Esapolis, museo degli insetti viventi di Padova, unico in Italia, è anche Parassitopolis

Esapolis, il museo degli insetti viventi di Padova
Anna Rita Lisella, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 giorno

Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

A Padova, nel primo grande insettario d’Italia e struttura all’avanguardia, è stata inaugurata una nuova esposizione permanente dedicata ai parassiti – Parassitopolis – pensata per i piccoli, per le famiglie e per i grandi appassionati.

Inizio con una doverosa premessa: parlare di Esapolis e Parassitopolis, ma ancor dì più visitare il museo sono state delle prove molto impegnative che hanno fatto riemergere paure legate alla mia infanzia, che pensavo di aver superato e allontanato da me. In realtà erano solo sigillate da porte profonde, che alla vista di insetti, aracnidi e parassiti si sono spalancate e sono ritornate a galla. Così a volte sei costretta a togliere la maschera da super mamma che vorresti sempre conservare, anche nelle occasioni in cui le tue forze vengono messe alla prova!
Lo scorso 20 aprile sono andata alla presentazione della nuova sezione dedicata ai parassiti – Parassitopolis – accolta nel museo degli insetti di Padova. Quella mattina, avvolta dal mio mantello di certezze e di coraggio, ho raccontato l’impegno ai miei figli tanto da suscitare eccitazione e desiderio di voler saltare la scuola per venire con me. Fieri ed entusiasti sono entrati in classe raccontando ai loro compagni dell’evento e della promessa fatta dalla mamma: “ci andremo tutti insieme prossimamente!”.

Esapolis, il museo degli insetti viventi di Padova     Esapolis, il museo degli insetti viventi di Padova

Entrare in quel mondo è stato emozionante, ma mi ha ricordato incontri eccezionali fatti durante gli scavi archeologici in Medio Oriente (scorpioni, blatte, ecc. ecc.). Superata la paura, non posso che riconoscere e promuovere il grande lavoro scientifico e museale del professor Enzo Moretto, Direttore di Esapolis e Responsabile Scientifico di Butterfly Arc, rivolto a tutti, piccoli e grandi.

Esapolis, il primo grande insettario d’Italia

Esapolis, il museo degli insetti viventi di Padova     Esapolis, il museo degli insetti viventi di Padova

Esapolis è il primo grande insettario d’Italia, frutto di una proficua collaborazione tra la Provincia di Padova e Butterfly Arc, ed è allestito in un edificio dei primi del ‘900 che ospitava uno dei più importanti centri a livello mondiale per l’allevamento dei bachi da seta. Le collezioni di razze di bachi di tutto il mondo, presentate all’interno di mobili e vetrine antiche di grande valore, sono già un motivo valido per programmare una visita al museo!

Esapolis, il museo degli insetti viventi di Padova     Esapolis, il museo degli insetti viventi di Padova, insetti gioiello

Ma il museo accoglie numerose esposizioni viventi che comprendono il micro mega mondo di insetti, aracnidi e molti altri piccoli esseri che formano la più grande biomassa animale del nostro pianeta. Qui, il visitatore piccolo e grande non è un semplice osservatore, ma l’attore protagonista di questa esposizione interattiva che affascina e incuriosisce. Nel museo sarà possibile ripercorrere uno dei settori più entusiasmanti della scienza sulle orme degli antichi naturalisti. Diverse sale espositive propongono la vita e la biologia di scarabei giganti, api, formiche, mantidi e altri invertebrati come ragni, scorpioni e millepiedi, che fanno scoprire ai bambini e agli adulti la ricca complessità degli ecosistemi. Il percorso didattico, che offre laboratori e altre attività per le famiglie e le scuole, è arricchito da un’importante dimensione emozionale anche con nuove tecnologie interattive! I laboratori, che hanno lo scopo di promuovere l’esperienza diretta con il MicroMegaMondo, sono rivolte a diverse fasce di età di bambini/ragazzi e affrontano varie tematiche. Tra le tante proposte, le più richieste sono Storia di una farfalla (per bambini dai 3 ai 5 anni), Una testa da insetto (6-9 anni), il Laboratorio della biodiversità (6-10 anni), e altri ancora…

La Mostra Parassitopolis

Esapolis, il museo degli insetti viventi di Padova, mostra Parassitopolis     Esapolis, il museo degli insetti viventi di Padova, mostra Parassitopolis

La nuova sezione dedicata ai parassiti, Parassitopolis appunto, è pensata per dare informazioni su insetti e altri animali rinvenuti in varie abitazioni, fastidiosi e pericolosi per il corpo umano, per gli animali domestici e per le casa. Nella mostra, rivolta a tutti, i visitatori si potranno divertire con un grande videogioco su touchscreen orizzontale per imparare a distinguere le specie più pericolose da quelle più amichevoli; per far conoscere soprattutto ai piccoli i parassiti preistorici che vivevano o a spese di dinosauri e rettili viventi, oppure che hanno condiviso la storia evolutiva dell’uomo. Un argomento, quello delle ere passate, che affascina sempre i più piccoli!
Insomma, un’esposizione che può dare informazioni in modo semplice e divertente, sulle specie di artropodi che si possono incontrare in casa o nei viaggi, e che possono essere teoricamente dannosi per noi.

La Casa delle Farfalle e il Bosco delle Fate

Casa delle Farfalle     Casa delle Farfalle

Questo nuovo progetto all’interno del Museo Esapolis si pone come interfaccia tra le istituzioni che si occupano di parassiti e il pubblico; una affascinante e unica proposta (a livello mondiale) che arricchisce la lista delle tante proposte di Esapolis, come la Casa delle Farfalle e il Bosco delle Fate a Montegrotto Terme (Pd). Una proposta importante per far scoprire ai bambini l’importanza delle foreste tropicali, con la presenza di tantissime farfalle provenienti da tutto il mondo,

Bosco delle fate     Bosco delle fate

Quella mattina il museo, oltre agli invitati per la presentazione di Parassitopolis, era animato dall’entusiasmo e dalla gioia di una scolaresca che aveva invaso le stanze. Mi sono fermata a guardarli pensando di vedere i miei figli: la loro curiosità e il loro coraggio mi hanno dato la spinta giusta per affrontare la mostra. Forza genitori, accompagnate i vostri bambini a visitare questo unico museo perché è nella curiosità e nel sorriso dei bambini che si trova il coraggio per superare le proprie paure.
Buon MicroMegaMondo a tutti!

Per informazioni

www.micromegamondo.com

 

Copyright: Familygo. Foto di micromegamondo; A.R. Lisella

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi