Kandu Torino: il parco divertimenti dove i bambini giocano a fare i grandi

Parco a tema Kandu, Torino
Valentina Dirindin, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 giorno
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni

Non il classico parco dei divertimenti, ma un enorme città a misura di bambino (progettata niente meno che da Cinecittà!), in cui i bambini, da 4 a 12 anni, possono sperimentare i mestieri del mondo reale, gestendo la propria economia e cercando la propria ispirazione: è Kandu, alle porte di Torino, una meta assolutamente da non perdere per imparare divertendosi.

Una “città” di ben duemila metri quadrati, riprodotta come un set cinematografico – gli allestimenti dei diversi ambienti, non a caso, sono stati progettati da Cinecittà – dove i bambini possono vestire i panni del vigile del fuoco o del veterinario, dell’archeologo e persino del mago. Tutto questo è Kandu, una vera “fabbrica” di creatività a pochi chilometri da Torino, di cui Matilda è rimasta subito entusiasta, e noi abbiamo riso tantissimo vendendola trasformarsi di volta in volta in una dottoressa, o in un’estetista, o in una commessa del supermercato.

Divertimento ed educazione: la formula vincente

Parco a tema Kandu, Torino     Parco a tema Kandu, Torino

Il meccanismo con cui funziona Kandu è semplice ed efficace, un mix di intrattenimento ed educazione. Il concept è infatti quello dell’Edutainment, che guida ormai molte proposte di animazione per i più piccoli. A Kandu i bambini, attraverso il gioco di ruolo, imparano a fare i mestieri, e a gestire i propri “Cachings”, la valuta ufficiale di Kandu. Per ogni mestiere i bambini possono infatti decidere se essere “lavoratore” o “cliente”, decidendo se guadagnare, spendere o risparmiare. Proprio come faremmo noi, d’altronde.

Parco a tema Kandu, Torino     Parco a tema Kandu, Torino

A seconda delle loro attitudini possono provare tutti i ventiquattro mestieri presenti in città, accompagnati da animatori esperti in ciascuna attività: il vigile del fuoco, il giornalista, il dentista, il barbiere, il gioielliere, il veterinario, il dottore, l’archeologo, il mago e tanto altro. Nel frattempo i genitori hanno la possibilità di rilassarsi e consumare un buon pasto o un aperitivo nella zona lounge del RistoKandu, invertendo per una volta i ruoli: i piccoli lavorano, i grandi si riposano. Ma non senza avere la possibilità di osservare i loro bambini mentre interagiscono in un ambiente unico. Perché il primo obiettivo di Kandu è quello ispirare attraverso l’esperienza!

La nostra giornata a Kandu

Parco a tema Kandu, Torino     Parco a tema Kandu, Torino

Matilda ha iniziato la sua giornata facendo la poliziotta, e portando avanti insieme ai suoi piccoli colleghi un’indagine alla ricerca di un ladro di gioielli che, con un po’ di logica deduttiva, è stato prontamente arrestato e portato in prigione. Poi, per togliersi di dosso la fatica psicologica del lavoro di detective, ha deciso di passare a qualcosa di più frivolo, e di tentare la carriera da modella. Vestita di tutto punto, con abiti vistosi e un paio di buffissimi occhiali da sole, era perfettamente a suo agio lungo la passerella colorata, mentre noi, seduti tra il pubblico, applaudivamo divertiti. Poi è finita a fare la dottoressa in un reparto di neonatologia, dove quei poveri bambolotti sono finiti nelle sue “grinfie” di medico privo di alcuna delicatezza. Insomma, a vederla giocare a fare la grande, noi genitori ci siamo davvero divertiti, perché è buffo e curioso buttare un occhio in un ipotetico futuro dei propri figli.

Parco a tema Kandu, Torino     Parco a tema Kandu, Torino

Ma ancora non sapevamo che la parte più divertente dovesse ancora arrivare: dopo tutti questi lavori, Matilda aveva guadagnato una bella quantità di soldini di Kandu. E, in barba a qualsiasi etica del risparmio, non ci ha pensato due volte e ha speso tutto per farsi mettere smalto e trucco dall’estetista.

Informazioni Utili

Kandu si trova a Beinasco (TO) ed è aperto il venerdì dalle 16 alle 23 e il sabato e la domenica dalle 11 alle 23. Il costo dei biglietti parte da 10 euro e sono previsti sconti per chi ha più di un bambino. Considerate che è un’esperienza che intratterrà i vostri figli per diverse ore, quindi prevedete anche per loro una sosta “golosa” al RistoKANDU, perfetto per pranzare o cenare in famiglia, o semplicemente per gustare un buon gelato.

Come arrivare: Centro commerciale Le Fornaci – Strada Torino 31, 10092 Beinasco TO – Primo piano. Tel. 391 1851736, info@kandu-torino.com.

 

Copyright: Familygo. Foto di Kandu; V. Dirindin

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi