Green pass: quali sono le regole per viaggiare con i bambini

Valentina Dirindin, autore di Family Go
Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Dal primo luglio arriva il Green Pass, il certificato che permetterà a tutti di viaggiare liberamente in Europa. Ma come funziona per le famiglie con bambini?

Si ricomincia finalmente a viaggiare sempre più in libertà, grazie a vaccini, tamponi e green pass. Ma quali sono le regole per chi viaggia con i bambini?

A partire dal primo luglio infatti entrerà in vigore la certificazione verde, o Green Pass, come stabilito a Bruxelles dai presidenti delle istituzioni Ue. I viaggiatori che ne saranno in possesso potranno evitare di incappare in restrizioni, obblighi di tamponi o quarantene quando viaggiano all’interno dell’Unione Europea e nell’Area Schengen (che comprende Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein).

Insomma, con il Green Pass si potrà davvero ricominciare a viaggiare liberamente, almeno in Europa.

Green Pass: come ottenerlo

Ego Airways     Svizzera, Trenino Verde

Il Green Pass sarà gratuito e in Italia sarà possibile ottenerlo online tramite il sito del Governo, identificandosi con lo SPID, oppure utilizzando l’App Immuni. Volendo, si può richiederlo anche presso il proprio medico curante o in farmacia.

Il certificato sarà rilasciato in formato digitale o cartaceo e riporterà un codice QR con cui, durante qualsiasi controllo, si potrà verificare lo stato del viaggiatore, sia egli vaccinato (con vaccini autorizzati dall’Ema), guarito (per i 180 giorni successivi al test Pcr positivo) o con un test in corso di validità, che grazie al Green Pass verrà ufficialmente riconosciuto anche all’estero (il molecolare avrà validità per 72 ore, mentre il rapido antigenico 48 ore).

E i minori?

I bambini che viaggiano insieme ai genitori possono ottenere il Green Pass con le stesse modalità degli adulti, vaccino escluso, naturalmente. A partire dai due anni, i genitori (o i tutori di minorenni) potranno richiedere il Certificato Verde anche per i loro bambini.

Dovranno dunque sottoporsi a un tampone (a partire da 6 anni) o avere un certificato di avvenuta guarigione dal Covid-19 nei precedenti 180 giorni. In generale, si è deciso – per non separare le famiglie – che i bambini che viaggiano con genitori esentati dall’obbligo di quarantena potranno far valere il medesimo diritto.

Dunque, ricapitolando: sotto i due anni i bambini non hanno bisogno di nessuna particolare certificazione e possono tranquillamente viaggiare con i genitori muniti di Green Pass.

Dai due ai sei anni possono ottenere il Green Pass per avvenuta guarigione dal Covid-19 e sono comunque esenti dall’obbligo di tampone.
A partire dai sei anni dovranno richiedere il Green Pass con le stesse modalità previste per gli adulti.

Per Informazioni

www.dgc.gov.it

 

Copyright: FamilyGO. Foto di Heidi Busetti; Ego Airways; Trenino verde delle Alpi

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi