Terme Euganee. Benessere allo stato puro: cosa fare e cosa vedere con i bambini

Erika Fasan, autore di Family Go

Autore:

In aggiunta alle piscine termali, le attività per le famiglie che soggiornano alle Terme Euganee sono diverse, e vanno dal cicloturismo, qui molto diffuso (gli alberghi sono quasi tutti dotati di biciclette a uso degli ospiti, i family hotel anche dei seggiolini) per escursioni nel verde dei colli, alle escursioni a cavallo, nordic walking, ma anche musei viventi degli insetti, delle farfalle. Interessante il Museo dell’aviazione e se ci si vuole spostare in auto o con mezzi pubblici si raggiungono mete culturali e di divertimento di ogni tipo, dai suggestivi borghi antichi come Arquà Petrarca,  alla rocca federiciana di Monselice, al Giardino di Valsanzibio, unico esempio di giardino barocco originale in cui vi è anche l’area per picnic, a mete del puro divertimento come Gardaland.

di Erika Fasan

Colli Euganei – Non è infrequente vedere raffigurati i Colli Euganei come un tesoro racchiuso in uno scrigno. La metafora non è casuale o presuntuosa perché, nella preziosa cornice di splendidi parchi, colline e zone boscose, sono disseminate come tante piccole gemme splendide località tutte da scoprire. Abano, Montegrotto, Battaglia Terme, Arquà Petrarca, Cinto Euganeo e molte altre cittadine circondate dal verde e dalla fitta rete di sentieri del Parco regionale dei Colli Euganei. Il Parco, che comprende, totalmente o in parte, 15 Comuni e si estende per 18.694 ettari, è una realtà unica per le sue ricchezze naturali, paesaggistiche, ambientali, culturali e artistiche e genitori e bambini potranno scoprirla attraverso entusiasmanti escursioni a piedi, in bicicletta, a cavallo o con i bastoncini di nordic walking. E ai più attenti non sfuggirà di certo la ricchezza della vita nascosta tra le foglie, nella corteccia degli alberi, nel terriccio e sotto i sassi: un microcosmo di insetti e piccoli animali del bosco difficilmente incontrabile altrove.  Inoltre, dalla primavera all’autunno, i colori dei colli cambiano veste, per stupirci in ogni stagione, per proporci nuovi frutti, nuovi sapori: dalle ciliege alle giuggiole, dalle castagne alle olive con cui si fa un olio superbo e ricercato. Le sagre paesane rallegrano l’atmosfera di questi luoghi da marzo a novembre e sono un’attrazione per tutti, per i turisti, i residenti, per le famiglie con i loro bambini. E ai genitori dal palato fine, si consiglia anche l’andar per cantine, per apprezzare e acquistare i migliori e acclamati vini dei Colli Euganei.
www.parcocollieuganei.com

Casa delle farfalleCasa delle Farfalle – A Montegrotto Terme, vicinissima alle più prestigiose strutture alberghiere, si può visitare Butterfly Arc, la prima casa delle farfalle italiane, uno dei più importanti centri museali viventi e un centro di iniziative di portata mondiale. Un paradiso di giardini esotici, cascate, fiori, uccelli, ma soprattutto oltre 400 tra le più belle farfalle del mondo: una gioia per gli occhi, in particolare per quelli dei più piccoli. A loro sono dedicati visite guidate e laboratori didattici entomologici, la domenica mattina, condotti dagli esperti della Casa delle Farfalle in cui scoprire tutti gli stadi dello sviluppo dell’insetto, da uovo a bruco, da crisalide a farfalla: un vero e proprio contatto con la natura. www.butterflyarc.it

Bosco delle Fate – Negli ultimi anni Butterfly Arc è diventata anche il Bosco delle Fate, un itinerario mitologico ed ecologico che approfondisce il rapporto tra uomo e natura attraverso storia, mitologia, scienza e tradizioni popolari. Un viaggio alla scoperta di gnomi, fate, folletti e streghe che accenderà la fantasia di ogni bambino! www.boscodellefate.it

Esapolis – A Padova, a pochi chilometri dalle Terme Euganee, sorge Esapolis, il museo vivente delle api, degli insetti e dei bachi. Con i suoi 2500 metri quadri di esposizione è il più grande insettario d’Europa: un luogo interamente dedicato alla conoscenza degli insetti e un contenitore privilegiato del patrimonio delle tradizioni legate alla coltura degli insetti usati dall’uomo. I bambini e i ragazzi sono i primi destinatari di questa mission che si concretizza in approfondimenti affidati a guide specializzate, laboratori a tema e, la domenica per le famiglie, nella possibilità di sperimentare la filatura della seta al telaio. Terminano il percorso laboratori tattili e la visione in 3d di cartoni animati coinvolgenti con protagonisti gli insetti. www.esapolis.it

Museo Internazionale della Maschera Amleto e Donato Sartori – Nel cuore di Abano Terme, a pochi passi dalla passeggiata che ospita negozi e hotel, il centro museale Amleto e Donato Sartori promuove e valorizza arte, cultura e spettacolo con l’esposizione di una prestigiosa raccolta di maschere teatrali realizzate dai due maestri padovani nel corso del Novecento e di una straordinaria quantità di maschere e reperti antropologici provenienti dalle più diverse aree del pianeta. Dal 10 al 14 luglio il Museo organizza il laboratorio creativo “Il naso mascherino”, un’esperienza creativa che accompagnerà i bambini alla scoperta della geometria e di tutte le sue forme nascoste nella città e nei corpi. www.sartorimaskmuseum.it

Castello di San PelagioMuseo dell’aria e dello spazio del Castello di San Pelagio – Nella bellissima villa seicentesca di San Pelagio, a pochi chilometri da Abano e Montegrotto, sorge il Museo dell’Aria e dello Spazio che ripercorre l’intera storia del volo umano, con particolare attenzione alla storia del poeta Gabriele D’Annunzio che da qui parte nel 1918 per il suo leggendario volo su Vienna. I bambini sono gli ospiti prediletti di questo museo che a loro si rivolge con attività didattiche sulla storia del volo, il volo in natura, le “macchine” volanti, i miti del volo e numerose esperienze interattive. Il Castello ospita anche il Parco delle Rose e dei Labirinti. www.museodellaria.it

Maneggio – Aperto sette giorni su sette, il Centro Equestre Abano Terme propone scuola di equitazione per turisti (privata e in piccoli gruppi). I cavalli vi aspettano per fare tante divertenti attività e per passeggiare nei dintorni. Tel. +39 049 8602442; +39 049 8602442.

Il Puffetto propone una piacevole e tranquilla alternativa alle passeggiate in città.
Da marzo ad ottobre si può scoprire Abano e Montegrotto visitando in modo divertente i luoghi più interessanti delle Terme Euganee. www.ilpuffetto.it

Gite fino a Venezia e Gardaland – Dalle Terme Euganee sono facilmente raggiungibili, anche con i mezzi pubblici o con quelli proposti dai tour operator locali, Venezia, le ville della Riviera del Brenta, Rovigo, Verona e il Lago di Garda con i parchi divertimenti di Gardaland e di Movieland.

> DOVE DORMIRE E COME ARRIVARE

Info turistiche

www.turismopadova.it

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi