A Londra sulle tracce di Mary Poppins: i luoghi del film, il musical e altre curiosità

Mary Poppins Londra,English Heritage
Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: Weekend
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni

Chi non ricorda Jane e Michael Banks, i due fratellini le cui vite vengono letteralmente stravolte da uno dei personaggi più amati dai bambini? La mitica Mary Poppins sta per tornare al cinema per farci rivivere la sua magia. E la cornice è sempre Londra e i luoghi che abbiamo visto e amato nel primo film.

Il vento sta di nuovo per cambiare al numero 17 di Viale dei Ciliegi. Un segnale evidente del ritorno della tata più amata di tutti i tempi, adorata dai bambini, ammirata da tutti i genitori del mondo che, almeno una volta nella vita, hanno invidiato quel mix vincente di autorevolezza e fantasia. E allora prepariamoci virtualmente ad alzare lo sguardo in cerca di un ombrello volante. Prepariamoci a inseguire Mary Poppins a Londra sperando di vederla danzare tra i comignoli della città.

La casa dove è nata Mary Poppins

Mary Poppins Londra, Blue Plaque

Ogni tour letterario che si rispetti comincia dalla casa in cui l’autrice ha dato vita al personaggio che ha saputo incantare e affascinare migliaia di lettori. Lo stesso vale per Mary Poppins, la famosa bambinaia scaturita dalla penna di Pamela Lyndon Travers, una scrittrice australiana che visse gran parte della sua vita in Inghilterra. L’autrice scrisse il romanzo nel 1934 mentre abitava al numero 50 di Smith Street a Chelsea, la casa che ha ispirato la dimora dei Banks nel celebre film firmato Disney. Ora l’indirizzo è contrassegnato dalla English Heritage Blue Plaque, un riconoscimento importante per ricordare l’autrice di un personaggio così amato e apprezzato come Mary Poppins.
Una curiosità. Pare non ci fosse gran feeling tra Walt Disney e l’autrice che ebbe molto da ridire sulla pellicola ispirata al suo romanzo. Il loro rapporto controverso e conflittuale ha ispirato un film del 2013, “Saving Mr Banks” con Tom Hanks e Emma Thompson.

I luoghi di Mary Poppins a Londra

Mary Poppins Londra, l'afternoon tea     Mary Poppins Londra, cattedrale di St. Paul

Anche se la prima pellicola datata 1964 è stata interamente girata in California, l’ispirazione per i luoghi che le fanno da sfondo arriva, com’è evidente, da Londra. E gli stessi luoghi si possono riconoscere distintamente anche nel nuovo film, uscito nel 2018. Questa volta Mary Poppins è tornata per aiutare un ormai adulto Michael Banks alle prese con i suoi tre figli.
Uno schiocco di dita e si parte con i bambini alla scoperta dei luoghi di Mary Poppins a Londra. Il tour non può non includere la Cattedrale di St. Paul, riconoscibile in entrambi i film. Impossibile dimenticare la vecchietta che dava da mangiare ai piccioni con il sottofondo del canto melodioso di Mary Poppins, una delle scene più commoventi e toccanti di tutto il film.

Nella nuova pellicola compare anche Buckingham Palace, il palazzo reale le cui sale di rappresentanza sono aperte ai visitatori per dieci settimane all’anno in estate e in alcuni giorni specifici durante l’anno. Questo è il link per prenotare la visita.
Anche la Bank of England è presente in entrambi i film. Se l’edificio non è aperto ai tour, è possibile invece visitare il Bank of England Museum.
L’ingresso di Regent’s Park, uno dei parchi più belli di Londra, è quello in cui Bert dipingeva i famosi quadri in cui si poteva entrare per vivere emozionanti avventure. E per ammirare il numero 17 di Viale dei ciliegi basta fare un salto a Kensington Square, nel quartiere di Kensington, dove tutte le dimore sono simili a quella del film.
Con i bambini è possibile prendere parte a un tour dedicato a Mary Poppins della durata di due ore camminando per le vie della città.

Il Musical e l’aftenoon tea a tema

Musical di Mary Poppins      Mary Poppins il musical

Per chi volesse completare l’esperienza dedicata a Mary Poppins, vale la pena assistere al musical al Prince Edward Theatre nel West End. Dopo il successo del musical in Italia, poterlo vedere anche in Inghilterra è un’emozione unica.
E per chi vuole concedersi il lusso di un afternoon tea a tema, con tanto di Mary’s tea e Bert’s Tea, tenga d’occhio il sito dell’Aqua Shard che ciclicamente propone l’esperienza.

Per informazioni su cosa fare a Londra con i bambini ecco i nostri reportage:

Cosa fare a Londra con i bambini, itinerario low cost

Londra con i bambini: la città di Peter Pan

 

Copyright: Familygo. Foto di visitbritainimages.com/ Aqua Shard/ English Heritage/ VisitBritain/ Jason Hawkes ;marypoppinsilmusical.com/ A. Pinna; english-heritage.org.uk; images.royalparks.org.uk

Pubblicato in