Dove andare con i bambini a novembre 2020: gli eventi per le famiglie

Frantoi aperti in Umbria, raccolta delle olive
Erika Fasan, autore di Family Go
Autore:
Tempo necessario: Weekend, 1 giorno
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Novembre è un mese suggestivo, conteso tra le ombre e la luce: si apre con gli ultimi misteri della notte di Halloween e si chiude con le prime luci di Natale che si affacciano sulla scena. E in mezzo gli eventi per bambini di novembre sono giochi, festival di scienza (anche in versione digitale!), incontri col mito nei castelli e la natura resa indimenticabile dal foliage autunnale.

Eventi per bambini nelle città

Vi aggiorniamo costantemente sugli eventi per bambini di alcune città d’Italia. Clicca sulla nostre pagine per avere più informazioni sulla città dove vivi o dove intendi andare:
Eventi per bambini a Roma
Eventi per bambini a Milano
Eventi per bambini a Torino
Eventi per bambini a Firenze
Eventi per bambini a Bologna
Eventi per bambini a Venezia
Eventi per bambini a Perugia

Agenda delle mostre nei musei italiani

Antiquarium.jpg.pagespeed.ce_.SIo9D8tL0HL’Italia è ricchissima di musei che ospitano mostre interessantissime, anche di respiro internazionale. Molte di queste mostre sono adatte anche a un pubblico di bambini e ragazzi. E spesso in occasione delle esposizioni vengono proposte visite guidate e attività pensate proprio per i più piccoli. Un modo diverso, e intelligente, per vivere il weekend nella propria città o per mettersi in viaggio per una breve vacanza. Familygo vi propone ogni mese l’agenda aggiornata delle più significative mostre che si possono visitare, suggerendovi anche le esperienze di approfondimento e interazione con le opere esposte che potete provare con i vostri figli. Vai all’agenda delle mostre…

DOVE ANDARE CON I BAMBINI: GLI ALTRI EVENTI IN ITALIA

Autunno Slow nel Parco del Delta del Po riserva Unesco

Fino al 20 dicembre Autunno Slow, un ricco calendario di appuntamenti anche per famiglie, ci attende nel Parco del Delta del Po, Riserva Internazionale di Biosfera – MAB UNESCO. In programma decine di escursioni (a piedi o in barca, in bicicletta, in trenino o a cavallo) in un contesto naturalistico di straordinari interessi e suggestioni. Ma anche laboratori didattici, visite guidate, esperienze di birdwatching, eventi enogastronomici e molto altro; segnaliamo anche che i siti museali del Delta si sono arricchiti di nuove dotazioni, particolarmente adatte ai più piccoli, come le app per smartphone o tablet, che rendono la visita più interattiva e coinvolgente.

Tempo di olive e di olio nuovo: dove andare coi bambini

Novembre (come pure ottobre) è il mese dell’olio nuovo: è tempo di raccogliere le olive con i bambini, di correre tra gli ulivi, di visitare frantoi e assaggiare una merenda strepitosa. Una proposta a contatto con la natura mai così preziosa come in questo anno che ci chiede spazi aperti e qualche metro di distanza l’uno dall’altro. Sono molte le proposte, da Frantoi Aperti in Umbria di cui vi parliamo già da qualche anno (v. paragrafo sotto) a quelle in Toscana, dalle Marche alla Sicilia.

In Umbria Frantoi Aperti per le famiglie. Anche online

frantoi-aperti-umbria-laboratoriCon l’iniziativa Frantoi Apertifino al 29 novembre in Umbria è in programma un viaggio gastronomico per tutta la famiglia tra borghi medievali e frantoi alla scoperta dei segreti dell’Olio extravergine d’oliva. Da Assisi a Trevi, da Castiglione del Lago a Spello fino ai piccoli borghi medievali ad alta vocazione olivicola, sarà possibile assaggiare gratuitamente l’olio extravergine appena franto e gli altri prodotti agroalimentari di qualità della zona, partecipare a scuole di assaggio, visite guidate, trekking tra gli ulivi, spettacoli, giochi di una volta, passeggiate in bicicletta e mercatini agroalimentari. Sono anche previste attività per famiglie. Una parte delle proposte sarà fruibile online.

A Bracciano (RM) domeniche nel castello tra favole e leggende

Castello-Bis-014Ogni prima e terza domenica del mese il Castello Odescalchi di Bracciano (RM) apre le sue porte per una visita animata dedicata ai bambini da 3 a 8 anni. Un’occasione per divertirsi tutti assieme attraverso storie, indovinelli e spiegazioni giocose, ma anche un modo per arricchire la fruizione del Castello/Museo e del bellissimo contesto del Lago di Bracciano. Ogni seconda domenica del mese invece ci sono le visite speciali con il Teatro Helios, in cui i bambini incontreranno una serie di personaggi leggendari – tra cui il Re del Lago e la Principessa Artemisia. Per informazioni e prenotazioni: museo@odescalchi.it
Attenzione: in seguito alla misure previste dal Dpcm del 3 novembre 2020 i musei saranno chiusi al pubblico fino al 3 dicembre 2020.

In Liguria la scienza e l’immaginazione…

Fino al 1° novembre Genova e la Liguria aprono le loro porte alla scienza e a tutti i suoi appassionati: ricercatori, scuole e famiglie che qui si incontrano al Festival della Scienza, uno dei più grandi eventi di diffusione della cultura scientifica a livello internazionale. Incontri, laboratori, spettacoli e conferenze per raccontare la scienza come un grande gioco appassionante e per legarla in modo suggestivo alla città e all’intera regione. Il titolo dell’edizione 2020, la 18°, è “Onde”. Un fittissimo calendari di eventi, in parte anche online, per soddisfare i visitatori di tutte le età, con un occhio di riguardo agli alunni delle scuole.

Sulle tracce del cervo della Mesola (FE)

Fino al 1° novembre (ore 9.30, 11, 15 e 16.30) è in programma “Sulle tracce del cervo della Mesola“, un itinerario guidato in pulmino elettrico alla scoperta di unici ed esclusivi percorsi all’interno della Riserva Naturale Gran Bosco della Mesola (FE), in un’area solitamente preclusa al pubblico. Qui sarà possibile, per genitori e bambini, incontrare da vicino i cervi e i daini che vivono liberi nella riserva. Infine si raggiunge il Parco delle Duchesse, una radura sabbiosa ricoperta da muschi e licheni. Un modo davvero emozionante di “vivere” il bosco, immersi nell’incanto della sua atmosfera.

A Lucca quattro giorni nel fantasy

Fumettisti e appassionati di videogames e cinema fanta-animato sono attesi fino al 1° novembre al Lucca Changes, versione 2020 di “Lucca Comics & Games”, il festival internazionale del fumetto, del cinema d’animazione, dell’illustrazione e del gioco. Un evento che attira ogni anno numeri crescenti di visitatori e che vede, tra i protagonisti, veri e propri, maestri del genere. Un festival che quest’anno si articola tra eventi dal vivo e contenuti in streaming. Appuntamenti virtuali e incontri reali nei Campfire. Novità, conferenze, presentazioni, approfondimenti e intrattenimento, il tutto fruibile in modalità diverse, a seconda delle proprie necessità.  Alcuni eventi saranno realizzati solo per la visione online mentre altri si potranno seguire in radio e in televisione, grazie alla collaborazione con RAI.

A Cagliari tutte le sfide della scienza. In digitale

Scienza in festa in Sardegna, a Cagliari, dove dal 5 all’8 novembre si terrà il Cagliari FestivalScienza 2020, quest’anno in un’edizione completamente digitale. Che offre un vastissimo programma di conferenze e seminari, presentazione di libri, laboratori, animazioni, spettacoli, mostre, percorsi museali, tecnologici, naturalistici tutti incentrati sul tema “Dalla parte del Pianeta”. 12 i laboratori didattici proposti. I partecipanti possono assistere ad alcuni eventi in diretta streaming e ad altri registrati. Il Festival sarà presente, in modalità virtuale, sul territorio regionale non solo a Cagliari, ma anche a Siniscola (17 novembre), a Isili (23-25 novembre) a Oristano (26-27 novembre) e a Iglesias (26-28 novembre).

A Mantova… Segni New Generations Festival online

Mantova-Segni-InfanziaVa in scena, e mai espressione fu più indicata, a Mantova fino all’8 novembre SEGNI New Generations Festival“, rassegna internazionale d’arte e di teatro per l’infanzia. Artisti di vari paesi d’Europa e del mondo si danno appuntamento in città per spettacoli, laboratori, percorsi d’arte e performance che mescolano tra loro musica, pittura, recitazione, danza e scultura e che sono rivolti in modo particolare a un pubblico d’età compresa tra i 18 mesi e i 18 anni! Ogni anno un animale è scelto come simbolo del Festival: protagonista dell’edizione 2020 la balena disegnata da Vinicio Capossela. Che diventa un luogo su cui affrontare e superare le proprie paure grazie al contest “Nella pancia della balena”. Novità 2020: gli eventi si possono seguire sia in presenza da “palcoscenici reali”, sia online da tutto il mondo accedendo dal sito alla piattaforma digitale “Segni in onda”. A cura dell’Associazione Segni d’Infanzia.

A Vinci (FI) eventi all’insegna di Leonardo (evento annullato)

A Vinci (FI) novembre all’insegna di Leonardo da Vinci: il ciclo “La domenica leonardiana” mette infatti in programma laboratori, visite e attività per famiglie. Questo il calendario del mese: domenica 8 novembre (ore 15) alla Villa del Ferrale “L’enigma delle donne di Leonardo” per bambini e ragazzi da 6 a 11 anni; domenica 25 novembre (ore 15) al Museo VincianoIl paesaggio del Genio” per bambini e ragazzi da 7 a 14 anni.

A Sarmede (TV) la Mostra d’illustrazione per l’Infanzia

Sabato 14 novembre inaugura a Sarmede, noto in tutto il mondo come il “paese delle fiabe”, la 38° edizione della mostra di illustrazione per l’infanzia “Le immagini della fantasia” fondata dal noto illustratore boemo Stepan Zavrel. Questa edizione, che proseguirà  fino al 14 febbraio 2021, avrà come ospiti d’onore Olga Dugina e Andrej Dugin, artisti appartenenti all’alta scuola dell’illustrazione. Particolarmente prestigiosa a Sarmede è “La casa della fantasia”, la sede permanente della Fondazione Stepan Zavrel inaugurata nel 2012. Attenzione: in seguito alla misure previste dal Dpcm del 3 novembre 2020 i musei saranno chiusi al pubblico fino al 3 dicembre 2020.

Il bramito del cervo sull’Appennino

autunno-slow-cervoFino a metà novembre il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna (tra Emilia Romagna e Toscana) propone la nona edizione di Autunno Slow, un’occasione di valorizzazione del territorio durante la “stagione più colorata dell’anno”. Molte le iniziative a contatto con la natura, altrettante le occasioni per mangiare slow, assaporando le ricette locali e i prodotti tipici del periodo: escursioni, passeggiate, degustazioni, incontri tematici e attività per bambini, famiglie, sportivi, appassionati di fotografia e molto altro.

Una storia davanti al fuoco allo zoo di Pistoia

Con l’autunno lo Zoo di Pistoia propone “Una storia attorno al fuoco“, una nuova attività dedicata alle famiglie (con bambini dai 4 agli 8 anni) che saranno coinvolte in un’esclusiva caccia al tesoro: per incontrare gli animali della sera sarà necessario sciogliere gli enigmi che porteranno fino all’accampamento, intorno al fuoco, luogo ideale per ascoltare le favole. I personaggi della storia prenderanno vita nello scenario dello zoo a porte chiuse, quando tutti vanno via e cala la sera. Protagonista della serata sarà il re di ogni favola: il lupo che, questa volta, non mangerà capretti nè bambine, ma incanterà grandi e piccoli con il suo carisma. Attenzione: prossime date da definire. Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie): tel. +39 347 1080481; didattica@zoodipistoia.it

A Cremona un’immersione nella dolcezza, aspettando la Festa del Torrone 2021 (evento annullato)

La Festa del Torrone di Cremona è stata rinviata al 2021, ma non rinuncia a qualche anticipazione per la gioia di visitatori e golosi. E così, dopo l’anteprima dal 16 al 18 ottobre, ecco sabato 20 e domenica 21 novembre il Weekend del Torrone al centro commerciale Cremona Po. In programma, dalle 16 alle 18, “I lecca lecca al torrone, merenda per grandi e piccini, e “Un saluto da Cremoncino”, animazione per bambini a cura della mascotte della festa che girerà per il centro commerciale ed elargirà saluti (con possibilità di scattare foto) a tutti i presenti. Il tutto aspettando la prossima edizione della festa, quella 2021, coi i laboratori musicali, teatrali, creativi e golosi già dalle prime giornate, gli spettacoli di burattini e la rievocazione storica del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti (pensata per i “grandi” ma suggestiva anche per i bambini).

In Veneto sempre più mistero…

Lo sapete, bambini, che autunno in Veneto fa rima con mistero? Se ancora non lo sapete venite a scoprirlo subito, avete tempo fino al 3 gennaio 2021! Ha preso il via infatti anche quest’anno, il 23 ottobre, “Veneto: spettacoli di Mistero“, il Festival dedicato ai luoghi più leggendari e suggestivi della regione. Decine di spettacoli teatrali, serate di racconti, mostre, visite guidate, presentazione di libri, il tutto all’insegna della magia e del mistero e all’interno di una cornice bellissima come quella delle città e delle province venete. Dalle Dolomiti alla laguna, passando per isole e boschi, piazze e teatri, castelli secolari e ville, decine di località ospiteranno storie di streghe, demoni, fate e folletti per un totale di decine di eventi. Quest’anno in parte fruibili anche online.

A Biella arte e natura in festival con Selvatica

Nel centro storico di Biella va in scena fino al 10 gennaio 2021 l’ottava edizione di “Selvatica – Arte e Natura in Festival” che mette in dialogo le arti visive con la straordinaria ricchezza della natura del pianeta. E che, in un contesto dallo scorso anno Città Creativa Unesco, propone un ricco calendario di eventi e manifestazioni per grandi e bambini. Quest’anno, in particolare, si tratta di un percorso diffuso al’insegna della monumentalità: dalle sculture lignee alla flora amazzonica, dagli alberi monumentali alle esposizioni scientifiche. Completano l’offerta le mostre parallele (tra cui una dedicata agli alberi e alle loro cortecce) e un’esposizione scientifica che permette di osservare dal vero le strategie di sopravvivenza di ragni, insetti, anfibi e rettili. Attenzione: in seguito alla misure previste dal Dpcm del 3 novembre 2020 le mostre di Selvatica – Arte e Natura in Festival 8° edizione saranno chiuse al pubblico fino al 3 dicembre 2020.

Nell’Alta Murgia (BA) è sempre magico bosco

Selva-Reale-Magico-BoscoC’è un luogo suggestivo, nell’Alta Murgia, famoso per essere un punto di incontro di fate, gnomi e folletti: è il Parco Naturale Selva Reale (BA) che ripropone, dopo il successo delle prime edizioni, la rassegna culturale “Magico Bosco“. Ogni domenica mattina (dalle 11 alle 13) e durante le festività (Epifania, Carnevale e Pasquetta) il parco propone feste per celebrare la natura e per promuovere la cultura del rispetto per l’ambiente: laboratori manipolativi, spettacoli teatrali e di burattini e tante altre sorprese. Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie). tel. +39 346 6070190, info@selvareale.it

Speciale Halloween 2020

Il mese di novembre si apre con gli ultimi festeggiamenti di Halloween 2020: dopo una lunga notte all’insegna del mistero, della magia e del brivido sono infatti molte le città che fanno durare i festeggiamenti per più giorni. FamilyGO segnala eventi per bambini e famiglie che, lungo tutta la penisola, porteranno i “mortali” al cospetto di streghe, zucche, gnomi e folletti!

Offerte Novembre per famiglie

Offerte per vacanze o weekend con bambini a novembre

Offerte per vacanze o weekend con i bambini per il Ponte del 1 novembre

Per segnalazioni di eventi per bambini scrivi a redazione@familygo.eu allegando un comunicato dell’evento e una foto orizzontale.

Pubblicato in