Cosa vedere a Roma con i bambini in un weekend

flickr federico ricci roma con bambini
Manuela Rosellini, autore di Family Go

Autore:

Età bambini:  4-12 anni

Dal Colosseo alla Basilica di San Pietro, passando per la Bocca della Verità e Villa Borghese: ecco una mini guida per organizzare un weekend a Roma con i bambini senza farli stancare troppo, e qualche idea su cosa fare sia con il sole che con la pioggia.

Se avete a disposizione solo un fine settimana per la vostra vacanza a Roma con i bambini bisognerà pianificare bene cosa fare e cosa vedere, alternando momenti di svago e di riposo alle camminate e alle visite guidate, per evitare che i bimbi si stanchino troppo. Molto dipende anche dall’età dei vostri figli: se hanno meno di 5 anni privilegiate i luoghi aperti, i parchi e le ville, Roma ne ha tantissime praticamente in ogni quartiere e alcune ospitano all’interno musei, attività e laboratori per bambini e ragazzi (come ad esempio Villa Borghese e Villa Torlonia). Ma ci si può divertire anche lungo Via dei Fori Imperiali, oppure correndo e giocando all’interno del verde Circo Massimo, a un passo dal Colosseo. Oppure potete decidere di utilizzare uno dei diversi bus turistici che effettuano soste nei punti strategici della città o ancora salire sui battelli che navigano il Tevere: un viaggio scenografico, riposante e molto divertente per i bimbi. Eccovi quindi qualche consiglio per visitare Roma con i bambini in un weekend, considerando due notti e tre giorni per muoversi agevolmente nella capitale.

Primo giorno: gli antichi romani

ROMA MAGGIO 2008. CIRCO MASSIMO. FOTO © MARTINA CRISTOFANI       roma-colosseo

Il primo giorno a Roma con i bambini non può che essere dedicato agli antichi romani, e quindi la nostra destinazione sarà il Colosseo, un monumento che affascina da sempre grandi e piccoli e che si visita con relativa facilità. Da qui potete dirigervi verso il Circo Massimo per riposarvi un po’ e magari fare una visita alla vicinissima Bocca della Verità…sicuri di non dire bugie? Allora infilate con coraggio la mano! Per mangiare non c’è che l’imbarazzo della scelta tra le tante taverne del quartiere Celio (o una passeggiata e pranzo al sacco nella vicina Villa Celimontana). Sempre a partire dal Colosseo ma in direzione opposta potete invece percorrere Via dei Fori Imperiali fino ad arrivare a Piazza Venezia (se c’è tempo e i bimbi sono grandicelli oppure se piove potete visitare i Musei Capitolini, che propongono interessanti audioguide per bambini e famiglie). Da Piazza Venezia parte Via del Corso, con i suoi vicoli, le sue botteghe e negozi per lo shopping e le tante osterie dove mangiare! Potete poi proseguire in direzione Fontana di Trevi oppure – dall’altro lato – verso il Pantheon e Piazza Navona.

Secondo giorno: papi e castelli

roma-Castel S. Angelo img386

Non si può visitare Roma senza dare almeno un’occhiata alla maestosa Basilica di San Pietro e alla sua immensa piazza. Se avete bambini sopra i 6 anni potete programmare anche una visita ai musei Vaticani dove organizzano dei coinvolgenti Family Tour. Altrettanto divertente e appassionante per i bambini è il vicino Castel S. Angelo con le sue storie e leggende, i cannoni, il passetto e la panoramica terrazza da cui si gode di uno spettacolare scorcio sui tetti della capitale.

Terzo giorno: tutti al parco!

Bioparco_tigre sumatra2Il terzo giorno lo dedichiamo ai parchi di Roma e principalmente a Villa Borghese che non è solo un concentrato di verde, fontane, laghetto con barchette da affittare, piste ciclabili con noleggio bici e aree gioco bambini, ma ospita persino un cinema per bambini (Cinema dei Piccoli), una ludoteca-laboratorio (Casina di Raffaello) e un museo (la Galleria Borghese). E naturalmente il Bioparco, che ospita oltre 200 specie di animali tra cui l’affascinante Tigre di Sumatra. Se il tempo non è dei migliori potete organizzare un salto al Museo di Zoologia, proprio alle spalle del bioparco, con ingresso su Via Ulisse Aldrovandi 18, oppure al vicino Museo dei Bambini di Roma Explora, fermata metro A Flaminio.

Per conoscere tutte le cose da fare e vedere con i bambini a Roma potete consultare anche gli itinerari a tema Roma misteriosa e Roma a Natale con i bambini.

LEGGI ANCHE:

> COSA VEDERE A ROMA CON I BAMBINI

> EVENTI PER BAMBINI A ROMA

VISITE GUIDATE A ROMA PER BAMBINI

> COME ARRIVARE E COME SPOSTARSI

> DOVE DORMIRE E DOVE MANGIARE

 

INFORMAZIONI UTILI

Il Comune di Roma, settore Turismo, offre ai turisti una mini guida che si chiama “La città per ogni età”, distribuita gratuitamente presso i box turistici dislocati nella città (Fontana di Trevi, Piazza Navona, Via Nazionale, Castel S. Angelo, StazioneTermini, Ciampino).
www.060608.it
www.turismoroma.it
http://biglietteriamusei.vatican.va

www.babyriders.it offre invece un servizio di noleggio di attrezzature per bambini (passeggini, carrozzine, zaini portabebè, lettini, seggioloni, seggiolini auto…) nell’area di Roma e dintorni.

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi