Explora Roma, la nostra giornata al museo dei bambini… liberi di sperimentare!

Manuela Rosellini, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 giorno
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni

Abbiamo visitato Explora, il Museo dei Bambini di Roma dedicato a grandi e piccoli esploratori, un padiglione di 2.000 mq con tanti spazi tematici per conoscere scienza e società attraverso il gioco e l’immaginazione. Ci ha conquistato subito la sua filosofia: nessun percorso obbligato o attività imposta, ogni bambino è libero di sperimentare, osservare, e soprattutto toccare!

Entrare ad Explora a Roma significa vivere un’esperienza unica, perché ribalta molte delle comuni regole sui musei, sorprendendo i bambini ma ancora di più noi adulti, che tra l’altro non possiamo entrare, secondo lo speciale regolamento, senza almeno un bambino che ci accompagni!

explora-museo-dei-bambini-di-roma8 explora-museo-dei-bambini-di-roma13

Capiamo sin da subito di essere entrati in uno spazio nuovo, tutto da scoprire; ne troviamo conferma quando viene sovvertito un altro caposaldo del nostro ruolo di genitori: chi non si è mai rivolto ai propri figli, almeno una volta, dicendo “non toccare!” (io lo ripeto in continuazione).

Ad Explora invece si può e si DEVE toccare! Si esplora, appunto, provando meccanismi causa effetto, ascoltando e creando storie, sperimentando mestieri in libertà e senza percorsi predefiniti. Un paradiso per i bambini e un nuovo punto di vista per tutti.

Piccoli esploratori a qualsiasi età

explora-museo-dei-bambini-di-roma4 explora-museo-dei-bambini-di-roma5

Ciò che rende davvero speciale questo Museo dei Bambini di Roma è la mancanza di percorsi obbligati. La visita, a numero chiuso e della durata massima di 1 ora e 45 minuti, inizia con una presentazione dello straordinario ambiente in cui ci si trova e di alcuni degli spazi tematici presenti.

Da quel momento in poi, i piccoli visitatori si trasformano in veri esploratori, liberi di sperimentare soffermandosi in ogni area il tempo che desiderano e cambiando attività quando vogliono. Nonostante infatti ogni zona tematica abbia un’età di riferimento, uno degli aspetti più sorprendenti della nostra visita è stato osservare come bambini di età diverse si siano interessati agli stessi meccanismi, ma con sensibilità e approcci completamente differenti.


In questo particolare momento, per rispettare l’attuale normativa di sicurezza, al museo non tutte le esperienze di gioco sono possibili: alcuni allestimenti non sono disponibili, alcuni sono stati adattati o modificati anche nella loro modalità di fruizione.


explora-2-museo-dei-bambini-di-roma explora-3-museo-dei-bambini-di-roma

Enorme successo riscuote per tutti il grande camion dei pompieri al centro del padiglione, così come i giochi d’acqua: se i più grandi si emozionano creando dighe magnetiche, i piccoli si entusiasmano con i travasi e azionando le leve per far girare la ruota di Leonardo e riempire contenitori. Per i primi prevale l’apprendimento, per gli altri il gioco, ma la curiosità è fortissima in entrambi i casi. Ma anche la zona cucina ha un enorme fascino, e i bimbi si improvvisano subito piccoli chef!

Per non parlare dei numerosi volanti, irresistibili (e non solo per i maschi!): da quello che aziona una lavatrice a quello che mette in moto uno speciale ingranaggio con rotelle e persino la ruota di una bicicletta. Se alcuni bambini si divertono con le tane degli animali o con le verdure nell’orto, altri si cimentano alla guida di un treno, altri ancora gestiscono un supermercato o una pompa di benzina.

Per gli esploratori più esperti ci sono anche numerosi spunti di riflessione, come Economiamo, il percorso gioco per scoprire come guadagnare, spendere e donare in modo consapevole, oppure l’allestimento con Pneumatici Fuori Uso (PFU), che aiuta a capire come e perché è importante riciclare alcuni rifiuti speciali.

Visitare Explora con bambini piccoli, consigli pratici

explora-museo-dei-bambini-di-roma9 explora-museo-dei-bambini-di-roma14

Si può visitare Explora con un bambino piccolo? Certo, con qualche piccolo accorgimento è possibile fare un’esperienza emozionante anche con un bambino di due anni, osservando il suo modo unico, spesso sorprendente (qualche volta incomprensibile) di approcciare i diversi spazi.

explora-museo-dei-bambini-di-roma6 explora-museo-dei-bambini-di-roma12

Eccovi qualche consiglio per sfruttare al meglio il tempo a vostra disposizione: portatevi un cambio di vestiti, in particolare maglia e pantaloni perché nella zona dei giochi d’acqua è molto facile bagnarsi (l’acqua è una delle attrazioni maggiori per loro); evitate i weekend (nonostante l’accesso al padiglione sia numericamente controllato, nei giorni infrasettimanali è più facile gestire il vostro bambino e farlo divertire). Nel padiglione ci sono bagni e fasciatoi per il cambio, mentre la zona bar/ristorante è esterna e ricordatevi che una delle (poche) regole di questo museo è che una volta usciti non si può rientrare, quindi considerate l’eventualità di una merenda prima di entrare!

Orari, prezzi e informazioni utili su Explora a Roma

Tutto nasce nel 2001, quando la zona prima occupata dall’ex deposito tranviario denominata Borghetto Flaminio (ingresso Via Flaminia 82), viene ristrutturata e riqualificata per dare vita al primo Museo dei bambini privato non profit italiano.

Come raggiungere Explora: si arriva sia con la Metro A (la fermata Flaminio si trova a circa 250 metri), sia con l’auto, grazie al parcheggio interno riservato ai visitatori. Il padiglione espositivo è circondato da una zona verde ad accesso gratuito con giochi d’acqua e sabbia, carrucola e arrampicata, e adiacente ad una zona servizi con libreria, shop, bar e ristorante.

explora-museo-dei-bambini-di-roma7 explora-museo-dei-bambini-di-roma15

Gli orari del Museo Explora: il museo è aperto tutti i giorni tranne il lunedì con accesso a numero chiuso, ulteriormente limitato nel 2020 a soli 85 ospiti, per evitare assembramenti. Vi segnaliamo inoltre che fino al 30 settembre sono operativi due soli turni di visita, quello delle ore 15 e quello delle ore 17.15. I biglietti si acquistano online oppure in biglietteria (salvo disponibilità), e si riceve in ogni caso un biglietto elettronico. Biglietteria e bookshop sono aperti invece dalle 11 alle 19.

La visita dura al massimo 1 ora e 45 minuti e il biglietto costa 9 euro per gli adulti e i bambini sopra i 3 anni, 6 euro per i bambini da 12 a 36 mesi, e gratuito fino a 12 mesi. Il biglietto consente anche l’accesso ai laboratori tematici (per conoscere i laboratori in programma, potete consultare il calendario).

Un altro servizio interessante per le famiglie è Explora Campus, una giornata intera al museo, attivo nei giorni di chiusura delle scuole per le vacanze.

Infine, per gli Explora addicted, abbiamo scoperto che ci sono diverse formule per organizzare una festa di compleanno al museo.

Per informazioni

www.mdbr.it

 

Copyright: Familygo. Foto di M. Rosellini; Archivio Explora

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi