Londra low cost con bambini: consigli per andare a Londra risparmiando

Londra low cost con bambini, Tower Bridge
Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 settimana, Weekend
Età bambini:  4-12 anni

Approfittiamo dei voli low cost per portare a Londra tutta la famiglia, per vedere in pochi giorni i musei e le attrazioni più significative e assaporare lo stile cosmopolita della capitale britannica. Il Museo di storia naturale, il British Museum o il Museo marittimo a Greenwich offrono percorsi tematici che lasceranno bambini e adulti a bocca aperta. Per non parlare degli immensi parchi di Londra o dei 5 piani di giocattoli da Hamley’s. Il tutto senza spendere un penny.

Londra è una delle città in assoluto più belle da visitare con i bambini. Ci sono attrazioni per tutti i gusti, dagli immancabili dinosauri ai castelli passando per i parchi immensi dove correre a perdifiato o fermarsi a osservare gli scoiattoli.  E se Londra ha la fama di essere una città costosa, in realtà tantissimi musei o esperienze che lasceranno i bambini senza parole sono gratuite. Londra low cost è possibile!

Londra low cost con i bambini: i musei gratuiti

Londra low cost con bambini, Natural History Museum     Londra low cost con bambini, National Gallery

C’è davvero l’imbarazzo della scelta su cosa vedere a Londra con i bambini.  Ed è possibile risparmiare tantissimo anche in famiglia.
Il Natural History Museum (zona South Kensington) ha l’ ingresso gratuito. Avete capito bene: gratuito. Si tratta di uno dei musei più spettacolari del mondo, non solo di Londra, teatro anche di alcune riprese cinematografiche. Potrete visitarlo con i bambini senza spendere nulla. Nella grande sezione dedicata ai dinosauri imperdibile per i piccoli esploratori la copia a grandezza naturale di un Tirannosaurus Rex che si muove ed emette suoni. E poi gli amanti degli insetti potranno vedere un vero formicaio, si può riprodurre la scossa di un terremoto, potete ammirare tutto il mondo naturale. Si sa che a Londra piove spesso ma non limitate la visita a questo museo solo in caso di pioggia perché merita davvero.
Al banco accoglienza, previo disponibilità, è possibile richiedere gratuitamente a prestito zainetto, casco e binocolo da esploratore.

Londra low cost con bambini, British Museum     Londra low cost con bambini, Victoria and Albert Museum

Il British Museum (Great Russell Street, ingresso gratuito) ospita collezioni di reperti romani, greci, egizi, africani e asiatici e anche qui si possono richiedere gli zainetti in prestito gratuito che contengono giochi di attività che accompagneranno i bimbi nella visita. Qui potete vedere la famosa Stele di Rosetta, la storia prende vita, letteralmente. Qui potete leggere il nostro speciale dedicato proprio a questo museo.
Al Victoria & Albert Museum (zona South Kensington) l’ingresso è gratuito. Oltre all’edificio di per sé molto suggestivo, qui si tengono dei bellissimi laboratori creativi per bambini (solitamente la domenica) gratuiti. Basta prenotare in anticipo.
Chi, invece, volesse provare il simulatore navale professionale si dovrà recare al National Maritime Museum a Greenwich, anche qui ingresso gratuito. E dopo il museo potete godervi il Greenwich Park, il più antico dei parchi reali che ospita edifici storici e regala una delle viste più belle di Londra. Arrivare fin qui e non vedere il famoso meridiano (che non è gratuito) sarebbe un vero peccato. Valutate di trascorrere l’intera giornata in questa zona, una delle meno frequentate dai turisti nonostante meriti davvero.

Anche la National Gallery ha ingresso gratuito, un’ottima idea anche per un giro veloce soprattutto in caso di pioggia. Se i bambini potrebbero non essere affascinati dai quadri, i leoni di Trafalgar Square saranno un ottimo diversivo.

Sempre gratuita anche la British Library, la biblioteca più grande del mondo.

Londra low cost con i bambini: le esperienze gratuite

Londra low cost con bambini, Hyde Park     Londra low cost con bambini, Hyde Park

Visitare Londra significa anche ammirare i suoi parchi immensi, veri e propri polmoni verdi in cui trascorrere anche giornate intere. Se il tempo è bello, obbligatorio approfittarne.  Hyde Park offre tantissimo in ogni stagione. Se in estate si può girare in barca e vedere le papere sulle rive del lago Serpentine, in inverno qui sorge un bellissimo villaggio di Natale che farà la gioia dei più piccoli.

Regent’s Park ospita il London Zoo (Metro Camden Town), lo zoo in cui è stata girata la scena del primo film di Harry Potter, quella in cui il serpente esce dalla teca di vetro.

Vicino a Kensington Palace sorge il bellissimo Kensington Garden Diana Memorial Playground che farà impazzire i bambini.

Londra low cost con bambini, Deans Yard a Covent Garden     London Warner Bros studios Harry Potter Hogwarts Express

Covent Garden è un’altra attrazione totalmente gratuita che affascinerà anche i più piccoli. Se la location è già di per sé notevole in ogni stagione, gli artisti di strada offrono spettacoli incredibili. Un’esperienza davvero bellissima per tutta la famiglia.

Per gli amanti di Harry Potter imperdibile il Free Walking Harry Potter Tour. Non preoccupatevi se non sapete l’inglese, sarà comunque una bellissima esperienza che vi consentirà di visitare tutti i punti salienti della saga. Una visita a Londra per i piccoli potteriani non è completa senza l’esperienza agli Studios che no, non sono gratuiti ma da soli valgono un viaggio.

Londra low cost con bambini, Cambio della guardia     Londra low cost con bambini, St. Paul

Se alcune delle attrazioni londinesi ritenute un must con i bambini sono a pagamento, ammirare il Tower Bridge che si apre per far passare le navi o vedere il famoso cambio della guardia a Buckingham Palace sono esperienze totalmente gratuite che rimarranno nel cuore dei bambini.

Londra è la città di Peter Pan, Mary Poppins e Harry Potter. Ripercorrere gli itinerari ispirati a questi personaggi è sempre una scelta vincente con i più piccoli.

Una dritta che vale oro. Spesso la visita delle chiese non è un’attrattiva piacevole con i bambini. Visitare Westminster Abbey o la cattedrale di St. Paul durante gli orari delle celebrazioni religiose permette di ammirarle velocemente in tutta la loro straordinaria bellezza senza spendere nulla.

Londra low cost con i bambini: i luoghi dello shopping

Londra low cost con bambini, shopping

Londra spesso è sinonimo di shopping. I famosi mercatini di Portobello (Metro Notting Hill Gate) e di Camden sono sicuramente belli da visitare.
Se lo shopping è l’obiettivo, Regent Street, vicina a Piccadilly Circus, è tappa obbligata. Soprattutto in famiglia perché qui c’è la sede del più famoso negozio di giocattoli di Londra: Hamley’s, cinque piani di magia. Londra low cost con i bambini significa anche limitarsi a visitare in lungo e in largo Hamley’s (tentando di non comprare nulla). Gli occhi dei più piccoli brilleranno, garantito.
Lo stesso vale per i grandi magazzini Harrod’s  una meta classica per i turisti a Londra. Il reparto dedicato al Natale è qualcosa di stratosferico. Per saperne di più leggete il nostro articolo: i negozi per bambini più famosi di Londra e della Gran Bretagna.

Londra low cost con i bambini: dove mangiare

A Londra si può mangiare di tutto, ovunque e a qualsiasi ora. Con questa premessa, non è sempre facile contenere i costi dei pasti che nella capitale britannica spesso sono esorbitanti. Il consiglio numero uno è di soggiornare in appartamento per avere a disposizione una cucina. Questo consente di risparmiare moltissimo e di investire il budget in attrazioni, musei o un musical, un’esperienza entusiasmante anche con i bambini.
Se il tempo lo consente, un picnic nel parco in qualunque stagione è il modo migliore per vivere la città.

Londra low cost con i bambini: dove dormire

Portali come Booking.com sono utilissimi per cercare le offerte più convenienti per dormire a Londra. Una soluzione low cost per le famiglie è sicuramente l’ostello. Non pensate all’ostello come a un’alternativa valida soltanto per studenti squattrinati, gli ostelli sono popolarissimi anche tra le famiglie e spesso sono l’opzione migliore perché offrono anche l’utilizzo della cucina. Un esempio: YHA London Central Hostel a cinque minuti a piedi da Oxford Street.

Londra low cost con i bambini: come muoversi

La metropolitana è sicuramente il modo più economico e veloce per spostarsi a Londra. Anche se un’esperienza sul Double Decker, il famoso autobus a due piani, farà impazzire i bambini.

Per i trasporti le soluzioni sono due: la Oyster Card e la Travel Card. Le considerazioni di massima su quale carta sia meglio usare sono diverse ma in linea di massima la Oyster Card è più vantaggiosa se rimanete a Londra meno di 3 giorni e pensate di visitare principalmente le attrazioni gratuite. La Travel Card invece è molto vantaggiosa se volete abbinare visite solitamente a pagamento che sono incluse nell’abbonamento. Valutate di volta in volta quello che vi conviene di più. Potete acquistarle entrambe sul sito ufficiale di Visit Britain. In alternativa la Oyster Card normale (non la Visitor Oyster Card) può essere acquistata anche nelle stazioni della metropolitana.

Ricordate che a Londra i bambini viaggiano gratuitamente fino ai 10 anni se accompagnati da un adulto pagante.

Se arrivate dall’aeroporto a Londra in treno, tenete il vostro biglietto (deve avere il logo National Rail). Questo vi consentirà di prendere i voucher 2×1 per visitare tantissime attrazioni di Londra. I voucher possono essere scaricati a questo sito. Dovete ricordarvi  di stampare i voucher prima della partenza e di recarvi alle attrazioni muniti del biglietto del treno National Rail.

Qui potete scaricare la mappa della metropolitana per farvi un’idea di dove si trovano le attrazioni che volete visitare
www.visitlondon.com/it/mappe_e_guide/mappe/

Londra con i bambini: siti utili

www.visitbritain.it
www.londraoggi.com
www.londraviaggi.it
www.londonita.com

 

LEGGI ANCHE:

Londra con i bambini: la città di Peter Pan, Harry Potter e Mary Poppins

Londra per bambini: informazioni utili per organizzare il viaggio

 

Copyright: FamilyGo. Foto di visitlondonimages/B. Pipe/ J. Reid; Pixabay;  www.britishmuseum.org; TM & © Warner Bros. Entertainment Inc.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi