I giardini botanici in Italia: i più belli da visitare con i bambini

Giardini botanici in Italia con bambini
Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: Weekend, 1 giorno
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni

La primavera è un invito a uscire all’aria aperta e a fare il pieno di verde e di colore, dopo il grigiore invernale. I giardini botanici in Italia sono tanti e distribuiti lungo tutto lo stivale. Alcuni fanno da sfondo a dimore storiche e palazzi famosi, altri sono una sorta di culla in cui viene preservata la biodiversità vegetale. Tutti hanno in comune la natura che dà spettacolo, per la gioia di tutta la famiglia.

Pendete una giornata di sole primaverile e il desiderio di visitare luoghi speciali ed esteticamente affascinanti.  Unite i due elementi e otterrete la gita perfetta in uno dei tanti meravigliosi giardini botanici in Italia. Restate incantati dai colori sgargianti dei fiori e dal loro profumo inebriante. Esplorate i parchi a passo lento, una cosa che i bambini sanno fare benissimo e che noi grandi abbiamo dimenticato. Benvenuti in alcuni dei luoghi più belli d’Italia dove celebrare l’arrivo della primavera.

Il Parco Giardino Sigurtà (VR)

Parco SIgurtàUno dei giardini botanici più famosi e belli per trascorrere una giornata fuori porta è sicuramente il Parco Sigurtà.  Si trova a Valeggio sul Mincio in provincia di Verona ed è uno splendido giardino che sa stupire in ogni stagione, con le fioriture speciali di tulipani e rose e con il foliage autunnale. Perfetto per le famiglie grazie alla ciclabile interna, al trenino che percorre il parco, alla fattoria con gli animali e ai prati immensi in cui correre e giocare. Tantissimi gli eventi particolarmente interessanti per i più piccoli, dalla giornata dei giochi antichi alla caccia alle uova passando per Pecoratosando o la Giornata dei bambini.

Apertura stagionale: 10 maggio 2020.

Per informazioni: www.sigurta.it

I Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano (BZ)

I giardini TrauttmansdorffUn anfiteatro naturale ai piedi di Castel Trauttmansdorff a Merano, un luogo molto amato perfino dalla Principessa Sissi. I Giardini Trauttmansdorff, nati nel 2001, sono la celebrazione di tutto il mondo vegetale con piante provenienti da ogni ecosistema e la presenza di vere e proprie rarità botaniche. Per visitare i giardini non basta un giorno. Tante le attrazioni anche per i bambini dalle stazioni multisensoriali agli show multimediali. Il Mosaico Geologico e il Regno sotterraneo delle Piante completano l’opera, catturando l’attenzione dei più piccoli.

Apertura stagionale: 29 maggio 2020.

Per informazioni: www.trauttmansdorff.it

Villa Taranto sul Lago Maggiore (VB)

Villa Taranto VerbaniaLe fioriture del Giardino Botanico di Villa Taranto a VerbaniaPallanza meritano decisamente una visita, anche con i bambini al seguito. Il fascino di arrivare magari in battello o di essere comunque in riva al Lago Maggiore è garanzia di una gita fuori porta di successo. Le fioriture incredibili, di tulipani prima e di dalie poi, formano un labirinto in cui intrufolarsi e i giardini si prestano, per natura, all’esplorazione e al gioco.

Apertura stagionale: 18 maggio 2020.

Per informazioni:  www.villataranto.it

Orto Botanico di Padova, sito Unesco

Orto Botanico di PadovaSi tratta dell’Orto Botanico più antico del mondo rimasto nella stessa sede fin dal lontanissimo 1545. Cinto da una cerchia muraria, l’Orto Botanico di Padova è il fiore all’occhiello dell’Università della città. Qui sono conservate migliaia di specie di piante di tutti i tipi, da quelle medicinali alle carnivore, passando per quelle velenose e acquatiche. L’Orto Botanico si fa bello per le famiglie offrendo tantissimi eventi per i bambini in ogni stagione. Per poter godere di questo luogo meraviglioso, dichiarato Patrimonio Unesco.

Apertura: 22 maggio 2020.

Per informazioni: www.ortobotanicopd.it

I Giardini della Reggia di Venaria (TO), sito Unesco

I giardini della Venaria RealeAnche la Reggia di Venaria è stata dichiarata Patrimonio Unesco ma, al di là dei riconoscimenti ufficiali, è un posto bellissimo per trascorrere una giornata in famiglia. Il palazzo è affascinante ma la grande attrazione per i bambini sono sicuramente i cortili con le fontane e i giardini. Nella zona del Boschetto dei giochi attira subito lo sguardo una costruzione fiabesca, il Fantacasino,  un luogo dedicato ai giochi in legno e allo svago. Nel corso dell’anno, con l’arrivo della bella stagione, vengono organizzate le Giornate da Re con spettacoli teatrali e intrattenimenti all’aria aperta compresi nel prezzo del biglietto. Si può inoltre percorrere il parco in carrozza o a bordo del trenino La freccia di Diana. E la Peschiera può essere attraversata in gondola.

Apertura: 23 maggio

Per informazioni: www.lavenaria.it

Centro Botanico Moutan di Vitorchiano (VT)

Giardini d'Italia Centro Botanico MoutanPotrebbe essere ribattezzato come la culla delle peonie. In primavera le colline del Centro Botanico Moutan si rivestono di migliaia di peonie dal colore vivace e dal profumo intenso. Un tappeto di colori che non lascerà indifferenti nemmeno i bambini. Per loro c’è l’appuntamento Piccoli Pollici Verdi Crescono con laboratori raccontati e semina e la Caccia al tesoro a Pasquetta. La fioritura delle peonie, l’evento clou del giardino botanico, dura circa due mesi, dall’inizio di aprile alle fine di maggio.

Il Parco riaprirà per la primavera 2021. Per informazioni: www.centrobotanicoboutan.it

E già che siete a Vitorchiano potete approfittarne per visitare il Parco dei Cinque sensi, un altro giardino che consente di vivere una bellissima esperienza con i bambini (aperto dal 1 giugno 2020).

Il giardino di Ninfa a Cisterna di Latina (LT)

Giardino di Ninfa nel LazioIl Giardino di Ninfa si trova a Cisterna di Latina nella zona dell’Agro Pontino. L’atmosfera che si respira al suo interno è romantica, ci si sente subito trasportati in un’altra epoca. Le antiche rovine di Ninfa, insediamento di epoca romana, insieme agli alberi secolari e alle splendide fioriture creano un insieme davvero suggestivo e un equilibrio delicato, quasi magico, in cui entrare in punta di piedi. Il Giardino di Ninfa apre solo per un periodo all’anno ed è visitabile soltanto nel weekend fino al 1 novembre. La prenotazione è sempre obbligatoria.

 

Apertura: 23 maggio

Per informazioni: www.giardinodininfa.eu

I giardini della Reggia di Caserta, sito Unesco

La reggia di Caserta giardiniLa Reggia di Caserta, Patrimonio Unesco dal 1997, non ha bisogno di grandi presentazioni. E se il palazzo è già di per sé spettacolare, il parco è sicuramente la maggiore attrattiva per le famiglie. Un giardino immenso, lungo tre chilometri, con fontane, giardini e giochi d’acqua. Il re si esercitava addirittura nelle battaglie navali all’interno della grande peschiera. Il parco, modellato anche secondo lo stile di Versailles, presenta boschi di lecci e carpini che formano una sorta di palcoscenico naturale davvero suggestivo. Una meta perfetta per una gita anche con i bambini. Se poi si visitano i giardini a bordo di una carrozza la giornata sarà ancora più speciale!

Apertura: 2 giugno 2020.

Per informazioni: www.reggiadicaserta.beniculturali.it

Giardini La Mortella a Ischia (NA)

Giardini La Mortella IschiaI Giardini La Mortella si trovano a Forio, sull’isola di Ischia.  Chiamarli giardini è molto riduttivo. Si tratta infatti di un vero e proprio paradiso mediterraneo e subtropicale che consente di intraprendere un viaggio tra mille colori e profumi. Piante e fiori si integrano con le formazioni rocciose di origine vulcanica dell’isola formando un habitat di incredibile bellezza. Anche i bambini si divertiranno ad andare alla ricerca delle piante acquatiche o a raggiungere la Cascata del Coccodrillo.

Apertura : 16 giugno 2020.

Per informazioni: www.lamortella.org

Orto botanico di Palermo

Orto Botanico di PalermoL’Orto Botanico di Palermo è una specie di enorme museo a cielo aperto che da più di due secoli permette lo studio e la diffusione in Sicilia e in Europa di tantissime specie vegetali mediterranee, tropicali e subtropicali.

In occasione di eventi o giornate particolari come Zagara di primavera a fine marzo o Earth Day vengono organizzate visite guidate per famiglie, con laboratori, spettacoli, dimostrazioni e attività ad hoc.

Apertura: prima settimana giugno 2020.

Per informazioni: www.ortobotanico.unipa.it

Orto botanico di Catania

Giardini botanici in ItaliaAnche Catania vanta un bellissimo orto botanico di epoca ottocentesca e suddiviso in due grandi aree: Hortus Generalis, con tantissime piante esotiche, e Hortus Siculus dove crescono le specie spontanee siciliane. Nell’Hortus Generalis, grandissimo, ci sono anche vasche circolari utilizzate per la coltivazione delle piante acquatiche. L’Orto Botanico è un luogo affascinante per i bambini, in cui passeggiare e scoprire nuove specie vegetali. In alcune occasioni, come per esempio la festa della mamma, vengono organizzati laboratori e attività specifiche per famiglie.

Per informazioni: www.attivitaortobotanico.unict.it

Parco Aymeric in Sardegna

Giardini botanici in Italia - Parco Aymeric

Il Parco Aymeric è il parco urbano più grande della Sardegna, un vero e proprio paradiso dei botanici con piante rare provenienti da ogni parte del mondo. Un luogo speciale per gli amanti della natura e del trekking situato a Laconi, tra le province di Oristano e Nuoro.  L’itinerario della visita parte da un bosco di lecci, querce, olivi e carrubi in cui non mancano ruscelli, cascate e laghetti. Piante esotiche, strane forme vegetali e alberi di dimensioni eccezionali come i cedri del Libano e dell’Himalaya. A rendere la visita ancora più suggestiva è la presenza delle rovine di un castello medievale. 

Per informazioni: www.sardegnaturismo.it

Info utili sui giardini botanici in Italia

I giardini botanici in Italia in cui portare i bambini sono tantissimi.

Per info consultare il sito ufficiale Grandi Giardini Italiani.

Copyright: Familygo. Foto: www.sigurta.it, www.trauttmansdorff.it, www.centrobotanicoboutan.it, Giardini La Mortella, www.ortobotanico.unipa.it, www.attivitaortobotanico.unict.it, F.Voglino, E. De Filippis, L.Dorinzi.

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi