Monte Baldo, la montagna di tutti i bambini per esplorare, imparare e scoprire

Parco del Monte Baldo in estate, visita alla Malga Morticola
Manuela Rosellini, autore di Family Go
Tempo necessario: Weekend, 1 settimana
Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Sul Monte Baldo i bambini vengono coinvolti ogni giorno in un’attività diversa e entusiasmante. Ci si tuffa in misteriosi canyon e in ponti sospesi sopra scuri abissi, si scoprono piante e fiori rari, si vive la montagna delle tradizioni, delle malghe, del buon cibo e a Rovereto si incontrano persino i dinosauri!

Facile da raggiungere – a pochi chilometri dall’uscita Rovereto Sud e appena un’ora da Verona – il Parco del Monte Baldo piace alle famiglie per i suoi dolci pendii miti e soleggiati, la splendida vista sul Lago di Garda e la versatilità degli alloggi (appartamenti, campeggi, agriturismi, hotel, rifugi), che lo rendono una località adatta a tutte le tasche.

Ma soprattutto conquista per un eccezionale mix di avventure nella natura ed esperienze culturali kids-friendly: passeggiate, laboratori, giornate in fattoria a contatto con gli animali, e-bike tour e tantissime visite guidate.

Il Canyon della Sorna: novità dell’estate 2021

Parco del Monte Baldo in estate, il Canyon del Sorna e le miniere     Parco del Monte Baldo in estate, il Canyon del Sorna e le miniere

Preparate caschetto e pila, si parte alla scoperta di antiche miniere, ponti sospesi, grotte fiabesche e lisce gole scavate e modellate dall’acqua! Una delle novità più entusiasmanti dell’estate 2021 è infatti il percorso nel canyon scavato dal Torrente Sorna.

Accompagnati da un’esperta guida si attraversa il bosco per poi scendere fino al letto del fiume incontrando “el pont del Diaol”, un antico ponte in corrispondenza del quale il torrente precipita in una forra profonda una trentina di metri. La passeggiata prosegue poi fino alle antiche miniere nell’alveo del torrente… solo per esploratori DOC!

Una natura ricca di sorprese: le passeggiate per famiglie

Parco del Monte Baldo in estate, trekking per bambini     Parco del Monte Baldo in estate, facili passeggiate

Riponete ora i caschetti e prendete binocolo e lente d’ingrandimento perché i piacevoli pendii del Monte Baldo, ideali per camminare con i bambini d’estate, non avranno più segreti per voi grazie alle escursioni in compagnia di esperte guide, alcune accessibili anche ai passeggini.

Tutti i giovedì di luglio e agosto ci si avventura tra pascoli, malghe e rifugi, si scoprono piante e fiori rari e con un po’ di fortuna si avvistano camosci, marmotte e altri incredibili animali selvatici; e ancora si attraversano trincee, postazioni, camminamenti e gallerie della Prima Guerra Mondiale.

Da segnare in agenda anche gli appuntamenti dello ZiBALDOne (promossi dal Parco del Monte Baldo in collaborazione con MUSE, Fondazione Museo Civico di Rovereto e Fondazione Museo storico del Trentino), tra cui l’avvincente Bat-detective, passeggiata tematica alla scoperta dei pipistrelli, la serata di osservazione delle stelle per famiglie e tanti altri laboratori e incontri.

Parco del Monte Baldo in estate, passeggiate per famiglie     Parco del Monte Baldo in estate, avventure in MTB

Se alle passeggiate a piedi preferite le gite in sella a una bici, tutti i mercoledì ci sono gli e-bike tour per famiglie sul Sentiero della Pace in Trentino, facili escursioni guidate nei boschi di faggio fino ad arrivare al Monte Vignola.

Andar per malghe: il fascino dell’alpeggio

Parco del Monte Baldo in estate, albe in malga     Parco del Monte Baldo in estate, visita a malghe e pascoli

Com’è la vita in malga? Quali animali ci sono? Come se ne prende cura il fattore? Se i vostri bambini sono amanti di rifugi, malghe e soprattutto degli animali, qui possono provare l’emozione di diventare casari per un giorno. Tutti i venerdì di luglio e agosto infatti le famiglie possono visitare l’agritur con fattoria didattica Malga Mortigola e assaggiare i gustosi prodotti di malga a chilometro zero.

Per i più temerari e allenati ci sono le “albe in malga”, con sveglia prima del sorgere del sole per mungere le mucche e scoprire come il latte si trasforma in formaggio, o il Malga tour, un weekend a contatto con la natura con notte in tenda (attrezzatura fornita dall’organizzazione) o rifugio e deliziosi pasti in malga.

Suggestiva notte in tenda e colazione in malga anche per il trekking con gli asinelli, un’attività sempre più amata dalle famiglie con bambini per la possibilità di abbracciare ritmi lenti e per la dolcezza di questi animali.

Passione dinosauri!

Sulle orme dei dinosauri, percorsoSì, i dinosauri sono passati anche qui in Trentino e a Rovereto possiamo seguirne le tracce in uno dei siti meglio conservati in Europa, il Sito paleontologico dei Lavini di Marco. Seguendo il percorso “sulle Orme dei Dinosauri” si possono ammirare centinaia di orme di carnivori ed erbivori vissuti all’inizio del Giurassico, circa 200 milioni di anni fa. La Sezione Didattica del Museo Civico di Rovereto organizza interessanti visite guidate, ma il percorso è visitabile anche in autonomia.

Per tutta l’estate inoltre potrete fare tappa alla mostra itinerante Dinosauri in carne e ossa: oltre ad ammirare le imponenti ricostruzioni a grandezza naturale di questi giganti preistorici, si possono ripercorrere le scoperte e le indagini scientifiche svolte proprio presso il sito paleontologico dei Lavini di Marco.

GUARDA IL VIDEO SUI DINOSAURI!

La cultura divertente

Famiglie al Mart - foto Jacopo SalviI musei di Rovereto sono un’eccellenza che spalanca le porte alle famiglie. Perché la cultura può essere divertente ed entusiasmante. Da dove partire? Magari proprio dal Museo Civico di Rovereto, un concentrato di attività per bambini che non si ferma ai dinosauri ma propone numerose e diversificate attività sul territorio, come i laboratori di robotica presso il LEGO Education Innovation Studio (primo in Italia), o le lezioni di astronomia al Planetario.

Visite animate e laboratori didattici per famiglie vengono organizzate tutto l’anno anche al Mart, il Museo di Arte Contemporanea di Trento e Rovereto.

E se con l’Hydrotour Dolomiti si può fare un viaggio sorprendente con simulazioni interattive e allestimenti multimediali nelle Centrali Idroelettriche di Santa Massenza e Riva del Garda, in località Sorne tutti i sabati si può visitare il Mulino Zeni, uno dei pochi mulini storici del Trentino ancora perfettamente in funzione.

Potete scoprire l’ampia offerta dei musei e delle attrazioni di Rovereto attraverso la visione di alcuni video nel canale tematico Arte, storia e scienza: viaggio tra musei e castelli a Rovereto e in Vallagarina.

Per Informazioni

www.visitrovereto.it

 

 

Copyright: Familygo. Foto di VisitRovereto/T. Prugnola/ F. Pedrazza; Mart J. Salvi.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi