Babbo Natale in Svezia. Il Natale più magico che possiamo regalare a un bambino

Babbo Natale in Svezia, il parco di Santaworld a Siljan
Patrizia Bertini, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 settimana
Età bambini:  4-12 anni

Cosa c’è di più affascinante per un bambino di vedere Babbo Natale in carne e ossa tra la neve, sulla sua slitta trainata dalle renne? Quest’immagine così nitida nella mente dei bambini, grazie agli innumerevoli libri di Natale, può trasformarsi in realtà: basta andare in Svezia a Santaworld, il parco dedicato all’anziano signore con la barba lunga vestito di rosso che porta i doni ai bambini buoni.

Il viaggio è abbastanza semplice per organizzarselo da soli, una volta scesi a Stoccolma con l’aereo e presa l’auto in affitto all’aeroporto, in sole 3 ore di strada si raggiunge la zona del lago Siljan nella regione di Dalarna, dove la magia del paesaggio innevato puntellato dalle tipiche casette di legno rosso amaranto, ci riempirà di gioia.

Babbo Natale in Svezia, il paesaggio di Siljan     Babbo Natale in Svezia, il paesaggio di Siljan

L’impressione sarà quella di essere sbarcati su un altro pianeta! Una volta arrivati a destinazione, e preso possesso di uno dei diversi chalet per famiglie, che qui ce ne sono di tutti i tipi, inizia la bella avventura di Babbo Natale in Lapponia, ma non solo. Infatti in questa zona, a pochi chilometri di distanza troveremo tante altre mete interessanti, tante idee per far passare 3 o 4 giorni magnifici ai nostri bambini. Lo Siljan infatti offre molto sia per folclore, con antiche tradizioni e pittoreschi villaggi, sia per le attività invernali come il pattinaggio, la slitta trainata dagli Husky o lo sci.

Viaggio invernale nello Siljan: che cosa vedere

Babbo Natale in Svezia, il parco di Santaworld a Siljan

Santaworld, il Parco di Babbo NataleA 15 minuti di auto dalla città di Mora, si arriva al Parco Santaworld inserito nel parco Tomteland a tema elfi e gnomi. In inverno anche Tomteland si riveste della magia del Natale consentendo di vivere tutta l’atmosfera del periodo più bello dell’anno.  Qui si possono incontrare, oltre a Babbo Natale, dei piccoli gnomi suoi assistenti, i “tomtenissar”, i troll, la regina e il re dell’inverno, la principessa, la strega, il pupazzo di neve, il mostro di neve e altri abitanti dei boschi. I bambini possono partecipare alla scuola di Babbo Natale, preparare i biscotti alla cannella e zenzero, i “pepparkakor”, fare una passeggiata nella foresta alla ricerca dei troll birbanti, accarezzare le renne, fare un tour nella slitta di Babbo Natale. La visita al parco prende un’intera giornata. L’apertura stagionale per l’inverno sarà il prossimo 22 novembre. I giorni di apertura sono tutti i venerdì, sabato e domenica di dicembre per poi essere quotidiana dal 20 dicembre al 7 gennaio (ad esclusione del 24 dicembre e del 1 gennaio). Orario di apertura dalle 10 alle 16.

Babbo Natale in Svezia, Orsarovdjurspark     Siljan, Dalahästar Nusnäs, i cavallini di legno

Orsa Grönklitt Björnpark, il Parco degli OrsiNon lontano da Mora e da Santaworld si trova un’altra attrazione interessante per le famiglie, l’Orsa Grönklitt Björnpark, il parco zoo degli orsi più grande del Nord Europa. Sebbene gli orsi stiano ora dormendo, il parco è lo stesso molto vivace e ricco di suggestioni grazie ai molti altri animali presenti, come le tigri siberiane, i leopardi persiani, le linci e da poco anche gli orsi polari. Orsa Grönklitt è ancora un resort con chalet dove alloggiare, una stazione sciistica con piste anche per bambini, e tra le avventure invernali da provare assolutamente vi sono le passeggiate sulle slitte trainate dai cani, i veri husky siberiani, la pesca nel ghiaccio, il pattinaggio su ghiaccio, le moto da neve per bambini ed altro ancora.

I cavallini di legno. Sempre nella zona del Lago Siljan, nel piccolo paese di Nusnäs non si possono perdere i laboratori dove fanno i cavallini di Dalarna “dalahäst”, il souvenir più classico svedese, tutti dipinti a mano. www.grannas.com

Babbo Natale in Svezia: come raggiungerlo

Si vola su Stoccolma e si affitta un’auto. Da Stoccolma a Mora ci sono 3 ore di strada. Le strade in Svezia sono tenute molto bene e le auto hanno tutte le gomme da neve. La Svezia è ben collegata anche con i treni, ma un viaggio in inverno con i bambini è sicuramente più comodo in auto.
Le compagnie aeree che volano su Stoccolma sono diverse. Vi sono anche le low cost come Easy Jet, Ryan Air e Norwegian.
Da tenere conto però che l’aeroporto Skavsta (dove atterra Ryan Air) si trova a 100 km a sud di Stoccolma, quindi il viaggio verso lo Siljan si allunga.

Babbo Natale in Svezia: dove dormire

Ecco alcune proposte di alloggi che sono adatti a famiglie:
Mora parkens Hotell & stugby: www.moraparken.se
Dalecarlia, Tällberg: www.dalecarlia.se (hanno anche casette)
Green Hotell, Tällberg: www.greenhotel.se
Åkerblads, Tällberg: www.akerblads.se
Fyrklöverns stugby, Rättvik: www.stugby.se
Hotell Lerdalshöjden, Rättvik: www.lerdalshojden.se
Per un hotel a 4 stelle a Mora: First hotel Mora hotell & spa www.morahotell.se

Info turistiche

www.siljan.se
www.visitsweden.se

 

Copyright: Familygo. Foto di Santaworld; orsarovdjurspark

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi