Al mare nelle Marche con i bambini: gli ingredienti per una vacanza ideale!

Letizia Dorinzi, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana, Weekend

Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni

Alla scoperta delle Marche con i bambini, una regione che offre tutti gli ingredienti per trascorrere vacanze meravigliose in famiglia senza scendere a compromessi. Perché qui c’è qualsiasi cosa desideriate: mare, collina, campagna, cultura e montagna. #destinazionemarche

Colline che si susseguono una dopo l’altra a perdita d’occhio, campi perfettamente arati e coltivati che offrono uno spettacolo impagabile. Paesi medievali che sfoggiano tesori preziosi, spesso dimenticati. Montagne affascinanti e misteriose leggende avvincenti. Un litorale con lunghe spiagge di sabbia o sassolini dove l’acqua è pulita.
Siamo nelle Marche, una delle poche regioni in cui, volendo, al mattino si può sguazzare al mare, al pomeriggio fare una passeggiata in montagna e alla sera tuffarsi nel medioevo e cenare in uno dei tanti meravigliosi paesi in collina. Lontani dal caos e dall’afa.

E mare sia… dal Conero al litorale: le spiagge ideali per i bambini

Marche-Conero-spiaggiaMarche-Cupra-Marittima-spiaggia

Il mare, dicevamo. Nelle Marche ce n’è per tutti i gusti. C’è il mare bello per antonomasia, quello pulito, dai colori cristallini. E’ il meraviglioso mare del Conero. Qui non c’è sabbia ma sassi, da quelli finissimi ai grossi ciotoli bianchi a seconda della spiaggia, e dove l’acqua diventa subito profonda. Scogliere bianche a picco su una distesa blu turchese, promontori che sembrano spuntare dal nulla e che regalano paesaggi mozzafiato. Calette nascoste raggiungibili solo in barca, come quella meravigliosa delle Due Sorelle, o comode spiagge completamente attrezzate. Per saperne di più leggete il reportage di Patrizia su Numana e il Monte Conero

E’ il mare che preferisco, quello in cui mi tufferei e nuoterei per tutto il giorno. Ma si sa, i bambini vogliono le spiagge di sabbia. Anche con i sassolini è bellissimo giocare, ma c’è chi non riesce proprio a rinunciare a un bel castello di sabbia dorata. In questo caso, c’è solo l’imbarazzo della scelta. La regione offre località balneari più o meno conosciute in cui trascorrere una piacevole vacanza in famiglia: da Fano a Senigallia a Nord, mentre più a Sud Porto Recanati, Porto San Giorgio, San Benedetto del Tronto, per citare le più famose.

Marche-mare-san-benedetto-del-tronto-foto-archivio-regione-MarcheMarche-paesaggio-pescherecci-foto-archivio-regione-Marche

E poi ci sono piccoli comuni che hanno deciso di puntare sulle famiglie, formula vincente, a mio avviso. E’ il caso di Cupra Marittima. Ombrellone e sdraio a 5 o 6 euro al giorno, a seconda della stagione. Stabilimenti (che qui si chiamano chalet!) che offrono tutti i servizi di cui una famiglia può avere bisogno, aggiungendo flessibilità e cortesia. Bar fornitissimi e ristoranti eccellenti, meno noti di quelli di altre località rinomate, ma con un migliore rapporto qualità-prezzo.

Marche-mare-Cupra-Marittima-lungomare Marche-mare-Cupra-Marittima-spiaggia

A Cupra Marittima il mare è Bandiera Blu, certo non di colore turchese, siamo pur sempre sul litorale Adriatico, ma l’acqua è pulita, e questo è essenziale. Mare che degrada dolcemente, adatto quindi a chi ha più bambini e deve essere per forza attento alla sicurezza. Le spiagge non sono caotiche, né mondane, e la tranquillità è un altro punto a favore per chi viaggia in famiglia, così come la pineta con parco giochi dove cercare un po’ di sollievo dalla calura estiva.

Vacanze nelle Marche oltre il mare: escursioni e mete per famiglie

Marche-paesaggio-collinare-foto-Letizia Marche-paesaggio-girasoli

Sapete cos’è un museo malacologico? A Cupra c’è il più grande museo di conchiglie del mondo. Confesso che, pur essendo mezza marchigiana, non conoscevo questo luogo affascinante con conchiglie di ogni colore e dimensione, da quelle giganti a esemplari talmente minuscoli da sembrare invisibili. Una visita interessante e piacevole per grandi e piccini.

Marche-Cupra-Marittima-Museo-delle-conchiglie-Letizia3Marche-borghi-Sarnano-foto-archivio-regione-Marche

E poi Cupra Marittima, insieme alle altre località della costa, rappresenta la base ideale per esplorare il meraviglioso entroterra marchigiano. Il mare è un di più, un valore aggiunto. Il vero cuore marchigiano pulsa tra quei colli ricchi di angoli incontaminati e tradizioni.
 Oltre ai punti di forza della regione, come Urbino, Loreto, le grotte di Frasassi o la meravigliosa piazza di Ascoli Piceno, nelle Marche vi sono località minori che vi sorprenderanno. Borghi antichi da esplorare, con alcune curiosità, come il vicolo più stretto d’Italia a Ripatransone. Rievocazioni storiche, le cui più famose sono la Quintana di Ascoli o il Palio dell’Assunta di Fermo, a cui si aggiungono tantissimi eventi meno conosciuti (e quindi meno affollati) ma non per questo meno caratteristici, come il torneo cavalleresco di Servigliano, o feste medievali stupende, come quella di Sarnano. E poi sagre di ogni genere, come quella dei maccheroncini di Campofilone.

Marche-festa-Montalto-foto-Letizia3      Marche-festa-Montalto-foto-Letizia2

Marche-festa-Montalto-foto-Letizia      Marche-festa-Montalto-foto-Letizia4
Per non parlare poi degli eventi per bambini, che alla Mezzanotte Bianca dei Bambini di Pesaro (in giugno) aggiungo la Notte delle Streghe e dei Folletti a Montalto (in agosto), appuntamento fisso a cui i miei bambini non potrebbero mai rinunciare.
Le Marche, una regione dunque, che in estate si veste a festa e che dà, giustamente e con orgoglio, il meglio di sé.

COME ARRIVARE

In macchina, per esplorare tutto quello che questa regione ha da offrire.

DOVE DORMIRE

Le possibilità lungo la costa sono infinite. Per le strutture ricettive di Cupra Marittima andate sul sito del Comune, ma il mio consiglio è di scegliere un agriturismo nell’entroterra. Il mare è vicinissimo e limitarsi a quello sarebbe davvero un peccato.

DOVE MANGIARE

Non lasciatevi sfuggire nemmeno una sagra: arrosticini, pesce, vongole, maccheroncini (che sarebbero poi tagliatelle all’uovo)… ce n’è davvero per tutti i gusti. Atmosfera rilassata, cornici da fiaba (spesso i paesi vengono illuminati solo con le torce) e ottimo cibo. Se poi pensate che la polenta buona si possa gustare solo in montagna, vi invito ad assaggiare quella della sagra di Montelparo, nell’entroterra fermano. Io sarò di parte, è il paese di mio padre, ma credetemi, ne vale la pena. Per conoscere tutti gli eventi nelle Marche

PER INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni sulle Marche ecco alcuni siti utili per organizzare al meglio la vostra vacanza e per scoprire quello che questa meravigliosa regione ha da offrire:

www.destinazionemarche.it

www.turismo.marche.it

www.marcheforkids.com

 

Copyright: Familygo. Foto di Letizia Dorinzi; Comune di Cupra Marittima; Archivio Regione Marche

 

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi