Estate a Innsbruck con i bambini, la montagna delle meraviglie!

Innsbruck estate bambini
Redazione, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana, Weekend

Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Nella Capitale delle Alpi il fascino e le attrazioni della città si uniscono alla montagna più vera, tra prati, boschi, laghi e naturalmente i pittoreschi villaggi tirolesi. Dall’Alpenzoo al Museo dell’udito, dal sentiero degli spiriti alle avventure della Muttereralm fino agli eventi in occasione dei 500 anni dalla morte dell’Imperatore Massimiliano I, ecco cosa fare con i bambini d’estate a Innsbruck e dintorni.

Due vacanze in una. O forse anche tre! Eh sì perché Innsbruck in estate è un concentrato di esperienze: passeggiate per le vie del centro storico, con piste ciclabili per muoversi in tutta sicurezza anche sulle due ruote, visita a musei curiosi e interattivi, e il fascino unico dall’Alpenzoo, lo zoo alpino più alto d’Europa. Senza dimenticare una golosa pausa in una delle tante ottime pasticcerie della città! A pochi chilometri ci sono poi i villaggi d’incanto, dove soggiornare immersi nella natura più pura, tra prati immensi, sentieri nei boschi, parchi di acqua magica e case sugli alberi che sembrano sospese in aria.

Muttereralm: la montagna delle avventure

Innsbruck estate bambini, Muttereralm     Innsbruck estate bambini, Muttereralm

Se si chiama la montagna delle avventure… ci sarà un motivo! Sulla Muttereralm non ci si annoia davvero, a partire dalla salita in quota a bordo dell’impianto Muttereralmbahn: una volta giunti in cima, i bambini potranno giocare liberamente nel Parco avventura a ingresso gratuito. Scoprite il villaggio indiano e divertitevi a schizzarvi nell’area dell’acqua magica con le sue ruote idrauliche e i percorsi con i ruscelli e gli stagni!  Nessuno poi potrà resistere al fascino delle case sugli alberi – chi da bambino non ha sognato almeno una volta di averne una? Salite su queste costruzioni da sogno con reti per arrampicarsi e passerelle di legno per spostarsi comodamente da un all’altra! Accanto alla stazione a monte della Muttereralmbahn c’è poi il Bikepark: tre linee con semplici curve, gradini e salti adatti anche ai biker meno esperti.

Innsbruck estate bambini, bikepark     Innsbruck estate bambini, Muttereralm, Mountain Cart

È ora di rientrare? Vi aspetta ancora un’esperienza di pura adrenalina! Tutta la famiglia – con i bambini seduti in braccio ad un adulto – può tornare a valle a bordo dei Mountain Carts, speciali bolidi a tre ruote che uniscono la massima sicurezza al divertimento più sfrenato. Il ritorno a Mutters avviene così lungo la piccola stradina che in inverno funge da pista per slittini: un divertente percorso di cinque chilometri per 750 metri di dislivello. Volete saperne di più? Leggere il nostro reportage a Mutters e dintorni di Innsbruck

Sentieri di alberi parlanti, laghi e… trenini!

Innsbruck estate bambini, Natterer SeeInnsbruck estate bambini, Minidampf

Solo 8 km separano Innsbruck da Natterersee, un laghetto balneabile circondato da prati e boschi che conquista piccoli e grandi viaggiatori e i campeggiatori di tutto il mondo. Qui infatti troverete un Nature Resort 5 stelle che ospita il primo Glamping austriaco con esclusive tende safari lodge arredate in stile easy chic e con vere chicche come il bagno dotato di doccia con idromassaggio e la terrazza panoramica coperta. A Oberperfuss invece (15 km a ovest della capitale delle Alpi) si trova il misterioso “Sentiero degli spiriti“, una magica escursione attraverso il bosco fino al lago Speichersee dove incontrerete i “Baumbarts”, singolari abeti rossi conficcati capovolti nel terreno, sui quali è stato intagliato un volto. Premete il pulsante, vi racconteranno avvincenti storie. Se i vostri figli sono appassionati di treni, non perdete infine un giro sul trenino a vapore di Barwies: biglietteria e binari, gallerie e ricovero locomotive, officine, attrezzi e gru, c’è proprio tutto, solo in miniatura!

Innsbruck, una città a misura di bambino

Innsbruck estate bambini, Audioversum     Innsbruck estate bambini, centro storico

Capoluogo del Tirolo austriaco, Innsbruck è una città accogliente e riposante, adagiata dolcemente sulle rive del fiume Inn, che offre tanti spunti perché la vacanza in famiglia diventi indimenticabile per tutti. Per conoscerla non c’è niente di meglio che passeggiare per le vie del centro storico, tra piste ciclabili, parchi, giardini, negozi e gallerie d’arte: tutti con gli occhi in su per ammirare il famoso Tettuccio d’Oro, simbolo della città. Anche le visite ai musei si trasformano in esperienze nuove e coinvolgenti per i più piccoli. L’AudioVersum ad esempio, è un museo interattivo sul mondo dell’udito con insolite ed entusiasmanti esperienze, come passeggiare attraverso un suggestivo modello del condotto uditivo, ovviamente in scala gigante!

Innsbruck estate bambini, Alpenzoo     Innsbruck estate bambini, Alpenzoo

Da non perdere è la visita all’Alpenzoo, e l’avventura comincia già con il viaggio: si parte dal centro della città con la splendida funicolare realizzata da Zaha Hadid in perfetta armonia con il paesaggio e in pochi minuti si raggiunge lo zoo alpino più alto d’Europa, che ospita oltre 150 specie di animali tra cui orsi, linci, lupi, ma anche bisonti, aquile e la riserva degli stambecchi, allestita come zona rocciosa percorribile a piedi da tutti i visitatori, che potranno così vedere gli animali senza recinti e barriere. La salita con la funicolare può poi proseguire fino alla splendida terrazza panoramica Seegrub (2.256 metri), porta dell’affascinante Parco alpino del Karwendel.

Innsbruck estate bambini, famiglie in bicicletta     Innsbruck estate bambini, castello di Ambras

Un’ottima rete di piste ciclabili consente inoltre di visitare la città anche in bicicletta: i più allenati potranno raggiungere sulle due ruote il castello di Ambras, la splendida residenza asburgica, voluta dall’arciduca Ferdinando II, che si trova alle porte della città. La gita può proseguire, a tappe, lungo i 200 km di percorsi ciclabili verso antiche cittadine, castelli medievali e singolari attrattive come i Mondi di Cristallo Swarovski a Wattens, a una decina di chilometri da Innsbruck. Se volete saperne di più potete leggere il nostro reportage su cosa fare a Innsbruck in un weekend d’estate con i bambini, oppure il nostro speciale sui divertimenti estivi della capitale delle Alpi.

Gli eventi per l’anniversario della morte di Massimiliano I

Innsbruck è molto legata alla figura dell’imperatore Massimiliano I d’Asburgo (sua, tra gli altri, la decisione di costruire il Tettuccio d’Oro), una personalità di grande spicco, amante dell’arte, della montagna e della natura. In occasione dei 500 anni dalla sua morte è stato quindi messo a punto il programma Max 500, un calendario ricco di eventi e appuntamenti, tra cui numerose mostre (segnaliamo in particolare la mostra al Museo del Tettuccio d’Oro che presenterà la vita e le opere dell’imperatore da prospettive inconsuete), e lo spettacolo di luci Lightshow MAX 500 al Palazzo imperiale Hofburg, che trasporterà i visitatori in un viaggio attraverso il tempo, nell’antica Innsbruck di Massimiliano. Tutti i dettagli li trovate sul sito ufficiale.

I pacchetti per l’estate

A Innsbruck e nei suoi villaggi d’incanto vi attendono numerosi alloggi che accolgono volentieri le famiglie, compresi alberghi specializzati con assistenza e talvolta animazione per bambini. Chi ha a disposizione solo qualche giorno può approfittare del pacchetto City break 2: 2 notti a partire da 145 euro a persona con colazione, regalo di benvenuto e Innsbruck card 24 ore o del pacchetto City break 3: 3 notti con colazione, regalo di benvenuto e Innsbruck card 48 ore a partire da 199 euro a persona.

Informazioni turistiche

Innsbruck Tourismus
Tel. +43-512-59850
office@innsbruck.info
www.innsbruck.info

 

LEGGI ANCHE:

Mutters: nei dintorni di Innsbruck la montagna a misura di famiglie

Divertimento per bambini nei dintorni di Innsbruck

I villaggi d’incanto di Innsbruck, paradiso per i bambini

Weekend a Innsbruck, attrazioni “da capogiro” e consigli per viverla con bambini

 

Copyright: Familygo. Foto di Innsbruck Tourismus

Pubblicato in