Lago di Garda: Tremosine, tutta da assaporare in famiglia!

Redazione, autore di Family Go

Autore:

Nel tourbillon di offerte turistiche last minute, last second, 2×1 e chi più ne ha più ne metta, esiste una destinazione a portata di mano che sta poco più in là del nostro naso. Una località accessibile, con una proposta turistica variegata e adatta a tutta la famiglia. Sto parlando di Tremosine, un gioiello incastonato nel Parco dell’Alto Garda Bresciano.

di Tommaso Revera #tremosinewhatelse

Tremosine è un luogo incantevole suddiviso in 18 diverse frazioni, di cui una in riviera e le altre sparse su un verde altopiano, da cui si scorgono paesaggi mozzafiato. Una meta che condensa in sé tutto ciò che è possibile chiedere ad un luogo di villeggiatura: un soggiorno a Tremosine è paragonabile ad un tuffo dai + 2.000 m delle montagne ai – 350 m della profondità del lago grazie a cui è possibile ammirare scenari e paesaggi sempre diversi, praticare attività di ogni genere, scoprire consuetudini, usi e tradizioni che tratteggiano e definiscono con orgoglio l’identità di ciascuna frazione.

Lago-di-Garda-Tremosine-11-TommasoLago-di-Garda-Tremosine-9-Tommaso
Un’esperienza da vivere tutta d’un fiato che ti lascia a bocca aperta. Si tratta di una località in cui è estremamente facile riscoprire il contatto con la natura, un luogo dove riconciliarci con il mondo, un posto dove rigenerarci a contatto con l’ambiente per ritrovare equilibrio, serenità e quell’armonia interiore che troppo spesso perdiamo assecondando il convulso divenire del nostro quotidiano.

Lago-di-Garda-Tremosine-10-TommasoLago-di-Garda-Tremosine-12-Tommaso

 

Mi è bastato un solo weekend per capire che si tratta di un paese incantevole. Una località che non solo non ha nulla da invidiare a mete immeritatamente ben più blasonate, ma che è in grado di offrire in maniera incondizionata ciò che la natura gli ha donato. Che è poi quello di cui spesso siamo alla ricerca e che realmente ci fa stare bene.

Lago-di-Garda-Tremosine-5-Tommaso Lago-di-Garda-Tremosine-6-Tommaso

 

Tremosine condensa il piacere di vivere il Lago di Garda in famiglia. Fare una passeggiata in uno dei tanti sentieri che dal lago ti porta alla montagna, o viceversa. Addentrarsi nella sua natura imponente e rigogliosa in sella ad una mountain bike o a un cavallo, godersi la brezza del lago a bordo di una barca a vela, farsi baciare dalle limpide acque del Garda cimentandosi con il kitesurf o il canyoning (http://www.infotremosine.it/lago-di-garda/sport.html).

Lago-di-Garda-Tremosine-2-TommasoLago-di-Garda-Tremosine-8-Tommaso

 

O, ancora, fermarsi in un caseificio, scoprire come si producono formaggi noti e molto apprezzati come la formagella di Tremosine e il Garda (prodotti agroalimentari tradizionali), per poi gustarseli improvvisando un picnic all’aria aperta magari in compagni di amici. Ammirare le Alpi che si tuffano nel lago da un terrazza sospesa a 350 metri d’altezzA) percorrere una strada scavata nella roccia che corre lungo la profonda forra di un torrente, scorgere pascoli e pinete in un parco naturale lussureggiante e incontaminato). Sono solo alcune delle molteplici attività che è possibile programmare. Cose semplici ma straordinariamente affascinanti.

Lago-di-Garda-Tremosine-13-Tommaso Lago-di-Garda-Tremosine-14-Tommaso

 

Pensiamoci bene: per i nostri figli non vorremmo forse disporre di un immenso parco naturale dove farli scorrazzare allegramente a contatto con la natura? Dove fargli respirare un’aria sana, fresca e pulita? Un luogo dove realmente potresti sapere ciò che mangiano e dove potrebbero scoprire quello che di straordinariamente ricco la terra gli può offrire? Dove è possibile avvicinarli naturalmente al mondo dello sport, facendoli cimentare in molteplici e divertentissime attività? Dove è possibile concedergli la vista di un paesaggio mozzafiato o regalargli l’emozione di un suggestivo tramonto sul lago?

Non è così? E, soprattutto, siamo davvero sicuri che si discosti molto da quello che ricerchiamo normalmente noi grandi da un viaggio?

In attesa di scoprirlo di persona, c’è comunque un modo per assaporare Tremosine attraverso una ricetta che esemplifica al meglio i tratti distintivi di questa località: genuina, nostrana, dal sapore intenso e, soprattutto, adatta a grandi e piccini. Io, ai miei nipotini, l’ho descritta così:

“Immaginate di grattugiare tanto pane e formaggio fino a formare una montagnetta che ricrei quasi le sembianze del monte Caplone. Di aggiungerci un uovo da far sprofondare alle sue pendici come a volere ridisegnare, sia pur con un colore diverso, le acque del lago. Di inserire uno spicchio d’aglio, a simboleggiare il sole che si rispecchia e infonde tepore ad un clima sempre mite e temperato e di tratteggiare il contorno delle colline, che definiscono il profilo dell’altopiano, con il verde delle foglie della bietola e del prezzemolo. Amalgamate il tutto con la delicatezza al burro dei tremosinesi e avrete un ottimo risultato come i celebri capù, un piatto gustosissimo della tradizione enogastronomica locale.

INFO TURISTICHE

www.infotremosine.it

 

 

Copyright: Familygo. Ph: Tommaso Revera

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi