L’estate sull’Alpe di Siusi: una montagna di streghe, folletti e magia. Ma non solo!

Passeggiate-con-la-strega-Martha-Max-Lautenschläger_Alto-Adige-Marketing

Quante volte da bambini abbiamo sognato di essere i protagonisti di una storia di magia? Di vivere dentro una fiaba fatta di streghe buone, folletti e formule magiche? Dal 31 luglio al 31 agosto i sogni diventano realtà sull’Alpe di Siusi! Ma non solo, perché anche in questa estate 2017 i programmi per bambini sono ben tre e prendono il via già a inizio luglio!

L’Alpe di Siusi è un luogo magico non solo per l’incanto delle dolomiti di cui si circonda, ma soprattutto per le tante leggende di streghe e stregoni che popolano i suoi sentieri e le sue spettacolari vette.
Si narra che, nel periodo dell’Inquisizione, il tribunale di Fiè allo Sciliar abbia condannato al rogo nove streghe perché causavano tempeste e temporali che rovinavano il raccolto. Teatro di questa terribile sentenza fu Castel Prosels, ed è qui che oggi la mitica strega Martha, accompagna grandi e piccini in una delle tante e divertenti escursioni a caccia di simboli magici. I più piccoli possono vestire i panni di paggetti e damigelle per assaporare ancora di più il fascino di questi luoghi ricchi di storia, e costruire un simbolo magico che sarà loro per sempre.

strega-Martha

Le passeggiate dei bambini con la strega Martha

Tra le tante leggende che accompagnano le passeggiate di Martha, le più divertenti sono quelle ambientate in cima all’Alpe. A Compaccio c’è un masso chiamato Tschonstoan che si narra sia stato staccato dallo Sciliar e scaraventato in un momento di collera da Hans Kachler, uno stregone capace di incredibili magie e dotato di forza straordinaria. Ma è sulle panchine (Hexenbanke) del monte Bullaccia che la più vecchia e autorevole delle streghe ama sedersi per ammirare il panorama circostante, prima di lanciarsi in un’orda compatta, con tutte le altre, sorvolando la montagna con grida sfrenate.
Si dice che i folli raduni siano soprattutto il giovedì: lì, pronunciando formule magiche, fa comparire nuvoloni neri carichi di tuoni e fulmini e persino nubi gialle gravide di grandine. Martha, la strega buona di Castelrotto, accompagna gli aspiranti stregoni e li conduce magicamente dentro questa atmosfera fatata, in cui la natura, le montagne, i fiori, gli alberi, i prati, i boschi e i ruscelli sono i veri protagonisti. Quest’estate ha organizzato anche le attività alla scoperta del mondo delle erbe, del Castel Prösels, oppure la passeggiata notturna ascoltando leggende sulla notte dei birilli e su tesori nascosti. E con Martha i bimbi avranno l’attestato di stregoneria che farà invidia anche ad Harry Potter!

Siusi_Alpe di Siusi Marketing_Helmuth Rier 3Alpe-di-Siusi_Un-universo-in-fattoria

Gli altri programmi dell’estate 2017

L’estate 2017 triplica l’offerta di divertimento per le famiglie e i bambini. Al tradizionale programma dedicato alla magia e alla strega Martha si affiancano anche quest’anno altri due programmi che partono già a inizio luglio e permettono di scoprire, da altri punti di vista, l’incredibile natura di questi luoghi. Dal 3 al 27 luglio Universo in fattoria“, con i bambini (a partire dai 6 anni) incoronati contadini e contadine con tanto di diploma: un’esperienza seguendo i ritmi della vita contadina nelle Dolomiti Patrimonio Unesco. E dal 3 luglio al 31 agostoDolomiti Ranger” propone ai bambini partecipanti di imparare tutti i segreti sugli animali di queste montagne.

Gli hotel per i bambini sull’Alpe di Siusi

La magia continua anche all’interno delle strutture alberghiere, grazie al grande senso di ospitalità che le famiglie di albergatori hanno connaturato. “Quando ero piccolo vivevo in una malga ed ero dedito, assieme alla mia famiglia alla pastorizia. Poi ho deciso di aprire una piccola pensione che oggi si è trasformata in un albergo a tutti gli effetti”. A raccontarlo è Luis Scherlin, proprietario dell’Hotel Saltria, un 4 stelle nel cuore dell’Alpe di Siusi. Lì attorno non circolano macchine, si vedono solo prati, mandrie, boschi e montagne a perdita d’occhio. “All’interno per i giovani ospiti abbiamo due sale giochi accessibili tramite uno scivolo che le collega, – continua Scherlin – una piscina e una zona wellness. Non facciamo mancare nulla ai nostri clienti che scelgono di vivere la magia dell’Alpe”. Per chi preferisse la vita di paese, a Fiè allo Sciliar c’è l’Hotel Emmy un capolavoro di eleganza a misura di famiglia. Con un panorama mozzafiato sul paesino di Fiè, godibile anche dalla piscina che si apre verso l’esterno, l’Emmy ha tutto quello che sia un adulto che un bambino possono desiderare. Il baby club con due dolcissime assistenti all’infanzia, è organizzato in due splendide sale ricche di giochi. Per i piccoli ospiti ogni giorno c’è qualcosa di diverso da fare. L’assistenza c’è anche per il pranzo e la cena, e la sera il gioco continua fino alle 22. Dalle 15 alle 17 è prevista una merenda “fantasmagorica” in grado di soddisfare anche i palati più esigenti, oltre che le boccucce affamate dei piccoli esploratori. Il ristorante è ottimo e ha un’eccellente scelta di vini. Per i piccoli che decidessero di cenare con i genitori è disponibile un buffet speciale. Insomma sull’Alpe di Siusi il divertimento è garantito sia per i grandi che per i più piccoli!

Biking-sull'Alpe_Alpe-di-Siusi-Marketing_Laurin-Moser 5Escursioni-in-famiglia_Alpe-di-Siusi-Marketing_Laurin Moser

 INFO TURISTICHE

Tutte le informazioni sull’Alpe di Siusi con bambini, sui tanti programmi ed escursioni per le famiglie sono disponibili sul sito www.alpedisiusi.info

 

Copyright: Familygo. Foto di Alpe di Siusi Marketing, ph. Laurin-Moser, Helmuth Rier; Alto Adige Marketing, ph. Max Lautenschläger.

 

Pubblicato in

Family Hotel

Vedi tutti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi