Weekend di primavera in Trentino con i bambini: per vivere avventure da film!

Trentino in primavera con i bambini, passeggiate
FamilygoSPECIAL, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana, Weekend

Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Le montagne del Trentino in primavera rivelano alle famiglie luoghi segreti, entusiasmanti percorsi in mezzo alla natura, passeggiate in compagnia di curiosi animali, storie e leggende che sembrano uscite da un film. E invece sono esperienze reali, e i protagonisti sono loro, i bambini.

Si parte per un’avventura senza precedenti, per autentici supereroi, fatta di ponti tibetani sospesi tra le montagne, rocce su cui arrampicarsi e misteriosi canyon da attraversare. E non bisogna dimenticare binocolo e macchina fotografica, perché dopo si va nel bosco in cerca di volpi, scoiattoli e caprioli, oppure di uccelli rari nascosti tra le vegetazione che circonda le rive dei laghi, magari a bordo di una canoa. Per poi, muniti di sacco a pelo, provare l’esperienza strepitosa di dormire in un parco naturale! Non è la trama di un film, di un nuovo videogioco o cartone animato. Sono esperienze vere che i bambini possono vivere da protagonisti, in un weekend di primavera in Trentino.

Roccia, acqua, vento… missioni speciali per giovani Gormiti!

Trentino in primavera con i bambini, il ponte tibetano      Trentino in primavera con i bambini, Canyon Rio Sass

Chi ha figli maschi (ma non solo, credetemi!) li conosce sicuramente: sono gli eroi dei quattro elementi che proteggono il mondo da malvagi mostri in una serie tutta incentrata sul potere della natura. Beh, in Trentino potete spegnere tv e tablet, uscire e trasformarvi davvero in piccoli “gormiti” alle prese con missioni speciali, complice anche un sole sempre più piacevole. Così ad esempio in Val di Sole si può attraversare uno spettacolare ponte sospeso presso la cascata del Ragaiolo, a un’altezza che raggiunge circa 60 metri (e se l’adrenalina vi ha fatto venire appetito, potete proseguire in direzione Malga Fratte), mentre in Val di Non ci si addentra con caschetto e mantellina lungo il Canyon Rio Sass, tra passerelle a sbalzo e scalinate nel vuoto.

Trentino in primavera con i bambini, passeggiate     Trentino in primavera con i bambini, divertimento

E se la Valle di Ledro è perfetta per gli appassionati dell’arrampicata grazie a falesie adatte a tutta la famiglia, in Val di Fassa si può passeggiare per il “Sentiero delle Meraviglie” e in Alpe Cimbra si può assistere al risveglio del bosco guidati da una esperta guardia forestale lungo affascinanti e misteriosi sentieri tematici, ascoltando l’acqua di ruscelli e torrenti che scroscia a valle e magari avvistando qualche capriolo che scende furtivo in cerca della prima erbetta. Per saperne di più… 

Incontro con animali fantastici

Trentino in primavera con i bambini, asinelli     Trentino in primavera con i bambini, passeggiate con i lama

“Mamma, ma i lama sputano davvero? Il lupo vive ancora nei nostri boschi? E come fa un picchio a bucare il legno?”. I bambini non smettono mai di farsi (e farci) domande, soprattutto sulla natura e sugli animali, che accendono continuamente la loro curiosità. Una semplice passeggiata in montagna può quindi trasformarsi in un viaggio memorabile, se ad esempio a farci compagnia sono dei placidi e sonnacchiosi lama, protagonisti di speciali trekking in Val di Fiemme, a Comano o nel Parco di Paneveggio. Oppure se possiamo solcare i boschi in groppa a un dolcissimo asinello, come a Malga Zanga, a poca distanza dal paese di Arco, sul lago di Garda.

Trentino in primavera con i bambini, birdwatching     Trentino in primavera con i bambini, a cavallo

Se preferite i cavalli potete fermarvi sull’Altopiano della Vigolana, al Maso del Sole, dove anche i più piccoli possono divertirsi montando in sella a docili pony. Lupi, orsi, volpi, linci e molti altri abitanti del bosco sono invece protagonisti del Parco faunistico di Spormaggiore, sull’altopiano della Paganella, dove si può persino seguire gli zoo keeper nel loro lavoro, e fare tutte le domande che vi vengono in mente! E poi, che ne dite di visitare il “Roccolo del Sauch”? Si tratta di un misterioso monumento vegetale che si trova in Val di Cembra e che viene oggi utilizzato per osservare gli uccelli. Per saperne di più… 

Avventure a bordo d’acqua: primavera al lago

Trentino in primavera con i bambini, canoa     Trentino in primavera con i bambini, in bici

Acque limpide, prati verdi a perdita d’occhio, le ultime cime ancora innevate sullo sfondo e un clima sempre più mite che invita a trascorrere intere giornate all’aperto: i laghi del Trentino sono perfetti per una pausa di primavera in famiglia che unisca relax ed elettrizzanti esperienze. Sul lago di Ledro si può salire ad esempio a bordo di una canoa – singola o doppia – e andare in cerca di piccole spiaggette, mentre dal lago di Caldonazzo in Valsugana parte una pianeggiante pista ciclabile di 80 km lungo il corso del fiume Brenta, perfetta per pedalare con i bambini circondati dai meli in fiore. Se invece i vostri figli preferiscono i percorsi più adrenalinici e tortuosi da mountain bike potete portarli a fare il giro del lago di Molveno o del più piccolo lago di Nembia.

Trentino in primavera con i bambini, arrampicata     Trentino in primavera con i bambini, picnic

La zona del Garda Trentino offre invece avvincenti arrampicate formato family, grazie a falesie che i bimbi possono scalare già a partire dai 5-6 anni! Dopo tutte queste emozioni non c’è niente di meglio di una pausa golosa, ovviamente in mezzo alla natura. Allora perché non stendere una coperta sul prato e fare un pic-nic? Magari al lago di Serraia, sull’Altopiano di Pinè, per poi gustare un gelato molto speciale all’Agrigelateria a ridosso della spiaggia dell’Alberon: fragole, lamponi, ribes e mirtilli, tutti a km 0, sono trasformati in deliziosi gelati, oppure serviti con lo yogurt naturale trentino, in frullati, frappè, aperitivi e succose macedonie. Per saperne di più… 

Storia, scienza e ambiente: in Trentino si impara facendo

Trentino in primavera con i bambini, un giorno da contadino     Trentino con i bambini, Castel Valer

Per un weekend si possono accantonare libri e quaderni perché in Trentino storia, scienza e ambiente si possono sperimentare in prima persona. Nel Museo della Guerra presso il Castello di Rovereto, tra cunicoli e torrioni, armi, uniformi e fotografie, si fa un tuffo nel passato dal Medioevo alla Prima guerra mondiale, anche grazie a visite guidate e appuntamenti speciali, mentre a Castel Valer si diventa principesse e cavalieri per un giorno, cercando tracce e indizi tra i luoghi segreti del maniero. Se invece volete sperimentare una giornata da contadino, imparando a fare il formaggio, seminando l’orto (ma anche costruendo originali giochi con materiali di riciclo) in Val di Sole vi aspettano le attività della Fattoria Didattica all’Agritur Solasna, insieme alla simpatia dei suoi animaletti, coniglietti, galline, pecorelle e api.

Trentino con i bambini, attività del MUSE di Trento     Nanna al parco di Paneveggio

E che ne direste di trascorrere una notte ai piedi delle Dolomiti, tra i profumi del bosco e i suoni della natura? Al Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino si può, il prossimo appuntamento da segnare in agenda è per il weekend del 18 e 19 maggio 2019. Tappa imperdibile è infine il MUSE di Trento, uno dei musei più belli d’Italia dove sperimentare, esplorare e… toccare! Per saperne di più… 

Weekend di primavera in Trentino, le offerte

Volete essere i protagonisti della prossima avventura in Trentino? Allora vi basta scegliere il vostro pacchetto vacanza preferito: ce ne sono sia per Pasqua e per i ponti del 25 aprile e del 1 maggio che per gli altri weekend di primavera. Inoltre, le offerte che prevedono la Trentino Guest Card inclusa, vi danno diritto a sconti e ingressi gratuiti in castelli e musei e vi consentono in più di partecipare a speciali iniziative e laboratori family organizzati nelle singole località.

Per Informazioni

Primavera in Trentino con i bambini

 

 

Copyright: Familygo. Foto di VisitTrentino/ G. Panfili/ R. Magrone/ M. Prugnola/ M. Berruti/ Pillow Lab/ M. Simonini/ R. Kiaulehn/ R. Petralla/ R. Vuilleumier/ P. Masturzo/ D. Lira/ D. Marin; stock.adobe.com – Kathrin39; Parco Naturale Adamello Brenta; APT Garda Trentino; APT Dolomiti Paganella; sanmartino.com

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi