Aarhus, la città più felice della Danimarca, capitale europea della cultura 2017

Heidi Busetti, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: Weekend

Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Aarhus è la seconda città più popolosa della Danimarca, la prima nella penisola dello Jutland dove sorge sulla costa orientale, e secondo un recente sondaggio, la più felice dell’intero paese! Il suo nome significa “foce del fiume” (e infatti nel suo porto sfocia l’omonimo fiume). Città adatta ai bambini, dinamica, giovane e ricca di opportunità – basti pensare che a soli 15 chilometri percorribili in bicicletta si trovano splendide spiagge e boschi e a un’ora d’auto c’è Billund con il parco di Legoland – sarà Capitale Europea della Cultura e Regione Europea della Gastronomia per tutto il 2017.

Recarsi nella città di Aarhus con i bambini significa vedere il mondo a colori. E non è un modo di dire, ma una vera esperienza fisica. Costruito sul tetto dell’ARoS art museum (uno dei più grandi ed importanti musei del Nord Europa), “your raimbow panorama” è infatti una struttura circolare percorsa da un corridoio decorato da vetri colorati che sfumano dal blu al giallo cromo, dall’arancione al rosso per un’esperienza surreale. Camminare lungo il corridoio significa dunque vedere la città di Aarhus a colori, chiusi in un vero e proprio arcobaleno.

Cosa vedere ad Aarhus con i bambini

danimarca-aarhus-dengamleby       danimarca-aarhus-tivoli-friheden

Non mancano le attività in città, tutte da vivere con i bambini. Imperdibile la visita al Den Gamle By, The Old Town Museum, un vero e proprio museo all’aria aperta dedicato alla storia e alla cultura di Aarhus, dove i piccoli visitatori potranno divertirsi con i giochi di una volta, guardare le oche o, ancora, accarezzare i cavalli. Se invece volete provare con la famiglia un’esperienza adrenalinica, vi consigliamo il Tivoli Friheden, un parco a tema a pochi passi dal centro della città, nella splendida Foresta Marselisborg! Noi ci siamo divertiti salendo sulle montagne russe – ce ne sono ben quattro, diverse l’una dall’altra –, poi sulle giostre, infine camminando per le variopinte bancarelle. E… e se poi avete un pomeriggio libero, potete anche approfittarne per visitare Legoland (a Billund).

Aarhus Capitale Europea della Cultura: il programma

danimarca-aarhus-Aarhus 2017_foto jan kejser        danimarca-aarhus-capitale-cultura-2017

Madrina d’eccezione della cerimonia d’inaugurazione è stata Sua Maestà la Regina Margherita che, seguita da un nugolo di bambini, ha sfilato al Concert Hall di Aarhus, contornata da luci meravigliose. Aarhus 2017 si propone di essere un crocevia di cultura globale e di offrire un eclettico programma di eventi ispirati alla creatività Scandinava e internazionale. Non possono mancare ovviamente eventi di sapore danese, come la rivisitazione della leggenda vichinga “Il Serpente Rosso”, che darà vita ad una performance sul tetto del Moesgaard Museum del Royal Danish Theatre, o ancora la trilogia (Open Hearts, Brothers e After the Wedding ) della regista premio Oscar Susanne Bier trasposta in opera teatrale con danza e musica.

danimarca-aarhus-aarus-denmark-foto-devid-rotasperti (1)       danimarca-aarhus-aarus-denmark-foto-devid-rotasperti (4)

Olafur Eliasson, ideatore dell’installazione ‘Your rainbow panorama’, curerà la scenografia di “The Tree of Code” interpretazione del coreografo Wayne McGregor dell’omonimo romanzo di Jonathan Safran Foer, in un balletto eseguito dal Paris Opera Ballet, musiche di Jamie xx. Oltre la sua città storica con edifici ed esposizioni che vanno da metà XIV secolo fino agli anni ´70, il Den Gamle By proporrà un viaggio nel tempo con l’apertura di un nuovo museo sperimentale ad Aprile 2017 nel quadro di del Aarhus Tells, permettendo ad adulti e bambini di compiere una sorta di viaggio nel tempo, osservando la città all’epoca Vichinga, nel Medioevo, e durante l’industrializzazione, fino agli anni ’60.

Regione Europea della Gastronomia 2017

danimarca-aarhus-food_radison-blu-aarhusfood

Oltre 100 eventi culinari legati al tema ‘Rethinking Good Food’: con eccezionali ingredienti freschi, nuovi ristoranti, bar e mercati, la regione continua a raccogliere consenso internazionale per i suoi Ristoranti stellati e per l’annuale Aarhus Food Festival, diventato il più grande festival di cucina nordica. Durante le celebrazioni del 2017, la città riunirà chef, produttori, e leader mondiali del pensiero sostenibile per ospitare un programma di eventi e attività che rendono omaggio alla cucina gourmet e agli ingredienti locali e fanno riflettere su ‘Rethinking Good Food’ verso una cultura culinaria sostenibile. Assolutamente da non perdere The Catastrophic Meal, dal 25 al 27 aprile, un’avventura gastronomica che guarda al futuro e coinvolge scienziati, creativi e chef per creare un menu del futuro, e People’s Feast, che si terrà il 2 e 3 settembre, una cena comunale in cui 500 persone potranno assaggiare diversi menù provenienti da tutto il mondo!

Informazioni turistiche

www.visitaarhus.com
www.visitdenmark.it
www.aarhus2017.dk

 

Copyright: Familygo. Foto di Devid Rotasperti Photographer/ Visit Aarhus

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi