I luoghi di Harry Potter. I #luoghidafavola racconto n. 7

I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick
Letizia Dorinzi, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana

Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

Immaginate un gigantesco castello dove diventare maghi provetti, imparando niente di meno che a volare su una scopa. Vi ricorda qualcosa? Eh sì, il nostro racconto n. 7 dei #luoghidafavola ci porta proprio sui luoghi di Harry Potter, a partire dal fantastico Castello di Alnwick nel Northumberland. Dove la sensazione di trovarsi in un posto magico è davvero senza precedenti.

È cominciato tutto su un treno. Avete presente quando ci si accomoda accanto al posto finestrino e si viaggia in solitudine? Si ammira assorti il paesaggio che sfila davanti agli occhi, un invito alla contemplazione, alla meditazione. E alla fantasia. Un banale tragitto da Manchester a Londra che si trasforma in qualcosa di meraviglioso, straordinario. Una fiaba moderna condita di magia, con un cattivo da sconfiggere e tante sfumature nel mezzo. È iniziata così la stesura di Harry Potter, una delle saghe più belle di tutti i tempi scaturita dalla penna di J.K. Rowling.
Immagino lei con il viso riflesso nel finestrino e un taccuino riempito velocemente, perché non puoi tenerti tutti quei dettagli in testa. La penna che vola in fretta e furia e che non riesce a stare al passo con i pensieri. Da lì forse, chissà, l’idea di una penna che scrive da sola, sotto dettatura. Di quelle che esistono solo nei mondi magici, fatti di pozioni e calderoni fumanti. E poi un susseguirsi di nomi mai banali, idee stratosferiche, intrecci spettacolari, ambientazioni suggestive. Perché se la trama fa tanto, anche i paesaggi non sono da meno.
Treni a vapore che sbuffano tra le Highlands scozzesi, castelli in pietra, sale enormi con mura spesse all’interno di palazzi antichi. Il fascino della Gran Bretagna dentro un libro. Anzi dentro tanti libri. Sette per la precisione.

Harry Potter è magia. E amarlo significa tuffarsi in un mondo in cui i gufi portano la posta o in cui noi umani siamo definiti babbani. Ma amarlo significa anche rincorrere i luoghi che hanno ispirato la creazione di questa saga spettacolare in grado di affascinare sia i grandi che i bambini.

I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick     I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick

I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick     I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick

Immaginate un castello enorme, bellissimo. Immerso in un parco altrettanto gigantesco che occupa gran parte della città. Il verde inglese tutt’intorno. Perché bisognerebbe definirlo esattamente così, verde inglese. Il rimando è immediato a quella tinta brillante che risalta ancora di più quando il cielo si fa plumbeo.
Il prato è morbidissimo, viene voglia di togliersi le scarpe e iniziare a correre. Se non fosse che c’è vento, fa freddo e minaccia pioggia. Ma da queste parti non è certo un buon motivo per scoraggiarsi.
Percorriamo a gran velocità il vialetto che porta all’ingresso del castello e l’emozione è tanta. Perché al di là della bellezza oggettiva, indiscutibile, Alnwick Castle ha qualcosa in più. È quello che più di ogni altro si avvicina al castello di Hogwarts nell’immaginario di chi non si è perso nemmeno un film dedicato al celebre maghetto. Qui infatti sono state girate tantissime scene ed essere proprio lì a calpestare l’erba su cui gli attori hanno finto di volare con le loro scope o si sono sfidati a suon di bacchette magiche è un’esperienza unica.

I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick     I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick

I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick     I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick

Ci prepariamo alla lezione di volo, pregustando ogni istante. Due attori travestiti da professori potteriani ci invitano a metterci in fila per iniziare l’addestramento. Sarà duro, difficilissimo. Solo pochi riusciranno nell’impresa di volare su una scopa. L’accento british, la scopa in mano, il castello alle nostre spalle, il prato verdissimo sotto i nostri piedi. È come se, all’improvviso, ci fossimo teletrasportati in un’altra dimensione. Siamo al primo anno di Hogwarts, al cospetto della severa Madama Bumb durante la sua primissima lezione di volo.
Tra mille tentativi e risate arriviamo fino all’esame finale. Non tutti siamo promossi ma non voglio rovinarvi la sorpresa e rivelarvi il trucco per diventare maghi provetti.

I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick    I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick

Quello che posso dirvi è che questo è stato un altro di quei momenti che da soli valgono il viaggio. Quelli in cui con la fantasia, l’ingrediente fondamentale per calarsi al meglio nell’esperienza, ci si sente catapultati in altre epoche, altre vite. Che, per quanto mi riguarda, è il senso stesso del viaggiare. Toccare con mano, tuffarsi in paesaggi che sembrano quadri e che hanno il potere di trasportarci altrove. Con il corpo ma soprattutto con la mente.
Senza l’utilizzo di bacchette magiche.

Attrazioni per bambini a tema Harry Potter in Inghilterra

I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick     I luoghi di Harry Potter, castello di Alnwick

Il castello di Alnwick si trova in Northumberland, a Nord dell’Inghilterra al confine con la Scozia, ed è un must per gli appassionati del celebre maghetto. Qui infatti è possibile prendere parte alla lezione di volo nel punto esatto in cui sono state girate le scene del film. Il Northumberland è una regione poco conosciuta che invece merita un viaggio, soprattutto con bambini al seguito. Nel raggio di pochi chilometri si possono vedere foche e pulcinelle di mare (Farne Islands), attraversare un’isola tidale (Holy Island of Lindisfarne) o ammirare il Vallo di Adriano. Castelli e fortezze fanno sempre da sfondo.
Sono tante le location che i fan di Harry Potter non si possono perdere in Gran Bretagna. Edimburgo è la città che può definirsi potteriana per eccellenza. Qui c’è il pub in cui la Rowling ha scritto gran parte del suo romanzo, il cimitero con la tomba a cui la Rowling si è ispirata per alcuni nomi della saga (Tom Riddle in primis) e Victoria Street che ha ispirato Diagon Alley. E, rimanendo in Scozia, un viaggio a bordo del Jacobite, il famoso Hogwarts Express, in partenza da Fort William.
Anche Londra ha tantissimi siti potteriani, dal Millennium Bridge alla stazione di King’s Cross con il celebre binario 9 ¾. Oltre ovviamente agli studios, imperdibili per ogni fan che si rispetti.
Altri luoghi potteriani sparsi per la Gran Bretagna sono Oxford (la cui Great Dining Room è stata fonte di ispirazione per la Sala Grande), Gloucester e Durham con le loro cattedrali (utilizzate per tantissime scene) e l’abbazia di Lacock nelle Cotswolds.

Link utili per un viaggio tra i luoghi di Harry Potter

www.visitbritain.com/it/it/10-location-di-harry-potter-londra
www.visitbritain.com/it/it/le-location-piu-belle-dei-film-di-harry-potter
www.familygo.eu/vacanze-con-bambini/viaggi/londra-inghilterra/itinerario_londra_lowcost

 

LEGGI ANCHE:

Norvegia: Tromsø e l’Aurora boreale #luoghidafavola racconto n. 6

La foresta di ghiaccio della Finlandia: nel bianco incantato #luoghidafavola n. 5

Il sentiero dell’Avvento nel Katschberg: magia allo stato puro! I #luoghidafavola racconto n.4

Lapponia: bagno nel mare ghiacciato… tutti a bordo del rompighiaccio! I #luoghidafavola racconto n.3

Il castello di Neuschwanstein: trovarsi immersi in una fiaba I #luoghidafavola racconto n. 2

Le Cotswolds con i bambini, come in un romanzo di Jane Austin. I #luoghidafavola racconto n. 1

 

Copyright: Familygo. Foto di L. Dorinzi

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi