Vacanze in malga con bambini: in Valtellina a contatto con la natura per staccare la spina

vacanze in malga con bambini
Letizia Dorinzi, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana, Weekend

Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

La Valtellina è una meta perfetta per le famiglie, per vivere la montagna in maniera autentica. E vivendo in malga si fa il pieno di sapori genuini e di gesti semplici. Per riscoprire una dimensione a contatto con la natura e per staccare davvero la spina. Questa volta sul serio.

Viviamo vite stressate, arriviamo alle tanto desiderate vacanze spossati e svuotati da ogni energia. La montagna è la meta ideale per rigenerarci e rilassarsi. Se poi si soggiorna in malga ancora meglio. Riassaporare i gusti autentici di una volta, riappropriarsi di ritmi umani e passare del tempo di qualità in famiglia. All’insegna del gioco e del divertimento. E anche di un pizzico di lavoro, solo per chi vuole dare una mano ovviamente.

Santa Caterina Valfurva: la festa della transumanza

Vacanze in malga con bambini     Vacanze in malga con bambini, transumanza

Approdiamo a Santa Caterina Valfurva nell’Alta Valtellina dopo esserci lasciati alle spalle l’afa di pianura. Santa Caterina è uno dei pochi paesi alpini rimasti davvero autentici, dove il turismo c’è ma non è per nulla invasivo. Dove le mucche pascolano accanto al parco giochi cittadino. Notiamo con piacere che niente o quasi è cambiato dall’ultima volta che ci siamo stati e si parla di vent’anni fa almeno. Partecipiamo alla festa della transumanza, un evento che celebra il ritorno delle mucche al pascolo dopo il lungo inverno trascorso nelle stalle a bassa quota. Bambini e adulti vestiti con i costumi tipici seguono il corteo che si conclude con il piccolo mercato di prodotti artigianali. Ci sono il miele, la bresaola e il latte e il formaggio della “nostra” malga, quella che ci accoglierà per un fine settimana davvero unico. Facciamo il pieno di sapori genuini e, seguendo virtualmente il tragitto delle mucche, finalmente saliamo in quota anche noi. Per trasformarci in piccoli pastori, ospiti di una bellissima malga nei pressi del passo Gavia.

Alta Valtellina: la vita in malga

Vacanze in malga con bambini, Malga Valle dell'Alpe     Vacanze in malga con bambini, Malga Valle dell'Alpe

Saliamo una curva dopo l’altra e il paese ci appare sempre più lontano. Il contesto montano si fa più selvaggio e autentico finché non arriviamo a quella che per qualche giorno chiameremo casa. L’Agriturismo Malga Valle dell’Alpe. In mezzo al nulla, letteralmente. Ovunque si posi lo sguardo ci sono montagne, prati e mucche. Il pensiero vola subito a Heidi perché, effettivamente, qui sembra di essere approdati alla baita del nonno tra le montagne svizzere. Conosciamo la famiglia che gestisce la malga, due ragazzi davvero in gamba che per tre mesi all’anno si trasferiscono lassù con i figli.

Vacanze in malga con bambini, Malga Valle dell'Alpe     Vacanze in malga con bambini, Malga Valle dell'Alpe

Vacanze in malga con bambini, Malga Valle dell'Alpe     Vacanze in malga con bambini, Malga Valle dell'Alpe

E vivono con impegno e passione la quotidianità della loro vita in quota fatta di grandi sacrifici ma anche di enormi soddisfazioni. Tangibili, pratici. Come lo yogurt o la ricotta freschissimi e dal gusto semplicemente divino. Come i sorrisi e i complimenti di chiunque si trovi a passare di qui per un pranzo o una merenda e ad assaporare i piatti della cucina tradizionale. Dalla bresaola agli sciatt passando per i taroz, non manca nulla.

Vacanze in malga con bambini, Malga Valle dell'Alpe     Vacanze in malga con bambini, Malga Valle dell'Alpe

Ci caliamo subito nella vita in malga scandita da orari e compiti ben precisi. La mungitura all’alba e quella al tramonto, a cui partecipiamo anche noi, come un rito irrinunciabile al quale i bambini prendono parte con grande dedizione e impegno. Le uova da ritirare nel pollaio, il fuoco da curare perché qui la notte fa davvero freddo.
Partiamo per qualche breve passeggiata per ammirare l’Alta Valtellina nel tentativo di scovare qualche camoscio. Ci accontentiamo delle marmotte che spuntano da ogni roccia ma il richiamo della malga, della sua lentezza e autenticità è troppo forte e non sappiamo resistere.
Trascorriamo così due giorni calati interamente in un ambiente incontaminato e unico. Dove il cellulare non prende. E finalmente si stacca la spina, letteralmente. Obiettivo raggiunto tra un gelato al fiordilatte, unico gusto realizzato con il latte appena munto, e una tisana di erba raccolta dai più piccoli nei prati. Proprio come una volta. Proprio come dovrebbe essere. E ripartiamo a malincuore sapendo già che torneremo presto.

La Bassa Valtellina per famiglie

Vacanze in malga con bambini, Bassa Valtellina, Agriturismo la Pedruscia     Vacanze in malga con bambini, Bassa Valtellina, Agriturismo la Pedruscia

Se l’Alta Valtellina è abbastanza conosciuta e turistica, la Bassa Valtellina si presenta come un gioiello nascosto che va (ri)scoperto. Il contesto montano è totalmente diverso. Qui non ci sono le alte vette che fanno da sfondo a Santa Caterina Valfurva ma rilievi più bassi, sia sul versante orobico che retico, che presentano comunque località molto interessanti. Anche e forse soprattutto per le famiglie. Dalla Val di Mello con le sue splendide acque di un azzurro intenso alle tante fattorie didattiche che hanno lo scopo di divertire e coinvolgere i più piccoli, avvicinandoli alla fauna e alla flora montane. Facciamo sosta a Dazio, un piccolo borgo che dista un’ora e mezza da casa nostra e che non conoscevamo minimamente. Qui abbiamo il piacere di visitare un vero e proprio paradiso per le famiglie, uno di quegli indirizzi preziosi da custodire gelosamente. L’agriturismo La Pedruscia.

Vacanze in malga con bambini, Bassa Valtellina, Agriturismo la Pedruscia     Vacanze in malga con bambini, Bassa Valtellina, Agriturismo la Pedruscia

Vacanze in malga con bambini, Bassa Valtellina, Agriturismo la Pedruscia     Vacanze in malga con bambini, Bassa Valtellina, Agriturismo la Pedruscia

La struttura offre di tutto e di più. Dal ristorante dove si mangia benissimo, agli appartamenti da affittare, dalla piscina a un grande bosco recintato dove vivono cervi e daini. E in cantiere ci sono tante idee che presto verranno realizzate per ampliare l’offerta. A gestire l’agriturismo è una coppia davvero straordinaria che crede molto nel progetto didattico e nell’importanza di educare i più piccoli. Qui è possibile dar da mangiare agli animali e conoscere specie che rischiavano l’estinzione, come il maiale nero e le pecore di montagna. Trascorriamo una piacevolissima giornata tra la frescura dei boschi e della piscina con l’entusiasmo di chi ha scoperto un posto nuovo in cui tornare. Per una gita domenicale o, meglio ancora, per un fine settimana all’insegna del relax e della buona cucina.

Informazioni Utili

L’Alta Valtellina e la Bassa Valtellina meritano in ogni stagione e offrono tantissime possibilità di escursioni e di esperienze uniche da vivere in famiglia.
Ecco alcuni spunti per vacanze o fine settimana in questa valle davvero straordinaria.

Valtellina per bambini: quello che serve sapere per un weekend autunnale in famiglia
Valtellina per famiglie: preistoria e avventure per una gita memorabile

Vale la pena ricordare che da Tirano si parte per il famoso Trenino Rosso del Bernina. Un viaggio che almeno una volta nella vita bisogna compiere, anche con i bambini al seguito.

Per altre informazioni sulla Valtellina in generale e su Santa Caterina Valfurva in particolare, ecco i link di riferimento.

www.valtellina.it
www.bormio.eu

 

Copyright: Familygo. Foto di L. Dorinzi

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi