Alto Adige. Nel Rosengarten Latemar alla scoperta di gnomi, ninfe e giganti

 “Dolomiti, favole e leggende” è il titolo delle vacanze estive 2012 nel Rosengarten Latemar, la soleggiata area situata alla porta sud-ovest delle Dolomiti che si estende dalla Valle di Tires ed il Monte di S. Valentino al Lago di Carezza fino in Val d’Ega.

di Ludovica Casellati

Dal 1 luglio al 2 settembre 2012, un ricco programma con tante attività attende i bambini e le loro famiglie. Ad accoglierli racconti remoti, che parlano di esseri incantati e misteriosi, come lo stregone che ha cavalcato l’arcobaleno e la ninfa che si è bagnata nel lago. Grandi e piccoli andranno alla ricerca delle orme di re Laurino e del magico tesoro nascosto dall’ometto veneziano, ammireranno le bambole del Latemar e di notte scopriranno il sasso delle streghe illuminato dal grande fuoco. Ogni giorno i bambini riceveranno una speciale perla colorata per comporre alla fine di tutte le tappe una vera collana magica! Re Laurino, che regnò sul suo popolo di nani, si narra avesse un giardino di rose che lasciò visibile solo all’alba e al tramonto. E’ forte dunque in questi luoghi la suggestione, quando le dolomiti, patrimonio dell’Unesco, si colorano di rosa. Non a caso è qui che l’imperatrice Sissi ha scoperto il suo sentiero preferito e la giallista Agatha Christie ha trovato la giusta ispirazione per scrivere i suoi romanzi.


Il programma settimanale per le vacanze estive è fittissimo e molto intrigante. Si parte il lunedì “Sulle orme di Laurino”: dopo aver ascoltato la leggenda che lo riguarda, una facile escursione dalla malga Frommer alla malga Heinzen porterà i bambini in mezzo al bosco, dove impareranno ad ascoltare suoni e rumori e a capire da dove provengono, e alla fine della passeggiata tutti con le mani in pasta per realizzare i volti dei nani del mitico re Laurino con l’argilla. Il martedì si partirà al mattino da Obereggen per scoprire la casa delle bambole. Il Latemar, con le sue forme e rocce bizzarre assomiglia a una casa di bambole pietrificate: chi riesce a vederle e a trovarne il maggior numero? A tutti poi il compito di realizzarne una. La gita si conclude alla baita Häusler Sam con una fantastica grigliata in compagnia. Tutta la famiglia si metterà alla ricerca del tesoro misterioso il mercoledì. Lo gnomo ha nascosto una mappa del tesoro al lago di Carezza. Da qui, assieme ai genitori, i bambini perlustreranno il bosco, dove raccoglieranno pietre preziose e seguiranno le mitiche tracce fino alla malga Stadalm dove è nascosto il tesoro. La notte, si sa, è delle streghe e il programma del giovedì è dedicato a loro. Tutta la famiglia parte quando tramonta il sole da Nova Ponente verso l’Egger Bichl per un’avventurosa escursione notturna al sasso delle streghe. Le piccole streghe e stregoni, travestiti di tutto punto, si addentreranno nel bosco assieme alle loro famiglie. Qui completeranno il loro travestimento costruendo una scopa magica e proseguiranno il cammino finché non scorgeranno un grande fuoco. E’ il segnale: sono arrivati al sasso delle streghe, dove ad attenderli una fattucchiera ospitale offrirà loro una pozione magica da bere e li inviterà alla festa delle streghe tra musiche e balli.
Il Rosengarten Latemar è il posto ideale anche per i bambini da 0 a 3 anni. Ovunque ci sono itinerari tranquilli, percorribili con le carrozzine o con il passeggino: sentieri che attraverso prati e strade forestali conducono agli alpeggi, dove c’è tanto spazio per giocare in mezzo alla natura.

Il pacchetto “Dolomiti, favole e leggende” dal 1 luglio al 2 settembre 2012, una settimana per una famiglia composta da 2 bambini e 2 adulti parte da 668 euro.
Info: Consorzio Turistico Rosengarten-Latemar, tel. 0471.610310, www.rosengarten-latemar.it

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi