Piemonte. La Valle Maira, l’eden per le famiglie

Heidi Busetti, autore di Family Go

Autore:

Età bambini:  4-12 anni

Siamo in Piemonte, nella splendida Valle Maira, in quella parte di Alpi Cozie che appartengono anche all’Occitania, un’area storico-geografica non delimitata da confini politici, che coinvolse tutta la Francia meridionale e una piccola parte della Spagna. L’Ecovillaggio di Sagna Rotonda è una poesia di legno e pietra. Un piccolo borgo di baite costruite secondo l’architettura alpina, con materiali naturali ed un design moderno, circondate da montagne possenti e prati con fiori dai mille colori. Piccolo paradiso, Eden per le famiglie, luogo di relax assoluto. Ecco cosa è l’Ecovillaggio di Sagna Rotonda, un posto dove rigenerarsi con passeggiate tra sentieri e boschi, godendosi il suono dell’acqua che scorre nel letto di un torrente o il canto degli uccelli. Nessuna fretta, nessun impegno, nessuna connessione con il mondo del lavoro. Qui tutto invita a staccare la spina, per ritornare verso se stessi.

HeidiReportage di Heidi Busetti e foto di Devid Rotasperti – Vacanze per bambini da 6 anni

Quando partiamo per la Val Maira, non abbiamo nessuna idea del luogo verso cui ci siamo dirigendo. Nessuno dei nostri amici ne ha mai sentito parlare e dunque la Valle è pressoché sconosciuta a tutto il nostro mondo. Alla domanda di chi vuole conoscere la nostra prossima meta, rispondiamo semplicemente che “partiamo per un luogo in cui non c’è nulla, al di fuori di qualche baita”. Nulla. Perché questo è tutto quello che sappiamo. Cosa ne sai che lì ci vive Giovanni Neyrone, un imprenditore italiano dei più lungimiranti sul mercato? Cosa ne sai di un ristorantino con otto coperti, gestito da un uomo che lo fa per passione? Come puoi sapere che lì, svegliandoti la mattina, penserai solo a quanta bellezza può racchiudere un paesaggio fatto di pietre ed erba, alberi e fiori? 
Non puoi saperlo, perché non ci sei ancora stato. Eppure, questo è ciò che conosci fin da subito, una volta che ci arrivi.

Valle-Maira-Fotografie-Devid-Rotasperti1Giochi-in-Valle-Maira-Fotografia-Devid-Rotasperti1

Dunque partiamo. Tre ore di autostrada e poi il viaggio su un sentiero tortuoso, che si inerpica senza curarsi troppo dell’uomo e dei suoi pensieri a riguardo. Alle venti, nella luce dorata del tramonto, arriviamo in un antico borgo chiamato Sagna Rotonda: un Ecovillaggio nato grazie all’acquisto e alla completa ristrutturazione di un borgo montano fatiscente, rinato grazie alla volontà di Giovanni Neyrone, della moglie Teresina Piovano e all’abilità di Valter Marchisio, che con la sua impresa edile recupera pietra e legno, per dar vita ad un borgo da sogno.

Valle-Maira-Fotografie-Devid-Rotasperti 4Piemonte-Valle-Maira-Giochi-in-Valle-Maira-Fotografia-Devid-Rotasperti2

Tale borgata si trova nel Comune di Marmora, in provincia di Cuneo, ed servita da una strada forestale che dista circa due chilometri dal centro abitato più vicino. In due parole: una favola. 
L’idea è stata quella di ristrutturare il borgo preservando le caratteristiche architettoniche degli edifici – risalenti, si presume al 1700 – al fine di ricavarne tredici unità abitative ed alcuni spazi comuni, con un impianto fotovoltaico e di riscaldamento capace di eliminare l’emissione di CO2 nell’atmosfera. 
È bastato un imprenditore capace di puntare sul territorio e di vedere nella bellezza di un ambiente intatto, una possibilità di rinascita, per far rivivere un luogo dove tutto pareva spento.

Piemonte-Valle-Maira-Baite-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti-3Piemonte-Valle-Maira-Baite-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti6

Quando entriamo nel nostro appartamento, ci accoglie il profumo del legno e il calore di una stufa in ghisa azzurro cielo, una tinta color pastello che colora anche le pareti. La stanza, di animo introspettivo, ha una cucina con impianto di cottura elettrico ad induzione, un tavolo con quattro seggiole, e una scala in legno per salire sul soppalco, dove sono state ricavate due grandi camere da letto. In camera da letto, una grande vetrata dà sulla vallata: una visione che tranquillizza immediatamente il respiro. Come fai a non innamorartene?

Piemonte-Valle-Maira-Baite-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti8Piemonte-Valle-Maira-Baite-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti14

Nove le baite che possono essere affittate: da due/tre posti letto fino a sette, per una vacanza a misura di famiglia! In una stanza attigua alla nostra baita non mancano la lavanderia a gettoni, il ferro da stiro, ed una grande stanza dei giochi, dove i bambini di famiglie diverse possono ritrovarsi e giocare insieme. C’è anche un forno a legna, dove un giorno a settimana viene cotta la pizza da condividere con tutti gli inquilini degli appartamenti.

Piemonte-Valle-Maira-Baite-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti-1Valle-Maira-Il-pranzo-da-asporto-Baite-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti13

E poi… poi c’è la Tavernetta di Sagna Rotonda, uno dei ristoranti più piccoli del mondo, con due tavoli rettangolari, per un totale di otto coperti. Decidiamo di fermarci la prima sera, e ci vengono serviti piatti preparati con la carne e i formaggi del luogo. Una vera delizia, da gustare in un ambiente intimo e rilassante come pochi. La seconda sera, invece, preferiamo sperimentare l’asporto per goderci la casa… ecco allora comparire una scatola di legno arancio, con piatti della tradizione come i ravioli fatti in casa. La qualità qui è alla base di ogni scelta: dalle costruzioni in pietra, agli ingredienti dei piatti. E per chi vuole cucinare a casa, c’è sempre la cucina con impianto di cottura elettrico a induzione. www.sagnarotonda.com

 Pedalando in bicicletta sui sentieri della valle

In-Mountain-Bike-con MTB-Valle-Maira-Foto-Devid-Rotasperti 1In-Mountain-Bike-con MTB-Valle-Maira-Foto-Devid-Rotasperti3

Il giorno seguente decidiamo di vivere una nuova avventura, e saliamo tutti in mountain bike! Ci affidiamo alla Valle Maira MTB Outdoor Center (www.vallemairamtb.it) che noleggia mountain bike enduro, downill, adventure, freeride, proponendo anche corsi per imparare l’ABC di questo sport, escursionismo e trekking.
In-Mountain-Bike-con MTB-Valle-Maira-Foto-Devid-Rotasperti4In-Mountain-Bike-con MTB-Valle-Maira-Foto-Devid-Rotasperti2

Ci viene data anche una mountain bike con il gps Garmin con le relative tracce. Questo significa che sul GPS c’è un ingrandimento dei sentieri della Valle Maira, con il percorso prestabilito e l’indicazione del dislivello, i chilometri e il tempo di percorrenza. Le biciclette partono per i bimbi dai sette anni in su, così che anche i piccoli ciclisti possano percorrere i sentieri di questa Valle piemontese, godendosi lo spettacolo naturale!

Attenzione: un dinosauro!

Piemonte-Valle-Maira-Resti-fossili-Fotografie-Devid-Rotasperti 1Piemonte-Valle-Maira-Resti-fossili-Fotografie-Devid-Rotasperti 2

Tra le attività che possono incuriosire ed appassionare i bambini, non manca la scoperta delle impronte del dinosauro! Un Ticinosuchus ferox, rettile triassico progenitore dei dinosauri, le cui impronte sono state scoperte casualmente sull’Altopiano della Gardetta, a Canosio, grazie al crollo di una parete rocciosa. Vedere i propri figli con la bocca spalancata dall’entusiasmo, per questo particolare ritrovamento, non ha prezzo. 
Federico decide di scalare la roccia per vedere se, poco più in là può ritrovare anche lo scheletro dell’antico dinosauro! Non ha trovato nulla, ma portarlo via dalla sua attività di archeologo è stata davvero molto dura… I bimbi che volessero conoscere da vicino le impronte del dinosauro, potranno partecipare alle escursioni alla scoperta del patrimonio geologico italiano dell’Altopiano della Gardetta con l’archeologo Enrico Collo (www.naturaoccitana.it)

Alla scoperta della natura

Valle-Maira-Fotografie-Devid-Rotasperti 10Valle-Maira-Fotografie-Devid-Rotasperti2

Un’attività che non può mancare visitando questa splendida valle sono le passeggiate lungo i sentieri di montagna. Il martedì con la guida alpina Nino Perino saranno organizzate delle camminate ambientate in un racconto storico: tra le proposte, non mancherà la visita alla teleferica che portava il materiale in quota durante la Seconda Guerra Mondiale, e la scoperta dei resti di alcune miniere.

Valle-Maira-Fotografie-Devid-Rotasperti 7Valle-Maira-Fotografie-Devid-Rotasperti9

Il giovedì invece, le camminate saranno organizzate da Giovanni, il titolare dell’Ecovillaggio, che porterà gli ospiti alla scoperta della Valle Maira.

DOVE MANGIARE

Piemonte-Valle-Maira-La-Tavernetta-di-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti2Piemonte-Valle-Maira-La-Tavernetta-di-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti1

Piemonte-Valle-Maira-La-Tavernetta-di-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti4Piemonte-Valle-Maira-La-Tavernetta-di-Sagna-Rotonda-Fotografie-Devid-Rotasperti5

La Tavernetta di Sagna Rotonda – Sagna Rotonda, Marmora (CN)- Due tavoli, otto coperti, un’atmosfera che la sera diventa riservata e romantica. Ai fornelli c’è Fabio, che cucina con passione piatti tipici locali. Da provare anche la soluzione da asporto, ideale non solo per la bontà dei piatti, preparati con grande cura, ma anche per un’esperienza divertente da far vivere ai bambini, invitandoli a scegliere le portate direttamente dalla cassetta studiata per l’asporto.

Piemonte-Valle-Maira-Lou-Pitavin-Fotografie-Devid-Rotasperti1Piemonte-Valle-Maira-Lou-Pitavin-Fotografie-Devid-Rotasperti 6

Piemonte-Valle-Maira-Lou-Pitavin-Fotografie-Devid-Rotasperti5Piemonte-Valle-Maira-Lou-Pitavin-Fotografie-Devid-Rotasperti7

Lou Pitavin – Borgata Finello 2, Marmora (www.loupitavin.it) – La locanda è il primo Hotel certificatoClimaHotel – KlimaHoteldel Nord-Ovest in Italia. Queste strutture si caratterizzano per un uso intelligente dell’energia, delle risorse e della scelta dei materiali. Anche la cucina è eccellente: si passa da un antipasto di acciughe, o crudo di vitello con mousse di Castelmagno e nocciole, ad un primo a scelta tra gnocchi di pane e seirass con burro di malga e nocciole, i tajarin di farro monococco con pomodorini e timo serpillo, oppure la delicata zuppa di orzo, farro e legumi. Tra i secondi spicca la tenerissima nuà di vitello cotto a bassa temperatura e servita fredda con olio ed erbe di montagna. Imperdibile!

Piemonte-Valle-Maira-Furnel e Pirol-Fotografia-Devid-Rotasperti4Piemonte-Valle-Maira-Furnel e Pirol-Fotografia-Devid-Rotasperti1

Piemonte-Valle-Maira-Furnel e Pirol-Fotografia-Devid-Rotasperti 3Piemonte-Valle-Maira-Furnel e Pirol-Fotografia-Devid-Rotasperti2

Furnel e Pirol – Via Nazionale 46, Prazzo – L’Osteria è un luogo che non potrete più dimenticare, per la sensazione di grande accoglienza che nasce già dall’arredamento, completamente in legno. La carne poi è buonissima, perché servita direttamente dalla macelleria di cui è proprietario Nicola, titolare anche del Furnel e Pirol. Per veri intenditori.

MAPPA

Google map

INFORMAZIONI UTILI

La Valle Maira è un luogo che va scoperto, per innamorarsene perdutamente. Come per ogni posto di montagna, consigliamo di vestirvi a strati, perché il tempo cambia facilmente. Per arrivare all’Ecovillaggio basterà inserire Sagna Rotonda, Marmora (CN) sul navigatore. All’Ecovillaggio vi si arriva dopo dieci minuti di sterrato, in mezzo ai boschi. Non preoccupatevi, la strada è giusta!

INFORMAZIONI TURISTICHE

www.sagnarotonda.com
www.invalmaira.it
www.vallemaira.org

 

Copyright: Familygo. Foto di Devid Rotasperti.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi