Tirolo paradiso acquatico tra parchi gioco, laghi balneabili, gole e cascate

Tirolo parchi acquatici Area47
Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 settimana, Weekend, 1 giorno
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni

Si parla di Tirolo e si pensa indubbiamente alla montagna. Cime maestose, sentieri incredibili, parchi gioco in quota spettacolari. Ma il Tirolo è anche acqua, declinata in ogni forma. Dai parchi acquatici ai laghi balneabili, la parola d’ordine è rinfrescarsi.

Cosa mettere in valigia per una vacanza in Tirolo? Sicuramente gli scarponcini da montagna e uno zaino capiente. Ma non dimenticate il costume altrimenti vi perdereste metà del divertimento. L’acqua che sgorga dalle montagne del Tirolo, limpida e freschissima da essere potabile, è la quintessenza della natura possente che caratterizza il mondo alpino. Cascate, fiumi, laghi, torrenti, laghetti artificiali che si traducono in esperienze e divertimento per le famiglie d’estate che fanno del Tirolo paradiso d’acqua.

I parchi acquatici del Tirolo, belli da togliere il fiato

Area 47 Tirolo parchi acquatici  Seefeld in Tirolo, divertimento per famiglie

Divertimento allo stato puro nei parchi acquatici del Tirolo, tra i più spettacolari che si possano immaginare. Scivoli, gommoni, zattere, tavole, trampolini di ogni genere, ce n’è per tutti i gusti. Ecco una seleziona tra i più belli.

Area47. Si trova all’imbocco dell’Ötztal e se amate le esperienze un pochino adrenaliniche non potete davvero lasciarvelo sfuggire. La zona dedicata al parco acquatico consente di vivere avventure emozionanti. Qui trovate il parco degli scivoli giganti, trampolini acquatici per ogni livello e un enorme gonfiabile in acqua che vi darà lo slancio per tuffi incredibili.

Olympiabad. Ci spostiamo a Seefeld, una località che offre davvero tanto per le famiglie in ogni stagione. Il gigantesco scivolo blu che spicca sul prato verde è una delle immagini che sicuramente ci rimarranno impresse di questo paradiso incastonato tra le montagne. Qui il racconto del nostro viaggio.

Parchi gioco acquatici in Tirolo     Goldwasser parchi gioco in tirolo

Oltre a tuffarsi nei parchi acquatici veri e propri, in Tirolo i bambini potranno divertirsi in parchi gioco in quota in cui l’acqua è la grande protagonista. Dai laghetti con zattere ai vortici e canali, potrete trovare refrigerio dal caldo, garantito.

Triassic Park. Il nome fa intuire che qui gli amanti dei dinosauri troveranno pane per i loro denti. Siamo nella valle del Pillerseetal nei dintorni di Waidring. Ci si appresta a fare un viaggio nell’epoca del Triassico che i piccoli ricercatori in erba si preparano a esplorare. Ricostruzioni di dinosauri e fossili preistorici, alcuni da raggiungere con la zattera in mezzo al lago.

Nauderix Goldwasser. Siamo a Nauders, sul passo Resia, dove si può vivere una bellissima giornata da cercatori d’oro. Piccoli mulini, cascate, scivoli, un laghetto e poi setacci per cercare qualche pepita d’oro. Dopo tutto tentar non nuoce. Mal che vada vi sarete divertiti come matti a giocare con l’acqua.

Hexenwasser parco giochi acquatico    Parco giochi acquatico Hexenwasser

Hexenwasser. Se masticate un pochino di tedesco saprete che Hexen significa streghe. Hexenwasser è un parco tematico alpino dedicato all’elemento acqua.  Qui ci sono ben 60 postazioni con schizzi e spruzzi e poi ancora il ruscello delle streghe, la piscina delle streghe, il mulino ad acqua, sempre delle streghe, in cui i bambini possono divertirsi a levigare le pietre.

Kids Park Klaus Äuele. Nella valle dello Stubai potete trovare un bellissimo parco giochi in cui l’acqua è grande protagonista. Zattera per attraversare il laghetto e teleferica sull’acqua sono due attrazioni davvero irresistibili per i bambini.

I laghi balneabili del Tirolo

Hechtsee Kufstein    Laghi balneabili Tirolo

Di color smeraldo o blu intenso, i laghi balneabili del Tirolo sembrano delle vere e proprie gemme incastonate tra le montagne. L’acqua è talmente pulita che si potrebbe quasi bere, a garanzia di un bagno in un contesto naturale davvero unico. Ecco alcuni tra i laghi più indicati per un tuffo in famiglia:

Tristacher See è il lago naturale balneabile dell’Osttirol, in una valle a sud di Lienz. D’estate raggiunge i 24 gradi e dispone di un lido attrezzato e alberato con ombrelloni e sdraio. Oltre a un bel parco giochi per il divertimento dei bambini.

Schwarzsee. Si trova nei pressi di Kitzbühel ed è uno dei laghi più amati perché qui la temperatura dell’acqua può raggiungere in estate i 27 gradi. Sulle sue rive sorgono due lidi attrezzati che, con i prati perfettamente curati, rendono l’esperienza davvero rilassante per le famiglie.

Achensee. Soprannominato il mare del Tirolo, questo è il lago più grande della regione. Il suo colore dalle tonalità smeraldo e i lidi ben curati fanno sì che sia un luogo molto apprezzato. La sponda meridionale con l’acqua poco profonda è l’ideale con i bambini piccoli. L’acqua è un po’ freddina, sui 22 gradi. Ma perfetta per rinfrescarsi nelle giornate più afose.

Hechtsee. Si trova a Kufstein al confine tra Tirolo e Baviera. Con i boschi che lo circondano, questo lago è davvero un paradiso naturale. I bambini possono divertirsi sguazzando nel lago o giocando nel parco.

Le gole naturali dove l’acqua dà spettacolo

Galitzenklamm gole naturali Tirolo    Wolfsklamm Tirolo

Ci sono i parchi giochi acquatici costruiti dall’uomo. E poi ci sono scenari naturali incredibili plasmati dalla natura. Il denominatore comune è sempre l’acqua. In Tirolo ci sono fantastiche gole naturali da esplorare, un vero e proprio paradiso per piccoli avventurieri. Ecco le più belle da visitare con i bambini.

Rosengartenschlucht. Una delle gole più belle dell’Austria situata nell’Alta Valle dell’Inn. La gola, lunga circa due chilometri, può essere esplorata superando ferrate in legno, piccole gallerie e scale nella roccia. Una missione da veri esploratori.

Geisterklamm a Leutasch. Siamo nei dintorni di Seefeld al confine con la Germania. La gola degli spiriti è una meta imperdibile che consente di immergersi nel magico mondo degli gnomi. Percorrendo il sentiero si attraversa il fiume su passerelle in legno o in acciaio, con vista su questa gola strepitosa. Ci sono tre tipi di sentieri, adatti a ogni età. Qui potete leggere il nostro racconto.

Wolfsklamm. 354 scalini e ponticelli di legno consentono di esplorare la gola Wolfsklamm a Stans. Le cascate creano un effetto nebulizzante, frescura assicurata. Attraversando la forra potete raggiungere il luogo di pellegrinaggio più antico del Tirolo, il monastero di St. Georgenberg sorto su un eremo immerso nella natura.

Kundler Klamm. Si tratta di una meta della regione Wildschönau molto amata anche dalle famiglie che ne apprezzano la frescura. Narra la leggenda che la forra sia stata scavata nella roccia da un drago, motivo in più per esplorarla con i bambini. Completa l’esperienza il tratto tra Mühltal e l’ingresso della grotta Kundler Klamm a bordo di un trenino. I piccolissimi gradiranno in modo particolare questa piccola avventura. Qui il racconto del nostro viaggio.

Galitzenklamm. Qui siamo sul tragitto della famosa ciclabile della Drava che collega San Candido a Lienz. Poco prima di arrivare a destinazione potete fermarvi a visitare questa gola. I più avventurosi potranno anche percorrere una via ferrata di 210 metri con tanto di imbraghi e funi. Ma solo per Indiana Jones di un certo calibro.

Informazioni sul Tirolo Paese d’Acqua

https://www.tirolo.com/paese-dellacqua

 

Copyright: Familygo. Foto: Tirol Werbung, R. Wyhlidal, B. Uhlig, D. Zangerl, M. Höfler, M. Gartner, P. Von Felbert, A. Ziegler, F. Bauer, B. Aichner, seefeld.com,

Pubblicato in