Lucca, città d’arte. Tutti insieme sulle mura in bicicletta

Patrizia Bertini, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: Weekend

Età bambini:  4-12 anni

Lucca, città d’arte della Toscana, è ancora una città d’altri tempi, in cui si respira un’atmosfera particolare e affascinante per grandi e piccini. Vuoi la sua dimensione, è rimasta una piccola città, vuoi le colline che la circondano, polmone verde tutt’intorno, vuoi le mura intatte sui cui pedalare e giocare, Lucca si presta ad essere visitata con i ritmi lenti dei bambini che sono rigeneranti per gli adulti.

A Lucca, in città, tutto è a portata di mano. Lungo l’anello delle mura si va in bicicletta, fermandosi ogni tanto nelle aree giochi, o per un pic-nic. Un salto poi all’Orto Botanico, al Museo del Fumetto, alla Torre Guinigi, e in una delle cento chiese, tra cui interessante per i ragazzi è quella dei Santi Giovanni e Reparata, sotto la quale si trova un’area di scavi ricca di storia e mistero. Hotel per famiglie, dove i bambini sono accolti con attenzioni, libri e giochi, ristoranti dove assaggiare la cucina tipica e ai bambini menù per loro, attività educative come quella di ritrarre i monumenti della città con l’aiuto di artisti locali, e poco distante il Carnevale di Viareggio con i suoi carri allegorici, Collodi con il Parco di Pinocchio, il Serchio e la Garfagnana con itinerari nel verde e nella natura. E se i bambini ve lo permettono, fare shopping a Lucca è delizioso: lungo le antiche vie le vetrine hanno ancora le insegne del secolo passato a segnalare le botteghe dell’antiquariato, del buon cibo genuino, dell’arredo di casa.

COSA VEDERE IN CITTA’ CON I BAMBINI

Se i bambini sono grandicelli, se hanno almeno 6 anni, c’è un percorso di storia molto suggestivo, raccontato da una bella guida edita da Fazzi Editore, che si acquista a Lucca nelle librerie o direttamente dall’editore. www.pacinifazzi.it
L’autrice della guida immagina che la pantera che si trova nelle nicchie di Porta Santa Maria accompagni i bambini a visitare la città. Spiega loro quali sono le cinte murarie, romana, medievale e rinascimentale, li porta dentro le chiese, dove scovare particolari curiosi, come il labirinto scolpito nella facciata del Duomo, facendo apprezzare le tante opere d’arte ivi racchiuse di artisti importanti come Jacopo della Quercia e raccontando aneddoti della vita dei personaggi lucchesi del passato. Tra questi vi è per esempio Santa Zita, la santa dei fiori, a cui è dedicata una cappella in San Frediano e la festa dei fiori ogni 27 aprile, giorno in cui la città si colora con un suggestivo mercato floreale.
Sono molti i particolari di questa bella città che andrebbero osservati, o i musei d’arte che andrebbero visitati (elenco completo dei musei di Lucca nel sito del Comune), ma se avete solo un weekend, vi suggeriamo un itinerario di visita leggero adatto ai bambini.

Museo del fumetto

Museo Italiano del Fumetto e dell’immagine. Nel cuore di Lucca, in Piazza San Romano, si trova il Museo nazionale dedicato al fumetto. Lucca è infatti la città italiana del fumetto, suggellata dall’evento Lucca Comix che ogni autunno riempie per cinque giorni le strade e le piazze del centro storico tra stand e giochi sul tema. Il Museo del fumetto presenta mostre temporanee e un percorso permanente, in qualche punto interattivo, simpatico per i bambini come nella sala in cui sono riprodotti gli ambienti raffigurati nei fumetti dai primi del Novecento ad oggi, nella sala della Pimpa, che ha tanti giochi sul tema e un video con i cartoni animati del cagnolino più famoso d’Italia. In questo momento al Museo vi è una mostra di fumetti riguardante il 150° anniversario dell’Unita’ d’Italia. Costo biglietto adulti: 4 euro, bambini gratuiti.

Torre Guinigi

Le torri di Lucca. La sfida per i bambini sarà quella di salire a piedi su per le torri medievali di Lucca. Pensate che Lucca aveva 250 torri, ora sono rimaste la Torre Guinigi e la Torre delle Ore, accessibili con un biglietto cumulativo.
La Torre Guinigi è l’emblema di Lucca. Già dall’autostrada si nota questa torre che ha alla sua sommità un giardino pensile con lecci secolari. Costruita dalla famiglia Guinigi, ricchi e potenti mercanti lucchesi del secolo XIV, è alta 44,25 metri ed è raggiungibile dopo aver salito 230 gradini. Il panorama da quell’altezza è particolarmente suggestivo, oltre al centro storico, si vedono in lontananza le colline lucchesi. La Torre delle Ore è la torre civica di Lucca, di origine medievale, raggiungibile dopo aver salito 207 gradini della scala originaria in legno perfettamente conservata. Possiede in facciata un orologio a carica manuale, già esistente nel 1390, uno dei più interessanti ancora funzionanti in Europa.

Le mura di Lucca. Costruite tra la metà del Cinquecento e i primi anni del XVII secolo, rappresentano un sistema fortificato che si è mantenuto integro fino a oggi. L’interno anello costituisce un unicum con la città e ha la funzione di grande parco urbano verde e attrezzato: panchine, tavoli per consumare spuntini, fontane con acqua potabile e soprattutto aree allestite con giochi per i bambini nei pressi dei baluardi. Lungo le mura si passeggia, si corre in bicicletta, si gioca, si fa pic-nic. Merita una sosta l’Orto Botanico, giardino pubblico, luogo segreto di raccolta e di studio, che si trova proprio lungo le mura. Pianta-simbolo ed albero più importante dell’Orto è il Cedro del Libano (Cedrus libani), con una circonferenze di oltre 6 metri, un’altezza di 22 e una chioma che si estende su circa 500 metri quadrati.

Noleggio biciclette

Servizio noleggio biciclette del Comune di Lucca: Casermetta S.Donato – Mura Urbane vicino ufficio informazioni comunale – Piazzale Verdi
Informazioni c/o Ufficio Turismo del Comune di Lucca Tel 0583/442944
Cicli Bizzarri – piazza Santa Maria, 42 – tel. 0583 496031
Cicli Poli – piazza Santa Maria, 32 www.biciclettepoli.com tel. 0583 493787 – info@biciclettepoli.com
Cronò – Corso Garibaldi, 93 – Tel 0583 490591
Bike Passion – Via della Zecca, 69 – tel. e fax 0583 1680243 – cell. 328 6367007

Passeggiate nei boschi con le Eco-guide appena fuori Lucca

I bambini possono vivere l’esperienza unica e divertente di una passeggiata alla scoperta della natura “in Foresta”, cioè in un bosco con sentiero attrezzato a breve distanza da Lucca, oppure nel Parco della Versiliana a Marina di Pietrasanta. L’attività si svolge tutti i mercoledì mattina dalle ore 10 da aprile ad ottobre, e a Lucca anche il sabato pomeriggio su richiesta. La quota di partecipazione è di 10,00 € per ogni bambino (età 5-10 anni). Per ogni famiglia è ammesso gratuitamente un accompagnatore adulto. Per le famiglie numerose il terzo figlio partecipa gratuitamente. www.eco-guide.it

DOVE DORMIRE

Piazza anfiteatro
Bed & Breakfast Anfiteatro – Ubicato nella più bella piazza di Lucca, offre stanze per famiglie, servizi per bambini e molto interessante è l’uso della cucina a disposizione degli ospiti per preparare pappe, scaldare i biberon ecc.

DOVE MANGIARE

Ristorante Gli Orti di Via Elisa – Cucina locale molto curata e particolare attenzione ai bambini con menù per loro e giochi al tavolo con i genitori. Sono gentili e si mangia divinamente. Si assaggiano le zuppe tradizionali, come la zuppa alla frantoiana, la carne e altre specialita’ toscane. Gli ortaggi sono coltivati in proprio. Tel. +39 0583 491241.

SHOPPING

Antica Bottega di Prospero. Via Santa Lucia 13. Negozio storico di Lucca in cui acquistare cereali e legumi locali, preparati per zuppe e altre specialità.
Panificio Giusti. Via Santa Lucia 18/20. Forno a vapore dove trovare il pane più buono di Lucca e squisite focacce.
Mammarò. Piazza Anfiteatro. Si trovano oggetti per la casa e per la tavola, tazze, piatti, bicchieri, tovaglie, candele e altri oggetti che si inseriscono in una filosofia di recupero e sviluppo dei prodotti e dei valori della campagna, dei materiali e delle lavorazioni artigianali.
Buccellato Taddeucci. Piazza San Michele 34. Si acquista il dolce tipico lucchese.

GUARDA IL VIDEO DEL VIAGGIO

EVENTI

Nel sito del Comune di Lucca sono segnalati gli eventi in corso:
www.comune.lucca.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/103

Carnevale/Viareggio

CARNEVALE DI VIAREGGIO

Nel periodo di carnevale, vale la pena portare i bambini fino a Viareggio per vedere i carri allegorici o partecipare a qualche laboratorio (fino al 13 marzo). Viareggio dista da Lucca circa 40 minuti di strada.
Leggete il programma del carnevale.

INFO TURISTICHE

www.comune.lucca.it/Turismo/L/IT
www.luccatourist.it

GUIDE TURISTICHE

Lucca. Una piccola grande città raccontata ai bambini. Euro 18,00 – Maria Pacini Fazzi Editore.

 


Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi