I templi di Paestum a misura di bambini, una visita accessibile grazie ai Family Lab

Anna Rita Lisella, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 giorno

Paestum fu una delle più ricche e fiorenti colonie greche dell’Italia meridionale e ancora oggi è una delle mete archeologiche per bambini e famiglie che meglio affronta il bisogno di avvicinare i più piccoli all’archeologia e rendere questa affascinante disciplina accessibile e comprensibile a tutte le fasce di età. Questo grazie alla didattica ufficiale di Le Nuvole, concessionaria dei servizi di visite guidate e attività didattiche.

Paestum, un’antica colonia greca considerata Patrimonio dell’Umanità

Visitare Paestum con bambini     Visitare Paestum con bambini

Paestum, chiamata dai Greci Poseidonia, dagli Italici Paistom e Paitos, dai Romani Paestum, è situata nella parte più orientale del golfo di Salerno, nel territorio della Lucania e al confine settentrionale della regione che nel secolo IV a.C. si usò chiamare Magna Grecia, ossia l’insieme delle città fondate dai Greci in Italia meridionale e in Sicilia.
L’area archeologica della città è stata inclusa dall’UNESCO nell’elenco dei siti di interesse mondiale, da salvaguardare come patrimonio dell’umanità. Dell’antica ed estesa città fondata dagli Achei di Sibari nel VI secolo a.C. sono oggi visibili lungo la direttrice del cardo romano gli edifici più importanti: a nord si trova il tempio dedicato ad Atena (del 500 a.C. ca.), che si distingue dagli altri per l’alto frontone e il fregio dorico composto da larghi blocchi di calcare. Al centro il visitatore verrà accolto dall’area pubblica, risalente a due periodi distinti: per prima l’agorà, cuore politico della città greca, e il foro, centro della vita pubblica di epoca romana poi, con la basilica e il tempio dedicato alla Triade Capitolina (Capitolium); alle spalle del foro si conserva una parte dell’anfiteatro (I sec. a.C.) e del ginnasio ellenistico con una grande piscina. A sud dell’insediamento sono situati il grande santuario di Hera, chiamato anche la cosiddetta ‘Basilica’ del 540 a.C. ca., e quello chiamato ‘di Nettuno’, del 460 a.C., che accoglie il visitatore fiero della sua perfezione architettonica in stile dorico A ovest dell’insediamento, i bambini accompagnati dai grandi si divertiranno alla scoperta delle viuzze che ancora custodiscono i resti delle abitazioni di età ellenistico-romana, immaginando la vita che si svolgeva al loro interno.
Il Museo Archeologico è stato fondato nel 1952 e ha sede in un moderno complesso eretto nei pressi della città antica: articolato in varie sale, accoglie reperti antichi datati dal VII secolo a.C. al VII secolo d.C., tra cui i più noti sono le lastre dipinte provenienti dalla tomba del Tuffatore e il fregio con metope scolpite proveniente dal Tesoro del santuario di Hera, che rappresentano l’esempio di alta raffinatezza e complessità decorativa di uno dei più importanti centri della Magna Grecia.

Visitare e conoscere Paestum con i bambini, utilizzando la vista, l’udito, il tatto

Si rinnova, anche per il 2018, la proposta di didattica per bambini, ragazzi e famiglie al Parco Archeologico e Museo di Paestum ideata e realizzata da Le Nuvole, concessionario dei servizi di visite guidate e attività didattiche nell’ambito del Consorzio Arte’m. L’offerta indirizzata ai bambini che vengono in visita con la famiglia verte su un’ampia scelta di attività per rispondere alle esigenze di tutte le fasce di età, dai 3 anni in poi, dal gioco, al racconto, al laboratorio di manipolazione e modellazione, fino alla visita guidata.
Una preziosa occasione quella che Le Nuvole propongono, di avvicinare tutto il pubblico di età differenti all’archeologia considerata una delle discipline più affascinanti, capace di parlare e coinvolgere tutti, sia grandi che piccini! E arricchire lo scambio fra diverse generazioni coinvolte insieme in una stessa attività.

I Paestum Family Lab, le attività della domenica da calendario

Visitare Paestum con bambini, Paestum family Lab     Visitare Paestum con bambini, Paestum family Lab

Entrando nello specifico della proposta didattica – a partire già dal prossimo weekend di gennaio – è stato attivato, ogni prima e terza domenica del mese fino a maggio 2018, il laboratorio interattivo Paestum Family Lab (euro 3 a persona oltre ingresso al sito), realizzato all’interno delle sale del Museo Archeologico per piccoli (dai 4 anni) e grandi alle ore 11.30 e 16.30 (numero limitato di partecipanti, prenotazione consigliata anticipatamente ai recapiti Le Nuvole o alla biglietteria il giorno stesso di attività). Il percorso nel Museo, della durata di un’ora, vedrà i visitatori guidati lungo un breve itinerario a tema cui seguirà un laboratorio creativo dove adulti, bambini e ragazzi potranno liberare la propria fantasia realizzando disegni o sculture. Da gennaio e fino a maggio, ogni data avrà un tema diverso che accompagnerà la visita e il laboratorio, in modo da ampliare la conoscenza di Paestum e della vita dei suoi abitanti nel corso dei secoli.

Visite guidate, giochi tra gli scavi o al museo: le attività disponibili su richiesta per gruppi di famiglie

Visitare Paestum con bambini, Paestum family Lab     Visitare Paestum con bambini, Paestum family Lab

Oltre ai Family Lab sono sempre disponibili su richiesta (per gruppi) altre attività quali:

Letture passeggiando nel bosco (dai 4 anni), una visita guidata nel Parco Archeologico con lettura, ad alta voce, dagli albi illustrati fino a brani appartenenti a scrittori del grand tour e autori contemporanei che uniscono la suggestione del racconto – a partire dal classico “c’era una volta …” – alla più tradizionale esplorazione del sito archeologico.

Eracle… che fatica essere un eroe (dai 6 anni), un gioco finalizzato alla conoscenza di uno dei personaggi mitologici più celebri dell’antichità e particolarmente legato alle vicende di Poseidonia, Eracle. All’interno della sala didattica del Museo di Paestum verranno narrate le imprese di Eracle rappresentate su alcune delle metope del santuario di Hera alla foce del Sele e su vasi figurati custoditi nel teche attraverso immagini in forma di fumetto alternate a filmati sulle più celebri fatiche compiute dall’eroe. Al termine del racconto si inviteranno i bambini a illustrare mediante disegni e/o fumetti l’impresa che più di tutte ha colpito la loro fantasia.

Sulle tracce dell’oro (dagli 8 anni), un percorso animato da un’attività ludica, una vera e propria caccia al tesoro realizzata nel Parco Archeologico per stimolare nei partecipanti il senso del lavoro di gruppo e l’importanza del contributo di ciascuno al fine di raggiungere uno scopo comune. I partecipanti, divisi in squadre, dovranno risolvere quesiti, indovinelli, cruciverba, calcoli matematici, avanzando in tal modo da un monumento all’altro e mettendo alla prova il proprio senso dell’orientamento, ma soprattutto si troveranno ad allenare la loro capacità di condurre i propri compagni di squadra alla scoperta della tappa seguente.

I costi di queste tre attività su richiesta si intendono oltre il biglietto di ingresso (gratuito fino a 18 anni, ridotto 50% dai 18 ai 24 anni, intero euro 9 integrato parco e museo per over 24 – prima domenica del mese ingresso gratuito per tutti), e variano per i gruppi dai 60 ai 130 euro in funzione della durata (dai 60 ai 120 minuti) e del numero di partecipanti (dai 20 ai 30 ad operatore).
La prenotazione è sempre obbligatoria a info@lenuvole.com oppure telefonando allo 0812395653 (dal lunedì al venerdì 9.00/17.00). Altri dettagli su www.lenuvole.it.
Insomma, una colonia commerciale quella di Paestum che dall’antichità ad oggi continua a integrare patrimonio locale a ricchezze espressive; che coinvolge tutte l’età e che ci fa riscoprire, grazie ai monumenti, ai reperti e alle iniziative didattiche l’importanza della conoscenza del nostro passato e risvegliare in qualsiasi visitatore il fascino della scoperta! Buona gita a tutti!

Per informazioni

www.museopaestum.beniculturali.it

 

Copyright: Familygo. Foto di Le Nuvole

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi