Roma, città d’arte: cosa vedere con i bambini

fori-imperiali-roma
Redazione, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 giorno, 1 settimana, Weekend

Visitare Roma con i bambini può essere un’esperienza molto piacevole. Basterà controbilanciare la fatica delle lunghe camminate nei luoghi storici stuzzicando la fantasia e scegliendo tra le mille curiosità e attività offerte dalla capitale: i laboratori nei musei d’arte, il Museo dei Bambini Explora, i teatri e cinema per piccoli, gli spettacoli astronomici del planetario e le esperienze multimediali di Technotown o del Time-Elevator. E non può mancare una passeggiata nei parchi natura e nelle ville più famose, dove è piacevole sostare e godere di momenti di svago.

Cosa vedere a Roma con i bambini? Prima o poi tutti ci poniamo questa “fatidica” domanda. Gli itinerari per famiglie sono davvero tanti così come le proposte kids-friendly sempre più diffuse anche nei musei tradizionali. Eccovi una piccola guida per divertirvi a Roma con i bambini (e spesso anche i passeggini) al seguito.

La storia con fantasia, dal Colosseo ai misteri di Castel S. Angelo

roma-2     roma-colosseo

Roma con i suoi monumenti dell’antichità è uno scenario che appassiona i bambini più di un libro di storia. Esplorare gli antri del Colosseo e delle Catacombe o aggirarsi tra i ruderi del Foro Romano, del Palatino e dei Mercati Traianei può diventare una vera avventura! Una delle esperienze più affascinanti è la visita a Castel S. Angelo – l’antico Mausoleo di Adriano trasformato in fortezza nel Medioevo – che conserva antiche catapulte, palle di cannone, collezioni di armi e le prigioni. Fino al famoso “passetto”, un passaggio attraverso le mura vaticane usato dai papi per scappare dalla sede pontificia e rifugiarsi in modo rapido e protetto dentro il castello! Se siete appassionati di leggende e misteri, leggete la nostra guida su Roma misteriosa.

La Roma dei Papi, Piazza San Pietro e i Musei Vaticani

Stradone dei Giardini, Borgo, Roma, Vatican      roma-basilica-san-pietro

Noi invece del “passetto” usato dai papi percorriamo la più ampia via della Conciliazione e in pochi minuti arriviamo ad una delle piazze più famose del mondo, Piazza San Pietro. Qui potrete divertirvi a osservare l’eccezionale geometria architettonica del colonnato: mettendo i piedi su uno dei due dischi che stanno tra le fontane e l’obelisco, si vede solo la prima fila delle colonne: tutte le altre sembrano sparire, perfettamente nascoste una dietro l’altra. Il nostro itinerario prosegue con la visita alla Basilica di San Pietro: grande, maestosa (costruita in almeno 200 anni) e ai Musei Vaticani (l’ingresso è sul retro della Basilica). Si tratta di uno dei musei più antichi e vasti del pianeta che conserva capolavori inestimabili e ineguagliabili! La visita con i bambini non è cosa da poco ma con qualche suggerimento e grazie al family tour a disposizione delle famiglie, sarà davvero entusiasmante (ecco la nostra esperienza con i bambini).

Il giardino di Villa Medici in compagnia del Piccolo Ferdinando

Roma-villa-medici-visite-guidate-per-famiglie3Quante volte sarete passati davanti alla maestosa Villa Medici a due passi da Piazza di Spagna a Roma, al cui interno vi è uno dei giardini più belli del mondo? Ebbene ora è possibile visitarla con i bimbi e in maniera divertente attraverso giochi e racconti fantastici in compagnia del piccolo Ferdinando…ma… chi era Ferdinando? Ferdinando de’ Medici non era un medico di ospedale come qualche bimbo ha ipotizzato ma un cardinale di nobili origini fiorentine. Così cominciano le visite guidate per famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni dal titolo “La villa del piccolo Ferdinando”.

Altre attrazioni divertenti per i bambini a Roma…

Se vi trovate nel quartiere Aventino, andate a curiosare in Piazza Cavalieri di Malta, proprio accanto al Giardino degli Aranci: si trova qui il famoso “buco della serratura”, dal quale si guarda dritti sul Cupolone di San Pietro. Emozionante è anche infilare la mano nella Bocca della Verità a Santa Maria in Cosmedin o gettare una moneta, girati di spalle, nella Fontana di Trevi esprimendo un grande desiderio. Storia e leggenda si intrecciano poi a Piazza Navona, soprattutto sulla costruzione della grande fontana dei Fiumi, opera del Bernini.

A 200 metri a piedi da Piazza Venezia potete poi regalare ai bambini un originale viaggio panoramico nei principali momenti storici di Roma, con il Time Elevator. Grazie a tecnologie digitali meccaniche e stereoscopiche si torna indietro nel tempo nella storia di Roma, dalla leggenda di Romolo e Remo alla decadenza dell’impero Romano. E poi avanti nel Medioevo e nel rinascimento fino al ventennio fascista e ai giorni nostri.

Explora, il Museo dei Bambini di Roma

explora-museo-dei-bambini-di-romaLiberi di sperimentare! Se cercate un museo dei bambini e per i bambini, il primo della lista è Explora – a pochi passi da Piazzale Flaminio – dedicato a grandi e piccoli esploratori. Strutturato come una piccola città a misura di bambino, è costituito da un padiglione di 2.000 mq con 15 spazi tematici per conoscere scienza e società attraverso il gioco e l’immaginazione. Nessun percorso obbligato o attività imposta, ogni bambino è libero di sperimentare, osservare, e soprattutto toccare!

Il Museo di Zoologia

museo-civico-zoologia-roma-balenaAll’ingresso di Villa Borghese, uno dei polmoni verdi più grandi della capitale, si trova il Museo Civico di Zoologia di Roma che negli anni è diventato sempre più family-friendly, grazie a percorsi interattivi e visite guidate che coinvolgono adulti e bambini, già a partire dai 3 anni, e poi laboratori e persino la possibilità di trascorrere una “Notte al Museo”.

 

Il Planetario e Museo Astronomico di Roma

Il Planetario – in zona Eur – è costituito da una cupola di 14 metri in cui ritroverete simulazioni e proiezioni di stelle, pianeti, corpi celesti e nebulose. Molto ricco è il programma di spettacoli, eventi e laboratori per bambini, oltre alla visita alle sale astronomiche con i modelli dei pianeti e postazioni multimediali interattive (il Planetario è temporaneamente chiuso per lavori di riqualificazione e le attività sono allestite in un Planetario gonfiabile, presso Technotown a Villa Torlonia).

Technoscienziati a Technotown

Technotown è una ludoteca tecnologico scientifica nel cuore di Villa Torlonia dedicata a bambini e ragazzi dai 6 anni in su. Nove sale per sperimentare tutto ciò che si può creare con le ultime tecnologie in modo divertente.

Altri Musei di Roma da visitare con i bambini

roma-palazzo-esposizioni-didattica      laboratori-bambini-roma

I Musei Capitolini possono essere considerati i più antichi musei pubblici del mondo e sono davvero ricchi di opere d’arte. Per le famiglie è disponibile uno speciale percorso di audioguida in cui il grande imperatore Marco Aurelio, insieme con il suo simpatico destriero Lampo darà il benvenuto ai piccoli visitatori e li condurrà attraverso le sale tra battute, spiegazioni, risate e momenti d’ispirazione.

Il Palazzo delle Esposizioni – Via Nazionale 194 – è uno spazio nato per ospitare manifestazioni e mostre d’arte. Oggi presenta ben 3 aree mostre, una sala cinematografica, un auditorium e uno spazio polifunzionale. E naturalmente attività per bambini.

La Galleria Nazionale d’arte Moderna – Viale delle Belle Arti 131 – propone laboratori per famiglie con bambini (dai 7 ai 12 anni) per le collezioni permanenti, mentre per quelle temporanee viene fornito del materiale didattico per conoscere meglio gli artisti.

Il Maxxi, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo – Via Guido Reni 4A – è dedicato alla creatività contemporanea. L’obiettivo è quello di rendere il museo uno spazio familiare e dinamico: per questo sia sulle collezioni permanenti che sulle mostre temporanee la Fondazione propone attività ad hoc per i bambini e laboratori per tutta la famiglia.

A settembre 2016 è nato a Roma il Museo delle Civiltà, che riunisce quattro importanti musei nazionali: il Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”, il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, il Museo Nazionale d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci” e il Museo Nazionale dell’Alto Medioevo, un concentrato di storia e leggende davvero unico.

Per essere sempre aggiornati su laboratori ed eventi nei musei di Roma leggete la nostra Agenda dei musei e delle mostre di Roma.

A spasso per i parchi di Roma

casa-civette-roma-villa torlonia      sitobioparco-Asoka-e-Jada1-700x465

Cosa fare nei giorni che ci rimangono a disposizione della nostra vacanza a Roma con i bambini? Possiamo innanzitutto goderci i tanti polmoni verdi. Come per esempio la già citata Villa Borghese, una piccola città verde dentro la città, con boschi, laghetti, fontane e giardini, ma anche edifici storici e musei da visitare (la Galleria Borghese), personaggi di pietra e angoli fiabeschi da scoprire. In questo parco delle meraviglie si trovano perfino un cinema per bambini (Cinema dei Piccoli), una ludoteca-laboratorio (Casina di Raffaello), le giostre, un vero galoppatoio e pony da cavalcare. All’interno del parco di Villa Borghese si trova il Bioparco, che ospita oltre 200 specie di animali e organizza tantissime attività e laboratori relativi alla biodiversità.
Proseguendo per parchi possiamo andare a Villa Doria Pamphili con i suoi 180 ettari di prati, boschi, fontane, giochi d’acqua, laghi naturali e colline, oppure a Villa Ada Savoia o a Villa Torlonia (al cui interno si trovano diversi musei, il complesso Technotown e il Planetario gonfiabile), o ancora a Villa Celimontana o al più piccolo Parco degli Scipioni. Merita una visita il Gianicolo, colle verde nel centro di Roma fra San Pietro e Trastevere dove ci si può affacciare alla terrazza più grande e panoramica della città, e famoso anche per il suo cannone (in basso, sotto la rupe scoscesa) che ogni giorno, a mezzogiorno in punto spara, dando il segnale orario più rumoroso della città. Per conoscere tutte le attività e le iniziative per le famiglie da fare all’aria aperta, leggete la nostra mini guida dedicata ai parchi di Roma.

 LEGGI ANCHE:

>EVENTI PER BAMBINI A ROMA

>COSA VEDERE A ROMA CON I BAMBINI IN UN WEEKEND

> VISITE GUIDATE A ROMA PER BAMBINI


Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi