Le panchine giganti: paesaggi da ammirare tornando bambini

Panchine giganti dove trovarle
Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 giorno, Weekend
Età bambini:  4-12 anni

Il fenomeno delle panchine giganti si sta sempre più diffondendo lungo tutto lo Stivale. L’idea è semplice e geniale allo stesso tempo: valorizzare luoghi naturali magari poco conosciuti e frequentati e garantire un’esperienza divertente e unica ai visitatori. In altre parole farli tornare un pochino bambini.

Diventando grandi ci capita raramente di far dondolare le gambe quando stiamo seduti, un gesto tipico dell’infanzia. Se i piedi toccano terra, niente paura, ci arrivano in aiuto le panchine giganti del Big Bench Community Project. Ed è un attimo tornare bambini. O vivere un momento spensierato e allegro in famiglia.

Le panchine giganti: il progetto Big Bench Community Project

Panchina Bellagio    Panchina gigante

Le panchine giganti che potremmo definire “ufficiali” – perché mappate, regolate da uno statuto e facenti parte di un circuito preciso – rientrano nel Big Bench Community Project nato da un’idea di Chris Bangle, un’americano che vive con la moglie a Clavesana in Piemonte. Il progetto, che ha ormai più di 10 anni, ha come scopo sia la promozione turistica di determinati luoghi sia il desiderio di far conoscere le eccellenze artigiane italiane. Lo statuto infatti parla chiaro. Le panchine devono essere posizionate in punti panoramici su un terreno accessibile al pubblico ma lontane dalle abitazioni, dai monumenti o dalle strade. Devono essere colorate per avere un maggiore impatto estetico e a costruirle devono essere artigiani locali.

Proprio a Clavesana è stata installata la primissima panchina gigante nel 2010 a cui hanno fatto seguito altre 180 opere distribuite in tutta Italia (ce ne sono anche una in Polonia e una in Scozia). Se collezionare panchine giganti vi appassiona, sappiate che potete anche avere un passaporto speciale da far timbrare nelle strutture ricettive o nei negozi dei paesi che ospitano queste coloratissime costruzioni. Ed è un attimo che inseguire le panchine giganti si trasforma in una vera e propria caccia al tesoro!

Le panchine giganti: dove trovarle

Panchina gigante viola    Sentiero Panchina gigante

Le panchine giganti sono nate in Piemonte e qui sono davvero numerosissime. Quelle più fotografate si trovano nelle Langhe, un territorio meraviglioso da esplorare con i bambini. Sorgono sempre in posizione panoramica, in mezzo ai vigneti, affacciate sui campi di lavanda o sulle colline. Potete seguire un itinerario per collezionare tante panchine giganti in quest’angolo della regione. Solo nella zona di Alba se ne possono osservare più di una decina e spesso si possono raggiungere con una bella passeggiata tra i vigneti. Molto suggestiva anche la bellissima panchina gigante posizionata sul Monte Carza con vista mozzafiato sul Lago Maggiore.

Panchina gigante BellagioAnche la Lombardia ha tante panchine giganti. La prima installata in questa regione è stata la numero 32, blu, a Rogno, in provincia di Bergamo. Da lì ne sono sorte come funghi. Per fare incetta di più panchine giganti possibili, si può organizzare un weekend o una mini-vacanza sul Lago di Iseo. oppure nell’Oltrepò Pavese dove al momento, tra colline e vigneti, ne sorgono sei ma il numero è destinato a salire. Bellissima anche la posizione della panchina gigante di Bellagio, da cui si gode una splendida vista su Quel Ramo del Lago di Como.

La prima panchina gigante del Sud Italia è stata installata nel 2019 in Basilicata, all’interno di una bellissima area naturalistica a Rionero in Volture. Da lì, il fenomeno delle Big Benches si è diffuso anche in Campania dove, in pochissimi mesi, sono sorte due panchine giganti nel cuore dell’Irpinia, in provincia di Avellino, una blu e l’altra gialla. Molto suggestiva anche la panchina gigante a Gravina di Puglia posta in mezzo a un uliveto centenario con accanto matitoni in legno, sempre in formato giganti. Toscana, Marche, Valle d’Aosta, Veneto, Lazio, Liguria e Trentino vantano una o più panchine giganti e nei prossimi anni il numero è sicuramente destinato a salire. Per una caccia al tesoro sempre più entusiasmante!

Info utili

Le panchine giganti non hanno orario di chiusura e di apertura, sono sempre accessibili 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana. Solitamente si raggiungono a piedi, alcune prevedono passeggiate brevi, altre veri e propri trekking più impegnativi e meno adatti ai bambini.

Per scoprire quante ce ne sono in Italia e per rimanere aggiornati sulle nuove panchine che vengono installate, potete consultare la cartina sul sito ufficiale delle Big Benches. Molto utile anche la App Tabui che vi permette di trovare la panchina gigante più vicina a voi.

Copyright: Familygo. Foto: Alexala Tourist Board, A. Tosonotti, L. Dorinzi

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi