Rovereto, città di dinosauri, storia e arte: “al Museo con mamma e papà”

orme_dinosauri_SB-850x570 (1)
Erika Fasan, autore di Family Go

Autore:

Seguire le orme lasciati da dinosauri milioni di anni fa… viaggiare tra le stelle e raggiungere il cielo con un dito… sfidare la mente di un robot e immergersi nella bellezza – talvolta misteriosa – dell’arte contemporanea. Seguire un cavaliere lungo i cunicoli e i torrioni di un castello e imparare dal passato per costruire il futuro. Queste – e molte altre – le esperienze “a portata di famiglia” a Rovereto e nei suoi musei.

Grazie alla sua posizione privilegiata, nel Trentino “terra dei bambini”, circondata da montagne che in estate e in inverno si prestano ad escursioni e giochi nella natura, alla vicinanza al Lago di Garda, con le sue infinite attrazioni, e a Trento, città del recente e bellissimo Museo delle Scienze – il MUSERovereto invita le famiglie per una vacanza o un weekend anche per quella che è la vera eccellenza cittadina: i musei. Ognuno dei quali è davvero tra i “super” della propria categoria: dal MART, Museo di Arte Contemporanea di Trento e Rovereto, famoso in tutto il mondo, al Museo Storico Italiano della Guerra che è uno dei più importanti in Italia, dal Museo Civico bellissimo esempio di musealizzazione diffusa nel territorio che ci porta tra l’altro alla scoperta dei dinosauri in uno dei siti geologici più spettacolari e meglio conservati d’Europa: il biotopo ai Lavini di Marco. E non certo ultima la magica Campana dei Caduti, simbolo di pace, la più grande al mondo che suoni a distesa. E la meraviglia di questi musei di Rovereto è che propongono tutti i weekend dell’anno, da gennaio a dicembre, più di 200 attività per viaggiare in famiglia, tra arte, storia e scienza. Vediamo allora assieme quante cose possiamo fare con i nostri bambini, grazie al programma “Al Museo con mamma e papà”.

L’arte contemporanea a portata di bimbi

rovereto-musei-babymart rovereto-musei-play mart summer12

Toccare con mano l’arte contemporanea e immergervisi in maniera intelligente e divertente è un privilegio per ogni bambino. Al MART Museo di Arte Contemporanea di Trento e Rovereto di corso Bettini. Grazie ai laboratori “Little Mart”, i bambini possono sperimentare i diversi linguaggi dell’arte, con attività divertenti e kids friendly. Appuntamento ogni domenica alle 15 (costo 3 € a bambino). Nel frattempo, i genitori possono seguire una delle visite guidate fisse che partono alla stessa ora (costo 2 € oltre al prezzo del biglietto, senza prenotazione). Invece, presso la sede MART di Trento (la Galleria Civica) il laboratorio Little Mart è in programma ogni prima domenica del mese a partire dalle 11. Se però passate in città in periodi speciali, come l’estate (oppure le vacanze di Natale e Pasqua) potete divertirvi con Holiday on Mart, la colonia diurna coordinata dagli animatori esperti del MART che regala ai bambini da 5 a 12 anni intere giornate di divertimento e creatività: si svolgono attività per imparare le tecniche e i linguaggi dell’arte, esplorazioni del museo all’insegna del gioco, attività motorie e di espressione corporea, laboratori in lingua straniera, letture animate, giochi all’aperto e momenti di relax e di socialità.

rovereto-musei-babymart 6-12 rovereto-musei-babymart, foto jacopo salvi

E se ancora non bastasse, è sempre a disposizione delle famiglie Baby Mart, uno spazio permanente e gratuito in cui i bambini possono disegnare, leggere libri illustrati e giocare in tutta “morbidezza”. Baby Mart offre due sale: una arancione con angolo morbido, dedicata ai bambini da 0 a 6 anni e una verde con tavolo e lavagna per disegnare, per bambini dai 6 ai 12 anni. Un piccolo mondo colorato in cui fermarsi, rilassarsi e giocare mentre tutto attorno continua quella straordinaria esperienza immersiva che il MART sa regalare: vuoi perché Fortunato Depero, uno dei più significativi esponenti del futurismo, è nato proprio qui a due passi, vuoi perché – lo dicevamo – ogni museo di Rovereto è davvero super per qualche motivo, vuoi per felici coincidenze… qualunque sia il motivo, qui l’arte è davvero a portata di tutti! Segnaliamo anche, tra le mostre in corso in questo periodo, “Grazia Toderi e Orhan Pamuk – Words and Stars” (fino al 2 luglio) e “Costruire con la luce. Fotografie di architettura dagli archivi del Mart” (fino al 27 agosto).
Quando: Little Mart Rovereto ogni domenica (ore 15); Little Mart Trento ogni prima domenica del mese (ore 11); Holiday on Mart, colonia diurna, durante le festività, dal 28 agosto al 1° settembre 2017 e dal 4 all’8 settembre (ore 9-17).

Per informazioni e prenotazioni: education@mart.tn.it, tel. +39 0464 454135-108.

Sulle orme dei dinosauri

rovereto-musei-museo civico 11 rovereto-musei-piste dinosauri_paolo calza

Chi l’ha detto che per trovare i dinosauri bisogna andare lontano o rifugiarsi in qualche episodio di Jurassic Park? Non lo sapete che i dinosauri sono passati anche qui in Trentino? E che a Rovereto possiamo seguirne le tracce in uno dei siti meglio conservati in Europa? Se non lo sapete provate a immaginare la Valle dell’Adige, quella che ora accoglie la nostra cittadina, come una grande laguna sabbiosa ai margini di un caldo mare preistorico. Difficile da immaginare, vero? In fondo sono passati ben 200 milioni di anni. Ci riuscite? Niente città, niente prati, niente alberi da frutto, niente strade… solo una vasta piana sabbiosa attraversata da dinosauri.

rovereto-musei-mcr_lavini 01 Dai più “piccoli” erbivori, ai carnivori di 800 kg fino a erbivori lunghi anche 5-6 metri e pesanti un paio di tonnellate: creature stupefacenti che hanno lasciato sul terreno, che via via si è consolidato trasformandosi in calcare, tracce del loro passaggio.
Oggi, lo anticipavamo, queste tracce si possono ammirare grazie a escursioni periodiche (su prenotazione) proposte dalla Fondazione Museo Civico di Rovereto.
Quando: sabato 8 luglio e 12 agosto (ore 16.30-18.30), sabato 9 settembre (ore 15-17).
Per informazioni e prenotazioniwww.visitrovereto.it/scopri/siti-naturalistici/orme-dei-dinosauri/

Osserviamo le stelle

rovereto-musei-museo civico (20) rovereto-musei-prenota-soggiorni-didattici-pacchetto-cielo-stelle

Se i vostri figli sognano di fare gli astronomi, gli astronauti o – semplicemente – sono di quelli con la testa “tra le stelle”, Rovereto offre loro un luogo davvero speciale: l’Osservatorio astronomico sul Monte Zugna, a 1.620 metri d’altitudine, in zona non contaminata da inquinamento luminoso e da cui si può ammirare anche il disco solare. Qui la Fondazione Museo Civico di Rovereto propone, infatti, la terza domenica di ogni mese, l’attività “A un passo dal cielo”: gli speciali telescopi dell’Osservatorio permettono ai partecipanti di osservare e capire le principali caratteristiche della nostra stella.
Apriamo una parentesi sul Monte Zugna, che è “la montagna di Rovereto”, un luogo davvero significativo per gli abitanti, ma anche per chi passa di qui: accoglie un bel rifugio in cui riposarsi e mangiare, è interessante dal punto di vista naturalistico, ma soprattutto qui c’è il Trincerone, l’ultimo baluardo di difesa italiana contro la “Spedizione Punitiva” austriaca del 1916. Da qui, oltre a una splendida vista sulle montagne del Brenta e dell’Adamello, i soldati vedevano la città di Trento, che era una delle cause e uno degli obiettivi per cui si stava combattendo la Prima Guerra Mondiale
E poi… ancora stelle! Al Planetario tutti i weekend e festivi la Fondazione Museo Civico di Rovereto propone “Il cielo in una stanza”, l’attività che permette di ammirare la riproduzione dei corpi celesti e dei loro moti.
Quando: Il cielo in una stanza: da giugno secondo e terzo sabato del mese (ore 16.45). Sempre al Planetario segnaliamo le attività per bambini da 4 a 7 anni di sabato 30 luglio e 27 agosto (ore 20.30-22) “Not(t)e d’estate”.
A un passo dal cielo: domenica 16 luglio (ore 14-18); domenica 20 agosto e 17 settembre (ore 14.15-18). Sempre all’Osservatorio astronomico sul Monte Zugna segnaliamo da giugno tutti i venerdì e sabato sera le “Osservazioni estive” e ancora, sabato 12 agosto (dal pomeriggio a tarda notte) “Non solo stelle cadenti”.

Per informazioni e prenotazioni: www.visitrovereto.it/scopri/musei/fondazione-museo-civico/

La robotica è un gioco da ragazzi

rovereto-musei-museo civico 02 rovereto-musei-museo civico 08

La robotica è un gioco da ragazzi. E se non ci credete è perché non vi siete mai messi alla prova! Certo l’esperienza e la pratica aiutano… E’ per questo che i laboratori di robotica proposti il sabato pomeriggio presso il LEGO Education Innovation Studio (LEIS) del Museo Civico di Rovereto sono suddivisi sulla base sia dell’età sia del livello di esperienza del ragazzo.
Quando: primo sabato del mese laboratorio per bambini tra i 6 e gli 8 anni; secondo sabato del mese laboratorio per ragazzi tra i 9 e i 15 anni esperti (che hanno già frequentato più di 3 incontri); penultimo sabato del mese laboratorio propedeutico alla robotica per bambini tra i 5 e i 7 anni; ultimo sabato del mese laboratorio per ragazzi tra i 9 e i 15 anni beginners (che hanno frequentato meno di 3 incontri). I laboratori si tengono dalle 15.15-16.45. Su prenotazione entro le 11 del giorno stesso in cui si tengono.
Per informazioni e prenotazioni: www.visitrovereto.it/scopri/musei/fondazione-museo-civico/

La Grande Guerra raccontata ai bambini

rovereto-musei-frame01_museoguerra rovereto-musei-frame04_museoguerra

Spiegare la guerra ai bambini non è mai facile, soprattutto se si desidera proteggerli dalle crudeltà e preservarne innocenza e fiducia nel mondo. È per questo che la sfida raccolta dal Museo Storico della Guerra di Rovereto, uno dei più importanti in Italia, è di quelle davvero importanti: avvicinare i bimbi in età scolare (7-10 anni) a un tema così difficile dando però loro chiari strumenti di interpretazione.

rovereto-musei-frame11_museoguerra rovereto-musei-museo guerra 05

Il museo propone dunque (secondo calendario) l’attività I ricordi di nonno Giovanni, soldato della Grande Guerra, un programma di visite guidate per famiglie per capire cos’è stata la Grande Guerra e come vivevano i soldati durante la Prima Guerra Mondiale. L’attività per i bambini di quest’età è completata da una divertente visita del Castello in cui ha sede il Museo per scoprirne gli angoli più misteriosi.
Quando: sabato 2 settembre e 4 novembre (ore 15).
Per informazioni e prenotazioni: Museo della guerra.

Alla scoperta della rocca di Castelbarco

rovereto-musei rovereto-musei-rovereto - castello in notturna - foto baroni

Il Museo della Guerra, infatti, è ospitato all’interno di una location davvero speciale: il Castello di Rovereto, dal quale si ammira una vista sulla città talmente bella da valere da sola la visita.
E all’interno di questo affascinante castello medievale non ci si può che muovere in modo speciale: con visite guidate ad hoc per bambini di 6-10 anni (“Aquile e leoni al castello di Rovereto”, “Tra le mura dei castelli” e “Alla scoperta del museo e del castello”) e per bambini più piccolini, da 4 a 7 anni (“Al castello con Semola”).
Quando: Aquile e leoni al castello di Rovereto: sabato 21 ottobre (ore 15).
Tra le mura dei castelli: sabato 18 novembre (ore 15).
Al castello con Semola: sabato 16 settembre e 7 ottobre (ore 15)
Alla scoperta del museo e del castello: martedì 4 e 18 luglio, 8 e 22 agosto (ore 16.30)

Per informazioni e prenotazioni: Museo della guerra.

I rintocchi della Campana dei Caduti

rovereto-musei-campana 06 rovereto-musei-campana 07

Se siete a Rovereto vi accorgerete che ogni sera al tramonto sulla valle risuonano tanti, tantissimi rintocchi. Se aveste la pazienza di contarli vi accorgereste che sono ben 100. E non sono rintocchi qualunque: sono quelli della Campana dei Caduti, fusa con il bronzo dei cannoni delle nazioni partecipanti alla Prima Guerra Mondiale, che ci ricordano – oggi più che mai – l’immensa importanza della pace.
Suggestiva nella sua imponenza (l’abbiamo già detto che è la più grande del mondo che suoni a distesa) che domina la valle sottostante, ci attende anche per speciali “Venerdì alla campana” e per appuntamenti artistici, musicali, culturali e di altro tipo comunque ispirati alla pace, ai diritti e allo cose che ci fanno stare bene insieme agli altri.
Quando: prossimi appuntamenti domenica 10 settembre (Giornata internazionale dei Diritti umani) e  giovedì 21 settembre (Giornata internazionale della pace ONU)
Per informazioni e prenotazioni: Campana dei caduti

Visite botaniche all’orto dei Semplici

 rovereto-musei-orto-dei-semplici

E per concludere in bellezza c’è un altro angolo da cui si può ammirare una vista straordinaria: è l’Orto dei Semplici di Brentonico, oltre 6000 metri quadrati di struttura permanente a 690 mt di altezza, ispirata agli orti rinascimentali di Padova e Pisa e in cui sono coltivate oltre 500 specie di piante. Qui la Fondazione Museo Civico di Rovereto propone da giugno a settembre visite e attività che avvicinano grandi e bambini alla natura.
Quando: tutti i giovedì dal 20 luglio al 31 agosto “Alla scoperta dell’Orto dei Semplici”. Le attività sono in programma nei mesi estivi; nei restanti periodi l’Orto è aperto su prenotazione.
Per informazioni e prenotazioni: Attività estive per famiglie – Museo Civico di Rovereto.

Pacchetto turistico “Al Museo con mamma e papà”

rovereto-musei-foto jacopo salvi (2)L’Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina propone un pacchetto di 2 notti per tutta la famiglia comprensivo di hotel, B&B o Agritur, ingressi ai musei con relative attività per i bambini e una cena in pizzeria e la Guest Card Trentino, che comprende anche servizi di mobilità gratuita. A partire da Euro 74 euro (soggiorno gratuito per bambini 0-3 anni, sconto del 50% per ragazzi fino a 14 anni). Per informazioni: Pacchetto “Al museo con mamma e papà”.

 

Per informazioni

Programma completo delle attività sul sito Visit Rovereto, speciale “Al Museo con mamma e papà”.

 

Copyright: Familygo. Foto di VisitRovereto/ M. Bianchi/ J.Salvi/ P. Calzà/ C. Baroni

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi