Il Bosco delle Favole, a Cassino il parco tematico più suggestivo del centro Italia

Maria Antonietta Tortola, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 giorno
Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni

Un bosco incantato dove ogni anno d’estate è facile incontrare i protagonisti delle più belle fiabe per bambini e vivere emozionanti avventure con i personaggi preferiti dai più piccoli. Principesse, pirati e dinosauri sono pronti ad accogliere le famiglie che vogliono trascorrere una giornata all’insegna dell’allegria in un grande parco tematico immerso nel verde.

Le Terme varroniane di Cassino

Cassino, Bosco delle favole, fontanelle     Cassino, Bosco delle favole, gommoni

È un complesso termale di rara bellezza che ogni anno, in estate, si anima di creature incredibili. Le Terme varroniane, nate nell’immediato dopoguerra in zona Monticello, nei pressi della Villa di Marco Terenzio Varrone – scrittore latino – sono tra le più grandi d’Italia e, di sicuro, tra le più suggestive.

Sono immerse in una ricca e curatissima vegetazione, tra cui scorrono acque di sorgente che confluiscono nel Fiume Gari. Le decine di fontanelle a cui ristorarsi con acqua freschissima, gli alberi che appoggiano i rami sul fiume limpido, sono la testimonianza di un tempo che sembra essersi fermato a quando l’inquinamento non era ancora mai stato contemplato dall’essere umano.

E in questa meravigliosa cornice, da qualche anno, nei mesi estivi prende vita un evento per le famiglie assolutamente imperdibile: il Bosco delle favole.

Il Bosco delle favole

Cassino, Bosco delle favole, ingresso     Cassino, Bosco delle favole, pirati

Aperto da luglio a settembre, solo di sabato e di domenica dalle 10 alle 22, il Bosco delle Favole non è solo un luogo da visitare, ma un gigantesco evento da vivere, adatto a tutta la famiglia, per trascorrere qualche ora in totale spensieratezza.

Si arricchisce ogni anno di nuovi show e di nuove attrazioni che animano un percorso ricco di sorprese tutte da scoprire. Quest’anno oltre ai grandi classici delle fiabe, anche i Pirati dei 7 mari, le Principesse alla riscossa e gli Animali di Jungla Jungla sono protagonisti dei vari spettacoli che si ripetono nell’arco di tutta la giornata.

Cassino, Bosco delle favole, principesse     Cassino, Bosco delle favole, show

Cassino, Bosco delle favole, zona preistoria     Cassino, Bosco delle favole, ranger

Alla storica e simpatica volpe Kodi, mascotte ufficiale del bosco invece, si sono aggiunti anche JJ e Maestro Gufy. Immancabile la star del parco, Tino, il cucciolo di T-Rex che i bambini possono andare a conoscere a Jurassic Land, un’area di 10mila metri quadrati dedicati esclusivamente alla preistoria e dove quest’anno è arrivata anche Cloe, una piccola velociraptor che divide la scena con Tino e con Baky, un gigantesco uccello tutto colorato. Ovviamente per ogni animale della preistoria, c’è un preparatissimo ranger che lo accompagna e ne racconta la vita.

E poi Cenerentola, Ariel, Biancaneve, Frozen e tante altre principesse sono pronte – insieme agli altri amici – a deliziare i bambini (e non solo loro) con spettacoli, balli scatenati e foto ricordo.

Le passeggiate (e le soste) nel bosco

Cassino, Bosco delle favole, parco avventura      Cassino, Bosco delle favole, personaggi

All’ingresso del parco, subito dopo aver comprato il biglietto (e/o mostrato quello che si può comodamente acquistare online) e sbrigato le pratiche per le misure anti – covid (autocertificazione), si può fare la prima sosta in un piccolo parco avventura, uno spazio in cui i bambini più piccoli possono divertirsi con percorsi studiati appositamente per loro. Finito il giretto su corde, pezzi di legno e reti, basta dare un’occhiata ai cartelli che segnalano ottimamente i vari momenti che scandiscono la giornata – per capire dove è meglio spostarsi in quel preciso istante.

Cassino, Bosco delle favole, allestimenti     Cassino, Bosco delle favole, personaggi

Per fortuna gli spettacoli non si svolgono in contemporanea e quindi si può assistere comodamente a tutti gli eventi. Il benvenuto è dato rigorosamente da tutti i personaggi del Bosco delle favole che al mattino, dal palco Allegria, salutano con canti e balli tutti gli ospiti del parco.

Cassino, Bosco delle favole, rafting     Cassino, Bosco delle favole

E poi via, alla scoperta di meravigliosi scorci in cui scovare animali e personaggi stravaganti o dritti verso gli spettacoli animati dai protagonisti delle più belle fiabe di sempre che, immancabilmente, alla fine di ogni show si fermano con i bambini per fare le classiche foto ricordo.

Il divertimento non è solo per i piccoli, ma anche per gli adulti, che possono vivere una straordinaria avventura facendo rafting o un tranquillo giretto in canoa con la famiglia.

L’area ristoro

Cassino, Bosco delle favole, chioschi per mangiare     Cassino, Bosco delle favole, pic-nic

Perfettamente organizzata anche la gigantesca area ristoro, con numerosi chioschetti che servono non solo i classici panini, piadine e stuzzicherie varie (dolci e salate), ma anche menù per bambini, con pasta al pomodoro, cotoletta di pollo e patatine fritte, da consumare su comodi tavoli con panche.

Qualche metro più in là, un’area pic-nic attrezzata ospita le famiglie che decidono di portarsi il cibo da casa propria. A patto che prenotino lo spazio.

Tutto il “comfort” di un bosco

Cassino, Bosco delle favole, passegginoSiamo in un bosco e quindi tante cose mancheranno, direte voi… ed è qui che l’organizzazione alza l’asticella, rendendo questo posto davvero unico. Intanto c’è da dire che tutto il bosco può essere attraversato anche con i passeggini dei bimbi, perché è di una comodità assoluta in ogni suo punto.

La nursery poi, che si trova proprio all’interno dell’edificio termale, è un vero fiore all’occhiello, così come i servizi igienici sempre super puliti. Se avete figli scatenati che si sbucciano le ginocchia facilmente o, malauguratamente, dovesse succedere qualcosa di più serio ad un qualunque ospite del parco, niente paura: un ambulatorio mobile con personale medico e infermieristico è pronto a dare assistenza immediata. Da non sottovalutare anche la comodità di un grande parcheggio adiacente al parco, con posti riservati anche ai disabili e parcheggio rosa per le mamme in dolce attesa.

Un parco a misura di bambino

Ogni cosa è studiata per i più piccoli: dall’accesso agli spettacoli, con la prima fila dedicata esclusivamente ai bambini, all’architettura delle scenografie, realizzate nel totale rispetto per l’ambiente e che offre un grande insegnamento ai bambini, ovvero che la mano dell’uomo può (e deve) intervenire sulla natura senza deturparla.

Consigli utili, orari e prezzi dei biglietti

Qualche piccolo suggerimento per i genitori. Mettete ai piedi dei vostri bimbi scarpe chiuse (e indossatele anche voi!): si tratta pur sempre di un bosco! Non c’è bisogno di portare acqua da bere, ne troverete tantissima nel bosco, e oltre a essere davvero molto fresca è anche oligominerale! Cappellini e vestiti leggeri per le giornate più calde sono assolutamente consigliati. Con me avevo portato anche uno spray antizanzare ma con gran sorpresa non ho avuto bisogno di usarlo. In ogni caso, tenetene uno di scorta con voi.

Il Bosco delle Favole di Cassino è aperto tutti i sabato e domenica dalle 10.00 alle 22.00. I biglietti costano 13 euro, ridotto 6,5 euro da 1 a 1,40 metri di altezza, gratuito sotto il metro di altezza. È consigliabile acquistare i biglietti online.

Come arrivare

In treno
La stazione ferroviaria di Cassino, che si trova a soli 100 metri dal Bosco delle favole, è servita da oltre 30 treni che partono dalle principali stazioni di Roma, Napoli, Caserta, Campobasso e Frosinone. E da quest’anno si può arrivare anche con i treni ad alta velocità.

In autobus
La stazione degli autobus è proprio antistante alla stazione dei treni, ed è servita da oltre 15 linee di autobus dalle stazioni di Roma, Napoli, Campobasso, Caserta, Frosinone, Salerno, Formia e molte altre.

In auto
Il Bosco delle Favole si trova a soli a 1 km dall’uscita autostradale di Cassino, a circa 1 ora da Roma. Ingresso con parcheggio: USCITA A1 CASSINO proseguire per SSC Sora in direzione Sora, prendere l’uscita Via Agnone (Ingresso del Parco con il Parcheggio).

A piedi
Ingresso di Via delle Terme, a soli 5 minuti dalla Stazione Ferroviaria di Cassino, accessibile solo se muniti di titolo di viaggio TRENITIALIA valido per il giorno della visita (comunicare l’arrivo contattando il 339-3010144 nei seguenti orari 10:00- 19:00).

Dove dormire

Per chi decide di fare una sosta anche per la notte le due principali strutture situate a Cassino sono l’Hotel Rocca, oppure l’Hotel Al Boschetto, entrambi vicinissimi al Bosco delle favole.

Per informazioni e biglietteria

Il sito web del Bosco delle Favole è completo di ogni informazione per rendere la vostra esperienza indimenticabile.

 

Copyright: FamilyGO. Foto di M. A. Tortola; Bosco delle Favole

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi