Gran Canaria, un’isola magica per i bambini

Redazione, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana

Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Gran Canaria è un’isola magica che farà vivere a voi e ai vostri figli esperienze uniche, ricche di emozioni. Il suo clima dolce, sempre mite, vi accompagnerà alla scoperta di quello che viene chiamato “continente in miniatura” per la sua varietà di paesaggi che vi potranno far passare in poco tempo dalla costa, con le sue spiagge di sabbia dorata, all’entroterra attraversato da valli e boschi subtropicali, che a volte si ricoprono anche di neve.

Gran Canaria è un angolo di Spagna che si differenzia dal continente per la sua vicinanza all’Africa che, da sempre, ne influenza tradizioni e costumi. E’ l’isola delle porte aperte e della convivenza di culture diverse che qui vivono in totale armonia. E’ un’isola che offre un’insolita varietà di territorio e quindi un’ampia scelta di mete turistiche da scoprire. Molte delle strutture presenti sull’isola sono realizzate a misura di bambino che qui potrà vivere esperienze magiche ed entusiasmanti in totale sicurezza. Il nostro programma ha spaziato dall’escursione in mare aperto per l’avvistamento dei cetacei e dei delfini all’emozionante incontro ravvicinato con cowboy ed indiani. Gran Canaria ci ha fatto vivere ogni giorno un’avventura diversa, trascorrendo una vacanza al mare differente dalle solite mete in cui l’unica attrazione possibile è sempre e solo la spiaggia. In poche ore di aereo siamo atterrate all’aeroporto di Las Palmas e ci siamo dirette a Maspalomas, nella parte sud dell’isola, che al contrario del nord è sempre soleggiata. Qui l’isola offre la maggiore scelta di spiagge con sabbia dorata. La più famosa è la Playa del Inglés che si trova vicino alle Oasis de Maspalomas, suggestiva zona naturale protetta, dove la alte dune di sabbia ci hanno trasportato nell’atmosfera tipica del deserto. Per chi ama spiagge più piccole e riservate, nella parte occidentale dell’isola, troverà splendide calette nascoste.
Le opportunità di divertimento sull’isola sono innumerevoli e molte delle attività sono a contatto con la natura e dunque perfette per un turismo familiare.

Camello Safari

Gran Canaria bambini, Camello Safari     Gran Canaria bambini, Camello Safari

Il primo giorno siamo subito andate a fare un’escursione a dorso di cammello con Camello Safari. Fra le magiche Dune di Maspalomas si posso effettuare suggestive passeggiate a piedi oppure farsi trasportare, come abbiamo preferito noi, da questi simpatici animali. E’ stata un’esperienza molto divertente soprattutto per le bambine che, in tutta sicurezza, hanno potuto fingere di essere beduini del Sahara e vivere così un’emozionante avventura. Le escursioni si possono effettuare tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 16.00 e durano circa 30-35 minuti.

Las Palmas: la capital, tra spiaggia, musei e danze popolari

Gran Canaria bambini, Las Palmas     Gran Canaria bambini, museo Elder

A circa 40 minuti di agevole autostrada da Maspalomas si raggiunge la capitale dell’isola, Las Palmas. Anche qui ci sono molti svaghi per i bambini. Molto interessante è la visita alla casa di Cristoforo Colombo, all’interno della quale si trova anche una ricostruzione di una delle caravelle utilizzate per i suoi viaggi. Assolutamente da non perdere è l’affascinante esperienza al Museo Elder della Scienza e della Tecnologia. Qui le nostre piccole esploratrici sono state affascinate da singolari esperimenti “a misura di bimbo” che le hanno fatte entrare, in modo giocoso, nel mondo della scienza e della tecnologia. Se andate a Las Palmas di domenica mattina, potrete sedervi a prendere un aperitivo nella piazza del Pueblo Canario assistendo allo spettacolo tipico di danze popolari. Nel pomeriggio poi è possibile rilassarsi nella famosa spiaggia di Las Canteras, meta preferita anche dagli abitanti del luogo. Non stupitevi se troverete molte nuvole, a nord dell’isola il cielo è spesso grigio!

L”escursione in nave per avvistare balene e delfini

Gran Canaria bambini, delfiniNel nostro programma non poteva mancare una delle maggiori attrazioni dell’isola: l’avvistamento dei cetacei. Se i vostri figli hanno la passione per gli animali vivranno momenti di euforia durante l’escursione in mare aperto dove potranno facilmente avvistare balene e delfini che nuotano tranquillamente a due passi dalla barca. Si salpa dal molo di Puerto Rico, nel sud dell’isola, con una barca turistica a due piani che vi porterà al largo dell’Atlantico, in una zona ricca di tartarughe marine, delfini e balene. E’ un’escursione ricca di emozioni, ma decisamente sconsigliata a chi soffre il mal di mare poiché la gita in barca dura circa due ore e il mare è spesso mosso.

Palmitos Park: spettacoli non stop di delfini e pappagalli

Gran Canaria bambini, delfini a Palmitos ParkSempre a sud dell’isola, ma più verso l’entroterra, siamo andate a visitare Palmitos Park, un parco tematico che offre l’occasione di vedere animali insoliti come i caimani, l’orango tango, i pesci tropicali il tutto immerso in una natura lussureggiante. Il parco offre ai visitatori anche la possibilità di vedere 51 tipi di palmeti differenti, 1.500 uccelli esotici ed uno spettacolo di pappagalli davvero divertente. Ma lo spettacolo che più ha entusiasmato le bambine, ma non solo loro, è stato quello nell’acquario dei delfini: salti, piroette, tuffi di questi bellissimi mammiferi che danzavano nell’acqua.

Sioux City: l”incontro ravvicinato con cowboy ed indiani

Gran Canaria bambini, Siuox City     Gran Canaria bambini, Siuox City

A pochissima distanza da Maspalomas, abbiamo visitato Sioux City, la fedele ricostruzione di un piccolo villaggio del far-west. Costruito negli anni 70 dalla 20th Century Fox per girare le riprese del famoso film western “La parola di un fuorilegge… è legge” (Take a Hard Ride) protagonista Lee Van Cleef, oggi è un parco a tema dedicato al mondo western con spettacoli avvincenti nei quali il pubblico è sempre protagonista. Anche le nostre bimbe infatti hanno potuto cavalcare come delle vere cow-girl su cavalli bianchi con sella all’americana. Che grande gioia! Sioux City è gestito da una famiglia di italiani che danno vita tutti i giorni ad esibizioni che raccontano il mondo degli indiani e dei cow boy, con cavalli, archi e frecce e tanta passione. In particolare Doriano Ledda, che ci ha fatto da guida all’interno del parco, è arrivato a Sioux City all’età di 8 anni, seguendo suo padre che faceva spettacoli come lanciatore di coltelli. Da allora non se ne è più andato crescendo all’interno della cittadina dove non mancano l’ufficio dello sceriffo, la chiesetta, la banca e il mitico saloon. Una vera emozione per grande e piccoli. 

Holiday World: il parco divertimenti

Gran Canaria bambini, Holiday WorldSe siete a Maspalomas, alla sera, anziché restare in hotel, vi consigliamo di portare i vostri figli a divertirsi all’Holiday World, il Luna Park più grande delle isole Canarie.
Tantissime le attrazioni da provare e che soddisfano tutte le età. Momenti di pura adrenalina si potranno vivere sulle Montagne Russe, sulla Nave dei Pirati e sullo Sky Drop. Per i più piccoli il divertimento è assicurato cavalcando i tori meccanici e giocando con le Bumpers Boat, barchette gonfiabili che si guidano sull’acqua.

INFORMAZIONI UTILI – DOVE DORMIRE

La sistemazione ideale per chi viaggia in famiglia a Gran Canaria è senz”altro l’hotel family che può offrire la formula suite (camere con più stanze) o la villetta con piccolo giardino e cucina. In questo modo si può fare la spesa e cucinare in casa i piatti che i nostri bambini preferiscono. Inoltre si usufruisce di tutti i servizi che gli hotel offrono come il ristorante, le piscine, le aree giochi per i più piccoli. Ne suggeriamo alcuni.

Hotel Lopesan Baobab. Abbiamo alloggiato in questo albergo a 5 stelle caratterizzato da una spettacolare architettura ispirata all’Africa. L’hotel si trova in una zona centralissima di Maspalomas, chiamata Meloneras, a due passi dal mare e dai negozi. L’atmosfera che si respira è veramente magica. Una natura lussureggiante e suggestivi corsi d’acqua fanno da sfondo ad una struttura scenografica che offre 3 grandi piscine, più quelle private riservate ad alcune suite dell’albergo, ristoranti, zone lounge e bar che di sera si arricchiscono di spettacolari giochi di luce. Non poteva certo mancare la piazzetta con il palcoscenico per gli spettacoli serali. Anche qui per i bambini l’attenzione è sempre alta con una zona a loro dedicata ed un servizio di mini club che li intrattiene con giochi e balli durante la giornata. Abbiamo soggiornato in questa struttura per tutta la vacanza e l’ospitalità è stata impeccabile, a partire dalla suite familiare, a noi assegnata, con piccola piscina privata dove le nostre bimbe hanno passato momenti unici ed indimenticabili.

Se invece preferite soggiornare in appartamento vi consigliamo l’Hotel Dunas Suite & Villas. Immerso in vasti giardini, questo complesso di bungalow si trova nei pressi della spiaggia e del campo da golf di Maspalomas. Il resort comprende 3 piscine all”aperto circondate da solarium e camere climatizzate con terrazza. Potrete raggiungere la spiaggia di Maspalomas camminando per 15 minuti o ricorrendo al servizio navetta gratuito che passa 3 volte al giorno. I servizi comprendono ristorante, bar, sauna e un centro fitness. Avrete a disposizione anche i campi da tennis con illuminazione notturna e la connessione Wi-Fi.

COME ARRIVARE

In aereo – L’isola è ben collegata all’Italia e l’offerta di voli comprende anche voli low cost con Ryanair da Bergamo e da Pisa. Una volta atterrati vi consigliamo di noleggiare un’automobile per poter effettuare più facilmente gli spostamenti, che sono comunque molto veloci e agevoli grazie ad un’ottima autostrada gratuita che collega le principali località dell’isola. Noi ci siamo affidate a Dollar Rent a Car che offre una vasta scelta di auto e moto, ma può anche organizzarvi dei singoli spostamenti in pullman o in taxi anche dall’aeroporto.

DOVE MANGIARE

Le specialità gastronomiche a Gran Canaria sono molte, diversi piatti di carne e di pesce ma anche verdure fresche come i pomodori e i cetrioli che sull’isola vengono coltivati in grande quantità. Un antipasto tipico e molto sfizioso che qui viene spesso servito è fatto con piccole patate lesse accompagnate da mojo, una salsa piccante ma veramente gustosa.
Com’è noto gli orari degli spagnoli per i pasti sono molto diversi dai nostri. Qui non si pranza mai prima delle 15.00 e non si cena prima delle 22.00. In ogni caso per i turisti il servizio viene comunque effettuato in orari più consoni.

Ristorante La Marinera – Quando siamo andate a visitare Las Palmas, abbiamo pranzato in questo suggestivo ristorante di pesce arroccato su un gruppo di scogli di formazione lavica e che si affaccia direttamente sulla famosa spiaggia di Las Canteras. La varietà di pesce offerto è vastissima ma la loro specialità e sicuramente la Paella di pesce. Per le bambine, non particolarmente amanti del pesce, lo staff del ristorante ha proposto un’ottima soluzione alternativa che è stata molto apprezzata: un buon piatto di spaghetti al pomodoro fresco!

GUARDA LE FOTO DEL VIAGGIO

 

GUARDA IL VIDEO DEL VIAGGIO

GOOGLE MAP

Mappa di Gran Canaria

INFO TURISTICHE

La nostra referente sull’isola dell’Ente Turismo Gran Canaria è stata Saro Arencibia, una persona gentilissima che ci ha accolte all’aeroporto e ci ha fornito tutte le informazioni utili alla nostra permanenza. Per la giornata passata a Las Palmas abbiamo conosciuto il Signor Armando, una guida turistica preparatissima che ringraziamo per la sua pazienza e gentilezza.

Patronato di Turismo di Gran Canaria
Las Palmas de Gran Canaria
Tel. +34 928 219 600
www.grancanaria.com

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi