Doha con bambini: la perla del Golfo Persico tra moderne architetture e salde tradizioni

Doha con bambini in Qatar, skyline
Giulia Caputi, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana

Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Tuffata nel mare del Golfo Persico, Doha, capitale del Qatar, vi stupirà con il suo skyline, i bellissimi musei, la natura desertica, la forte tradizione araba di accoglienza nei confronti degli stranieri. Vi avvolgeranno odori e sapori di spezie nel Souq, ma anche fantastiche viste mozzafiato sul Golfo, tramonti rosati e cieli azzurri.

“Sorella” meno conosciuta di Dubai e Abu Dhabi, Doha è una città in piena crescita. Qui è possibile perdersi nel Souq, il tipico mercato centrale, osservando l’antica arte della falconeria, oltre che visitare uno dei Musei più importanti dell’arte islamica (il MIA). Modernità e tradizione si intrecciano, dunque, in un viaggio piacevole per famiglie e bambini in cerca di relax e cultura. Il nostro viaggio, di 5 giorni, si è concentrato a Doha con un’escursione giornaliera a Mesaieed per vedere le dune e il mare.

Cosa vedere con i bambini: il Souq Waqif e Al Corniche

Doha con bambini in Qatar, Souq Waqif     Doha con bambini in Qatar, Souq Waqif

La visita della città può iniziare proprio dal suo centro, il Souq Waqif, e dalla bella passeggiata sul lungomare Al Corniche. Dimenticate i mercati polverosi e chiassosi: il Souq Waqif assomiglia più ad un antico villaggio ristrutturato (in effetti è stato risanato dopo un incendio nel 2003) in cui i negozi si susseguono senza sosta. Quasi fosse un labirinto magico, il Souq ci avvolge con le sue spezie, i bellissimi tappeti, l’odore del caffè, i ristoranti e le innumerevoli bancarelle di souvenir.

Doha con bambini in Qatar, Souq Waqif     Doha con bambini in Qatar, Al Corniche skyline

I nostri bambini si sono divertiti molto nella zona dedicata agli uccelli e alla vendita di animali – da piccoli pappagalli a cani, gatti, pesci – fino ad arrivare ai falchi che qui sono tenuti in grande considerazione per la caccia e le gare di falconeria. Troverete anche delle pulitissime stalle con cavalli e i placidi dromedari che mangiano in un recinto. Nel pomeriggio il Souq si anima di parate, feste, balli ospitando manifestazioni di gruppi provenienti da Paesi vicini e non solo.
Se vi piace passeggiare Al Corniche è un meraviglioso lungomare dal quale godere lo spettacolo dello skyline di West bay (il quartiere delle “torri” e dei grattacieli).

Museo dell’arte islamica: le meraviglie dell’arte

Doha con bambini in Qatar, Museo MIA     Doha con bambini in Qatar, Museo Mia giardino

L’architetto I.M. Pei ha realizzato lo splendido edificio che ospita il MIA su un’isola artificiale collegata alla terra ferma con un ponte, situato proprio di fronte all’antico porto dei Dohw, le tradizionali imbarcazioni a vela. All’interno, si sviluppa su tre piani e ospita anche mostre temporanee. Le aree principali ricalcano le tematiche chiave dell’arte islamica: calligrafia, motivi geometrici e arabeschi. Particolarmente interessante è l’aerea relativa al tema dell’arte e della scienza in cui osservare astrolabi e strumenti astronomici. Le sale sono avvolte nell’oscurità così da far risaltare al meglio le opere esposte dentro le bacheche illuminate. Sono previsti tour per famiglie in giorni prestabiliti (in arabo e inglese). Consigliamo una visita anche al negozio del museo dove trovare i cataloghi delle mostre e souvenir non convenzionali. Quando i vostri bambini si saranno stancati di visitare il museo potrete pensare di fare un pic-nic nel parco adiacente, ben curato, con numerosi giochi per bambini di tutte le età: insomma, un piccolo paradiso.

Se il vostro viaggio coinciderà con la primavera vi segnaliamo che riaprirà i battenti il National Museum (NMoQ), che promette di essere un polo archeologico interessantissimo. La struttura è dell’architetto Jean Nouvel, con un progetto ispirato alla stratificazione della rosa del deserto.

Katara: un anfiteatro affacciato sul mare

Doha con bambini in Qatar, Katara     Doha con bambini in Qatar, mare

Il Katara Cultural village si raggiunge con un taxi abbastanza facilmente dal centro città. Si tratta di un vero e proprio centro culturale e artistico realizzato nel 2010. Al suo interno troverete gallerie d’arte, teatri, moschee, un planetario, ristoranti, case di produzione cinematografica, spettacoli e mostre nazionali e internazionali. L’enorme anfiteatro è sede di rappresentazioni e concerti e si affaccia sulla vicina spiaggia lunga 1,5 km con sedie, tavolini, piccoli chioschi e tutto l’occorrente per un bel tuffo in mare.

Education City: Biblioteca Nazionale

Doha con bambini in Qatar, biblioteca nazionale     Doha con bambini in Qatar, biblioteca nazionale

Il Qatar sta investendo moltissimo non solo nelle moderne architetture e nella cultura ma anche e soprattutto nell’istruzione dei suoi abitanti. Tra i nuovi quartieri ancora in costruzione c’è Education city, il quartiere dedicato alle università che ospita anche una bellissima moschea e l’incredibile Qatar National Library aperta a tutti con una zona interamente dedicata ai bambini. Troverete testi in arabo, in inglese (che qui è a tutti gli effetti la seconda lingua) ma c’è anche uno scaffale con opere in altre lingue. Un luogo dove fermasi a leggere su un ampio tappeto, provare una piccola parete per arrampicata, sfogliare riviste, osservare una mostra. Numerose, inoltre, le attività proposte ai giovanissimi e alle scuole. L’edificio della biblioteca è opera dell’architetto Rum Kulhas ed è dotato di luce naturale tramite le ampie vetrate: ha sale spaziose, un teatro, postazioni internet, spazi espositivi e la caffetteria.

Una gita nel deserto: Mesaieed

Doha con bambini in Qatar, tenda nel deserto     Doha con bambini in Qatar, il deserto

A circa 45 minuti di auto da Doha, Mesaieed è una cittadina industriale sul mare che vive dei vicini pozzi petroliferi e delle raffinerie. Tuttavia, si trova in prossimità di spiagge lambite da acque profonde tra le più belle del Qatar e di incantevoli dune di sabbia.

Doha con bambini in Qatar, spiaggia     Doha con bambini in Qatar, dromedari

Per questo motivo è un luogo molto frequentato sia dai turisti sia dai locali. Una giornata sulla spiaggia a cavallo di un dromedario è un’esperienza bellissima per i bambini: i nostri si sono subito affezionati agli animali che li portavano in giro, tanto che hanno preteso perfino il bis! Il mare, il vento, le dune del deserto da osservare e su cui salire e giocare renderanno la gita un’occasione di relax e divertimento per tutta la famiglia.

Informazioni Utili

Consigliamo la visita in Qatar da ottobre a maggio perché i mesi estivi, a causa del gran caldo, sono da escludere. Per muoversi ci sono moltissimi taxi, sempre disponibili a un prezzo economico. Inoltre, sono state già inaugurate alcune fermate della metropolitana e c’è una rete di autobus che collega i vari punti della città. Per saperne di più potete visitare il sito ufficiale www.visitqatar.qa.

COME ARRIVARE

In aereo –La Qatar Airways vola da Roma, Milano e Pisa senza scali. Con scalo su Istanbul è possibile viaggiare anche con la Turkish airlines.

DOVE DORMIRE

Ci sono alberghi dotati di ogni confort con ampie stanze o mini appartamenti dislocati in tutta la città. I principali hanno anche piscina, parco giochi per bambini, campo di calcio e basket, mini market, sale fitness e massaggi.
Noi siamo stati a EZDAN. In alternativa è possibile risiedere in un resort fuori dal centro, come il Seaclub Sealine Beach.

DOVE MANGIARE

Il cibo è di altissima qualità dappertutto, i numerosi hotel hanno anche bellissimi ristoranti con i cibi che provengono dalle tradizioni culinarie di tutto il mondo (dal sushi alla pasta, dal kebab all’hamburger). Non troverete, come del resto nei principali paesi arabi, carne di maiale e alcolici. Vi segnaliamo due ristoranti del Souk Waqif davvero speciali:
Damasca one: dalla domenica al giovedì a pranzo menù turistico con le principali specialità siriane in un bel locale elegante e con personale cortese.
Shujaa Restaurant: seduti su tavoli tradizionali e coperti da tettoie con foglie di palma, con i vostri bambini proverete gli spiedini più buoni del Souk. Si può scegliere tra pollo, agnello e manzo.

SHOPPING

Doha con bambini in Qatar, Souq Waqif     Doha con bambini in Qatar, Souq Waqif

Consigliamo vivamente di fare shopping al Souk Waqif dove troverete spezie, frutta secca, fantastici datteri e dolcetti con miele, mandorle e pistacchi, ma anche tappeti, stoffe, cesti intrecciati, gioielli e gli immancabili dromedari di ogni forma e materiale. Qui è tradizione contrattare il prezzo, quindi fatelo pure soprattutto se prevedete di fare più di un acquisto dal medesimo negoziante.

 

Copyright: Familygo. Foto di G. Caputi; visitqatar

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi