Venezia città d’arte: come spostarsi con i bambini e come arrivare

Come spostarsi a Venezia con i bambini: i vaporetti, le gondole, a piedi, come salire sui ponti con i passeggini… Come arrivare: i parcheggi più comodi, gli autobus, i treni e i transfert dall’aeroporto.

A piedi

Passeggiare per Venezia è meraviglioso. I veneziani si spostano principalmente a piedi, e va detto, che sono ben allenati a questo. Vi sono dei tratti della città che è indubbiamente interessante percorrere a piedi, fa parte del viaggio, della conoscenza, dell’osservazione di luoghi, di angoli nascosti e pittoreschi.
Il passeggino si può portare, ed è utile se si hanno bambini piccoli. Come fare sui ponti? Intanto c’è sempre qualcuno di gentile che aiuta e, se si è con il marito, si alza il passeggino in due, oppure per il piacere estremo dei nostri bambini, si trasporta il passeggino in salita all’indietro, e alla discesa con le sole ruote posteriori, vedrete come ad ogni tonfo di gradino, il bambino sussulta di gioia, e chiederà “ponte!” e ancora “ponte”!
Un pericolo reale potrebbe venire dalle rive, dove i bambini non abituati potrebbero scivolare e cadere nell’acqua. Qui sta tutto nell’attenzione dei genitori, ma è veramente l’unico pericolo della città, non essendoci automobili, né biciclette. E’ poi tipico dei bambini, soprattutto maschi, tirare le cime della barche ancorate lungo i canali, e qualcuno, anche del luogo, finisce ogni tanto in acqua!
Sono tuttavia molte le calli sicure, i campi dove poter giocare e correre liberamente, che si può dire con certezza che Venezia sia la città ideale per far crescere dei bambini.

In vaporetto

Ai bambini piace tanto il vaporetto, vogliono sedersi nei posti vicino ai finestrini per guardare fuori, oppure all’esterno in punta, se la giornata lo permette. Il giro con il vaporetto si può considerare oltre che un servizio di trasporto, un’attrazione vera e propria per i bambini. Un’informazione per chi ha bimbi piccoli, che nel vaporetto si entra facilmente con i passeggini.
Nelle linee di navigazione della zona urbana, i bambini pagano solo dai 6 anni compiuti un biglietto adulti. Se siete residenti nel Veneto conviene fare la “Carta Venezia”, una tessera che permette di avere le tariffe residenti (tratta singola di 1,10 euro anziché 6,50 euro). La Carta Venezia ha un costo di 10 euro a tessera per chi abita in Veneto e per ottenerla serve una foto. Viene rilasciata negli uffici ACTV. Vedi ulteriori info nel loro sito.
I costi per i turisti: il biglietto di tratta singola per non residenti è di 6,50 euro.
Vi sono dei pass di trasporto a tempo (24 h, 36h, 48h…) convenienti se si programma di prendere il vaporetto più volte al giorno e se si vanno a visitare anche le isole della laguna (il cui tragitto è compreso nel pass).
Per tutte le info: www.actv.it

In gondola

I bambini sbalordiscono davanti alle gondole, ne sono fortemente attratti. Una gita in gondola costa a partire da 80 euro, tuttavia un’alternativa per far provare ai bambini l’emozione di salire sulla tipica imbarcazione veneziana, è quella di provare le gondole che fanno l’attraversamento del Canal Grande. Le gondole cosiddette “traghetto” si trovano in diversi punti della città e costano solo 50 centesimi a tratta. Per esempio a San Tomà, dalla parte dei Frari, 10 minuti da Piazzale Roma, a San Samuele, per visite a Palazzo Grassi, e a punta della Dogana-San Marco, ottima per raggiungere il nuovo Museo di arte contemporanea della Fondazione François Pinault, il Guggenheim e lo spazio Vedova.
Per info sulle gondole: www.gondolavenezia.it
Un sito non ufficiale ma ricco di informazioni con orari sulle gondole traghetto è: http://bluoscar.blogspot.com/2008/10/le-gondole-traghetto.html

Foto APT Venezia Gondole

COME ARRIVARE

In auto

Si arriva dall’autostrada A4 e si lascia l’auto in un parcheggio a scelta tra la terraferma e Venezia. I parcheggi di Piazzale Roma e del Tronchetto costano circa 25 euro al giorno, mentre a Mestre si può pagare da 5 a 7 euro al giorno, e sono parcheggi facilmente collegati alla città.
Tra i parcheggi di Mestre, segnaliamo il Parcheggio Ai Pili (scoperto, in via Righi – tel. +39 041-988290) che si trova in direzione Venezia poco prima del Ponte, collegato a Piazzale Roma da autobus molto frequenti. Oppure a Mestre ancora più economico, il garage coperto (Garage La Serenissima, Viale Stazione, 10, tel. +39 041-938021), che si trova proprio di fronte alla stazione, da dove partono continuamente treni che in 10 minuti portano a Venezia Santa Lucia.

In treno

La stazione Venezia Santa Lucia è comodissima per ogni spostamento in città. Treni Freccia Rossa e Freccia Argento la collegano con Roma e Milano.
Dalla stazione partono vaporetti e taxi per tutte le destinazioni.

In aereo

Gli aeroporti di riferimento sono Marco Polo, scalo internazionale per e da quasi ogni destinazione di linea, mentre l’aeroporto di Rayan Air si trova a Treviso, ma è bel collegato con servizio navette.
Dall’Aeroporto Marco Polo, partono continuamente autobus e taxi motoscafi per raggiungere Venezia. Con il bus è forse meno pratico, perché si scende a Piazzale Roma e da qui si deve prendere un vaporetto per arrivare al proprio alloggio, ma i costi sono infinitamente più bassi.

Per qualsiasi altra informazione su come arrivare a Venezia, si rimanda al sito dell’APT che contiene tutte le informazioni dettagliate con siti web e numeri utili:
www.turismovenezia.it

MAPPA DI VENEZIA

Fate vedere ai bambini prima di partire che Venezia, città d’acqua, è anche un grande pesce!
Google map

DOVE DORMIRE

Booking.com
Le famiglie possono nel sito di booking.com selezionare solo gli hotel per famiglie, scegliere quindi una stanza per esempio con 4 letti, visualizzare sulla mappa se l’hotel è nella zona che più interessa e leggere anche i commenti di chi ci è stato.


Booking.com

INFORMAZIONI TURISTICHE

www.turismovenezia.it
www.comune.venezia.it
www.veneziasi.it

Racconti di viaggio e commenti nel BLOG

 

Copyright dei testi e dell’itinerario: Familygo;  della foto: Archivio APT Venezia

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi