Sleddog in Italia: dove vivere l’avventura sulle slitte trainate dagli husky

Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: Weekend, 1 giorno
Età bambini:  4-12 anni

Lo sleddog è un’attività sempre più amata dalle famiglie che, pur restando alle nostre latitudini, desiderano ritrovarsi catapultati improvvisamente in Lapponia o nel Grande Nord delle pagine di Jack London. Gli ululati degli husky in sottofondo e i panorami più belli delle nostre montagne creano un connubio irresistibile che regala emozioni speciali anche per i bambini.

Immaginate distese innevate a perdita d’occhio e meravigliosi cani che corrono in mezzo ai boschi sollevando neve farinosa. E i bambini piccoli protagonisti di questa che possiamo definire una vera e propria avventura. Perché sia che partecipino come semplici passeggeri, al calduccio nelle slitte, o come baby musher – si chiamano così i guidatori dei cani da slitta – anche i più piccoli possono provare l’esperienza dello sleddog in Italia.

In tutti i centri, si inizia sempre con un momento di conoscenza tra gli umani e i cani, in cui si instaura un rapporto di fiducia, fondamentale per la buona riuscita dell’attività. Segue una breve spiegazione per capire i comandi fondamentali e si parte per un’emozionante avventura! Ecco alcune delle località dove praticare lo sleddog in Italia, su tutto l’arco alpino e sugli Appennini.

Dove fare sleddog in Trentino

Dogsletting Piana di Nambino    Dogsledding piana Nambino

Tante famiglie trascorrono le vacanze invernali in Trentino e si avvicinano proprio qui alla disciplina dello sleddog. L’Alpe Cimbra è uno dei luoghi più speciali dove vivere quest’esperienza unica con i cani da slitta. Al Passo Coe a Folgaria c’è un centro specializzato per lo sleddog. I bambini possono salire sulle slitte guidate dagli adulti a partire dai 3 anni e possono cimentarsi nella guida già dagli 8 anni in su. Sfrecciare a tutta velocità nella neve, in perfetta sintonia con i cani, è un’emozione che difficilmente dimenticheranno.

Sempre sull’Alpe Cimbra è possibile provare a guidare le slitte trainate dagli husky presso la malga Millegrobbe a Lavarone. I bambini possono calarsi nei panni di un musher dai 10 anni di età. Ci sono escursioni di tutti i tipi, anche per i grandi che vogliono mettersi alla prova con avventure di più giorni immersi nella natura.

Anche in Val Rendena, nei pressi di Madonna di Campiglio, è possibile vivere un’esperienza con i bellissimi cani della scuola sleddog Athabaska. Si organizzano escursioni con i cani da slitta da vivere in modalità spettatore oppure veri e propri battesimi dello sleddog in cui si impara a guidare la slitta. Leggendo il nostro reportage dedicato allo sleddog sulla Piana di Nambino capirete l’emozione incredibile che si prova e il rapporto unico che si instaura con i cani.

Sleddog in Alto Adige al Passo delle Erbe

Sleddog in Italia con bambini Alto AdigeIn Alto Adige il Passo delle Erbe che collega la Val Badia alla Valle di Luson è un luogo di rara bellezza, con un panorama mozzafiato. Pensate alla meraviglia di godere di quel paesaggio in versione invernale da un punto di vita speciale: alla guida di una slitta trainata da simpatici husky. Qui il centro Huskysleddog con sede a San Martino in Badia organizza escursioni per piccoli musher, non c’è limite di età ma di altezza per poter prendere il comando: 130 cm. Per i bambini più piccoli, sempre a partire dai 3 anni, è possibile ammirare il paesaggio comodamente dalla slitta, imbacuccati di tutto punto per godersi l’esperienza senza patire il freddo.

Sleddog in Veneto a Cortina e Santo Stefano di Cadore

Nella cornice della Piana di Fiames, a pochi minuti da Cortina d’Ampezzo, è possibile salire a bordo di una slitta trainata dai cani. Le escursioni del centro Sleddog Husky si svolgono in collaborazione con la ASD Scuola Internazionale Mushing Sleddog, un’Associazione Sportiva riconosciuta dal Comitato Olimpico Italiano e dall’Associazione Italiana Cultura e Sport. Perché lo sleddog può essere considerato a tutti gli effetti uno sport che consente di vivere momenti speciali all’aria aperta. Come si impara a sciare, si impara a guidare una slitta. I cani husky, sempre pronti a scodinzolare ai bambini, saranno i protagonisti di escursioni in cui, a discrezione delle guide, anche i più piccoli potranno trasformarsi in musher in erba.

A Santo Stefano di Cadore, in località Ante, il Ranch Grande Nord organizza esperienze di sleddog anche per i bambini, su richiesta. Le attività con i siberian husky sono un momento prezioso per i più piccoli per capire come, in questo sport, solo collaborando con i cani si possono vivere emozioni uniche.

Sleddog in Friuli Venezia Giulia

Sleddog in ItaliaIl Friuli Venezia Giulia ha un’importante scuola di sleddog, Sleddog Husky, con base a Tarvisio, precisamente sulla Piana di Fusine, a pochi chilometri dal confine con la Slovenia. Le escursioni si svolgono in questa zona oppure a Sappada. Le attività iniziano sempre con un briefing sui comandi e sulle regole da rispettare. Qui potete partecipare a vere e proprie lezioni per imparare a diventare esperti musher. Le escursioni possono durare da 1 a 2 ore in base all’età dei partecipanti e al loro desiderio di imparare questo bellissimo sport.

Sulle slitte trainate dagli husky in Lombardia

Valtellina Arnoga    Cani husky

In Valtellina, tra Bormio e Livigno, fate tappa ad Arnoga se volete provare lo sleddog in Lombardia.  Il Centro Italiano Sleddog Husky Village vi farà vivere une bellissima esperienza in un paesaggio da fiaba, in mezzo a boschi innevati. Ad Arnoga i ragazzi possono mettersi alla guida delle slitta solo dai 13 anni in su. I bambini dai 3 ai 12 anni possono partecipare all’escursione facendosi trasportare comodamente dalle guide.

Un approccio invece totalmente diverso è quello della Scuola Italiana Sleddog di Ponte di Legno. Qui lo sleddog è visto solo e unicamente come disciplina sportiva, l’attenzione è rivolta all’apprendimento della tecnica. I bambini possono prendere lezioni a partire dagli 8 anni, i più piccoli non possono partecipare proprio perché si tratta di una scuola il cui scopo è imparare a condurre i cani da slitta nello splendido contesto del Passo del Tonale. Immaginate la soddisfazione dei bambini nel riuscire ad apprendere i primi rudimenti dello sleddog, come baby musher d’Alaska!

In Piemonte sulla slitta trainata dai cani a Sestrière

Sleddog con bambiniL’esperienza di sleddog a Sestrière è stata una delle più belle che abbiamo vissuto. Nella famosa località sciistica del Piemonte, il Centro Sleddog Sestrière organizza escursioni per famiglie con i cani da slitta. Anche in questo caso ci sono diverse opportunità in base al peso dei bambini. Fino ai 30 kg possono essere trasportati comodamente nelle slitte, i più grandicelli possono invece mettersi alla guida e cimentarsi in questa splendida avventura. Che, lo ricordiamo, è un vero e proprio sport, non un gioco. I cani, molto affettuosi, sono felici del contatto con i più piccoli e il rapporto tra uomo e animale è una delle componenti che rendono memorabile una gita sulle slitte trainate dagli husky.

Sleddog in Valle d’Aosta

La Valle d’Aosta, ai piedi del Monte Bianco, è senza dubbio una meta molto amata per praticare lo sci e tutti gli sport invernali. Lo sleddog, proprio in quanto sport, non fa eccezione. A Courmayeur potete provare l’ebbrezza di lasciarvi condurre dai cani da slitta presso il centro Dog Sled Man che riassume un po’ l’essenza di questa disciplina, in cui uomo e animale devono collaborare per entrare in perfetta sintonia.

Cervinia, altra località invernale molto apprezzata, offre escursioni su slitte guidate dai cani per famiglie organizzate da The Husky Experience. I più piccoli fino a 20 kg di peso si divertiranno a farsi trasportare, rimanendo comodamente seduti al calduccio. Per i più grandicelli, dai 20 ai 50 kg di peso, c’è invece la possibilità di mettersi alla guida di una slitta trainata da due cani. I ragazzi sopra i 50 kg vivranno invece un’esperienza da veri musher con la slitta trainata da 4 cani.

Sleddog sugli Appennini, in Emilia Romagna

Sleddog in ItaliaLo sleddog in Italia è uno sport che si sta diffondendo sempre di più su tutte le montagne della penisola. E gli Appennini non fanno eccezione. In Emilia Romagna, durante il periodo invernale, la pista da fondo del comprensorio del Lago Pranda a Cerreto Laghi, in provincia di Reggio Emilia, organizza attività con i cani da slitta, con escursioni pensate anche per le famiglie con bambini. Lo scopo sempre quello di avvicinare i piccoli agli animali, per insegnare loro il rispetto.

Info utili

Tutte le escursioni di sleddog in Italia sono sempre molto gettonate. Per rispettare gli animali, molti centri scelgono di non svolgere attività tutti i giorni, oppure di proporre solo un numero ridotto di uscite con i cani. Si consiglia quindi di prenotare sempre con un certo anticipo. Si ricorda che nessun centro sleddog accetta bambini sotto i 3 anni.

L’abbigliamento per questo tipo di escursioni deve essere da trekking invernale o da sci, guanti e cappello non devono mai mancare. Non si può guidare la slitta con gli scarponi da sci e si sconsigliano anche i Moon Boot. Sono da preferirsi calzature con una suola ben strutturata, quindi doposci o scarponcini invernali.

Copyright: Familygo. Foto: Fotografica Sestrière, Husky Village, V. Dirindin. D. Rotasperti

Pubblicato in