Musei per bambini a Valencia: Espai de Telles il nuovo spazio creativo 0-3 anni

Anna Rita Lisella, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 giorno, Weekend

Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni

A Valencia, ricca di musei per bambini, il Centre del Carme ha dedicato uno spazio creativo permanente per bimbi da 0 a 3 anni. Nella sala, chiamata Espai de Telles, i piccoli vengono invitati alla scoperta, alla partecipazione, all’ascolto, all’osservazione e alla ricerca dello spazio che li circonda, accompagnati dalle famiglie.

Valencia, terza città più grande della Spagna, è situata al centro dell’huerta, una fertile pianura di agrumeti e colture ortofrutticole. Una città dal cuore storico, ma rivestita di modernità e innovazione, dove Santiago Calatrava, il suo più famoso architetto, ha reso possibile e vincente la coesione tra antico e modernissimo, dimostrando come questo ‘sposalizio’ possa convivere. A raccontarci di questo commistione tra antico e moderno è il Centre del Carme, uno dei diversi musei che rendono Valencia tra le città della Spagna più adatte ad una vacanza in famiglia.

Centre del Carme: un museo dal cuore antico e dal vestito modernissimo

Il Centre del Carme, situato nel cuore storico della città, è uno spazio artistico emblematico la cui singolarità consiste nel mescolare stili diversi nella sua architettura. Rappresenta il risultato di una serie di trasformazioni storiche che hanno coinvolto la struttura originaria: il Real Monasterio de Nuestra Señora del Carmen fondato nel 1281 nel quartiere Roteros fuori delle mura arabe dell’antica città. Successivamente, la sua conversione a museo lo ha salvato dalla demolizione, potendone conservare la memoria e i ricordi storici e accogliendo le opere dei migliori artisti valenciani del XIX e XX secolo, come Francisco Domingo, Ignacio Pinazo, Joaquin Sorolla e molti altri. Attualmente, rappresenta uno spazio culturale ed espositivo nel quale vengono svolte diverse attività, un fitto programma attuato dal Consorci de Museus de la Comunitat Valenciana (CMCV), e dove ha sede l’Istituto di ricerca e studi di Joaquin Sorolla.

Espai de Telles: uno spazio di luce e crescita per i più piccoli

Musei per bambini a Valencia, Espai de Telles      Musei per bambini a Valencia, Espai de Telles

Il Centre del Carme possiede spazi distinti, tra cui la nuova sala dedicata ai bambini da 0 ai 3 anni, chiamata Espai de Telles. Il progetto è un invito per i più piccoli alla scoperta, alla partecipazione, all’ascolto, all’osservazione e alla ricerca dello spazio che li circonda. Al suo interno la sala è arricchita da tavoli, specchi, figure poliedriche e oggettistica di cartone per permettere ai bambini di costruire, esplorare e toccare con mano questi elementi. L’idea è senza dubbio uno stimolo per le famiglie a visitare i musei insieme ai più piccoli familiarizzando con l’arte, considerata un ottimo strumento di sviluppo intellettuale nell’infanzia. Ma andiamo a conoscerla meglio!
Il Consorci de Museus de la Comunitat Valenciana (CMCV), cosciente dell’importanza di aprire i loro spazi ad un pubblico più vasto e diverso, si rivolge specialmente alle famiglie che abitualmente non frequentano questo tipo di strutture, perché ancora con bimbi piccoli.
Gli obbiettivi sono: primo, riaffermare l’esistenza di una cultura dell’infanzia come tappa fondamentale nello sviluppo della vita; secondo, promuovere un’educazione infantile di qualità approcciandosi a un modello educativo basato sullo sviluppo delle competenze artistiche; terzo, promuovere relazioni collaborative all’interno degli spazi del CMCV e nei suoi contesti sociali; quarto, infine, migliorare il tempo educativo e di apprendimento per tutta la vita come un diritto.

Musei per bambini a Valencia, Espai de Telles      Musei per bambini a Valencia, Espai de Telles

Espai de Telles, uno spazio che invita a partecipare, sentire, osservare, indagare, scoprire, intervenire e girare … in libertà!
All’interno del progetto rivolto ai bambini 0-3 anni, è stato firmato un accordo di collaborazione con la cooperativa Ninos Escoles Infantils, per la creazione di un gruppo di lavoro formato da professionisti dell’educazione, dell’architettura, dell’arte e della mediazione culturale. Una risorsa per la creazione e la realizzazione di uno spazio permanente di sperimentazione artistica, che ha preso spunto dall’atelier Raggio di Luce di Reggio Emilia e dalle sue tavole, lavagne e superfici luminose dove il bambino, giustamente stimolato, è portato alla scoperta, alla creazione e all’interazione con gli altri.
I principi su cui si basa tale progetto sono il bambino come protagonista, lo spazio come insegnante, le famiglie come alleati.
Musei per bambini a Valencia, Espai de TellesMentre gli obiettivi che si pongono di raggiungere sono innanzitutto potenziare il processo di apprendimento spontaneo dei piccoli in contatto diretto con i materiali e le risorse previste a portata di mani; creare situazioni di sperimentazione dove lo spazio e le risorse siano disponibili all’azione autonoma e spontanea dei bambini; promuovere un programma di attività di sperimentazione e di azioni libere e spontanee, in cui i piccoli sono i protagonisti del loro apprendimento; e ancora la conoscenza e il progressivo controllo del corpo, la scoperta di quello che sta intorno a loro e … l’interazione e la convivenza con gli altri! L’Espai De Telles offre una serie di spazi mutevoli ed evolutivi; un programma di attività sia permanenti, come la Telles de Butxaca dove si fonda e si attiva l’azione educativa del CMCV, ossia la generazione di esperienze; sia mensili, come la Mus’n’babies, dove la musica e le tecniche musicali accompagnano le attività svolte dai piccoli insieme ai genitori, e il Telles de llum, dove tessere triangolari magnetiche unite e assemblate dalla creatività dei bambini, creano nuove forme su piani verticali e orizzontali. Il tutto combinato con la luce che genera volume, riempiendo di magia questo laboratorio familiare.

Valencia family-friendly

Ancora una volta Valencia, da sempre una città a misura di famiglia e piena di attrazioni e musei per bambini, ha saputo creare qualcosa di unico nel territorio spagnolo e proporlo in un contesto dove la modernità si mischia all’antico: un luogo che ascolta e sostiene lo sviluppo dei bimbi nei primi tre anni di vita; un luogo aperto alla crescita naturale, libera, creativa e diversa. Un luogo dove alla base di tutto c’è la luce come fonte di vita, di energia, ma anche di emozioni…un motivo in più per visitare Valencia con i bambini piccoliE partire poi alla scoperta degli altri musei per bambini a Valencia. Se vi siete incuriositi, eccovi qualche idea in più:

10 cose imperdibili da fare a Valencia con i bambini

Visitiamo Valencia in bicicletta con i bambini

L’estate a Valencia con i bambini tra spiagge e musei

Le grandi attrazioni di Valencia in famiglia

Valencia con i bambini: gli eventi da non perdere

Per informazioni

Espai de Telles

 

Copyright: Familygo. Foto di VisitValencia.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi