Londra con i bambini: la città di Peter Pan, Harry Potter e Mary Poppins

Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 settimana, Weekend
Età bambini:  4-12 anni

Oltre a essere una delle metropoli più grandi del mondo, Londra è anche una città a misura di bambino. Qui ci sono infatti tutte le condizioni per organizzare una perfetta vacanza per far divertire tutta la famiglia e per fare appassionare da subito i vostri bambini alla lingua inglese, attraverso le numerose forme di intrattenimento che la città offre. E poi Londra è anche una destinazione dove ripercorrere le orme di personaggi fiabeschi o fantastici, da Peter Pan a Harry Potter, passando per la baby sitter più amata dai bambini, Mary Poppins.

Per quanto riguarda le zone da visitare a Londra con i bambini, cosiddette “family-friendly”, c’è sicuramente l’imbarazzo della scelta. Cogliendo l’occasione di una bella giornata, partendo da Westminster, dal Big Ben, c’è una meravigliosa passeggiata, lungo la riva Sud del Tamigi fino a Tower Bridge (perfetta anche per il jogging). Qui incontrerete in ordine, il London Aquarium, il London Eye, il Southbank Centre e la Tate Modern.

London-AquariumLondon-Southbank

L’acquario di Londra è uno dei più grandi d’Europa e visitandolo è possibile partecipare a molte attività interattive che divertiranno sicuramente i vostri bambini.
Il London Eye è la ruota panoramica che vi permette di ammirare tutta la città dall’alto in 30 minuti.
Il Southbank Centre è un complesso artistico che comprende sale da concerto e gallerie d’arte. È uno spazio molto ampio e confortevole in cui i bambini possono correre e giocare grazie anche a delle divertenti installazioni erbose presenti attorno agli edifici.
La Tate Modern oltre ad essere un museo di arte contemporanea è di per se una costruzione architettonica imponente in cui ci sono installazioni di grande effetto e spazi adeguati ad intrattenere i più piccoli.

London-Natural History MuseumLondon-British-Museum

Spostandosi verso Ovest a South Kensington troviamo il Natural History Museum (il museo di storia naturale) un edificio molto suggestivo, all’interno del quale i bambini potranno ammirare le ricostruzioni degli scheletri dei dinosauri e giocare con le varie applicazioni interattive e didattiche messe a disposizioni al suo interno.
Il Museo della scienza (Science Museum) offre sempre la possibilità di partecipare ad attività varie e laboratori divertenti che riguardano la scienza, la medicina, l’industria e la tecnologia. Qui imperdibile il Wonderlab – The Equinor Gallery, la galleria interattiva più spettacolare del mondo dove fingersi scienziati per un giorno divertendosi tra le oltre 50 postazioni ed esibizioni presenti. E poi ancora le macchine a vapore, i treni, i missili spaziali, gli aeroplani e le auto d’epoca in esposizione che faranno rimanere i vostri bambini a bocca aperta.

Peter Pan Statue in Kensington GardensLondon picnic in Hyde Park

A pochi minuti dai musei ci sono i Kensington Gardens,  giardini dedicati alla principessa Diana in cui troverete un bellissimo parco giochi a tema Peter Pan con un galeone dei pirati in legno su cui potersi arrampicare e divertire e con una pista per pattinare e andare in skateboard. All’interno del parco (comunicante con Hyde Park) troverete poi The Serpentine, un laghetto in cui poter ammirare anatre, paperelle ed uccelli esotici.
Altri parco giochi nel cuore di Londra si possono trovare a Battersea Park, Coram Fields che ospita un Children Centre con attività per bambini dai 2 anni ed è vicino al British Museum, Holland Park, St. James Park, Primrose Hill e Regent’s Park; a nord di quest’ultimo parco c’è lo zoo di Londra.

Tower of LondonLondon-Eye

Altri musei che valgono la pena di essere visitati e che sicuramente incuriosiranno i vostri ragazzi sono il museo della guerra (Imperial War Museum), il National Army Museum, il Theatre Museum, il London Brass Rubbing Centre, che offre attività creative di disegno per i bambini, il museo delle cere di Madame Tussauds e il Chilhood Museum (il museo dei giochi per l’infanzia dal 1600). Non va dimenticato che tutte le mostre permanenti dei musei di Londra sono gratuite e che i musei sono un’ottima soluzione nelle giornate di pioggia per intrattenere e far divertire i più piccoli.

Leggete anche il nostro articolo Londra low cost con bambini: consigli per andare a Londra risparmiando.

Se volete vedere gli occhi dei bambini illuminarsi, in pieno centro a Regent Street c’è uno dei più grandi e più famosi negozi di giocattoli del mondo, Hamleys, che li lascerà senza parole. A Covent Garden troverete numerosi artisti di strada che faranno divertire tutta la famiglia.

Per rimanere immersi in un luogo fantastico, si può sconfinare leggermente fuori dalla città per visitare un museo particolare dedicato al celebre autore per l’infanzia, il Roald Dahl Museum and Story Centre a Great Missenden, Buckinghamshire, a circa 45 minuti di treno da Londra.

Non si può scrivere di Londra per bambini senza citare il maghetto più famoso del mondo. Per chi ama Harry Potter Londra è semplicemente la città dei sogni. Qui potete ripercorrere alcuni luoghi in cui sono state girate alcune scene dei film dedicati alla celebre saga.
Tra i più punti di pellegrinaggio più famosi per i fan di Harry Potter, il famoso binario 9 e ¾ nella stazione di King’s Cross è un must per i bambini che sognano di prendere il treno per Hogwarts. Imperdibile il tour degli Studios della Warner Bros dove sono state girate le scene dei film. Per maggiori informazioni sugli studios di Harry Potter e l’Hogwarts Express clicca qui.

Londra è anche la città di Mary Poppins, ripercorrerne i luoghi può essere entusiasmante per i bambini.

E se vi piace l’idea di fare merenda in una sala da tè, e immaginare i vostri bambini come piccoli lord, vi suggeriamo una classifica delle migliori 10 sale da tè di Londra, pubblicata su Marco Polo: www.marcopolo.tv/articoli/sale-da-the/

Londra come muoversi: i trasporti

È vero che i trasporti pubblici a Londra possono essere considerati abbastanza costosi, ma vi sono anche alcuni vantaggi per le famiglie: i bambini al di sotto dei 10 anni viaggiano gratis se accompagnati da un adulto munito di biglietto; per chi ha figli più grandi e per gli adulti è sempre consigliato acquistare la Oyster Card che consente di risparmiare.

LEGGI ANCHELondra per bambini: informazioni utili per organizzare il viaggio

Il video di Familygo “La Tate Modern con i bambini”

Libri e guide turistiche di Londra

Abbiamo selezionato una serie di libri, tra i più belli pubblicati, per far conoscere Londra ai vostri bambini e ragazzi, anche attraverso la letteratura, e non mancano certo le guide turistiche per visitare Londra con i figli. Libri per bambini su Londra

Co-Autore dell’articolo: Jeremy Kemp, psicologo londinese fondatore di moxonenglish.com, un sito internet che ti aiuta a scegliere corsi di inglese in Italia e all’estero, corsi online gratuitie lezioni di inglese tramite Skype. Per anni Jeremy ha insegnato l’inglese ai bambini, tanto da ideare il metodo Moxon Kids, che si basa sull’apprendimento naturale.

Londra: info turistiche e dove dormire

Il sito ufficiale sul turismo di Londra è www.visitlondon.com. Lo stesso sito fornisce un elenco di sistemazioni per famiglie in appartamento, molte delle quali sono B&B, offrono la colazione ma di norma non danno l’utilizzo della cucina (è da verificare).

Booking.com
Le famiglie possono nel sito di booking.com selezionare solo gli hotel per famiglie, scegliere quindi una stanza per esempio con 4 letti, visualizzare sulla mappa se l’hotel è nella zona che più interessa e leggere anche i commenti di chi ci è stato.

Booking.com

 

Copyright: Familygo. Foto di London on View / VisitBritain / Ph: Pawel Libera, Alan Chandler.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi