Viaggio nella Baviera Orientale tra incantevoli città ricche di storie per i bambini

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Landshut
Heidi Busetti, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana

Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

L’autunno e l’inverno aggiungono un tocco di magia e mistero ad ogni viaggio. E questo nella Baviera Orientale è uno di quei viaggi che non si dimenticano. Dall’antica Landshut alla curiosa Straubing, passando per i leggendari racconti che accompagnano la storia di Deggendorf e giungendo fino a Passau, la città dei tre fiumi, ci lasciamo incantare insieme ai bambini da scenari che sembrano sospesi nel tempo.

La Baviera Orientale è una terra che riesce sempre ad affascinarmi. Sarà per il mio nome, sarà per le case a graticcio che si infilano in stradine dove le foglie d’edera si arrampicano sulle pareti nascondendo deliziose finestre. Oppure per le Stube, stanze interamente in legno dove sedersi per gustare un’abbondante colazione, o ancora per le tradizioni che rievocano il Medioevo in una terra che fu sede di contrasti e personaggi passati alla Storia. Non so. Fatto sta che visitare la Baviera in un tempo di silenzio e meditazione come le stagioni dell’autunno e l’inverno porta con sé qualcosa di magico.

Landshut, la città che rapisce

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Landshut     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Landshut

Arriviamo a Landshut nel primo pomeriggio, dopo un viaggio in treno dove i finestrini parevano quadri dipinti dai colori autunnali che vestivano vigne ed alberi, vallate e colline una dietro l’altra.
Si presenta ai nostri occhi una città antica con pavimenti in pietra e tedeschi rilassati su sedie a sdraio lungo il fiume Isar (un importante affluente del Danubio), mentre sorseggiano birra e gustano una morbida e calda zuppa di zucca chiamata Kürbissuppe. In breve, scopro che questa città deve la sua esistenza all’Imperatore Federico Barbarossa, che concesse ad Ottone, per meriti di guerra, il Gran Ducato di Baviera. Il figlio di Ottone, Ludovico I fu colui che costruì nel 1204 la città di Landshut, nel 1218 la città di Straubing e, successivamente, la città di Landau, sull’Isaar.

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Landshut     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Landshut

La città, capitale della bassa Baviera, si sviluppò velocemente grazie al ponte doganale istituito da Ludovico e gli introiti economici fecero ricchi i duchi di Baviera. Ancora oggi, l’antica Landshut mantiene intatto il suo fascino, con i bianchi edifici che si specchiano nelle acque del fiume e l’antica residenza Burg Trausnitz, una possente fortezza da cui, al tramonto, si possono ammirare i tetti della città, infiammati dal rosso del sole. La visione è una di quelle che rapiscono e, credetemi, è facile che si desideri fermarsi lì ad ammirare lo spettacolo per un tempo indefinito, soprattutto se ad accompagnarci c’è una buona birra!

Straubing, la città ducale

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Straubing     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Straubing

Diversa ma sempre di grande fascino è invece la città che visitiamo il giorno seguente. Si chiama Straubing ed è una città dalla storia millenaria, ma al tempo stesso una città moderna, nel cuore della Baviera antica. Se i bambini amano gli animali, qui troverete l’unico Giardino Zoologico della Baviera Orientale, mentre se sono appassionati di Storia sarà un’esperienza unica portarli al Museo del Gäuboden.

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Straubing, Museo del Gauboden     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Straubing

Pezzo forte di questo Museo che lascia senza parole, per la bellezza dei reperti trovati e la disposizione di essi in sale scure, di grande impatto emotivo, è il Tesoro dei Romani di Straubing, conosciuto in tutto il mondo! Collane, maschere dorate, piccole statue finemente lavorate per scene teatrali, fibbie per cinture, ma anche scheletri ed armi… scoperto nel 1950, il tesoro affascinerà grandi e bambini, raccontando attraverso video e reperti usi e costumi di un tempo che fu.

Deggendorf, la città salvata dai canederli

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Deggendorf     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Deggendorf

Secondo la leggenda, Deggendorf fu salvata nel 1266 dall’assalto delle Truppe di Ottone di Boemia dalla moglie del sindaco, che colpì una spia nemica con un grosso canederlo appena preparato. La spia riportò il fatto ad Ottone, il quale fece una semplice deduzione: se il cibo poteva essere sprecato per colpire anche solo una persona, nella città ve ne era in abbondanza. Troppo, probabilmente. La città assediata era dunque ancora ben lontana dall’essere provata dalla fame, tanto valeva andarsene e lasciare Deggendorf libera. Verità o fantasia? Non si sa. Fatto sta che, ancora oggi, in ricordo di questo evento potete recarvi con i bambini nel quartiere della Città Vecchia, per vedere la fontana decorata con la statua della “Lanciatrice di Canederli! Da non perdere anche il cuore antico della città, dove passeggiare ammirando ordinati edifici ed il bianco Municipio con la sua torre gotica, risalente al 1535. Notevoli i davanzali delle finestre, ornati di animali fiabeschi e mascheroni, e le due enormi sfere di pietra nera, collegate a una catena. Giganteschi canederli o strumento di tortura medievale?

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Deggendorf, Blue Brix     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Deggendorf, Blue Brix

Consigliatissimo per le famiglie è anche il Blue Brix, un vasto museo dove modellini di treni sfilano tra i minuscoli edifici di città animate da suoni e luci, o ricostruzioni di montagne e vallate dove rivivono, tra le altre, scene dell’antico Far West. Non mancano un aeroporto dove un aereo atterra e decolla (davvero!) e la ricostruzione di luoghi magici legati alla Montagna, al Luna Park e al Natale…

Passau, la città dove i fiumi si incontrano

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Passau     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Passau

Un luogo che vi rapirà sicuramente il cuore per la sua bellezza inusuale, è Passau (Passavia in italiano) con la sua vista incantevole sui tre fiumi: il Danubio, l’Inn e il fiume Ilz, che qui si incontrano abbracciando la città. Dominata dall’alto di una collina dalla Veste Oberhaus, una fortezza del XIII secolo più volte rimaneggiata, Passau ha un aspetto enigmatico con le sue viette ripide dove si affacciano negozi di artigianato locale e nascono idee che trasformano in bellezza la quotidianità: come quando il gradino di un palazzo diventa una comoda seduta grazie ad un lungo cuscino imbottito e cucito su misura, o quando alcune pietre di una via si colorano di toni vividissimi per indicare che lì si trovano attività dedicate alla creatività.

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Passau     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Passau

Si può prendere un battello per pranzare sul fiume, o ancora pedalare in bicicletta lungo le piste ciclabili che seguono il Danubio. Di certo resta una meta piacevolissima essendo una città a misura d’uomo.

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Dingolfing Museum     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Dingolfing Museum

Naturalmente, le mete che vi abbiamo raccontato meriterebbero tre giorni di viaggio ciascuna, durante i quali perdersi nelle vie delle città per incontrare storie, miti e leggende mentre l’autunno e l’inverno rivestono di magia l’atmosfera. Vi sono locali caratteristici, dove le pareti sono in legno intarsiato, e locande in cui gustare i piatti bavaresi che ben si accompagnano a quattro chiacchiere in famiglia! Per gli appassionati di automobili inoltre, sempre nella Baviera Orientale, nella città di Dingolfing si può visitare la gigantesca azienda della BMW, e successivamente recarsi al Dingolfing Museum dove ammirare le simpaticissime auto Goggo, che a metà del Novecento diventarono una pietra miliare nella storia dell’automobile.
Diciamocelo. La Baviera sa come farci innamorare. Non resta perciò che partire…

INFORMAZIONI UTILI

In Baviera ci sono diverse rievocazioni storiche a cui assistere. Spesso sono rievocazioni di epoca medievale con costumi di pregiata fattura, volti a ricordare eventi che segnarono la storia bavarese. Una delle più famose è la Landshuter Hochzeit, che è tra le più grandi d’Europa. Nello scenario suggestivo di Landshut, oltre duemila partecipanti, interpretano gli sfarzi d’un eccezionale evento del Tardo Medioevo: le nozze di Jadwiga, figlia del re di Polonia, con Georg, figlio dei duca di Landshut, avvenute nel 1475. Anche un affresco nel Municipio di questa città medievale, ritrae la scena del matrimonio, dipinto in una sala di grande bellezza.
Un’altra rievocazione storica – la prossima sarà nell’estate 2019 – è invece quella di Straubing dedicata alla figura di Agnes Bernauer, una donna che sposò segretamente il duca Albrecht III e fu perciò annegata nel Danubio, nell’ottobre del 1435. A Straubing vi è anche la famosa (e deliziosa!) torta di Agnes, che si trova solo nella pasticceria Krönner.

COME ARRIVARE

La Baviera Orientale è facilmente raggiungibile sia con l’aereo che con il treno diretto che percorre la tratta Verona-Monaco. Dalla capitale sarà poi necessario noleggiare l’auto per raggiungere le città narrate. Nonostante il collegamento ferroviario tra le città sia ottimo, è infatti consigliabile il noleggio dell’auto per non incorrere in tempi d’attesa troppo lunghi che potrebbero stancare i bambini. Se invece partite in auto direttamente dall’Italia, ricordatevi di aggiungere alle spese il costo della Vignetta Svizzera, necessaria per viaggiare sulle autostrade elvetiche e raggiungere la Baviera.

DOVE MANGIARE

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Furstenhof     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Furstenhof

Furstenhof – Stethaimerstr. 3, LandshutRomantik Hotel e Ristorante, il Furstenhof ha alla guida della cucina l’anima e l’entusiasmo di Andrè Greul, chef stellato famoso anche per i suoi corsi dedicati alla cucina e alla griglia. Il ristorante è decisamente sofisticato e cenare qui significa immergersi nei sapori contemporanei della cucina tedesca. Le pareti in legno della sala Herzogstuberl sono perfette per trascorrere una serata in totale tranquillità e, per una volta, a lume di candela! Il Furstenhof è anche un Romantik Hotel. Le camere sono molto curate ed hanno un’atmosfera calda e accogliente, tipica degli hotel bavaresi.

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, ristorante Zur Knodelwerferin a Deggendorf     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, ristorante Zur Knodelwerferin a Deggendorf

Zur Knödelwerferin – Schlachthausgasse 1, Deggendorf – Questo ristorante, collocato nel cuore della città, è un luogo di antica fattura dove i tedeschi si ritrovano per una piacevole pausa pranzo, o per una cena in famiglia. Noi abbiamo assaggiato il knödelmenü, innamorandoci di ben cinque differenti tipi di knödel, mescolati con ingredienti differenti. Favolosa la Leberknödelsuppe, e lo knödel di patate! Una curiosità: in questo ristorante è possibile anche prenotare un corso per fare knödel con lo chef Helmut Kurz… esperienza indimenticabile!

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, ristorante Wirtshaus zum Geiss a Straubing     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, ristorante Wirtshaus zum Geiss a Straubing

Wirtshaus zum Geiss – Theresienplatz 49, Straubing – Il locale è situato nel centro storico, ed è un luogo tipicamente tedesco con soffitti bassi, luce soffusa e atmosfera raccolta. La cucina è davvero ottima ed equilibrata, con piatti tipici bavaresi rielaborati in chiave moderna. Birre strepitose, sapientemente abbinate ai piatti. Consigliatissimo per tutta la famiglia!

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, ristorante Hacklberger Braeustueberl a Passau     Viaggio Baviera Orientale in famiglia, ristorante Hacklberger Braeustueberl a Passau

Hacklberger Braeustueberl – Bräuhausplatz 7, Passau – Una facciata bianca ed imponente e grandi sale all’interno, questo ristorante ha il più grande Biergarten di tutta Passau. Cameriere in abiti tradizionali e cucina bavarese regionale e stagionale, anche con piatti rigorosamente vegetariani, sono i tratti distintivi del locale, perfetto per la famiglia grazie agli spazi in cui i bambini possono giocare e divertirsi dopo aver pranzato.

DOVE DORMIRE

Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Hotel & Gasthaus Das Rohrl a Straubing      Viaggio Baviera Orientale in famiglia, Hotel & Gasthaus Das Rohrl a Straubing

Hotel & Gasthaus Das Röhrl – Theresienplatz 36, Straubing – Questo hotel tre stelle, situato nella piazza principale della città, è un locale storico ma le camere sono da poco state completamente rinnovate, secondo un arredamento minimalista, in chiave moderna. I servizi offerti sono molti e sono ben accetti anche gli animali.

Hotel König – Untere Donaulande 1, Passau – Quest’hotel a quattro stelle sulle rive del fiume Danubio, è situato nella parte antica della città di Passau. La sua posizione è ideale per le famiglie che vogliono vivere l’esperienza del giro in battello sui tre fiumi, o per chi desidera visitare il cuore della città antica. Consigliatissimo un giro per le strade di prima mattina, quando i locali stanno aprendo: è il modo migliore per vedere l’autentica Passau.

 

Copyright: Familygo. Foto di H. Busetti

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi