giorni pet friendly” più famosa d’Italia. Grande protagonista la Pet therapy che consente di avvicinare il mondo animale ai bambini per ottenere numerosi vantaggi psicofisici come lo sviluppo emotivo, sociale e motorio. Nell’arco delle due giornate sono diversi i progetti educativi ai quali le famiglie e i bambini possono partecipare; numerose anche le attività ludiche e sportive che si possono sperimentare: Aqua dog, Splash dog, Water dog in due piscine dedicate, Dog e Cat Agility, Dog Run.

La desmontegada della Val di Fiemme

desmontegada-mucche-fiemmeA Predazzo (TN), nella suggestiva Val di Fiemme, domenica 6 ottobre l’intero borgo viene invaso da centinaia di mucche coperte di fiori e ornamenti, di ritorno dalla “villeggiatura” negli alti pascoli. E’ la “Desmontegada de le vache“, una tradizione che si ripete da sempre a riprova del forte legame e del rispetto che la comunità dimostra ancora oggi nei confronti della natura. Una festa molto sentita nel cuore dagli abitanti della Val di Fiemme, come pure la “Desmontegada de le caore” di Cavalese, ma che riesce a coinvolgere e a emozionare pure i turisti. La giornata prevede anche un mercato contadino e stand gastronomici. Ma festa già sabato 5 ottobre con varie iniziative e soprattutto con il Festival Europeo del Gusto, con incontri, show-cooking, mostre e un Treno del Gusto che attraversa le vie del centro.

Baby-cuochi per un giorno a Modena

Modena-Cuochi-per-un-GiornoSabato 5 e domenica 6 ottobre si terrà presso il club La Meridiana di Modena la settima edizione di “Cuochi per un giorno“, il Festival nazionale di cucina per bambini. Per gli aspiranti chef fino ai 12 anni, oltre agli stand da visitare, sono in programma decine di eventi e laboratori. I piccoli partecipanti potranno, infatti, annusare, toccare, dosare, impastare, miscelare, modellare, cuocere e mettersi alla prova, imparando tante cose nuove. Il tutto sotto la guida di chef stellati provenienti da tutta Italia. Non mancheranno attività interattive collaterali.

Al Castello di Paderna (PC) frutti antichi per bimbi e famiglie

paderna-frutti-antichiSabato 5 e domenica 6 ottobre il Castello di Paderna a Pontenure (PC), uno dei 23 castelli del Ducato di Parma e Piacenza, ospita la 23° edizione di “Frutti antichi“, la rassegna nazionale di piante, fiori e frutti dimenticati. Non solo una grande mostra di floro-vivaismo, ma anche attività didattiche, creative e ludiche per bambini: tante storie di (e sulla) natura si incontrano per offrire ai presenti (soprattutto alle famiglie) due giorni a contatto con una realtà  autentica.

Apericervo: il bramito dei cervi a Pontedilegno-Tonale (BS) 

Apericervo-TonaleA ottobre nel comprensorio Pontedilegno-Tonale (BS) si passeggia tra i colori dell’autunno, ascoltando il bramito dei cervi. Non solo magnifici paesaggi, dunque, perché è solo in questo periodo dell’anno che, addentrandosi nel bosco, è possibile sentire il bramito dei cervi in amore, alle prese con l’arte del corteggiamento. La Casa del Parco dell’Adamello organizza l’Apericervo, escursioni faunistiche per famiglie il 5 e 12 ottobre: alle ore 10 ritrovo presso la località Pirli da dove inizia la visita guidata e l’osservazione dei cervi. Per concludere, un simpatico laboratorio per bambini e apericervo in compagnia.

A Bergamo appuntamento con la scienza

BergamoScienza-bambini-in-piazza16 giorni di scienza con tanti eventi dedicati a bambini e ragazzi: dal 5 al 20 ottobre tutto questo è la XVII edizione di BergamoScienza, festival di divulgazione scientifica che coinvolge tutta la città. Dopo il successo degli scorsi anni Bergamo torna, infatti, a rianimarsi con conferenze, tavole rotonde e incontri con giornalisti, scienziati di fama internazionale e ricercatori che riflettono sulle possibili soluzioni per affrontare le sfide ambientali e sociali della società contemporanea. I laboratori didattici della rassegna, tutti con un linguaggio divulgativo facilmente comprensibile sia a grandi che piccini, permetteranno di esplorare in modo divertente e interattivo gli ambiti nei quali la scienza è applicata nella vita di tutti i giorni. I laboratori sono divisi per fasce d’età, gratuiti e aperti a tutti, è solo necessaria la prenotazione.

Al Festival delle Mongolfiere di Paestum i tempi visti dall’alto

Fino al 6 ottobre il Festival delle Mongolfiere di Paestum, in Cilento, regala l’occasione, davvero unica, di ammirare i celebri templi dal cielo. A disposizione dei visitatori voli liberi (per bimbi a partire dai 120 cm di altezza), voli vincolati con le mongolfiere ancorate a funi e un’area gioco per bambini. Durante la manifestazione anche esibizioni di artisti di strada e di aquiloni. Disponibile un’area sosta per i camper.

In Veneto Fattorie Didattiche aperte

Domenica 13 ottobre si svolge la 17° edizione della Giornata aperta delle Fattorie Didattiche, dell’evento promosso dalla Regione del Veneto, in collaborazione con le Organizzazioni professionali agricole. Una bella opportunità per vivere un’esperienza a contatto con la natura, dove imparare a “osservare”, “ascoltare” e “gustare” … insieme, piccoli e grandi, a passo lento.
Sono più di 170 le Fattorie didattiche che hanno accolto l’invito della Regione Veneto ad aprire le loro porte domenica 13 ottobre a bambini e ragazzi, famiglie e cittadini, per un percorso alla scoperta di luoghi ricchi di memoria e saperi, accompagnati dai “maestri” agricoltori.

A Cagliari un festival di tutte storie

Cagliari-tuttestorieE’ tutto pronto a Cagliari dove, dal 10 al 13 ottobre, si terrà – presso il Centro comunale Exmà e in altri luoghi cittadini (fino al 15 ottobre anche in altri comuni dell’isola) – la 14° edizione di Tuttestorie. Festival di Letteratura per ragazzi. Quest’anno dedicato al tema della Terra, intesa in tutte le sue accezioni: il titolo della rassegna è appunto “TerraTerra. Racconti, visioni e libri di sopra e di sotto”. Nei giorni del festival mostre, laboratori permanenti, installazioni, letture collettive, progetti speciali, l’Ufficio Poetico che raccoglie frammenti e racconti dei bambini del territorio, pensieri e visioni degli scrittori e molto altro.

Ibla Buskers: artisti di strada nel barocco di Ragusa Ibla

Ibla-BuskersDal 10 al 13 ottobre un appuntamento davvero suggestivo ci porta a Ragusa Ibla, nella bellissima Sicilia. E’ quello con la 25° edizione di “Ibla Buskers“, festival degli artisti di strada che, provenienti da tutto il mondo, si daranno appuntamento tra i vicoli barocchi della città. Una celebrazione di acrobati, equilibristi, giocolieri, attori, prestigiatori e maghi che per quattro giorni offriranno a grandi e piccini un’occasione per trattenere il fiato. L’edizione 2019 segna il recupero della memoria storica dell’antico castello arabo normanno. Oltre ai “classici” spettacoli che ricreano la magica alchimia tra artisti e pubblico, ritornano i laboratori per i più piccoli in spazi dedicati in cui bambini e ragazzi entrano in contatto con l’arte circense e ne conoscono i rudimenti utili anche ad apprezzare gli spettacoli organizzati.

Belle le nanne nel Parco del Paneveggio (TN)!

Una-Notte-al-ParcoIl 12 e 13 ottobre il Parco di Paneveggio – Pale di San Martino (TN) propone “Notte al Parco“, un’occasione per andare alla scoperta della natura davvero suggestiva della zona. Tra cervi, caprioli, scoiattoli e volpi, gustando formaggi e altri prodotti delle Dolomiti bambini e genitori potranno entrare in contatto con quello che la natura regala quando gli altri vanno a dormire. Questo il programma del sabato: accoglienza, laboratorio goloso, passeggiata guidata serale, cena e nanne all’interno del Centro Visitatori. E la mattina successiva risveglio assieme alle cerbiatte, colazione in malga, passeggiata nel bosco e saluti. Appuntamento il sabato pomeriggio alle 14.30 al Centro Visitatori di Paneveggio.

La Sagra dell’Anguilla a Comacchio (FE): la festa della regina della tavola

Comacchio-Sagra-AnguillaArriva quest’anno alla 21° edizione la Sagra dell’Anguilla in programma a Comacchio (FE) fino al 13 ottobre. In programma, per rendere onore alla regina della gastronomia locale che domina le tavole di questo angolo d’Italia, dimostrazioni pratiche di pesca in valle e spiedatura all’interno degli storici camini della Manifattura dei Marinati, escursioni e gare in barca nei canali cittadini (dove i visitatori possono provare a condurre una batana, la tipica imbarcazione comacchiese), lezioni di cucina, escursioni a piedi, in bicicletta, in barca, in pulmino elettrico e in trenino su e giù per le valli. Ma anche spunti per i più piccoli. Per itinerari a Comacchio con bambini clicca qui

F@MU – Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

FAMUUna grande festa per i bambini e per la cultura e l’arte. E’ quella che si terrà domenica 13 ottobre in molte città  italiane (tra cui Milano, Genova, Venezia, Firenze, Roma e Napoli): è la settima edizione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@MU). Una giornata, dal titolo “C’era una volta in museo”, in cui mamme e papà, figli e fratellini potranno godere dei musei di tutta Italia (spesso gratuitamente o con offerte speciali) con attività didattiche, giochi a tema e proposte ad hoc. L’offerta è davvero ricca e interessante, pensate che lo scorso anno sono stati ben 800 i musei aderenti.

Harry Potter a Lonato del Garda (BS)

Rocca-Lonato-Harry-PotterLa Scuola di Magia di Hogwarts è pronta ad aprire i battenti per un nuovo anno di lezioni. Lo farà domenica 13 ottobre nella suggestiva cornice della Rocca di Lonato del Garda (BS). Qui  i bambini trascorreranno una “Giornata Fantastica con maghi e maghetti” e affronteranno grandi sfide al fianco dei più famosi signori delle arti magiche. A tutti i partecipanti saranno dati vestiti da maghi e bacchette magiche e sarà possibile trascorrere una giornata davvero suggestiva. Confermati anche quest’anno i giochi in scatola ispirati al maghetto. Durante la giornata sarà aperto un mercatino che propone oggetti a tema e anche piatti e sandwich della Caffetteria saranno ispirati a Harry Potter e porteranno i nomi dei personaggi della saga.

A bordo del treno natura tra le Terre di Siena

Trenonatura-SienaFino a dicembre tanti appuntamenti in TOSCANA col Treno Natura che porta le famiglie alla scoperta delle Terre di SIENA, dalle Crete Senesi alla VAL D’ORCIA, dalle zone del Brunello di Montalcino al Monte Amiata, fino a Chiusi. Gli itinerari proposti, tutti della durata di una giornata e con partenza e ritorno a Siena, sono interessanti sia per la bellezza dei territori attraversati sia perché certi paesaggi sono godibili al meglio solo dal treno. Molte uscite sono organizzate in coincidenza con i più importanti eventi enogastronomici e agroalimentari dei Comuni aderenti. Il 13 ottobre il treno a vapore porterà i suoi passeggeri alla Sagra del Fungo Porcino sul Monte Amiata.

Civita di Bagnoregio: laboratori creativi nel cuore del borgo

Civita di Bagnoregio (VT), l’antico borgo medievale nel cuore della Tuscia, è teatro il 16 e 17 ottobre di “Piccola Civita“, il laboratorio di scenografia pensato per i più piccoli che si possono avvicinare alla tecnica della carta collata. Attraverso immagini del borgo, foto d’epoca e immagini del web, ogni partecipante può cogliere stimoli e dettagli per realizzare la propria opera. Il risultato sarà una riproduzione tridimensionale di Civita o di un suo scorcio realizzata con l’assemblamento di scatole poi ricoperte con piccoli pezzi di carta di giornale rigorosamente strappati (carta collata) e decorata in modo personale. Il programma si divide in quattro fasi di lavoro: progettuale, manuale, pittorico e decorativo. Con l’occasione scoprite cosa vedere a Civita di Bagnoregio coi bambini.

Turismo slow in Toscana: tutti gli appuntamenti

Lo Slow Travel Fest, il circuito di festival outdoor della Via Francigena Toscana, ha quest’anno quattro edizioni e un ricco programma di esperienze da vivere all’aria aperta, anche con i bambini. Vi abbiamo già parlato del Lunigiana Folks & Family, il festival pensato in primis per famiglie, bambini e per tutti gli amanti dell’escursionismo che si è tenuto a giugno in Lunigiana. E vi abbiamo parlato anche degli appuntamenti di settembre: il Camaiore Climbing & Trekking Festival, dedicato agli appassionati di trekking, arrampicata e alpinismo nello scenario della Versilia, e il Monteriggioni Walks & Talks, festival incentrato sul cammino e sui cammini, alla scoperta di alcuni dei tratti più belli dell’antica Via Francigena. Chiude il 18, 19 e 20 ottobre Fucecchio Bike & Ride, manifestazione dedicata a cicloturismo, bici da strada, gravel e MTB.

L’autunno nei Castelli di Strassoldo (UD)

Il 19 e 20 ottobre (dalle 9 alle 19) gli antichi Castelli di Strassoldo di Sopra e di Sotto a Cervignano del Friuli (UD) aprono le porte al pubblico per “In Autunno: Fiori, Acque e Castelli“, esposizione di creazioni artigianali, antiquariato e vivaismo d’eccellenza. L’evento, che celebra l’arrivo dell’autunno coi suoi colori e i suoi profumi, si tiene nei suggestivi saloni dei due manieri privati e propone, oltre a prodotti davvero di nicchia (i golosi non si perdano le prelibatezze artigianali come cremini, torte alla glassa, aceti balsamici, cioccolate, liquirizie, salse, conserve e vin brulé con mela e cannella), anche molte iniziative collaterali, come musica e visite guidate ai parchi dei castelli e ai borghi circostanti.

I colori dell’autunno di Asiago Foliage (VI)

Foliage che passione! Anche ad Asiago (VI) il 19 e il 20 ottobre va in scena una manifestazione dedicata alla stagione autunnale che qui – sull’Altopiano dei Sette Comuni – accende i boschi e le montagne di sfumature uniche. E’ “Asiago Foliage“, evento che è soprattutto occasione per fare festa nelle vie del centro ed esplorare il territorio a piedi, in mountain bike o a cavallo, dedicarsi al trekking e partecipare al grande concorso fotografico dedicato al foliage. In programma anche laboratori creativi, sensoriali e scientifici per ogni età che sono lo spunto per allenare la propria manualità, scatenare l’immaginazione, giocare con suoni, colori e consistenze. Particolare spazio viene dedicato anche ai mestieri della montagna e alla vita contadina, in generale, con la riparazione degli attrezzi, la raccolta dei frutti, i canti e tanta cucina a base di prodotti tipici.

“Notte con gli squali” all’Acquario di Genova

All’Acquario di Genova i bambini tra i 7 e gli 11 anni possono trascorrere una suggestiva esperienza alla scoperta dell’ambiente marino notturno. L’appuntamento di “Notte con gli squali” prevede una visita dell’Acquario per osservare come i suoi ospiti si comportano al calare del sole, la nanna davanti alla vasca dei predatori del mare, il risveglio e la colazione finale. Appuntamento almeno una volta al mese: 19 e 31 ottobre. Prenotazione presso C-Way, tour operator dell’edutainment, al nr. +39 0102345666.

In Veneto sempre più mistero…

Lo sapete, bambini, che autunno in Veneto fa rima con mistero? Se ancora non lo sapete venite a scoprirlo subito, avete tempo fino al 7 dicembre! Prende il via infatti anche quest’anno, il 20 ottobre, “Veneto: spettacoli di Mistero“, il Festival dedicato ai luoghi più leggendari e suggestivi della regione. Decine di spettacoli teatrali, serate di racconti, mostre, visite guidate, presentazione di libri, il tutto all’insegna della magia e del mistero e all’interno di una cornice bellissima come quella delle città e delle province venete. Dalle Dolomiti alla laguna, passando per isole e boschi, piazze e teatri, castelli secolari e ville, decine di località ospiteranno storie di streghe, demoni, fate e folletti per un totale di decine di eventi.

In Liguria la scienza e l’immaginazione…

Dal 24 ottobre al 4 novembre Genova e la Liguria aprono le loro porte alla scienza e a tutti i suoi appassionati: ricercatori, scuole e famiglie che qui si incontrano al Festival della Scienza, uno dei più grandi eventi di diffusione della cultura scientifica a livello internazionale. Incontri, laboratori, spettacoli e conferenze per raccontare la scienza come un grande gioco appassionante e per legarla in modo suggestivo alla città e all’intera regione. Il titolo dell’edizione 2019, la 17°, è “Elementi”. Un fittissimo calendari di eventi per soddisfare i visitatori di tutte le età, con un occhio di riguardo agli alunni delle scuole.

A Vescovana (PD) una grande festa del giardino

Giardinity_2015 (2)A Vescovana, tra Padova e Rovigo, dal 25 al 27 ottobre si terrà  Giardinity, garden show in una storica villa (Villa Pisani ora Bolognesi Scalabrin) per appassionati, esperti, professionisti e semplici curiosi. Più che una mostra mercato una festa del giardino in cui ammirare un’abbondanza di piante da giardino a fioritura autunnale e invernale e bulbi di ogni tipo. Un’attenzione speciale è riservata ai bambini: per loro tanti i laboratori e le attività di Giardinitybimbo. Non mancheranno novità in anteprima e in esclusiva per l’evento e oggetti di design, artigianato, mostre e – novità 2019 – tutto per il Natale.

A Sarmede (TV) la Mostra d’illustrazione per l’Infanzia

Sabato 26 ottobre inaugura a Sarmede, noto in tutto il mondo come il “paese delle fiabe”, la 37° edizione della mostra di illustrazione per l’infanzia “Le immagini della fantasia” fondata dal noto illustratore boemo Stepan Zavrel. Questa edizione, che proseguirà  fino al 16 febbraio 2020, accoglierà una sezione speciale dedicata ai mostri e alle creature mitologiche e leggendarie. Ospite d’onore Josef Wilkon, illustratore francese formatosi alla Scuola nazionale di arti decorative di Parigi. Particolarmente prestigiosa a Sarmede è “La casa della fantasia”, la sede permanente della Fondazione Stepan Zavrel inaugurata nel 2012. Laboratori e letture animate attendono le famiglie con i bambini nei weekend.

Children and Family: tutto per la famiglia. A Vicenza

slide1Il weekend del 26 e 27 ottobre si tiene presso la Fiera di Vicenza la sesta edizione di “Children and Family“, la prima fiera per dimensioni del Veneto interamente dedicata ai bambini e alle famiglie. La manifestazione è suddivisa in cinque aree tematiche e i visitatori avranno a disposizione una grande vetrina di prodotti e servizi, giochi e giocattoli, accessori, arredamento e complementi di arredo, articoli regalo, servizi la crescita e per la salute, viaggi, vacanze e tempo libero, servizi per la famiglia, sport e giochi e molto altro. Immancabile lo spazio per il divertimento coi gonfiabili e i laboratori in programma.

A Mantova… Segni New Generations…

Mantova-Segni-InfanziaVa in scena, e mai espressione fu più indicata, a Mantova dal 26 ottobre al 3 novembre SEGNI New Generations Festival“, rassegna internazionale d’arte e di teatro per l’infanzia. Artisti di vari paesi d’Europa e del mondo si danno appuntamento in città per spettacoli, laboratori, percorsi d’arte e performance che mescolano tra loro musica, pittura, recitazione, danza e scultura e che sono rivolti in modo particolare a un pubblico d’età compresa tra i 18 mesi e i 18 anni! Ogni anno un animale è scelto come simbolo del Festival: protagonista dell’edizione 2019 il cavallo disegnato da Giulio Romano, artista fra i più influenti e apprezzati del Cinquecento italiano.

In Umbria Frantoi Aperti per le famiglie

frantoi-aperti-umbria-laboratoriCon l’iniziativa Frantoi Aperti, dal 26 ottobre all’8 dicembre in Umbria è in programma un viaggio gastronomico per tutta la famiglia tra borghi medievali e frantoi alla scoperta dei segreti dell’Olio extravergine d’oliva. Da Assisi a Trevi, da Castiglione del Lago a Spello fino ai piccoli borghi medievali ad alta vocazione olivicola, sarà possibile assaggiare gratuitamente l’olio extravergine appena franto e gli altri prodotti agroalimentari di qualità della zona, partecipare a scuole di assaggio, visite guidate, trekking tra gli ulivi, spettacoli, giochi di una volta, passeggiate in bicicletta e mercatini agroalimentari. Sono anche previste attività per famiglie.

Le domeniche immortali del Castello di Gropparello (PC)

Gropparello-MerlinoTra il 27 ottobre e il 17 novembre arrivano le domeniche all’insegna delle saghe medievali e dell’immortalità. Sono quelle proposte dal Castello di Gropparello (PC), il primo parco emotivo d’Italia, sulle colline della Val Vezzeno. Qui protagonista sarà “Merlino, Signore dell’Immortalità” e i bambini potranno candidarsi a diventare Artù per un giorno. Il Regno, infatti, è esso a dura prova dalle forze del male e Merlino cercherà tra i presenti l’unico in grado di salvarlo, Artù appunto. Il biglietto d’ingresso comprende la battaglia per la ricerca del Sacro Graal, il percorso di Merlino e la visita al Castello. Tutte le domeniche e i festivi.

A Lucca cinque giorni nel fantasy

Fumettisti e appassionati di videogames e cinema fanta-animato sono attesi dal 30 ottobre al 3 novembre al Lucca Comics & Games, il festival internazionale del fumetto, del cinema d’animazione, dell’illustrazione e del gioco. Un evento che attira ogni anno numeri crescenti di visitatori e che vede, tra i protagonisti, veri e propri, maestri del genere. Per gli irriducibili anche quest’anno il festival propone una serie di appuntamenti dedicati al Cosplay, al trucco, agli effetti speciali e all’interpretazione. Grande attenzione ai bambini cui sono dedicate le attività del programma Junior (con importanti novità come la presenza di tre family corner), ma anche le opere di molti degli autori presenti alla rassegna di Lucca. Le mostre della rassegna sono aperte al pubblico dal 12 ottobre al 3 novembre.

Speciali aperture notturne allo zoo di Pistoia

Visite-notturne-pistoiaLo Zoo di Pistoia  propone “Scopriamo insieme l’oscurità“, speciali aperture notturne per grandi e piccini (bambini solo a partire dai 5 anni, accompagnati dai loro genitori). Ma anche divertenti “Incontri ravvicinati” con gli animali e altre tipologie di visite. Uno zoo nato nel 1970 per mostrare animali esotici e mai visti prima a un pubblico che non aveva molte occasioni di avvicinarsi al mondo naturale e oggi un luogo in cui anche i bambini possono incontrare gli animali, conoscerli e imparare a proteggerli. Prossima visita notturna: giovedì 31 ottobre (ore 20). Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie): tel. +39 347 1080481; didattica@zoodipistoia.it

Trekking Urbano: a passeggio anche con i bambini

Mercoledì 31 ottobre i principali capoluoghi italiani festeggiano un compleanno importante, quello della 16° giornata nazionale del Trekking Urbano. Un’idea partita nel 2002 dal comune di Siena e presto allargatasi ad altre realtà urbane. Questa edizione, in occasione dell’anno del turismo lento, ha come titolo proprio “Lenti sussurri di acqua e di storia”. Anche quest’anno si potrà camminare, annusare, assaggiare, ascoltare, toccare e soprattutto addentrarsi in luoghi solitamente chiusi al pubblico. L’evento non richiede una preparazione fisica particolare e pertanto è rivolto a tutti, anche alle famiglie con bambini.

Sulle tracce del cervo della Mesola (FE)

Fino al 1° novembre (ore 9.30, 11, 15 e 16.30) è in programma “Sulle tracce del cervo della Mesola“, un itinerario guidato in pulmino elettrico alla scoperta di unici ed esclusivi percorsi all’interno della Riserva Naturale Gran Bosco della Mesola (FE), in un’area solitamente preclusa al pubblico. Qui sarà possibile, per genitori e bambini, incontrare da vicino i cervi e i daini che vivono liberi nella riserva. Infine si raggiunge il Parco delle Duchesse, una radura sabbiosa ricoperta da muschi e licheni. Un modo davvero emozionante di “vivere” il bosco, immersi nell’incanto della sua atmosfera.

Il bramito del cervo sull’Appennino Romagnolo

autunno-slow-cervoFino a metà novembre il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna (FC) propone l’ottava edizione di Autunno Slow, un’occasione di valorizzazione del territorio durante la “stagione più colorata dell’anno”. Molte le iniziative a contatto con la natura, altrettante le occasioni per mangiare slow, assaporando le ricette locali e i prodotti tipici del periodo: escursioni, passeggiate, degustazioni, incontri tematici, sagre e attività per bambini, famiglie, sportivi, appassionati di fotografia e molto altro.

Nell’Alta Murgia (BA) è sempre magico bosco

Selva-Reale-Magico-BoscoC’è un luogo suggestivo, nell’Alta Murgia, famoso per essere un punto di incontro di fate, gnomi e folletti: è il Parco Naturale Selva Reale (BA) che ripropone, dopo il successo delle prime edizioni, la rassegna culturale “Magico Bosco“. Ogni domenica mattina (dalle 11 alle 13) e durante le festività (Epifania, Carnevale e Pasquetta) il parco propone feste per celebrare la natura e per promuovere la cultura del rispetto per l’ambiente: laboratori manipolativi, spettacoli teatrali e di burattini e tante altre sorprese. Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie) tel. +39 346 6070190, info@selvareale.it

Offerte Ottobre per famiglie

Offerte per vacanze o weekend con bambini a ottobre

Per segnalazioni di eventi per bambini scrivi a redazione@familygo.eu allegando un comunicato dell’evento e una foto orizzontale.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi