Mercatini di Natale in Alto Adige 2019. Atmosfera natalizia e divertimento anche per i bambini

Patrizia Bertini, autore di Family Go
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Inaugurano il 29 novembre in cinque città dell’Alto Adige gli attesi mercatini di Natale. Kermesse molto pittoresche in cui si fondono luci, colori e profumi per creare atmosfere natalizie davvero suggestive. Caratterizzati dalle consuete bancarelle stracolme di oggetti dell’artigianato locale, di candele, di dolci tipici, di vin brulé, di specialità culinarie ghiotte e irresistibili o di oggetti da regalare a Natale, non tralasciano certo l’aspetto folcloristico di musiche e spettacoli lungo le strade. In alcune di queste città i bambini sono poi attesi con tanta gioia, perché per loro sono stati programmati degli eventi indimenticabili. Ecco quali.

In Alto Adige i Mercatini Originali sono quelli di Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico. Cinque modi diversi di vivere e far vivere il Natale, ma un’unica suggestione…
Aprono tutti il 29 novembre e chiuderanno il 6 gennaio 2020. E da un paio d’anni presentano una bella novità: una “luce verde”, la certificazione Green Event che l’Ecoistituto Alto Adige ha riconosciuto ai mercatini, perché anche l’Avvento sia vissuto rispettando l’ambiente.

A Bressanone, nella cornice del borgo medievale totalmente illuminato, regalano momenti felici ai bambini la pista di pattinaggio nella piazza Vescovile, le passeggiate in carrozza e i laboratori per assaporare antichi sapori e imparare antichi mestieri. Non solo, il 5 dicembre va in scena la sfilata dei Krampus, i famosi diavoli mascherati. I più piccoli, e non meno i grandi, rimarranno poi stupiti di fronte alla suggestione del presepe, che qui vanta una storia di 800 anni: non a caso Bressanone è definita “la città dei presepi”. Confermato anche quest’anno lo spettacolo multimediale di luci e musica “Il sogno di Soliman” che illumina la facciata della Hofburg. Il mercatino di Natale di Bressanone attende i propri visitatori dal 29 novembre al 6 gennaio 2020.

A Vipiteno, tra il profumo di cannella e spezie e quello del legno di montagna, i bambini sono i protagonisti dell’apertura delle finestre del Calendario dell’Avvento (dal 1° dicembre, tutti i giorni alle 16.30), con graziosi angioletti che distribuiscono dolci sorprese. Particolarmente amati dai più piccoli anche i giri in carrozza attraverso le vie della città più alta dell’Alto Adige e le visite alle miniere di Ridanna. E per tutti, grandi e piccini, ogni giorno la città sforna dolci doni per il palato (Zelten con canditi, strudel di mele, biscotti fatti in casa come i “Lebkuchen”) e il Mercatino di Natale di Vipiteno risuona di tanta, tanta musica. Dal 29 novembre al 6 gennaio 2020

Natale a MeranoA Merano il programma del Natale è di anno in anno sempre più ricco. Ai Mercatini di Natale di Merano , infatti, le tradizioni del Natale appartengono proprio a tutti e gli interessati potranno divertirsi a realizzare le proprie creazioni. E chissà che buonissimi biscottini da appendere all’albero di Natale verranno fuori! O che belle corone dell’Avvento. Ma anche all’aperto i bambini potranno divertirsi. La pista di pattinaggio e le iniziative dell’Officina del Natale in piazza della Rena (nella “Casetta di Goldy”, la mascotte dei mercatini), sono un’attrazione per tutta la famiglia. Novità 2019: il Goldy’s Club sulla Passeggiata Lungo Passirio in cui i genitori potranno affidare i loro bambini a un team di animazione o giocare con loro. Da non perdere anche il grande albero di Natale illuminato, il presepe e  Kugln Terme, le grandi palle di Natale all’interno delle quali è possibile gustare pietanze tipiche. Dal 29 novembre al 6 gennaio 2020.

A Bolzano, tra i romantici portici e i palazzi in stile, si respira la vocazione mercantile del borgo medievale. Per i visitatori il Mercatino di Natale di Bolzano è sinonimo di deliziosi dolci natalizi come lo Zelten, di casette in legno, di un grande albero di piazza Walther, di presepi, cori e note di suonatori di corno alpino. Bella conferma per i più piccoli sono la visita di San Nicolò il 6 dicembre, il Teatro dei Burattini, i pony per brevi passeggiate nel centro storico, la giostrina illuminata, il trenino che gira virtualmente i cinque mercatini originali dell’Alto Adige e la pista di pattinaggio nella cornice del parco della Stazione. Novità 2019: la mostra “C’era una volta… giochi e giocattoli d’altri tempi” che, a partire dal 7 dicembre a Palazzo Mercantile, esporrà pezzi unici e giocattoli rari, oltre ad un angolo riservato ai bambini con attività e laboratori. Non solo, nella Corte delle Stelle nel cortile interno del palazzo Mercantile, ogni venerdì, sabato e domenica fino a Natale sarà protagonista l’artigianato artistico degli Artigiani Atesini. Dal 28 novembre al 6 gennaio 2020.

A Brunico, il Mercatino di Natale offre i più caratteristici prodotti artigianali, specialità dolciarie per tutti i gusti e tanti giocattoli in legno per i nostri piccoli. Molti artigiani mostrano dal vivo come vengono realizzati i prodotti tradizionali dell’Alto Adige. E ancora, una bella tradizione è quella della corona dell’Avvento: in ogni famiglia si attende il Natale accendendo una candela la settimana e alle bancarelle se ne trovano di bellissime. Non solo, il Mercatino di Natale di Brunico, anche quest’anno propone un allettante programma per bambini, che include la tanto attesa sfilata di San Nicolò il 6 dicembre, e dedica luoghi votati alla quiete e alla riflessione per chi desidera un Natale “controcorrente”, lontano dal frastuono e dalla frenesia. Novità 2019: nel Parco Tschurtschenthaler verrà allestito un percorso di presepi provenienti da una collezione privata, mentre nel convento delle Orsoline si potranno ammirare presepi antichi e molto preziosi. Brunico e i suoi abitanti vi aspettano col loro mercatino dal 29 novembre al 6 gennaio 2020.

Mercatini Originali, ma non solo…

Anche la Val Gardena celebra l’Avvento con mercatini di Natale all’insegna della tradizione: articoli in legno, vetro e lana, ad esempio, si possono acquistare, come regalo da mettere sotto l’albero, al Mercatino di Santa Cristina (dal 6 al 23 dicembre), dove è anche possibile gustare le specialità gastronomiche tirolesi e immergersi nella suggestione di “Magic Town“. A Ortisei, invece, dal 29 novembre al 6 gennaio 2020, l’appuntamento è con “Paese di Natale“, mercatino con oggetti tipici, di artigianato e gustose specialità culinarie. E da qualche anno una novità: “Mountain Christmas“, il mercatino di Selva Gardena ispirato al mondo dello sci. Dal 5 dicembre al 6 gennaio 2020, infatti, le piste da sci saranno idealmente trasferite in paese, grazie a una striscia continua di luci, a 12 piccole cabine della funivia in legno e alle casette in legno in cui sarà possibile gustare il pan di zenzero, il vin brulè, le torte fatte in casa o acquistare oggetti natalizi.

E ancora, l’Avvento in Alto adige stupisce con i mercatini di Lagundo, con il mercatino “Polvere di stelle” di Lana con la bottega delle scintille dove i bambini confezionano lavoretti artigianali, e con il suggestivo Mercatino di Natale sul Lago di Carezza in Val d’Ega, con il lago illuminato nell’incantevole cornice del Latemar e del Catinaccio.

DOVE DORMIRE con i bambini

Al Residence Obermoarhof in Val Pusteria, vi trovate a metà strada tra Brunico e Bressanone, ottimo punto di partenza per visitare entrambi i mercatini, e vi accoglie un’atmosfera davvero familiare.

IL NOSTRO VIDEO

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi