Cosa vedere a Stoccarda con i bambini: giardini fatati, parchi e automobili sfreccianti

Stoccarda con i bambini, SchlossPlatz
Redazione, autore di Family Go

Autore:

Età bambini:  4-12 anni

Stoccarda, nel sud della Germania, riserva un’infinità di sorprese a chi viaggia con i bambini. Potrete salpare su una nave lungo il Neckar e divertirvi fra meravigliosi giardini o in fantastici parchi divertimento; ancora potrete trovarvi a tu per tu con un orso polare, scoprire il mondo dei motori o entrare in un singolare museo dedicato… ai maialini!

Stoccarda, capitale del Baden-Wurttembwerg, è una città in grado di stupire grandi e piccoli visitatori con i suoi spazi verdi e le sue originali attrazioni. Come la Fernsehturm, la prima torre della televisione mai costruita al mondo e ormai diventata simbolo della città. Una volta saliti fino in cima, a 217 metri di altezza, potrete abbracciare con un solo sguardo la valle del Neckar, la Foresta Nera e il Giura Svevo.

A tutta natura: zoo, parchi e giardini da fiaba

Stoccarda con bambini, SchlossPlatz     Stoccarda con i bambini, Torre della televisione

Stoccarda è la metropoli più verde di tutta la Germania e scoprirne con i bambini le meraviglie significa anche perdersi tra i suoi parchi, alcuni dei quali si trovano proprio a ridosso della grandissima Schlossplatz, che costituisce il cuore pulsante della vita cittadina ed è dominata dai maestosi profili del Castello Nuovo e del Castello Vecchio. Da qui infatti parte la cosiddetta U verde, uno spazio ininterrotto (grazie anche ad avveniristici ponti pedonali e piste ciclabili che sormontano le strade) di giardini, prati e piccoli specchi d’acqua, che arriva fino ai boschi dei quartieri periferici. Assolutamente da non perdere con i bambini è il parco Killesberg, 50 ettari di verde in cui giocare, correre a perdifiato, accarezzare asinelli, lama e caprette o salire sul Killersbahn, il simpatico trenino a vapore.

Stoccarda con i bambini, Trenino del Killesberg     Stoccarda con i bambini, zoo Wilhelma

Se i vostri figli sono appassionati di animali altra tappa d’obbligo è il Wilhelma, un bellissimo zoo dove incontrare leoni, zebre, rinoceronti africani, tigri e perfino formichieri e orsi polari, oltre alle foche e ai leoni marini dell’Acquario. Proprio di fronte allo zoo Wilhelma c’è poi il molo di attracco della nave Käpt’n Neckar, che vi porterà alla scoperta della valle del fiume Neckar.

Stoccarda con i bambini, Ludwigsburg Palace     Stoccarda con i bambini, nave sul fiume Neckar

Volete essere catapultati in un mondo fiabesco, tra principi, fate e ranocchi? Vi basterà raggiungere il castello di Ludwigsburg (20 minuti dal centro di Stoccarda): nei suoi giardini campeggiano le scene di quaranta fra le fiabe più popolari al mondo – Pinocchio, Hansel & Gretel, Raperonzolo, I musicanti di Brema, Cenerentola, solo per citarne alcune – e si possono incontrare singolari creature, come il Drago… mangiacarta!

Automobili, dinosauri e maialini, i musei da non perdere

Stoccarda con i bambini, Museo del maialino     Stoccarda con i bambini, Planetario

Stoccarda è una città ricca di musei, alcuni dei quali davvero curiosi, perfetti per accendere la fantasia dei bambini. Come il Museo dei Maialini, una collezione di 50.000 pezzi provenienti da tutto il mondo in legno, metallo, ceramica o… cioccolato! I piccoli paleontologi ameranno da subito il Museo di Scienze Naturali, che ospita tra gli altri un’esposizione permanente dedicata ai dinosauri, mentre gli aspiranti astronomi potranno entrare nel Planetario più grande d’Europa.

Stoccarda con i bambini, Museo Mercedes     Stoccarda con bambini, Museo Mercedes

Stoccarda con i bambini, Museo Porsche     Stoccarda con i bambini, Museo Porsche

Anche se non siete appassionati d’auto, non potete lasciare la città senza aver visitato i musei Mercedes e Porsche (che, diciamocelo, stuzzicheranno la curiosità di molti papà). Il Museo Mercedes, ospitato in un futuristico edificio a nove piani che riproduce la forma ellittica del DNA, ripercorre gli oltre 130 anni della storia dell’automobile e quella del marchio, ed espone alcuni modelli a dir poco leggendari. Il Museo Porsche, a meno di 10 km dal centro storico, include invece un’eccezionale esposizione organizzata per temi e consente la vista sull’officina dove i meccanici sono al lavoro. Per saperne di più potete leggere anche il nostro articolo: A Stoccarda piccoli piloti crescono nei musei Mercedes e Porsche.

Adrenalina pura nei parchi a tema

Stoccarda con i bambini, Tripsdrill Park     Stoccarda con i bambini, Sensapolis

Voglia di un pizzico di avventura? Allora portate i bambini a Sensapolis, il Parco Divertimenti Indoor (quindi perfetto anche per una giornata piovosa) dove si possono sperimentare percorsi sopraelevati e pareti di roccia, si può entrare in una navicella spaziale, in un castello con tanto di sala del trono o in una nave pirata.
A circa 35 km dalla città si trova poi l’Erlebnispark Tripsdrill, il primo parco a tema della Germania, costruito come un villaggio svevo dell’ottocento: il parco annovera montagne russe, giochi d’acqua e attrazioni per tutte le età, oltre a un parco naturale dove vivono 47 specie animali e a un resort dove dormire in vere case sugli alberi.
Se la vostra vacanza a Stoccarda è parte di un itinerario più lungo, potete inserire tra le tappe anche il più grande parco divertimenti della Germania, l’Europa-Park di Rust (a circa 170 km in direzione sud ovest), un favoloso universo in cui ogni attrazione è ispirata a un paese europeo.
Oppure potreste progettare una giornata al famosissimo Legoland di Günzburg, a metà strada tra Stoccarda e Monaco.

Informazioni Utili

Stoccarda è raggiungibile dall’Italia con voli diretti operati da Eurowings con partenza da Roma e Milano e da EasyJet con partenza da Milano e Venezia. Chi invece preferisce arrivare in treno, deve raggiungere prima Monaco con i treni DB-OBB EuroCity e poi proseguire con gli Intercity Express (ICE). Per muoversi in città è consigliabile acquistare la StuttCard, una carta turistica (da 24, 48 o 72 ore) che prevede utilizzo dell’intera rete regionale di mezzi pubblici, nonché ingresso gratuito in numerosi musei e attrazioni, sconti presso negozi partner e omaggi in una selezione di ristoranti. Se volete invece esplorare la regione del Baden-Wurttemberg in treno potete acquistare il biglietto ferroviario giornaliero.

Per ulteriori informazioni, e per prenotare pacchetti e soluzioni di soggiorno potete visitare il sito www.stuttgart-tourist.de/it.

 

LEGGI ANCHE: Natale a Stoccarda con i bambini

 

Copyright: Familygo. Foto di Stuttgart-Marketing_GmbH/ A. Mende/ W. Dieterich; Planetarium Stuttgart; Sensapolis; Neckt Käptn; Porsche AG; Mercedes/ Daimler AG

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi