Campi di tulipani in Italia: i più belli da visitare con i bambini

Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 giorno, Weekend
Età bambini:  4-12 anni

Uno degli appuntamenti primaverili più amati dalle famiglie sta per arrivare. I campi di tulipani si preparano a un’inondazione di colore che lascerà a bocca aperta anche i piccolissimi. Per sentirsi un po’ in Olanda, anche solo per qualche ora.

Tulipani semplicemente da ammirare oppure da raccogliere. Perché la tradizione dei campi you-pick è iniziata solo qualche anno fa in Italia ma in pochissimo tempo si è diffusa a macchia d’olio lungo tutto lo stivale. Portare a casa un mazzo di coloratissimi tulipani appena raccolti è come spalancare le porte alla primavera. Ecco i campi di tulipani più belli d’Italia dove fare incetta di fiori e i giardini con le fioriture più spettacolari!

I campi di tulipani in Veneto: ville, giardini e campi you-pick

Fioritura Tulipani    Tulipani fioritura

Il Parco Sigurtà a Valeggio sul Mincio riaprirà i battenti il prossimo 6 marzo ed è sicuramente una meta imperdibile per chi è a caccia di tulipani. Se il parco è bellissimo da visitare durante tutto l’anno, è innegabile che le macchie di colore a perdita d’occhio che lo impreziosiscono in primavera sono qualcosa di davvero indimenticabile. Prati verdissimi e morbidissimi che fanno da cornice alla fioritura di un milione di tulipani: sono questi gli ingredienti di Tulipanomania che anche nel 2022 si prepara a stupire. E il parco può essere raggiunto comodamente anche in bicicletta, pedalando lungo il Mincio.

Villa Pisani Bolognesi Scalabrin, nel comune di Vescovana in provincia di Padova, vanta un grandissimo prato che accoglie la fioritura di più di 200.000 tulipani di diversi colori. L’evento “Giardinity” è arrivato alla sua settima edizione e si prepara ad accogliere i visitatori dal 19 marzo al 18 aprile dalle 9 alle 19. Ogni sabato e domenica i visitatori possono fare un picnic sul prato e per il 18 aprile è prevista la Caccia al Tesoro botanico per i bambini dai 6 ai 12 anni.

Tulipani Euganei è il progetto di un nuovo campo “you pick” in cui ciascuno può raccogliere i tulipani da portare a casa. Il campo si trova a Luvigliano, ai piedi dei Colli Euganei. Qui Marco Dainese, durante i due anni di pandemia, ha deciso di iniziare una nuova sfida e di piantare 50.000 tulipani. 16 varietà di bubi per uno spettacolo multicolore che piacerà anche ai più piccoli. La fioritura inizierà intorno alla fine di marzo ma, come sempre in questi casi, è ancora la natura a decidere, per fortuna!

Tulipani Flover Bussolengo    Flover campo di tulipani youpick

Tulipani, che passione! torna per il terzo anno a Bussolengo dal 19 marzo al 16 aprile 2022, nei pressi del Vivaio Flover tra le Colline Moreniche dell’entroterra gardesano. Più di 100.000 tulipani coloratissimi saranno a completa disposizione di grandi e bambini che potranno vivere l’emozione di raccogliere i propri fiori da portare a casa e vivere una piacevole giornata nel verde. Le 90 varietà di tulipani hanno periodi di fioritura differenti in modo da garantire un’esperienza diversa a seconda del momento in cui si visita il campo. Durante il periodo di fioritura ci saranno iniziative per le famiglie, come la “Caccia alle uova in vivaio” il 2 e il 3 aprile con tanto di mappa, quiz e animazioni. Ci sarà anche un momento di avvicinamento al mondo degli alpaca (a pagamento e su prenotazione). La visita al campo e gli eventi sono gratuiti e si potranno raccogliere 10 tulipani al costo di  € 7.90.

La fioritura di tulipani ai giardini di Castel Trauttmansdorff

    Tulipani castel Trauttmansdorff

I Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano si sviluppano su una superficie di 12 ettari e sono un angolo di vegetazione esotica e mediterranea in mezzo alle montagne di Merano.

Nei diversi ambienti botanici fioriscono piante da tutto il mondo. E i giardini sono una meta che affascina sia i grandi che i bambini grazie alle stazioni sensoriali, ai padiglioni artistici, alle installazioni multimediali e agli angoli per giocare.

Una delle fioriture più spettacolari nei Giardini di Castel Trauttmansdorff è sicuramente quella dei tulipani. E i tulipani sono anche i primi fiori che inaugurano la stagione di apertura del parco dai 1 aprile 2022. Questi bellissimi fiori iniziano a sbocciare verso fine marzo e, a seconda delle diverse specie, regalano colori intensi e uno spettacolo unico fino a maggio.

La primavera va in scena ai Giardini di Sissi!

I campi di tulipani in Lombardia

Campi di tulipani con bambini   Raccogliere tulipani con bambini

Se le ville lombarde, come la splendida Villa Carlotta sul Lago di Como, sono famose in tutto il mondo per le splendide fioriture, i campi di tulipani stanno ormai spopolando in tutta la regione. E parlando di tulipani non si può non citare Tulipani Italiani. Il primo you pick garden dedicato ai tulipani in Italia infatti è nato proprio in Lombardia dal desiderio di una coppia di olandesi di voler ricreare un pezzettino del proprio paese all’ombra della Madonnina. Il campo, gigantesco e davvero spettacolare, si trova ad Arese, all’interno del Parco delle Groane. La riapertura per ammirare la distesa coloratissima di oltre 400.000 tulipani è prevista verso metà marzo e la fioritura durerà circa sei settimane. Il biglietto di ingresso è di 4 euro (se si acquista online, altrimenti 5 euro in loco) e dà diritto alla raccolta di due tulipani. I bambini sotto i 4 anni entrano gratuitamente.

Tulipani delle Meraviglie si trova a Vimodrone, sempre in provincia di Milano. Qui i visitatori possono passeggiare tra più di 200.000 coloratissimi tulipani e portare a casa una ventata di primavera. L’apertura è prevista per il 26 marzo e il campo resterà aperto fino al 25 aprile. Il biglietto di ingresso (tariffa famiglia 4€ in settimana, 4,50 € nel weekend) consente la raccolta di 2 tulipani.

Tulipani in Italia   

Tulipania si trova invece in provincia di Bergamo, a Terno d’Isola. Anche qui la parola d’ordine è lasciarsi stupire dai coloratissimi tulipani, più di 220.000. I bambini si divertiranno a percorrere il tuli-labirinto e a giocare nella piscina di paglia o con i giochi realizzati con materiali naturali o riciclati. Sarà anche possibile prenotare un cestino per gustare ottimi picnic tra i fiori. Le postazioni fotografiche completano l’opera per una giornata all’insegna di natura e colore. L’ingresso è gratuito ma la prenotazione è obbligatoria a partire da metà marzo.

I Tulipani di Maddi è una bellissima realtà, una flowers farm con due campi visitabili sempre in provincia di Bergamo: uno a Gorle e uno a Malpaga vicino al bellissimo castello. 50.000 tulipani nel primo campo e 120.000 nel secondo sono pronti ad accogliere i visitatori di ogni età. Anche qui la modalità è you-pick, ciascuno ha la possibilità di raccogliere i tulipani che preferisce. L’apertura è prevista a fine marzo.

Il Campo dei fiori di Galbiate in provincia di Lecco si trova in una posizione speciale, proprio vicino alla ciclopedonale del lago di Annone. Potete quindi unire tulipani e bicicletta, in perfetto stile olandese, e organizzare una coloratissima gita fuori porta. Anche in questo caso la modalità è you pick e l’apertura dipende dal clima, indicativamente verso la fine di marzo.

Le ville e i castelli del Piemonte abbelliti da migliaia di tulipani

Giardini botanici di Villa Taranto   

La fioritura dei tulipani annuncia l’arrivo della primavera a Villa Taranto, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore. Il Labirinto dei Tulipani è sicuramente l’attrazione principale che cattura l’attenzione anche dei piccolissimi. Il parco di Villa Taranto, uno dei più bei giardini botanici d’Italia, diventa una meravigliosa tavolozza di colori regalando un’atmosfera davvero speciale. Il parco aprirà il prossimo 12 marzo e per la fioritura si dovrà aspettare la fine del mese.

Messer Tulipano è l’evento dedicato ai tulipani nel parco del castello di Pralormo in provincia di Torino. Qui dal 2 aprile al 1 maggio 2022 sarà possibile ammirare una distesa colorata di tulipani, un giardino curatissimo che ogni anno richiama tantissimi visitatori. Il parco sarà aperto tutti i giorni e ci sarà anche la possibilità di visitare il castello.

Messer tulipano    Messer Tulipano

Anche il Castello Reale di Govone ogni anno ospita Tulipani a corte, una manifestazione che consente di ammirare la fioritura dei tulipani nei giardini della residenza.

Tuliparty, il più grande campo di tulipani you pick del Piemonte, riaprirà i battenti il 27 marzo 2022 e accoglierà i visitatori fino al 25 aprile. 135.000 tulipani in 135 varietà con l’aggiunta di narcisi e viole per un’immersione totale nel colore. Ovviamente i visitatori potranno portarsi a casa il proprio mazzo di fiori. Nei giorni feriali l’ingresso costa 2,5o€ e consente di raccogliere un tulipano, mentre nei fine settimana il costo è 5€ e dà diritto alla raccolta di due tulipani.

I campi di tulipani Wander&Pick in Toscana

Ci spostiamo in Toscana per scoprire una bellissima realtà: Wander&Pick, cioè cammina e raccogli. Che è poi l’essenza dei campi you pick: gironzolare tra i fiori, lasciarsi suggestionare da mille colori per poi raccogliere i tulipani preferiti. Il primo parco Wander&Pick si trova a Scandicci, nel parco del Castello dell’Acciaiolo. Qui fioriscono ogni anno circa 300.000 bulbi di tulipani e narcisi, uno spettacolo incredibile per gli occhi. Labirinti a doppia spirale e campi per i bambini completano l’opera.

Wander&Pick si arricchisce di altri due campi dove ammirare i tulipani: stanno infatti per bocciare 50.000 bulbi a Lastra a Signa, presso il Parco della Mensola, e 16.000 bulbi a Sesto Fiorentino.

Per raccogliere i fiori verrà chiesto un piccolo contributo.

Tulipark: il parco a tema floreale si fa in tre

Tulipark Roma    Tulipark Roma

Tulipark è un concetto nuovo, l’idea di un vero e proprio parco floreale in franchising. Che cavalca la nuova tendenza dei campi you pick, sempre più amati dalle famiglie ma non solo. Tulipark ha un’anima sia agricola che scenografica. Perché entrare in un campo Tulipark non significa solo immergersi in un’atmosfera agreste ma vivere un’esperienza a tutto tondo. Gli allestimenti speciali, come il gigantesco klomp, il tipico zoccolo olandese, consentono di compiere un viaggio nel paese dei mulini a vento. Senza spostarsi da Lazio, Emilia Romagna e Umbria, ovvero Roma, Bologna e Spoleto.

Mulini a vento, tulipani e zoccoli in legno formato gigante, area bimbi o aree relax dove trascorrere del tempo di qualità nella natura. Sono questi gli ingredienti di Tulipark. Al momento le sedi sono solo tre ma il numero di parchi è sicuramente destinato a crescere nei prossimi anni.

Nel Lazio, oltre a Tulipark, potete raccogliere i tulipani in modalità you-pick ai Tulipani di Barbabianca, una realtà alle porte di Roma. Presso l’azienda agricola Torre in Pietra Carandini a Torrimpietra potete anche prenotare una postazione barbebue o una coperta per il picnic e trascorrere una bellissima giornata nella natura.

Il giardino di Lu in Sardegna

Anche la Sardegna ha un suo bellissimo campo di tulipani, a Pimentel in provincia di Cagliari. La storia del Giardino di Lu affonda le radici nell’amore profondo tra una mamma, Maria, e una figlia, Luena, morta nel 2016 per un tumore ovarico. Luena amava i tulipani, la mamma Maria, conosciuta ormai come la signora dei tulipani, ha quindi deciso di piantare migliaia di bulbi in sua memoria.

Da lì il giardino si è sempre più ingrandito fino a dare vita a un’Associazione che vuole sensibilizzare alla prevenzione e aiutare la ricerca. Acquistare i tulipani dal giardino di Lu significa quindi fare una donazione speciale per portare a casa questi fiori coloratissimi, simbolo di un grande amore.

Il giardino riaprirà l’8 marzo 2022.

Il campo di tulipani di Blufi in Sicilia

Tulipani in SiciliaConcludiamo la rassegna di campi di tulipani in Italia con un vero pezzettino di Olanda nel Belpaese. Perché qui i tulipani sbocciano spontaneamente a inizio primavera e trasformano le colline del comune di Blufi, sulle Madonie in Sicilia, in un quadro impressionista a cielo aperto. Lo spettacolo è davvero incredibile, il tappeto di tulipani rossi che si snoda a perdita d’occhio è qualcosa che toglie il fiato.

Il campo non è né il giardino curatissimo di una villa o di un castello a cui lavorano decine di giardinieri né un campo you pick. Anzi, raccogliere i fiori è considerato un atto di vandalismo. Niente tulipani da portare a casa, dunque, ma la visione di uno spettacolo di rara bellezza che entusiasmerà anche i più piccoli. Un inno a Madre Natura che sa sempre come fare le cose per bene!

Per raggiungere il campo, seguite le indicazioni per il Santuario della Madonna dell’Olio.

Info utili per visitare i campi di tulipani you pick

I campi di tulipani sono, per l’appunto, campi. Si consiglia quindi un abbigliamento sportivo e calzature adatte, soprattutto se piove o se ha piovuto nei giorni che precedono la visita. Solitamente all’ingresso viene spiegata la modalità di raccolta. Ci sono secchi o cestini a disposizione e ognuno può raccogliere i tulipani che preferisce. La tecnica di raccolta è molto semplice, anche i bambini riescono a eseguirla correttamente in modo da non danneggiare il bulbo.

Quando si raccoglie il proprio tulipano, si è pregati di metterlo nel proprio cestino e di non abbandonarlo in mezzo al campo nel momento in cui si trova un tulipano più bello. Si consiglia sempre di non affrettarsi nella raccolta ma di godere della bellezza del campo passeggiando tra i fiori colorati per scegliere alla fine quello che si preferisce.

Si richiede il massimo rispetto per il lavoro di chi ha coltivato con fatica questi bellissimi fiori e anche per i visitatori che verranno.

Copyright: Familygo. Foto: L. Dorinzi, Ellecistudio Comunicazione, F.Voglino, Castello Pralormo, V. Dirindin, Tulipark, Tulipiamoli-Tuteliamo i tulipani, K. Sollbauer.

 

Pubblicato in