La Befana digital: appuntamenti online per bambini per il 6 gennaio

Erika Fasan, autore di Family Go
Autore:
Tempo necessario: 1 giorno
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni

Feste virtuali non possono che essere concluse da un’Epifania virtuale. E così, in questo strano tempo che stiamo vivendo, il 6 gennaio diventa una giornata di “zona rossa”, da trascorrere nella sicurezza delle nostre case, ma senza rinunciare all’incontro con la Befana, la simpatica vecchina che porta dolciumi o carbone. E voi, siete stati bravi oppure no?

L’Epifania tutte le feste porta via. Sì, anche se le feste sono virtuali e, diciamocelo, le abbiamo vissute un po’ meno intensamente che gli altri anni. Comunque siano andate le cose, giovedì 7 gennaio parte dei bambini (quantomeno dei più piccoli) tornerà a scuola e molti genitori si ritroveranno sul posto di lavoro. Vediamo quindi alcune delle proposte online per vivere l’Epifania coi bambini e per concludere in bellezza, anche se magari da remoto, queste insolite vacanze.

Al Villaggio delle Meraviglie, il parco di natale di Milano che quest’anno è diventato online, il 6 gennaio, immancabile, arriva la Befana sulla piattaforma zoom a chiedere ai bambini se si sono comportati bene oppure no (dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, euro 10 per un link condivisibile con altri tre utenti). E a fare compagnia alla Befana anche la Regina delle Nevi che, direttamente dal Regno del ghiaccio ci intratterrà cantando e giocando alla scoperta dei segreti del suo regno (ore 15.30).

Appuntamento su zoom anche al Castello di Gropparello, uno dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: il 6 gennaio va in scena una cena con delitto per bambini e bambine. “Il segreto del fantasma“, questo il titolo dell’iniziativa, propone di guidare i piccoli partecipanti (che sono al sicuro nelle loro case) in una cooking class di cucina storica a lume di candela, ma anche in un viaggio per le sale del maniero incontrando spettri e antiche contesse e svelando misteriosi delitti: per informazioni www.castellidelducato.it. Si cucina anche a Montegrotto Terme, alle Terme Euganee, dove per l’Epifania va in scena “Il paese delle mucche volanti“, fiaba in diretta zoom con inclusa la realizzazione di un dolce sotto la guida degli attori professionisti che conducono lo spettacolo. Per informazioni: info@teatrodellagranguardia.it

Ci spostiamo a Bologna e in diretta dalle sale del Museo del Patrimonio Industriale alle 16.30 l’appuntamento è con “Il Museo da casa: Giocoquiz della Befana“, laboratorio on-line per ragazzi da 8 a 12 anni. Sempre da Bologna arriva lo spettacolo a sorpresa del ciclo “Storie per il Natale: #LaBaraccaRacconta” proposto sulla pagina Facebook, sui canali Instagram e IGTV e Youtube del Teatro Testoni Ragazzi alle 16.30.

     

Mentre in diretta da Roma sono tre gli appuntamenti proposti da Natale in gioco, il programma di attività didattiche e giochi tradizionali online di Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura. Al Museo di Casal de’ Pazzi appuntamento con la caccia al tesoro virtuale “Caccia al libro”, per approfondire conoscenze e temi legati alla preistoria più antica: sarà la Befana in persona a consegnare il premio al vincitore o alla vincitrice. Al Museo di Roma in Trastevere prosegue “#Natale come lo vedo io“, il contest fotografico per piccoli e grandi alla ricerca di scorci natalizi romani che documentino i cambiamenti della città religiosa e laica, delle vie illuminate, dei segni tracciati sulle strade, nelle piazze, sui palazzi. Mentre al Museo Napoleonico appuntamento coi “Giochi napoleonici: Christmas edition 2020“, quiz di curiosità e prove di abilità visuale: per l’intera giornata del 6 gennaio, con “Trova l’intruso con il Museo Napoleonico” si potranno scoprire buffe e inaspettate presenze che popolano i dipinti e gli spazi del museo. Prenotazione obbligatoria allo 060608: per informazioni www.culture.roma.it

Concludiamo questa passeggiata virtuale tra le proposte per l’Epifania 2021 con il “Taumatropio della Befana” che va in scena a cura della Città della Scienza di Napoli: alle 11.30 conosceremo un gioco di effetti ottici, antenato del cinematografo, e lo potremo realizzare coi nostri bambini. Per informazioni: www.cittadellascienza.it/notizie/natale-2020-con-citta-della-scienza/

E se proprio volete vedere una Befana, o meglio una stria, dal vero sappiate che a Balbido, il paese dei murales a pochi km da Rango, si trova la strega più grande del mondo, entrata nel Guinness dei primati con i suoi 10,77 metri di altezza e col suo fitto intreccio di canne di bambù e legno.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi