Vacanze a Lanzarote con bambini tra natura incontaminata e un vulcano da esplorare

Valentina Dirindin, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 settimana
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Lanzarote è una delle destinazioni di mare più amate soprattutto da chi cerca il contatto con la natura. I suoi ampi spazi dedicati al verde e soprattutto il parco naturale del vulcano Timanfaya si aggiungono alle bellissime spiagge per una perfetta vacanza in famiglia con i bambini alle Isole Canarie.

Cosa vedere in una vacanza a Lanzarote con i bambini? Il mare turchese e le splendide spiagge naturalmente, ma non solo: Lanzarote è probabilmente tra le isole Canarie una delle più belle e incontaminate, perfetta per le famiglie amanti della natura e per i piccoli esploratori che non hanno paura del suo gigantesco vulcano Timanfaya, tutto da scoprire.

Dopo avervi raccontato la nostra esperienza a Tenerife con i bambini, è arrivato il momento di darvi qualche consiglio su Lanzarote, una delle mete turistiche più amate dell’arcipelago spagnolo delle Canarie.

Insignita nel 1993 del titolo di Riserva della Biosfera dall’Unesco, Lanzarote offre tantissimo da vedere con i bambini, che ameranno i suoi ampi spazi verdi dove giocare, i suoi colori straordinari e naturalmente il fascino del suo vulcano.

Il Vulcano Timanfaya

Lanzarote con bambini, Timanfaya National Park     Lanzarote con bambini, Timanfaya National Park

Impossibile non vederlo, quando si arriva a Lanzarote. Imponente e un filo minaccioso, il vulcano dell’isola si trasformerà ben presto in una splendida meta per avventure indimenticabili. La sua atmosfera senza tempo e la terra lavica che lo circonda sono la base perfetta per i piccoli astronauti, che qui possono giocare a mettere in scena un allunaggio perfetto.

Tutto intorno al vulcano, poi, c’è il Parco Naturale del Timanfaya, con l’ingresso segnalato dalla simpatica statua de El Diablo, uno dei simboli dell’isola.

Lanzarote con bambini, panorama     Lanzarote con bambini, il vulcano Timanfaya

Potete prenotare una visita guidata sul sito ufficiale del parco, e farvi mostrare dagli esperti tutti i segreti di un vulcano ancora attivo: i bambini resteranno a bocca aperta di fronte alla dimostrazione di come un secchio d’acqua versato in un buco del terreno produce un gayser bollente!

A proposito, da non perdere è una sosta al ristorante “El Diablo”, che nel mezzo del parco offre una vista meravigliosa su tutto il panorama circostante grazie alle ampie vetrate e soprattutto cuoce le pietanze in un barbecue unico al mondo, che si serve del calore naturale della terra per scaldare il cibo!

Cueva de los Verdes

Lanzarote con bambini, Cueva de los VerdesPronti, piccoli pirati, all’esplorazione di questa grotta formatasi a seguito dell’eruzione del vulcano Monte Corona? Prima di partire sappiate che, a proposito di incursioni di banditi via mare, è proprio qui che si rifugiavano un tempo gli abitanti dell’isola per sfuggire agli attacchi dei pirati.

Oggi la grotta è resa ancor più suggestiva dalle installazioni luminose dell’artista di Fuerteventura Jesús Soto, che si è concentrato sulle luci e le ombre per sfruttare al massimo la luminosità sulle rocce ed evidenziare le forme lasciate dalla lava sul suo cammino.

Questo luogo già di per sé così spettacolare e avventuroso, piacerà ai bambini anche per le sue capacità acustiche, che ne fanno un auditorium naturale spesso usato per ospitare spettacolari concerti. I più piccoli si possono divertire a sentire l’eco della grotta e il modo in cui si propaga il suono in questo strano spazio.

Le escursioni guidate durano circa un’ora e sono di certo il modo migliore per visitare queste grotte: i percorsi sono piuttosto semplici ma sono comunque ricchi di salite e discese, con soffitti talvolta bassi e corridoi stretti. Quindi li sconsigliamo ai bambini troppo piccoli o impressionabili. Il biglietto costa 4,75 euro per i bambini sopra i 7 anni e 9,50 euro per gli adulti, ma si può anche fare un biglietto cumulativo con altre attrazioni dell’isola.

Giardino dei Cactus

Lanzarote con bambini, jardin de Cactus     Lanzarote con bambini, jardin de Cactus

Sarà che sono cicciotti e simpatici, sarà che qui da noi non se ne vedono tanti: fatto sta che i miei figli adorano i cactus, che hanno scoperto proprio alle Canarie, dove giocavano a scorgerli da lontano e urlare “CACTUUS!”. Ecco, questo giardino è una sorta di percorso-labirinto tra le piante grasse, opera dell’architetto locale Cesar Manrique.

Qui si trovano circa 4.500 esemplari di 450 specie diverse, di 13 diverse famiglie di cactus provenienti dai cinque continenti. Il tutto in un’oasi paradisiaca (ma anche soleggiata, quindi conviene portarsi un cappello per ripararsi di raggi), dove si trova anche un romantico mulino a vento risalente al XIX secolo, che può essere incluso nella visita.

La caffetteria (che è super family friendly, con seggioloni per i bambini a disposizione) offre una bella vista panoramica sul giardino riparata dal sole, e serve una particolarità che potrebbe incuriosire i più piccoli: un hamburger di cactus! Il biglietto d’ingresso costa 5,80 euro per gli adulti e 2,90 per i bambini sopra i 7 anni. Possibilità di biglietto cumulativo con altre attrazioni.

Le migliori spiagge di Lanzarote per i bambini

Lanzarote con bambini, le spiagge     Lanzarote con bambini, le spiagge

Le spiagge di Lanzarote sono un vero paradiso e, per essere bagnate dall’Oceano, sono anche a una temperatura confortevole (la  temperatura media annuale dell’acqua è di 19.5º C). In ogni caso, per i bambini più piccoli e freddolosi, può essere un’idea portare con sé una muta, per poter fare il bagno anche in caso di giornate un po’ più ventose o coperte.

Lanzarote con bambini, le piscine naturali, Punta Mujeres     Lanzarote con bambini, playa francesca

Tra le spiagge di Lanzarote più amate dalle famiglie c’è probabilmente Playa Grande, molto ben attrezzata con lettini, ombrelloni e ristoranti, o Playa Flamingo, che offre anche diverse possibilità di svago e che ha acque particolarmente tranquille visto che è chiusa da due braccia artificiali.

Per le famiglie che hanno voglia di esplorare l’isola allontanandosi dai centri urbani più frequentati, ci sono poi le meravigliose piscine naturali, adatte alle famiglie per le acque calme ma spesso più ventose, come quella delle Charcones de Janubio o quella di Punta Mujeres, molto facilmente accessibile.

Charco de Los Clicos

Lanzarote con bambini, il lago verdeUna menzione merita sicuramente un luogo che lascerà i bambini (e anche i grandi) a bocca aperta. Charco de Los Clicos è un lago verde, formatosi nel cratere di un antico vulcano e reso di questo colore da alcune alghe particolari.

Per la sua bellezza è una riserva naturale e non si può fare il bagno, ma merita comunque una visita.

Parchi a tema

È davvero incredibile quanti parchi a tema possano starci in una piccola isola come Lanzarote. Se i vostri bambini sono amanti del genere, hanno solo l’imbarazzo della scelta: c’è l’Aqualava Waterpark a Playa Bianca, l’Aquapark di Costa Teguise, il Rancho Texas Lanzarote Park con animali e divertimento a tema western, il Las Pardelas Natural Park  con tanti animali da fattoria e il Lanzarote Aquarium, il più grande acquario delle Canarie. C’è anche il parco Lanzarote a Caballo, che offre gite romantiche e divertenti in groppa a un cammello, in carrozza e in sella a un cavallo per grandi e piccoli.

Come arrivare: i voli per Lanzarote

Per raggiungere Lanzarote bastano poche ore dall’Italia. I voli partono dalle principali città, Milano, Roma, Bologna, Venezia, Torino. Si può viaggiare sia con le compagnie low cost (Ryanair, da Bergamo o Easy Jet, da Milano Malpensa) che con Iberia, KLM o Lufthansa.

Il pacchetto Alpitour “Canarie Covid Tested” comprende anche un contributo per effettuare il tampone pre-partenza, e un secondo tampone in struttura.

Dove Mangiare

Lanzarote con bambini, ristorante El DiabloEl Diablo Restaurant: famoso perché qui carne e verdure vengono cotte su una fornace aperta sopra la roccia vulcanica, grazie al calore della terra. Ci sono anche una caffetteria a un tapas bar. Tinajo, Parque Nacional de Timanfaya | +34 901 200 300

Caffetteria Jardín de Cactus: bevande, snack e tapas con begli spazi immersi nel verde dei cactus. Da provare le patate con salsa tipiche delle Canarie, e l’hamburger di cactus. +34 901 200 300

El Charcon: questo ristorante vista mare offre un’ottima proposta di pesce, e delle splendide paelle formato famiglia Calle el El Charcón, 13 Bajo 35542, Arrieta | +34 928 848 110

Dove dormire

Lanzarote con bambini Gran Castillo Tagoro: bellissimo family hotel a Lanzarote dotato di ogni comfort e di spazi giochi per bambini, oltre che baby club, mini club e animazione in piscina e sulla spiaggia.

THB Tropical Island: hotel dedicato alle famiglie nella zona turistica di Playa Blanca, con ogni tipo di servizi e attività e quindici piscine al suo interno.

TUI BLUE Flamingo Beach: altro hotel nella zona di Playa Blanca, con animazione, giochi per bambini e una spiaggia privata a pochi minuti di strada dall’hotel.

Per Informazioni

www.ciaoisolecanarie.com
turismolanzarote.com
www.cactlanzarote.com

 

Copyright: FamilyGO. Foto di brandcentre.hellocanaryislands.com; wikipedia; pixabay; ctclanzarote; Gran Castillo Tagoro

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi