Labirinti in Italia da visitare con i bambini

I labirinti in Italia da visitare con i bambini
Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 giorno
Età bambini:  4-12 anni

Il labirinto è simbolo di una ricerca. Mettersi in marcia, cercare, sbagliare strada, tornare sui propri passi, porsi delle scelte che potrebbero anche portarci lontanissimi dalla meta. Con la consapevolezza che, almeno per gioco, si può quasi sempre rimediare e tornare indietro. Il labirinto è tutto questo. Oltre a divertimento, ovviamente. Soprattutto per i più piccoli.

Un pizzico di timore, “Sbaglierò strada? Ritroverò il punto da cui sono partito?”. Ma anche un pizzico di adrenalina “Chissà se questo sarà il sentiero giusto?”. Uniti a tanto divertimento. Sono questi gli ingredienti fondamentali che rendono i labirinti particolarmente affascinanti. Che siano di siepe, di mais o di cemento poco importa. Perdersi per poi ritrovarsi è la chiave. Divertirsi sbagliando: il leitmotiv dell’esperienza in labirinto. Ecco alcuni tra i più bei labirinti in Italia da visitare con i bambini.

Il labirinto della Masone: il più grande del mondo

I labirinti in Italia da visitare con i bambini, Labirinto di MasoneIniziamo subito con il botto, dal labirinto più grande d’Italia ma non solo. Addirittura del mondo. Si trova a Fontanellato, a circa 15 minuti da Parma. Frutto dell’idea di Franco Maria Ricci che cullò il suo sogni per quasi 30 anni dopo aver ospitato lo scrittore argentino Jorge Luis Borges. Il labirinto della Masone o di Franco Maria Ricci ha aperto al pubblico nel 2015 con l’intento di offrire un equivalente addolcito rispetto alla prigione che era in realtà il labirinto costruito da Minosse. Qui tutto è concepito per passeggiare, rilassarsi, perdersi per poi ritrovarsi ammirando la bellezza indiscussa di un labirinto interamente realizzato con piante di bambù (sono circa 200.000 di specie diverse e altezze che variano dai 30 centimetri ai 15 metri). L’intero percorso è lungo circa tre chilometri.
Anche la struttura architettonica è molto suggestiva e ricorda la stessa forma labirintica.
Il labirinto di Fontanellato è aperto tutti i giorni, festivi compresi tranne il 25 dicembre e il 1 gennaio. Giorno di chiusura il martedì. L’orario invernale è dalle 9.30 alle 18, quello estivo fino alle 19, con ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.

Il labirinto del castello di Masino a Caravino in Piemonte

I labirinti in Italia da visitare con i bambini, Labirinto nel Castello di MasinoIl secondo labirinto più grande d’Italia è quello del castello di Masino. Ci spostiamo quindi a Caravino in provincia di Torino. Qui troviamo un vero e proprio dedalo composto da duemila piante di carpini sagomate e tagliate in modo da creare un percorso davvero avvincente. Lo scopo è riuscire a ritrovare l’uscita senza arrendersi a salire sulla torretta centrale sopraelevata. Nel ‘700 i labirinti andavano molto di moda e quello di Masino risale infatti alla metà del XVIII secolo. Da poco è stato ristrutturato seguendo le linee guida mostrate nei disegni originali settecenteschi recuperati negli archivi. Il risultato è a dir poco sorprendente.
Il labirinto, così come il castello, appartengono ora al FAI. La visita è possibile da marzo fino al 10 dicembre, tutti i giorni escluso il lunedì. L’orario di visita è dalle 10 alle 18, tranne da giugno a settembre quando il parco chiude alle 19. Il Museo delle Carrozze è visitabile invece solo sabato, domenica e nei giorni festivi.

Il labirinto di Villa Pisani a Stra in Veneto

I labirinti in Italia da visitare con i bambini, Villa PisaniIl Veneto è una delle regioni più ricche in assoluto di labirinti. Quello di Villa Pisani è molto famoso e davvero spettacolare. Villa Pisani apparteneva alla potentissima famiglia omonima che la fece costruire a inizio ‘700. L’architetto che progettò la villa si occupò anche dei giardini in cui troneggia uno dei più bei labirinti non solo d’Italia ma addirittura d’Europa. Il labirinto è rimasto pressoché immutato mantenendo l’impianto originale settecentesco. Ci sono nove cerchi concentrici di siepi di bosso con al centro una torre con doppia scala esterna elicoidale che crea ancora di più l’effetto di smarrimento. Anche qui i bambini si potranno divertire a ritrovare la via d’uscita, a perdersi in un contesto giocoso. Vengono inoltre organizzati laboratori per famiglie che rendono la visita dei giardini e della villa ancora più accattivante. Il labirinto resta chiuso da novembre a marzo.

Il labirinto in pietra del castello di Donnafugata a Ragusa

I labirinti in Italia da visitare con i bambini, labirinto del castello di Donnafugata a RagusaSe tantissime ville presentano, nei loro sontuosi giardini, labirinti più o meno grandi e avvincenti, un labirinto in pietra rappresenta una voce un po’ fuori dal coro. Intorno alla dimora nobiliare di Donnafugata, costruita nel tardo ‘800, si sviluppa un parco di 8 ettari con alcune costruzioni in pietra pensate per divertire gli ospiti. Il labirinto è una di queste. Il labirinto è stato recentemente restaurato ed è sicuramente suggestivo da visitare.
Se abitate in Sicilia o state pensando alle prossime vacanze, autunnali o estive, in questa bellissima isola, tenete conto di questo labirinto che pare fosse ispirato, per la forma trapezioidale, a quello di Hampton Court Palace a Londra.

Dedalo: il labirinto di mais più grande d’Europa in Emilia Romagna

I labirinti in Italia da visitare con i bambini, Labirinto di mais DedaloL’Emilia Romagna conferma il suo primato in Europa anche per un altro labirinto, in questo caso di mais. Il labirinto Dedalo nasce da un semplicissimo campo di mais al cui interno è stato ricavato un vero e proprio dedalo di sentieri tortuosi, da qui il nome. Dedalo appunto. Solo un sentiero porterà all’uscita. Un’esperienza unica e irripetibile nella fantastica cornice del Parco Regionale Delta del Po. Il labirinto di mais lo lasciamo per ultimo perché stagionale. Apre a metà giugno per chiudere agli inizi di settembre. Ma merita sicuramente una menzione proprio per le sue dimensioni e la sua peculiarità. Da mettere in wish list per la prossima estate insomma.

 

Copyright: Familygo. Foto di pixabay; labirintodifrancomariaricci.it; villapisani; labirintodedalo.it; FAI; Comune di Ragusa

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi