Alto Adige. Bambini esploratori della natura nei Familienhotels

Ludovica Casellati, autore di Family Go

Autore:

Età bambini:  0-12 mesi

“Com’è bello passeggiar con Mary…” faceva quel simpatico motivetto di Mary Poppins. Ed era proprio così perché prendeva per mano i bimbi e li trasportava magicamente dentro splendidi dipinti all’interno dei quali faceva vivere loro incredibili avventure. Affidare le proprie vacanze ad una delle 26 strutture dei Familienhotels dell’Alto Adige è come tuffarsi nel romanzo di Pamela Lyndon Travers: mentre i bambini  fanno cose inimmaginabili noi genitori possiamo goderci serenamente la giornata.

di Ludovica Casellati

Così è stato anche per noi quando abbiamo testato il programma per l’estate 2012 degli alberghi che possono fregiarsi del prestigioso marchio: la novità è che oltre a mettere a disposizione un calendario giornaliero di attività molto vario, i Familienhotels hanno messo a punto Un Campo Esplora Natura Mini (3-6 anni) e Junior (7-12 anni). Immaginate di vedere vostro figlio con zainetto, borraccia e torcia (messi a disposizione dagli alberghi) preso per mano da una guida faunistica o da una pedagoga della natura: in un batter d’occhio si trasformerà in un esploratore della natura e i suoi mille quesiti troveranno finalmente risposte soddisfacenti.


Frequentando masi, farà il pane con le sue manine, mangerà prodotti naturali e imparerà a conoscere pecore, capre, conigli, galli, oche, maiali e mucche da vicino. Si abituerà a entrare in stretto contatto con l’ambiente naturale. Attraverso il gioco conoscerà le erbe commestibili, le bacche i fiori e gli insetti. Se la vita in città lo ha abituato ai  rumori, ai frastuoni, ai pericoli, agli odori… farlo giocare dove l’aria è pulita e a contatto con l’ambiente naturale è senza ombra di dubbio il più grande regalo che possiamo fargli.
L’uscita notturna è una delle esperienze da non perdere perché oltre ad insegnargli a non aver paura del buio, gli fa apprezzare  il silenzio e ascoltare la voce della natura attraverso gli animali che la popolano di notte.

Nelle giornate uggiose, gli alberghi Familienhotels, dotati tutti di grandi spazi attrezzati a sale giochi, hanno programmi di intrattenimento in grado di far divertire i bambini tutto il giorno e sale da pranzo esclusive per i piccoli ospiti con menù ad hoc. Tutte le attività calendarizzate dalle strutture alberghiere danno modo a noi genitori di scegliere quando e cosa condividere con nostro figlio. Così ad esempio al Falkensteiner Lido di Chienes in Val Pusteria, che si affaccia su di un delizioso laghetto balneabile, lo spazio all’aperto attrezzato per il gioco di giorno si trasforma la sera in un romantico sfondo per aperitivi o cene. Dotato di una SPA con professionisti altamente specializzati, di una palestra posta su di una zattera in mezzo al lago, e di un’ampia piscina, l’hotel fa sentire anche noi adulti nel luogo ideale per la nostra vacanza. Il ristorante offre una grande varietà di portate unita ad una eccellente qualità e tutto il personale è molto disponibile.
Ma L’Alto Adige è vasto e vario e dunque basta scegliere il Familienhotels più adatto alle esigenze della nostra famiglia che il gioco è fatto e la nostra agognata vacanza può avere inizio. Il problema, vedrete, sarà tornare a casa!

GUARDA LE FOTO DEL VIAGGIO

GUARDA IL VIDEO

 

PER INFORMAZIONI

www.familienhotels.com

 

Copyright Familygo. Foto: Familienhotels Suedtirol; L. Casellati

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi