A bordo del vero Hogwarts Express: sul treno a vapore in Scozia

Hogwarts Express Scozia, il treno di Harry Potter
Letizia Dorinzi, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 giorno

Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

I babbani di un certo calibro non si limitano a leggere i libri e a guardare i film della meravigliosa serie Harry Potter. Quello lo sanno fare tutti. I babbani di un certo calibro rincorrono i luoghi iconici della saga a mo’ di pellegrinaggio. E un viaggio a bordo del vero Hogwarts Express va sicuramente inserito tra i “must see” dei veri potteriani. Presto! In carrozza! Andiamo in Scozia con i bambini!

Sul binario 9 ¾ l’Hogwarts Express attende sbuffante gli studenti pronti a ricominciare un nuovo anno nella scuola di magia più spettacolare del mondo. Il treno parte e dal finestrino scorrono i paesaggi inglesi o meglio scozzesi. Perché, anche se la Scozia non viene espressamente menzionata nei libri, viaggiando in treno per tante ore partendo da Londra e diretti a Nord si arriva in Scozia. E una delle immagini più spettacolari mostrate nei film è quella che ritrae un viadotto con il treno rosso che lo attraversa. Non è un’invenzione scenica e nemmeno una ricostruzione cinematografica. Il viadotto esiste davvero. Così come l’Hogwarts Express. Il suo vero nome? The Jacobite.

A bordo del The Jacobite: un’emozione incredibile

Hogwarts Express Scozia, il treno di Harry Potter     Hogwarts Express Scozia, il treno di Harry Potter

Il viaggio inizia a Fort William, una cittadina nelle Highlands sud-occidentali, a circa tre ore a Ovest di Edimburgo. Ed è proprio alla stazione di Fort William che si sale a bordo del treno a vapore più famoso di tutta la Scozia. The Jacobite. Il tratto ferroviario fino a Mallaig, 140 chilometri circa da percorrere in un paio d’ore, è stato definito come il più bello al mondo. Per saperlo con certezza bisognerebbe provare tutti i percorsi più suggestivi. Quel che è certo è che sicuramente è il più emozionante per ogni fan del piccolo maghetto che si rispetti.
Salire a bordo delle carrozze è come calarsi in un film. Ovunque lo sguardo si posi, ci sono paesaggi incredibili da ammirare. Dopo un’oretta di viaggio si arriva al punto più atteso, quello in cui il treno supera il viadotto di Glennfinnan, reso celebre dai film di Harry Potter. Momento di commozione d’obbligo per chi probabilmente salirà a bordo con una bacchetta magica in mano e una divisa di Grifondoro addosso.

Hogwarts Express Scozia, il treno di Harry Potter     Hogwarts Express Scozia, il treno di Harry Potter

Il treno ferma anche alla stazione di Glennfinnan da dove è possibile raggiungere il punto panoramico (con una camminata di 30 minuti circa) da cui immortalare il treno successivo che passa sul viadotto. Se lo scopo è stato raggiunto si può riprendere il treno successivo che da Glennfinnan riporta a Fort William. Ma una volta arrivati qui sarà difficile non desiderare di proseguire fino al capolinea sulla costa scozzese, una graziosa cittadina di pescherecci in cui gustare un ottimo fish and chips vista mare.

The Jacobite: informazioni utili

Hogwarts Express Scozia, il treno di Harry Potter     Hogwarts Express Scozia, il treno di Harry Potter

Il treno svolge servizio ogni giorno dal 22 aprile al 25 ottobre. Durante la stagione estiva (indicativamente da giugno a settembre) ci sono più corse al giorno ed è quindi più facile potersi fermare e prendere il treno successivo.
Ci sono delle carrozze a tema Harry Potter, un must per ogni fan. Ma per quelle bisogna prenotare con larghissimo anticipo (per l’estate 2019 sono quasi tutte occupate). In alternativa è possibile viaggiare su altre carrozze, sia in prima che in seconda classe. Una partenza è al mattino alle 10.15 con ritorno alle 16 e una alle 14.30 con ritorno alle 20.31.
Il costo è di £37.75 in seconda classe e £59.95 in prima classe per gli adulti. I bambini pagano tariffa ridotta fino ai 12 anni compresi (£20,75 in seconda classe, £32,90 in prima classe). Ed ecco il sito dove controllare le date disponibili e prenotare.

La Scozia è il paradiso per gli amanti di Harry Potter. Edimburgo ha tantissimi luoghi potteriani dal cimitero con la tomba di Tom Riddle all’Elephant House, il pub in cui la Rowling ha scritto tanti capitoli dei suoi libri.
Ecco un racconto da cui prendere spunto per organizzare una visita a Edimburgo in estate con i bambini.

Non mi resta che augurarvi “Accio Jacobite”!

 

Copyright: Familygo. Foto di pixabay; D. Manton

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi