Picnic con bambini in montagna e in campagna tra filari e ulivi

Pic nic con bambini nella natura
Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 giorno
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni

Stendere una coperta, sdraiarsi su morbidi cuscini, ammirare il paesaggio e intanto gustare un picnic sfizioso immersi nella natura. Questa è sicuramente la tendenza dell’estate, per potersi coccolare con un pasto genuino e magari anche gourmet rimanendo all’aria aperta.

Dite picnic a un bambino e vedrete già il suo sorriso allargarsi da guancia a guancia. Perché picnic è sinonimo di corse nella natura, possibilità di mangiare seduti per terra, tempi dilatati anche all’infinito. Del resto tra un panino e l’altro c’è sempre un momento per un gioco o una partita a carte. Libertà è il termine che meglio rappresenta un picnic con bambini. Se poi si unisce un cestino di vimini già pronto con tante prelibatezze a una location da urlo, allora l’esperienza è di quelle che non si dimenticano. Dalla montagna alla campagna, il picnic è servito!

I picnic in montagna

Le cime imponenti, i prati verdissimi puntellati da fiori che sono un invito a stendere una coperta e a rilassarsi. Serve altro? Sì, un pezzo di formaggio stagionato della malga e le specialità tipiche di montagna. Chissà perché tra i monti è sempre tutto più buono e l’appetito non manca mai. Il picnic approda sulle Alpi con diverse formule. Ma il denominatore comune è sempre lo stesso: godersi il paesaggio in modalità relax, gustando piatti genuini all’aria aperta.

Pic Nic Cimbro-Alpe CimbraL’Alpe Cimbra in Trentino è una destinazione perfetta per le famiglie. Le malghe, i rifugi e i ristoranti di Folgaria Lavarone e Luserna hanno deciso di lanciare una nuova iniziativa: il Pic Nic Cimbro. Formaggi di malga, speck e carne salata, miele, strudel, torte cimbre, tortelli di patate, stuzzichini alle erbe aromatiche e molte altre prelibatezze dell’Alpe aspettano grandi e bambini. Il tutto innaffiato da succo di lampone e sambuco e, per gli adulti, da un ottimo bicchiere di vino.  Ciascuno sceglie dove degustare il proprio pranzo, sulle sponde del Lago di Lavarone o di quello di Coe o lungo i sentieri tematici il Respiro degli Alberi, il Sentiero dell’Immaginario o Dalle Storie alla Storia. Per una giornata da ricordare.

Cheese Nic San Martino di CastrozzaAnche all’ombra delle maestose Pale di San Martino va di scena il picnic con bambini. O meglio il CheeseNic, questo infatti il nome della proposta a cui hanno aderito una ventina di agritur, malghe, rifugi e ristoranti di  San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi. Non fatevi ingannare dal nome, il picnic non vi consentirà di assaggiare solo ottimi formaggii ma anche carne salata, birre artigianali per i grandi e perfino deliziose tisane alle erbe di montagna, ce n’è per tutti i gusti in questa sorta di take away alpino. A voi la scelta di dove consumarlo, ogni location è perfetta.

Terme di Comano per bambini in estate, pic nicComano è una località molto apprezzata e frequentata dalle famiglie. Anche qui è possibile vivere una bellissima esperienza picnic con i bambini. Immaginate una passeggiata nei boschi che si conclude con una coperta stesa in un prato e un pranzo che vi sembrerà ancora più gustoso. Le proposte picnic a Comano sono due:  picnic casual, per chi ama i sapori semplici e intramontabili come pane croccante e salame nostrano, oppure picnic chic per chi preferisce assaggiare qualcosa di sfizioso come la carne salada o lo strudel di mele. Qualunque sia la vostra scelta, dovete solo ricordarvi di prenotare la sera prima presso l’APT per il picnic casual e presso le strutture aderenti per il picnic chic.

Pic nic alle Terme di MeranoSe amate le terme in montagna, quelle di Merano sono davvero spettacolari anche per i bambini. E offrono l’opportunità di abbinare un bagno nell’acqua calda a un pranzo in modalità picnic. Nel parco delle Terme di Merano infatti è possibile pranzare usufruendo della bellissima iniziativa Picnic nel parco. Si prenota il proprio cestino e, una volta pronto, lo si ritira. Resta solo decidere dove sedersi a gustarlo e nel parco delle terme c’è solo l’imbarazzo della scelta. Per i bambini è un vero e proprio paradiso con un’area giochi attrezzata, tantissima ombra e piscine adatte anche ai piccolissimi.

Picnic in ValchiavennaDal Trentino alla Lombardia il passo è breve, sempre con il cestino del picnic a portata di mano.

Approdiamo tra le montagne della Valchiavenna che offrono diverse soluzioni per pranzare nella natura. Potete infatti scegliere tra un picnic in quota a Madesimo, magari sulle rive del Lago Azzurro, oppure la proposta rinfrescante ai piedi della cascata dell’Acquafraggia. E poi ancora tante opzioni per picnic in vigna, negli agriturismi o nelle riserve naturali da raggiungere perché no? in bicicletta con tutta la famiglia.

Picnic in campagna tra ulivi e vigneti

Picnic ScamporellaIl verde rilassa, è risaputo. Immaginate distese infinite di vigneti o ulivi ed è un attimo sentirsi già in vacanza. La campagna si presta perfettamente come set per coperte e cestini. Ovviamente anche con i bambini al seguito. Cominciamo dagli ulivi di Scamporella, nei dintorni di Cesena. Location perfetta anche se siete in vacanza nella Riviera Romagnola. Un luogo unico che vi trasporterà in un’altra dimensione fatta di coperte a quadri, cuscini morbidi e colorati, poltrone in aperta campagna, lucine che all’imbrunire creano un’atmosfera indimenticabile. Un menù ricchissimo con diverse portate e ricette adatte anche ai bambini. E per i grandi niente di meglio di un bicchiere di ottimo vino. I picnic si svolgono la sera, il giovedì e il sabato, dalle 19.30 in poi. Obbligatoria la prenotazione sul sito.

Chic-nic Tenuta di ArtiminoL’avevamo visitata in autunno rimanendone folgorati. La Tenuta di Artimino in Toscana, a pochi chilometri da Firenze, è quanto di più simile possa esistere all’idea di paradiso in Terra. Il contesto è quello di una splendida Villa Medicea immersa in colline morbide che si snodano a perdita d’occhio, puntellate da distese infinite di ulivi. Da maggio a ottobre è possibile godere del meglio che questa campagna ha da offrire con la soluzione Chic-nic, ovvero un picnic raffinato con cestino di vimini e ottima cucina. Abbiamo avuto modo di assaggiare le ricette della chef della tenuta, sono davvero squisite e soddisfano anche il palato dei più piccoli.

Qual è la prima cosa che vi viene in mente pensando a Monferrato e Langhe? Sicuramente i vigneti! Poter fare un picnic con i bambini in mezzo ai filari è un’esperienza davvero unica.

Bar Chiuso Moleto-Monferrato      Agriturismo la Quercia Rossa

L’agriturismo Quercia Rossa a Moncalvo, in provincia di Asti, offre uno speciale menù baby da infilare nel cestino di vimini per la proposta Agri Picnic. Vista sui vigneti assicurata per un pranzo indimenticabile nella natura. Non lontano sorge un luogo speciale, il Bar Chiuso di Moleto, con vista sulle colline del Monferrrato. Qui c’eravamo stati in autunno ad ammirare distese di grappoli maturi pronti per essere raccolti. Al Bar Chiuso niente coperte ma la possibilità di mangiare all’aperto, in mezzo alla natura. Bancali bianchi e botti rustiche a far da tavoli con vista su un panorama che rimette in sesto. E per i bambini c’è tanto spazio per correre e divertirsi.

Per scegliere il picnic con bambini che fa al caso vostro, ci sono due portali che possono esservi d’aiuto nella ricerca: Picnic-chic e Itspicnic. Lasciatevi ispirare e preparatevi a una bella giornata in campagna!

Copyright: Familygo. Foto: L. Dorinzi, Alpe Cimbra, APT San Martino di Castrozza, Terme Merano, PRGroup, Tenuta di Artimino, Agriturismo Quercia Rossa, Bar Chiuso Moleto.

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi